Cinque terre

10 Posti da Visitare in Moto in Italia

Cinque terreTi senti un easy rider delle due ruote? Ecco degli spunti su alcuni dei migliori posti in Italia dove trascorrere una piacevole vacanza a bordo del proprio bolide. Potrai decidere di andare a visitare posti più o meno conosciuti della nostra bella penisola. Questi li potrai trovare sia sulle coste che in montagna e alcuni sono dei veri e propri "must" per un motociclista.

Percorso 1: Pietrabbondante, Pescopennataro e Agnone - Molise

NdocciataFoto di Pietro.

  • Lunghezza: 45 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Tra le zone da visitare in moto troviamo l'Alto Molise. Il percorso va da Pietrabbondante ad Agnone passando per Pescopennataro: facile da percorrere ma assolutamente divertente.
Pietrabbondante, situato a 1027 m tra enormi massi detti "Morge" ai piedi del monte Caraceno e, insieme a Pescopennataro, "il paese degli abeti", offre scenari paesaggistici molto affascinanti. Infine la città di Agnone, qui si svolge la "Ndocciata", una sfilata di enormi fiaccole artigianali.

Percorso 2: Campotosto e Campo Imperatore nel Gran Sasso - Abruzzo

Campo ImperatoreFoto di Luca Aless.

  • Lunghezza: 70 Km circa
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Ci spostiamo in Abruzzo precisamente sul Gran Sasso. Il percorso proposto inizia dal bivio di Campotosto e poi prosegue fino a Campo Imperatore. Campotosto è situato a 1420 m s.l.m. e un po' più in basso si trova il lago omonimo con il Santuario della Madonna Apparente. Campo Imperatore si trova a 1800 m ed è un altopiano di diciotto chilometri. Qui si trova l'albergo omonimo che nel 1943 ospitò Mussolini durante la prigionia e la sua stanza è diventato museo nazionale. E' possibile includere una deviazione per raggiungere la nota Amatrice e magari assaggiare un piatto della nota specialità locale: la pasta all'amatriciana. Comprendendo la deviazione il percorso complessivo è di circa 115 km.

Percorso 3: Positano, Amalfi e Vietri sul Mare nella Costiera amalfitana - Campania

AmalfiFoto di Glen MacLarty.

  • Lunghezza: 40 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: impegnativo, ricco di curve e tornanti stretti

La Costiera Amalfitana tra le bellezze della Campania è sicuramente il posto ideale per dar sfogo ai cavalli della vostra moto. Il percorso è su asfalto, presenta numerose curve o tornanti stretti ed è lungo circa quaranta chilometri. Si attraversano i comuni di Positano, Amalfi e Vietri sul Mare. Il primo è a picco sul mare, caratteristico e pieno di salite e discese. Ad Amalfi si può visitare il Duomo di Sant'Andrea Apostolo che si trova al centro della città e per arrivarci c'è una lunga scalinata. L'ultimo paese della Costiera Amalfitana è quello di Vietri sul Mare dichiarato patrimonio dell'umanità dall'Unesco e famoso per la ceramica.

Percorso 4: Monte Sant'Angelo e Vieste nel Gargano - Puglia

ViesteFoto di LPLT.

  • Lunghezza: 59 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Proseguendo verso sud troviamo il Gargano, meta molto ambita dai centauri che intendono visitare la parte settentrionale delle Puglia. Questo viaggio "On the road" attraversa i comuni di Monte Sant'Angelo e Vieste attraverso la superstrada 52b. Monte Sant'Angelo si erge su uno sperone del Gargano e si affaccia sul golfo di Manfredonia. Vieste invece è rinominata "La Perla del Gargano", ed è una delle località più belle della Puglia. Per maggiori info su itinerari e percorsi da seguire vi invitiamo a visitare il sito www.turismovieste.it

Percorso 5: Tropea, Pizzo Calabro e Maratea nella Costa Tirrenica - Calabria/Basilicata

TropeaFoto di Luigino~itwiki.

  • Lunghezza: 200 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Nella parte sud-ovest della penisola troviamo il percorso più lungo tra questi citati. La partenza è da Tropea piccola perla sul mare con centro storico ricco di viuzze e palazzi nobiliari. Risalendo si passa per Pizzo Calabro famoso per il tartufo e il gelato artigianale. Il percorso termina a Maratea, in Basilicata.

