Varsavia è la capitale della Polonia, una bellissima città ricca di storia e di fascino. In passato conosciuta anche come la "Parigi del Nord", è una delle capitali più affascinanti dell'Europa, anche se spesso e volentieri viene messa in ombra dalle sue colleghe più conosciute, quali Londra, Parigi e Berlino. Questa città si presta benissimo ad essere visitata in un weekend lungo ed è sicuramente una destinazione low cost, ideale per una breve fuga dalla quotidianeità.

State pensando di organizzare un viaggio? Allora, per preparare al meglio il vostro itinerario, scopriamo insieme cosa vedere a Varsavia, le migliori attrazioni e cose da fare!mappa principali attrazioni varsavia

Cerchi un hotel a Varsavia? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - POLIN Museo della storia degli ebrei polacchi

museum of the history of polish jews in warsaw 011Foto di Adrian Grycuk. Dopo la visita al Ghetto Ebraico, vi consigliamo la visita al POLIN, ovvero al Museo della storia degli ebrei polacchi. Il museo nasce dall'impegno dell'Associazione dell'Istituto Storico Ebraico che ha gradualmente ottenuto riconoscimenti sia in Polonia che all'estero. Nel corso degli anni, grazi al sostegno sia di donatori individuali, sia di istituzioni da tutto il mondo, è stato possibile portare avanti il progetto e aprire questo impoerante museo.

Al POLIN potrete scoprire ben 1000 anni di storia degli eberi polacchi. Attraverso 8 gallerie, il visitatore può conoscere la storia degli ebrei dal Medioevo ai giorni nostri. Oltre alle collezioni permanenti, ci sono ogni anno numerose mostre temporanee. Si tratta di una tappa obbligatoria per conoscere non solo Varsavia, ma la storia della Polonia!

Quando visitarlo: i momenti migliori per una visita sono all'apertura o alla chiusura. L'ideale sarebbe unire nella stessa giornata questo museo e il ghetto ebraico, per avere una panoramica generale sulla storia degli ebrei a Varsavia. Per restringere i tempi vi consigliamo l'acquisto del biglietto online

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Mordechaja Anielewicza 6. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Mercato (1,2 km, 15 min). Fermata bus più vicina Nalewki-Muzeum 02 (linea 111, 180). Fermata tram Muranów 05 (linea 4, 15, 18, 35) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun, sab e dom 10:00-18:00, mer, gio e ven 10:00-16:00, mar chiuso
  • Costo biglietto: intero 27,00 PLN (€6,00), ridotto 17,00 PLN (€3,80)

2 - Città Vecchia e Piazza del Mercato

varsavia centro storico europa 3 1La scoperta della città e, soprattutto, della Città Vecchia, ovvero il centro storico, non può che iniziare da Piazza del Mercato, in polacco Rynek Starego Miasta. Per anni, questa piazza è stata il cuore di Varsavia, il luogo in cui si concentrava la vita quotidiana. Qui infatti si tenevano fiere, mercati, cerimonie ed esecuzioni. Potee raggiungerla a piedi opure tramite la bus e tram, la fermata più vicina è Stare Miasto 02 (Ottieni indicazioni).

La piazza è racchiusa da tante case colorate, le quali sono state interamente ricostruite dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale che distrussero gran parte della città. Al centro si trova la Statua della Sirenetta, considerata la sorella della famosa statua di Copenaghen. Secondo la leggenda, la sirenetta viveva nel fiume di Varsavia e continuava a dare fastidio ai pescatori, i quali la catturarono. In seguito poi venne liberata e, da quel momento, protegge la città. Consigliamo di visitarla tramite un tour guidato a piedi, duranti il quale una guida locali vi fornirà curiosità e aneddoti non presenti sulle guide cartacee.

Visitala in inverno: durante la stagione invernale la Piazza del Mercato diventa il fulcro delle festività Natalizie. Vengono allestiti i tradizionali mercatini e una parte della piazza diventa una pista per pattinare sul ghiaccio

3 - Basilica Arcicattedrale di San Giovanni Battista

La Basilica Arcicattedrale di San Giovanni Battista, in polacco Bazylika archikatedralna Świętego Jana Chrzciciela, è una chiesa storica della città. In stile gotico, la sua costruzione inizio nel XIV e i lavori, tra restaurazioni e ampliamenti, continuarono fino al XX secolo!

