10 Cose da vedere assolutamente a Genova

Cosa vedere a Genova in Liguria? Quali sono i luoghi di interesse da visitare? Cosa vedere di particolare? Ecco le 10 cose da vedere a Genova e dintorni e da non perdere assolutamente!

Genova, la città dell'arte. Incastonata tra il mare e la montagna della Liguria, Genova offre a chi la visita panorami mozzafiato e momenti indimenticabili. Ricca di palazzi nobiliari, musei, chiese, ma anche di attrazioni più "moderne" come il famoso Acquario, Genova merita di essere assolutamente visitata almeno una volta. Famosa per i suoi "Rolli", che oggi fanno parte del patrimonio dell'Umanità, Genova è una città da vedere, da vivere in ogni sua sfaccettatura... e di sfaccettature noi ne abbimao trovate davvero tante. Per ora ve ne indichiamo 10, ma sappiate che sono molte di più.
VEDI ANCHE: 10 POSTI DA VISITARE ASSOLUTAMENTE IN LIGURIA

1 - Centro Storico

genova centro storico 10 coseIl Centro Storico è sicuramente il cuore della città. Formato dai cosiddetti "caruggi",cioè stretti vicoli che risalgono al periodo medievale, creuze e piazzette, è uno dei tanti elementi che sono stati inseriti nel patrimoni odell'umanità dall'Unesco. Ricco di palazzi nobiliari, chiese e monumenti, il Centro Storico di Genova è la testimonianza di come stili, epoche e culture diverse siano entrate in contatto in questa città, lasciando una tangibile impronta nello stile della maggior parte dei palazzi presenti.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere l'autobus n. 1, 9,634 oppure la metropolitana fino a "Darsena" e proseguire a piedi
  • Orari: sempre visitabile
  • Costo biglietto: gratis
  • Acquista online: tour guidato del centro storico di 2 ore

2 - Museo di Palazzo Reale

genova palazzo realeIl Museo di Palazzo Reale di Genova si trova all'interno di quello che veniva comunemente chiamato Palazzo Stefano Balbi, uno dei 42 "Rolli" di Genova. A comporre il museo, oltre alla "casa" dei Balbi, c'è anche una delle pinacoteche più importanti della città, che contiene opere realizzate da Van Dyke e Tintoretto. Oltre a questo non mancano sculture, affreschi e mobili genovesi risalenti al XVII-XVIII secolo.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere l'autobus n. 20,32,34,35, 618, 634,635, 641
  • Orari: mar-ven 9,00-19,00. Sab, dom e festivi 13,30-19,00
  • Costo biglietto: intero € 6,00, ridotto €3,00. Pagando il biglietto intero è possibile visitare il Museo Nazionale di Palazzo Spinola con prezzo ridotto ( €3,00) e viceversa.

3 - Galata Museo del Mare

galata genovaIl Galata Museo del Mare, dopo l'Acquario di Genova, è uno dei musei marittimi più importanti del mediterraneo. Dedicato alla storia della navigazione e alla celebrazione del legame che ha sempre collegato l'uomo ed il mare, il Galata porta i suoi visitatori a compiere un viaggio vero e proprio attraverso le riproduzioni delle imbarcazioni che hanno accompagnato l'uomo nella sua scoperta del mare. Dalle navi a remi ai velieri, dalle imbarcazioni legate alle esplorazioni geografiche fino alla a quelle impegate per la scoperta dell'America.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale di Genova prendere l'autobus 2,5 o 9 in direzione "Caricamento"
  • Orari: da Marzo ad Ottobre lun-dom dalle 10,00 alle 19,30. Da Novembre a Febbraio mar-ven dalle 10,00 alle 18,00; sab, dom e festivi dalle 10,00 alle 19,30
  • Costo biglietto: intero, € 12,00. Ridotto €10,00
  • Acquista online: Biglietto cumulativo: Acquario di Genova + Galata Museo del Mare

4 - Acquario di Genova

genova acquario(1)L'Acquario di Genova è senza dubbio il luogo più famoso della città. Inaugurato nel 1992 nella zona del Porto Antico, L'acquario di Genova è il secondo più grande d'Europa dopo quello di Valencia. Al suo interno sono ospitate 12,000 esemplari di 600 specie diverse.
VEDI ANCHE: GLI ACQUARI PIU' GRANDI E IMPORTANTI AL MONDO
Tra questi riscuotono particolare successo squali, foche, pinguini e tartarughe. L'acquario è strutturato in modo tale che i visitatori possano letteralmente "passeggiare" nelle vasche, che sono ben 70. Di recente la struttura si è ingrandita ulteriormente grazie ad un nuovo padiglione progettato da Renzo Piano, chiamato "Padiglione dei Cetacei".

  • Come arrivare: Dalla Stazione Centrale prendere l'autobus 1 in direzione "Caricamento"
  • Orari:
    Gennaio e Febbraio, da lun a ven ore 9,30-19,30; sab, dom e festivi ore 9,30-20,30.
    Marzo, Aprile, Maggio e Giugno, da lun a ven ore 9,00-19,30; sab. dom e festivi ore 8,45-20,30.
    Luglio, da lun a dom ore 8,30-22,00.
    Agosto lun-dom 8,30-22,30.
    Settembre e Ottobre, da lun a ven 9,00-20.00; sab, dom e festivi 8,45-21,00.
    Novembre, da lun a ven 9,30-20,00; sab, dom e festivi 9,30-21,00.
  • Costo biglietto: intero € 23,00. Ridotto €20,00. Bambini €15,00
  • Acquista online: Biglietto d'ingresso