Percorso 6: Catania, Caltanisetta e Agrigento - Sicilia

Templi di Agrigento

  • Lunghezza: 185 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Nella parte sud-est della Sicilia troviamo il tratto di strada che collega Catania ad Agrigento. Il facile percorso parte da Catania e prosegue in direzione di Caltanisetta sulla autostrada. Una volta giunti a Caltanissetta sulla valle del Salso, si prosegue fino ad arrivare ad Agrigento, città famosa per la valle dei Templi diventata patrimonio dell'Unesco nel 1997.

Percorso 7: Cagliari, Cala Marina - Sardegna

SardegnaFoto di Larry Koester.

  • Lunghezza: 80 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Difficile

In Sardegna proponiamo un interessante tratto che da Cagliari porta sino a Cala Marina. Si parte da Cagliari, città costruita su sette colli calcarei che si affaccia al centro del Golfo degli Angeli. Seguendo le indicazioni per Muravera e prendendo la superstrada centoventicinque si arriva nei pressi di San Basilio. Quì inizia un tratto particolarmente tecnico e difficile, ma sempre su strada asfaltata. Poi il percorso prosegue fino alla provinciale diciotto per Sant'Elmo - Villa Rei continuando in direzione Cala Marina. Qui il motociclista si troverà davanti l'Isola Sepentara formata da rocce granitiche.

Percorso 8: Bagno a Ripoli, Radda in Chianti e Siena lungo la via Chiantigiana - Toscana

ToscanaFoto di Sailko.

  • Lunghezza: 70 Km
  • Tipologia: Misto (Strada asfaltata-sterrata)
  • Difficoltà: Media

Risalendo sulla costa tirrenica troviamo la Toscana e in particolare un percorso di media difficoltà che va da Bagno a Ripoli a Siena ed è lungo circa settanta chilometri di strada asfaltata alternata da tratti sterrati. Da questo comune dell'area metropolitana di Firenze, pieno di chiese e ville, si prende la SR222 una strada chiamata Chiantigiana che porta fino a Radda in Chianti e Volpaia (splendido borgo medievale), con curve e tornanti di pendenza del 15%. Il percorso termina nella splendida città di Siena.

Percorso 9: Portovenere, Riomaggiore Monterosso nelle Cinque terre - Liguria

Cinque terre

  • Lunghezza: 50 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Facile, adatto a tutti

Il nono percorso proposto attraversa il comuni di Portovenere, Riomaggiore, Vernazza e Monterosso. Si parte da Portovenere, che sorge all'estremità del "golfo dei Poeti", poi si continua per Riomaggiore e la sua frazione di Manarola, famosa per il Castello Medievale. Si passa per la piccola cittadina di Vernazza e si arriva a Monterosso ultimo paese del percorso.

Percorso 10: Bormio, Passo dello Stelvio e Prato dello Stelvio - Lombardia/Trentino Alto Adige

Passo dello StelvioFoto di Unterillertaler.

  • Lunghezza: 47 Km
  • Tipologia: strada asfaltata
  • Difficoltà: Difficile, ricco di tornanti

Nella parte nord-est dell'Italia troviamo il passo dello Stelvio: il sogno di ogni motociclista. Il difficile percorso su asfalto parte da Bormio e attraversa un tratto ricchissimo di tornanti fino a giungere a Prato dello Stelvio. Il Passo dello Stelvio (2758 metri) è il passo automobilistico più alto d'Italia e il secondo in Europa. E' consigliabile percorrerlo nel periodo che va tra fine maggio e la prima settimana di novembre, visto che durante l'inverno risulta spesso impraticabile.

Hai trovato qualcosa che non va?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 25 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti

Inserisci una domanda
Commenti sull'articolo
  • Sandra Abitabile
    Sandra Abitabile 24 Febbraio 2016 15:45

    Molto interessante. Ho sempre desiderato partire per un viaggio in giro per l'Italia in sella ad una moto.

    Rispondi
  • Giovanna Scivoletto
    Giovanna Scivoletto 02 Maggio 2016 17:17

    Curve emozionanti e vento tra i capelli... si potrebbe volere di più?

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su