Nella Basilica sono sepolti alcuni importanti personaggi della storia polacca, come cardinali, pittori, artisti e persone di rilievo della vita politica. Inoltre, con gli anni ha coperto anche un ruolo sempre più importante nel campo della musica sacra, grazie al suo grande organo. Spesso vengono infatti organizzati concerti e rassegne musicali,

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Świętojańska 8, nella Città Vecchia. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Mercato (270 m, 3 min). Fermata bus e tram più vicina Stare Miasto 02 - Ottieni indicazioni
  • Orari: visite permesse lun-ven 10:00-12:00 e 16:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis

4 - Piazza Castello e Castello Reale

polonia varsavia centro storico 2Piazza del Castello, in polacco Plac Zamkowy, è il punto che unisce la Città Vecchia e la Città Nuova. Deve il suo nome dal fatto che qui si trova il Castello Reale e al centro si trova la colonna di Sigismondo, costruita in onore del re nel 1664, il quale transferì la capitale da Cracovia a Varsavia.

Per quanto riguarda il Castello Reale, il primo castello, quello originario, fu costruito dai Duchi di Mazovia, ma nel corso dei secoli subì varie ristrutturazioni, diversi lavori di ampliamento e, purtroppo, anche numerosi saccheggi e un grande incendio. Infine, durante la Seconda Guerra fu completamente distrutto dai Nazisti. La ricostruzione ebbe luogo dal 1971 e finì nel 1984. Oggi è un importante museo visitabile all'interno, che ospita diverse collezioni permanenti e mostre temporanee.

Zona della movida: questa è una delle piazze più vivaci di tutta Varsavia. Si tratta di un luogo ideale anche per scoprire la vita notturna e la movida della città.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in plac Zamkowy 4, nella Città Vecchia. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Mercato (140 m, 2 min). Fermata bus e tram più vicina Stare Miasto 02 - Ottieni indicazioni
  • Orari: piazza sempre accessibile / Castello mar-ven e dom 10:00-17:00, sab 10:00-20:00
  • Costo biglietto: piazza gratis / Castello intero 30,00 PLN (€6,70), ridotto 20,00 PLN (€4,50), mercoledì gratis

5 - Zoo di Varsavia

warsaw zoo 013Foto di Erko. Se state viaggiando con i bambini, allora non potete assolutamente perdervi lo Zoo di Varsavia, nel quartiere di Praga. Questa grande isola verde ospita tantissime specie di animali e molte piante e segue numerosi progetti di conservazione della natura e degli habitat degli animali. Il suo scopo è infatti quello di preservare le specie e far conoscere il mondo animale alle persone.

All'interno dello zoo, oltre a vedere i diversi animali in habitat ricreati alla perfezione, potrete assistere a diversi workshop e vedere come vengono nutriti. Tante le attività organizzate anche per i bambini, come giochi e attività di scoperta con gli animatori del parco.

Tempo di visita: Vista la sua ampiezza, vi consigliamo di munirvi di mappa all'ingresso e di dedicargli quasi un'intera giornata. Controllate gli orari esatti per la giornata in cui vi recherete, in quanto l'orario di chiusura varia spesso

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Ratuszowa 1/3, quartiere Praga. Fermata metro più vicina Dworzec Wileński (linea rossa M2). Fermata tram Ratuszowa-ZOO 01 (linea 6, 20, 28) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 9:00, orario di chiusura tra 15:30 e 18:00 in base al mese e alle giornate. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero da 20,00 PLN (€4,50), ridotto da 15,00 PLN (€3,50). Le tariffe variano anche in base ai periodi e alle attività, consultare il sito ufficiale

6 - Quartiere Praga

old and newFoto di Elena Franchini. Si tratta di un caso di omonimia con la tanto famosa città, ma questa "Praga" non ha niente da invidiare alla sua gemella ceca. Il quartiere di Varsavia prende il nome dalla parola polacca prażyć, che significa bruciare o arrostire: per costruirlo infatti venne bruciata una foresta intera. Si trova sulla sponda opposta del fiume Vistola e la stazione ferroviaria di riferimento è Warszawa Wschodnia (Ottieni indicazioni).

Se qualche tempo fa non era un posto consigliato, oggi è diventato il quartiere artistico e alla moda ed uno dei più adatti a mostrare la vera Varsavia ai turisti. Qui potrete conoscere la movida polacca, bere qualche drink tipico e fare le ore piccole.

Curiosità: sfuggito ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, è stato rivalutato nel 2002, quando Roman Polanski lo ha scelto come location per ambientare il suo famosissimo film "Il pianista".