5 - La Lanterna

la lanterna genovaLa Lanterna, simbolo di Genova, è l'antico faro di della città. Con una struttura alta ben 77 metri, risale al Trecento ed aveva il compito di segnalare l'ingresso del porto alle navi. Andando nello specifico, il faro divenne tale nel 1326, quando venne installata al suo interno la prima lanterna ad olio. A vederla la lanterna è davvero spettacolare: la torre infatti sorge sulla cima di una collina alta 40 metri, che rende la Lanterna alta 177 metri sopra il livello del mare.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere la metropolitana fino a "Dinegro" e continuare a piedi
  • Orari: sab, dom e festivi 14,30-18,30
  • Costo biglietto: intero € 6,00. Ridotto €4,00

6 - Porto Antico

genova porto anticoCentro antico del commercio di Genova, il Porto Antico ora è diventato uno dei centri culturali della città nel 1992, quando l'area è stata "rimodernata" da Renzo Piano in occasione dei cinquecento anni della Scoperta dell'America. Oggi l'area del Porto Antico è la sede di alcune delle maggiori attrazioni della città, tra le quali ci sono l'Acquario di Genova, il Galata e la Biosfera, una bolla in vetro ed acciaio che galleggia sull'acqua e contiene al suo interno un ambiente tropicale con alcuni animali come farfalle ed uccelli.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere la metropolitana fino a "San Giovanni"
  • Orari: sempre visitabile
  • Costo biglietto: gratis

7 - Cattedrale di San Lorenzo

genova centro storicoRisalente al IX secolo, la Cattedrale di San Lorenzo è uno splendido esempio di stile genovese.
Il Duomo è stato rimaneggiato più volte fino al XVI secolo, come si può vedere dalla mescolanza di diversi stili architettonici sia all'interno che all'esterno.
La Cattedrale è composta da tre navate che raccolgono opere di ogni tipo, da sculture ad affreschi e dipinti, fino ad un Museo del Tesoro, nel quale è contenuto il Sacro Catino che, secondo la leggenda, sarebbe il Santo Graal, oltre all'Arca delle Ceneri di San Giovanni Battista ed altri oggetti legati al patrono di Genova.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere la metropolitana fino a "San Giovanni" e proseguire a piedi su via San Lorenzo
  • Orari: lun-dom 8,00-12,00/ 15,00-19,00. Museo: lun-sab 9,00-12,00/15,00-18,00
  • Costo biglietto: Intero € 6,00; ridotto € 4,50

8 - Castello d'Albertis

genova castello albertisIl Castello d'Albertis è attualmente la sede del Museo delle Culture del Mondo. Si tratta di una delle case-museo più famose di Genova e dintorni, simbolo della vita avventurosa che ha avuto il suo proprietario e fondatore, il Capitano Enrico Alberto d'Albertis. Il Museo ha come intento quello di offire una sorta di viaggio tra diverse culture e popoli con cui il Capitano è venuto a contatto attraverso reperti archeologici ed etnografici che vi stupirà.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere l'autobus n. 34,35, 634,635
  • Orari: da Ottobre a Marzo mar-ven 10,00-17,00. Sab e dom 10,00-18,00- Da Aprile a Settembre mar-ven 10,00-18,00. Sab e dom 10,00-19,00.
  • Costo biglietto : intero €6,00, ridotto €4,50

9 - Musei di Strada Nuova

museo palazzo biancoChiamata comunemente "Strada Nuova", via Garibaldi è spesso definita la via "aurea" di Genova, grazie alla quantità esorbitante di palazzi nobiliari che vi sorgono. Tra questi spiccano tre palazzi che oggi sono conosciuti come i "Musei di Strada Nuova": Palazzo Rosso, Palazzo Bianco e Palazzo Doria Tursi. Il primo, che era la dimora dei Brignole - Sale, raccoglie la collezione privata della famiglia, che racconta più di due secoli di storia, che prevede anche opere di Van Dyck e Veronese. Il secondo invece è la sede di una importante raccolta di quadri della tradizione italiana, fiamminga, francese, olandese e spagnola, che vanno dal XVI al XVIII secolo. Il terzo contiene poi esposizioni di ceramiche ed arazzi, oltre ad essere il luogo in cui è conservato "il Cannone", il famoso violino di Paganini costruito nel 1734.

  • Come arrivare:dalla Stazione Centrale prendere l'autobus n. 1,9, 32, 635
  • Orari: da Ottobre a Marzo mar-ven 10,00-17,00. Sab e dom 10,00-18,00- Da Aprile a Settembre mar-ven 10,00-18,00. Sab e dom 10,00-19,00.
  • Costo biglietto : intero €6,00, ridotto €4,50
  • Acquista online: https://t365.it/genova-tour-centro1

10 - Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

galleria nazionale palazzo spinolaLa Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, che ha sede nel palazzo di Piazza Pellicceria, è una delle Gallerie più importanti di Genova. All'interno dell'edificio, costruito nel 1593 per volere di Francesco Grimaldi, sono conservati arredi, ceramiche, incisioni ed argenti donati da Paolo e Franco Spinola allo Stato nel 1958.

  • Come arrivare: dalla Stazione Centrale prendere l'autobus n.1, 9
  • Orari: da Ottobre a Marzo mar-ven 10,00-17,00. Sab e dom 10,00-18,00- Da Aprile a Settembre mar-ven 10,00-18,00. Sab e dom 10,00-19,00.
  • Costo biglietto : intero €6,00, ridotto €4,50

Organizza il tuo viaggio: Volo, Hotel e Tour

Genova non è solo ricca di opere d'arte, ma anche di alberghi. Seguendo la forma allungata della città troverete moltissimi hotel e b&b in cui alloggiare. La maggior parte si trova in zone adiacenti le fermate della metropolitana, quindi facili da raggiungere, mentre per altri ci vuole un po' più di impegno, ma si tratta di una fatica che verrà ripagata.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su