Zona in cui alloggiare: si tratta di un quartiere ideale in cui soggiornare se siete in cerca della movida e del divertimento. Inoltre, raggiungere il centro storico di Varsavia è semplicissimo, avendo anche il treno a disposizione, quindi non avrete nessun problema a spostarvi

7 - Palazzo Radziwill

pl lublin krakowskie przedmie cie 39Foto di Nutaj. Il Palazzo Radziwill è la sede ufficiale del presidente della Polonia e il più grande palazzo di Varsavia. La costruzione del palazzo risale al XVII secolo e nei secoli fu la residenza di importanti famiglie aristocratiche polacche, oltre che a luogo in cui si tenner riunioni pubbliche, spettacoli e balli. Oggi è un'importante sede istituzionale. Inoltre, proprio qui un giovane Chopine, alla sola età di 8 anni, si esibì per la prima volta davanti ad un pubblico.

Trattandosi del palazzo presidenziale, ovviamente non è visitabile all'interno. Ma non per questo è da tralasciare durante un viaggio a Varsavia! Trovandosi nel centro storico, assicuratevi di passarci davanti almeno per scattare una foto ricordo!

Si trova in Krakowskie Przedmieście 48/50. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Castello (550 m, 7 min). Fermata bus più vicina Hotel Bristol 01 (116, 128, 175, 178, 180, 222) (Ottieni indicazioni).

8 - Strada Reale

varsavia la citta vecchia polonia 1Un'altra area della città da non perdersi assolutamente è la famosa Strada Reale, in polacco Krakowskie Przedmieście. Questa meravigliosa e storica strada è lunga ben 4 km e, tra chiese antiche e palazzi storici, collega la Città Vecchia e il Castello Reale con il parco di Łazienki Królewskie e il Palazzo del Belvedere, nella parte meridionale di Varsavia.

Passeggiare lungo questa via vuol dire immergersi nell'atmosfera e nell'architettura della città. Camminando o percorrendola in bus o tram potrete ammirare chiese antiche e palazzi come il Pałac Kazimierzowski, ovvero l'Università Pubblica di Varsavia, il Staszic, sede dell'Accademia Polacca delle Scienze con la statua di Niccolò Copernico, oppure ancora la Chiesa della Santa Croce, in polacco Kościół św. Krzyża, dove riposa il cuore di Chopin.

La strada percorre la città da nord a sud, collegando il Castello Reale al parco di Łazienki. Agli estremi si trovano la fermata del tram Stare Miasto 02 e la stazione bud Łazienki Królewskie 01. Tutta la via è servita da diversi trasporti pubblici (Ottieni indicazioni).

9 - Giardini Sassoni

warszawa ogrod saski fontannaFoto di Marcin Białek. Tra una visita e l'altra, a Varsavia non potete assolutamente perdervi i Giardini Sassoni, ovvero i giardini più antichi della città e uno dei primi parchi pubblici aperti al mondo, nel lontano 1727! Situati proprio nel centro di Varsavia, l'ingresso principale si trova su piazza Pilsudski.

Questo luogo è molto amato anche dai locali, ideale per allontanarsi un attimo dal traffico e dal rumore della città. Nel centro si trova una bellissima fontana e in tutto il parco ci sono diverse statue e monumenti, come la Tomba del milite ignoto, in memoria delle vittime della guerra. Perfetto da visitare anche con i bambini, grazie all'area gioco a loro dedicata!

In Marszałkowska, 00-102. Facilmente raggiungibili a piedi dal Palazzo Presidenziale (1 km, 12 min). Fermata metro più vicina Ratusz Arsenał (linea blu M1). Fermata tram Królewska 06 (4, 15, 18, 35) (Ottieni indicazioni).

10 - Ghetto Ebraico

Prima della Seconda Guerra Mondiale, Varsavia era la casa di una grande comunità ebraica che contava più di 400.000 ebrei. Si trattava della seconda comunità più grande del mondo subito dopo quella di New York.

Il ghetto ebraico rimase però distrutto dai bombardamenti ed oggi delle costruzioni originali rimangono solo alcuni palazzi in rovina. In via Mirów, ad esempio, è visibile parte del muro originale del ghetto. Gli unici palazzi originali che ancora oggi si possono vedere sono collocati principalmente lungo via Pozna. A ricordo di questa triste storia, è stata dedicata agli ebrei di Varsavia una strada che porta il nome di Via della Memoria, oltre ad un Monumento agli eroi del Ghetto.

La zona del Ghetto si trova a ovest del centro storico, si sviluppa tra via Mirów e via Pozna (Ottieni indicazioni).

Tour guidato: per scoprire al meglio questo luogo e la sua triste storia, vi consigliamo il toccante tour privato del ghetto ebraico

11 - Museo dell'Insurrezione

il museo rising varsavia cialisUna tappa imperdibile per conoscere sempre più a fondo la storia di Varsavia è il Museo dell'Insurrezione di Varsavia, in polacco Muzeum Powstania Warszawskiego, il quale racconta, attraverso foto e documenti l'insurrezione dei militari e del popolo polacco di Varsavia al dominio Nazista del 1 agosto e del 2 ottobre 1944. Questo avvenimento è un momento fondamentale per la storia della città e si tutta la Polonia, la quale in quegli anni era sempre più profondamente segnata durante la Seconda Guerra Mondiale a causa del dominio tedesco.

All'interno del museo sono conservati tantissimi documenti e testimonianze sulla rivolta, all'esterno invece potrete visitare il Muro del Ricordo, su cui sono incisi più di 10.000 nomi. L'interno di tutto il museo è attraversato verticalmente dall'opera chiamata il Battito del Cuore del museo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Grzybowska 79. Stazione della metro più vicina Rondo Daszyńskiego (linea rossa M2). Fermata del tram Muzeum Powstania Warszawskiego 05 (linea 1, 9, 14, 22) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-lun 10:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero 25,00 PLN (€5,60), ridotto 20,00 PLN (€4,50)

12 - Palazzo della Cultura e della Scienza

cialis varsaviaOltre al ghetto ebraico, c'è un altro luogo che racconta la difficile storia della città. Stiamo parlando del Palazzo della Cultura e della Scienza, palazzo costruito per volere di Stalin e che venne definito un "regalo dell'Unione Sovietica al popolo polacco". Il palazzo non è però amato dai polacchi, che lo chiamano Il Mostro.

Si tratta del palazzo più alto di Varsavia e della Polonia e che racconta il periodo comunista sotto l'Unione Sovietica dopo la Seconda Guerra Mondiale. L'architettura dell'edificio è infatti quella tipica sovietica, grigia e squadrata. Questo grattacielo conta 42 piani, attualmente occupati da uffici, musei, una piscina e un cinema. Però, la vera attrazione è la sua terrazza panoramica al 30° piano, dalla quale si ammira una meravigliosa vista su tutta Varsavia.

Quando visitarlo: il tamonto è il momento migliore per ammirare il panorama dalla terrazza. Purtroppo è anche uno dei momenti più affollati, per cui si consiglia l'acquisto del biglietto prioritario

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in plac Defilad 1. Facilmente raggiungibile a piedi dal Ghetto Ebraico (350 m, 4 min). Fermata metro più vicina Centrum (linea blu M1). Vicino alla stazione ferroviaria Warszawa Powiśle - Ottieni indicazioni
  • Orari: terrazza tutti i giorni 10:00-20:00
  • Costo biglietto: terrazza intero 20,00 PLN (€4,50), ridotto 15,00 PLN (€3,50)

13 - Frederick Chopin museum

fryderyk chopin museum 9629665405Foto di Jorge Láscar. La storia di Varsavia è anche legata a quella di Chopin, famosissimo compositore polacco che nacque proprio qua. Questa è una ragione di vanto per la città, che fu il primo palcoscenico di questo bambino prodigio. A lui è dedicato anche il Frederick Chopin museum, con la più grande collezione mondiale sul compositore.

La visita a questo museo corrisponde ad immergersi completamente nella vita di Chopin, attraverso spertiti musicali e manoscritti, cimeli personali e strumenti musicali. Qui è anche esposto il pianoforte Pleyel, strumento che il compositore suonò negli ultimi anni della sua vita.

Concero di Chopin: Varsavia è fiera di aver dato i natali a Chopin e in città potrete, oltre a visitare il museo, anche assistere a dei concerti di Chopin nel centro storico

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Pałac Gnińskich, Okólnik 1. Facilmente raggiungibile a piedi dal Museo Nazionale di Varsavia (850 min, 13 min). Stazione metro più vicina Nowy Świat-Uniwersytet (linea rossa M2). Fermata bus Nowy Świat 03 (linea 102, 106) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 11:00-19:00
  • Costo biglietto: intero 23,00 PLN (€5,10), ridotto 14,00 PLN (€3,10), mercoledì gratis

14 - Museo Nazionale

muzeum narodowe w warszawie galeria sztuki xix wiekuFoto di Adrian Grycuk. Tra i musei, assolutamente imperdibile il Museo Nazionale di Varsavia. Fondato nel 1862 come Museo delle Belle Arti di Varsavia, oggi è il più grande museo della città e uno dei più importanti di tutta la Polonia.

Al suo interno sono ospitate più di 800.000 opere d'arte provenienti da diverse epoche, come dipinti, sculture, fotografie, incisioni e monete. Inoltre, visitando il museo potrete conoscere la storia della città e tutti gli ostacoli che ha dovuto affrontare in passato, come gli anni della Seconda Guerra Mondiale. Infatti, in questo tremendo periodo il museo rimase vittima della guerra, in quanto molte opere, tra le quali importanti tele, vennero rubate. Fortunatamente, vennero recuperate e riportate nel museo negli anni successivi.

Quando visitarlo: vi consigliamo di inserirlo all'inizio del vostro itinerario e di recarvi all'orario di apertura per evitare le file delle ore successive

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in aleje Jerozolimskie 3. Facilmente raggiungibile a piedi dal Palazzo della Cultura e della Scienza (1,7 km, 13 min). Vicino alla stazione ferroviaria Warszawa Powiśle (300 m, 4 min). Fermata tram più vicina Muzeum Narodowe 06 (linea 7, 9, 22, 24, 25) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-sab 10:00-18:00, gio 10:00-21:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero 15,00 PLN (€3,50), ridotto 10,00 PLN (€2,30)

15 - Parco e Palazzo Lazienki

lazienki polonia varsavia caduta 1Il Parco Lazienki si disputa con Wilanow il premio come migliore palazzo con parco di tutta Varsavia. Raggiungibile anch'esso attraverso la Strada Reale, nel corso dei secoli è stato anche una residenza estiva. Oggi è un museo, oltre ad essere uno dei luoghi più visitati dai turisti che decidono di fare tappa a Varsavia.

Il palazzo è circondato dal meraviglioso Parco Lazienki, un'area verde tutta da scoprire. Qui, oltre al Palazzo Lazienki, si trovano anche diversi musei e palazzi storici, come il Palazzo sull'acqua, il Palazzo Myslewicki, la Casa Bianca, l'Orangeria e il Palazzo del Belvedere. Vicino a quest'ultimo, si trova il Monumento a Fryderyk Chopin, dedicato al famoso compositore nato proprio a Varsavia, un vero vanto per la città! Si tratta infatti di uno dei migliori compositori di musica romantica e, in suo omaggio, ogni sabato e domenica qui si svolgono concerti di pianisti più o meno famosi.

Mentre passeggiate per le viette del parco vi consigliamo di fermarvi anche a prendere un caffè e un dolce al suggestivo Flora Caffè, un piccolo locale completamente immerso nel verde in cui rilassarvi dopo le lunghe camminate.

Visitalo in autunno: il Parco Lazienki è sicuramente l'autunno, quando gli alberi si tingono di giallo e rosso creando meravigliosi riflessi nel lago e nei canali. Non segue orari precisi, apre generalmente alle 6:00 e chiude al tramonto, quindi vi consigliamo di visitarlo a metà giornata, magari dopo aver visitato il Palazzo

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: nel Parco Lazienki, a sud del centro storico. Raggiungibile a piedi lungo la Strada Reale. Fermata bus più vicina Łazienki Królewskie 01 (linea 116, 166, 180, 195) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Parco tutti i giorni dalle 6:00 al tramonto / Palazzo Lazienki / orari dei vari palazzi e musei consultabili sul sito ufficiale
  • Costo biglietto: Parco gratis / Palazzo Lazienki intero 30,00 PLN (€6,70), ridotto 15,00 PLN (€3,30) / ingressi dei vari palazzi e musei consultabili sul sito ufficiale

16 - Residenza di Wilanow

wilana w il palazzo varsaviaLa Residenza Willanow è sicuramente uno dei must see di Varsavia! Per la sua bellezza viene anche chiamata la Versailles Polacca ed è uno dei complessi architettonici più belli della Polonia, oltre che ad uno dei più visitati. Per scoprirla al meglio, vi consigliamo il tour privato del Museo di Wilanów e del parco con una guida locale!

Il palazzo venne costruito alla fine del 1600 per volere del re polacco Jann III, diventanto così la dimora di diversi re e nobili polacchi durante gli anni. Al suo interno potrete ammirare una galleria ricca di quadri, mentre le stanze sono piene di affreschi e arredi d'epoca. Visitare la residenza vuol dire fare un vero e proprio salto indietro nel tempo!

Dopo la residenza, impossibile perdersi una passeggiata nel meraviglioso parco che la circonda, ricco di laghetti, fontane, statue e sentieri per fare delle rilassanti passeggiate. Potrete inoltre noleggiare una barchetta e navigare sul fiume dietro alla residenza, su cui si affaccia il parco.

Tempo di visita: tra residenza e giardini, vi consigliamo di rimanere qui almeno mezza giornata

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Stanisława Kostki Potockiego 10/16, alla fine della Strada Reale. Fermata bus più vicina Wilanów 01, in cui transitano numerose linee del bus. Dal centro consigliata la linea 519 - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni, orari variabili in base a stagione e giornate infrasettimanali o weekend. Generalmente invernale 9:30-16:00, estivo 9:30-18:00. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero 25,00 PLN (€5,60), ridotto 20,00 PLN (€4,50)

Altre attrattive da visitare

varsavia skyline paesaggio urbanoOltre alle attrazioni fino ad ora citate, che sono essenziali per conoscere al meglio la storia di Varsavia, ci sono altre che possono essere visitate in base ai propri interessi!

Ad esempio, oltre alla Basilica Arcicattedrale di San Giovanni Battista, potrete ammirare altre meravigliose chiese, come la Chiesa di Sant'Anna, la seconda per importana (gratis), la Cattedrale di San Michele Arcangelo e San Floriano (gratis), la Chiesa della Santa Trinità (gratis) e la Chiesa di Santa Croce (gratis).

Numerosi anche i musei da visitare, come il Copernicus Science Centre con mostre interattive sulla scienza (33,00 PLN/€7,40), il museo d'arte Neon Museum (15,00 PLN/€3,50), il Museo delle Forse Armate Polacche per gli amanti del genere (20,00 PLN/€4,50) e il Museo d'Arte Moderna (5,00 PLN/€1,10).

5 cose da fare a Varsavia

Concerto di Chopin
Vita notturna di Varsavia
Tour in autobus turistico
Odette Tea Room
Specialità gastronomiche da Polska Rozana
1/5

  1. Concerto di Chopin: il noto compositore polacco nacque a Varsavia e qui studiò e si formò. Vi consigliamo di assistere ad un concerto di Chopin nel centro storico, un'esperienza da non perdere
  2. Alla scoperta della vita notturna: Varsavia ha una vivace vita notturna! Non perdetevi un tour dei pub con drink inclusi, per una nottata indimenticabile in cui farete le ore piccole
  3. Tour in autobus turistico: il modo migliore per ambientarvi in città è facendo un giro sull'autobus turistico, potendo scendere e salire illimitatamente in tutte le fermate per tutta la durata del vostro biglietto
  4. Godersi un tè all'Odette Tea Room: uno dei luoghi più fotografati di Varsavia, dove mangiare ottimi dolci d'alta pasticceria e scattare foto instagrammabili, grazie all'arredo
  5. Assaggiare le specialità locali: assaggiate i piatti della tradizione rivisitati nel famoso Polska Rozana, collocato vicino al Parco Łazienki in un meraviglioso contesto

Organizza il tuo soggiorno a Varsavia: voli e hotel

polonia varsavia centro storico 1 1Varsavia, come molte città della Polonia e dell'Est Europa, è una destinazione molto economica. Dall'Italia ci sono diversi voli diretti (a partire da €40,00) e la città è servita dall'Aeroporto Chopin (10 km a sud) e dall'Aeroporto Modlin (a 40 km, scalo della compagnia Ryanair). Il miglior periodo per visitare la città è l'estate, in quanto oltre alle temperature più piacevoli e alle giornate soleggiate, ci sono anche numerosi eventi e festival!

La zona migliore in cui dormire è sicuramente il centro storico (alloggi da €35,00 a notte), in quanto qui si concentrano le principali attrazioni, ci sono tutti i servizi ed è semplice spostarsi a piedi! Le zone della movida sono il centro ed il quartiere di Praga, quest'ultimo giovanile e alla moda!

Se viaggiate con bambini, le attrattive da non perdere sono lo Zoo di Varsavia e i grandi parchi cittadini, come il Parco Lazienki.

La maggior parte delle attrazioni hanno prezzi davvero contenuti, o sono del tutto gratis: ad esempio la Città Vecchia, i parchi cittadini, la Strada Reale e il Praga. Inoltre, diversi musei hanno delle fasce orarie ad ingresso gratuito, come il Castello Reale il mercoledì.