10 Cose da Vedere assolutamente a Bruges

Cosa vedere a Bruges in Belgio? Quali sono i luoghi di interesse da visitare? Cosa vedere di particolare? Ecco le 10 cose da vedere a Bruges e da non perdere assolutamente!

E' una delle cittadine europee più suggestive. Con il suo aspetto medievale, i suoi monumenti, le sue strade cariche di storia e ricche di un'architettura d'altri tempi, Bruges è una tappa obbligata per il turista desideroso di conoscere il lato più affascinante delle Fiandre e calarsi, per un attimo, in un'atmosfera passata, ma non per questo meno suggestiva dell'aria che si respira nelle "solite" metropoli.
Quali sono le maggiori attrazioni turistiche di Burges? Ecco la top ten targata Travel 365, un piccolo "vademecum" dei musei, dei mercatini, delle strade imperdibili di questa magica città.
VEDI ANCHE: Le città sui fiumi più belle d'Europa

1 - Minnewater Lake

minnewater lake, romantica locationUn bel pezzo di verde ad appena mezz'ora dal centro città. Minnewater Lake ("lago dell'amore" in italiano) è una tappa obbligata per le coppiette, i "romanticoni" in genere e per coloro i quali desiderano rilassarsi respirando aria salubre ed ammirando questo specchio d'acqua attraversato da canali.
Nessuna paura dell'isolamento, però: il laghetto, situato all'interno del parco, è attraversato da sentieri e "costeggiato" da locali ove assaggiare i deliziosi e tipici waffles belgi!
VEDI ANCHE: Le città più romantiche d'Europa

  • Come arrivare: in metro, dalla stazione Zeebrugge-Dorp. Scendendo alla stazione di Bruges, si prosegue a piedi per circa 9 minuti
  • Orari: il lago è sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis, visita libera

2 - Grote Markt/Historium Brugge

la viva ed attiva grote marktE' il cuore pulsante della città di Bruges, grazie alle sue case con tipica guglia appuntita, le statue di Jan Breydel e Pieter de Coninck, due eroi della rivolta fiamminga contro l'occupazione francese, che campeggiano al centro della piazza, e la presenza di alcuni tra i più importanti monumenti della località. Grote Markt è assolutamente un "must" di Bruges, un'area dove poter assaporare il mix vincente tra storia e contemporaneità che caratterizza la città.
Una delle maggiori attrazioni site all'interno del Markt è l'Historium Brugge, un museo visitabile grazie all'apporto di un'audioguida. Grazie ad esso possiamo tuffarci, tramite proiezioni ed allestimenti, nella Bruges quattrocentesca, con un occhio di riguardo alla vita e alle opere del noto pittore Jan van Eyck.

  • Come arrivare: da centro città, a piedi in appena un minuto, incamminandosi in direzione sud e svoltando poi a sinistra
  • Orari: la piazza è sempre accessibile; il tour nell'Historium costa € 13,50 intero; € 7,50 bambini dai 3 ai 12 anni; l'ingresso è gratuito per i bimbi al di sotto del terzo anno d'età.
  • Prenota il tuo tour: Ingresso all'Historium con degustazione birra

3 - Belfort

l imponente belfortProprio all'interno del Markt, nel cuore del centro storico, si erge il Belfort: un campanile alto ben 83 metri, che può essere "scalato" dopo ben 366 gradini. Sembra un'impresa, ma ne vale realmente la pena: dall'alto, infatti, è possibile ammirare uno scorcio suggestivo della città. All'interno del Belfort, inoltre, è possibile ammirare il meccanismo del campanile (sito in cima alla struttura), un carillon con 47 campane che viene azionato manualmente. Vi chiedete ancora perché questo suggestivo "pezzo di storia" della città è stato inserito nell'elenco dei Patrimoni dell'Umanità UNESCO?

  • Come arrivare: il Belfort è sito all'interno del Grote Markt. Si raggiunge a piedi in appena un minuto, incamminandosi in direzione sud e svoltando poi a sinistra
  • Orari: lun-dom ore 09:30 -17:30
  • Costo biglietto: intero € 8,00; ridotto € 6,00. I bambini sotto i 6 anni entrano gratis. L'accesso al campanile è concesso a gruppi di massimo 70 persone alla volta

4 - Stadhuis

stadhuis, lo storico municipioRaggiungendo una delle piazze principali della città, il Burg, potremo avere il piacere di visitare Stadhuis, lo storico Municipio trecentesco costruito in stile gotico. Al suo interno la prestigiosa Sala Gotica, ideata nel 1400 che racconta la storia di Bruges tramite degli straordinari affreschi murali risalenti al tardo Ottocento.

  • Come arrivare: dal centro città, basta incamminarsi per circa sei minuti in direzione Wollestraat
  • Orari: lun-dom ore 09:30 - 17:00
  • Costo biglietto: intero € 4,00; ridotto € 3,00

5 - Friet Museum (Museo delle Patatine Fritte)

un gustoso appuntamento al friet museumIncredibile ma vero, a Bruges è stato istituito un museo di ben tre piani, a chiaro scopo didattico (e... gastronomico!), che racconta per filo e per segno origini e glorie di uno degli alimenti principe della Nazione belga: le patatine fritte!
E' adorato da grandi e piccini il Friet Museum, sito nello storico ed affascinante edificio Saaihalle: il museo si pone l'ambizioso e riuscitissimo obiettivo di insegnare le "radici" di questo straordinario ortaggio coniugando le conoscenze storico - geografiche con il momento tanto desiderato dai visitatori della struttura: quello dell'immancabile assaggio!

  • Come arrivare: dal centro città a piedi, in direzione nord su Vlamingstraat verso Niklaas Desparsstraat
  • Orari: lun-dom ore 10:00 - 17:00
  • Costo biglietto: intero € 7,00; ridotto € 6,00; i bambini dai 6 agli 11 anni pagano € 5,00

6 - Chiesa di Nostra Signora

una punta d italianita nella chiesa di nostra signoraConosciuta anche come "Chiesa di Michelangelo", la Chiesa di Nostra Signora è una delle attrazioni di punta della città di Bruges. Merito del suo stile gotico (una corrente artistica che ha fortemente connotato la cittadina e la sua architettura, dalle case alle chiese) e dei numerosi tesori artistici che conserva tra le sue mura, primo fra tutti la celeberrima statua in marmo di Carrara realizzata proprio dall'artista italiano: la Madonna di Bruges.

  • Come arrivare: a piedi dal centro città da Oude Burg, in appena 7 minuti
  • Orari: lun-sab ore 09:30 -17:00; domenica ore 13:30 -17:00
  • Costo biglietto: intero € 4,00; ridotto € 3,00. I bambini fino a 5 anni entrano gratis

7 - Begijnhof

un universo altro, begijnhof de wijngaardUn vero e proprio salto nel tempo, circondati dalla silenziosa quiete che contraddistingue questi ambienti, dichiarati tutti Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO. Il "Begijnhof De Wijngaard" ("beghinaggio della vigna" in italiano) è un complesso di casette bianche, circondate da alberi e fiori, presso il quale vivono donne laiche, che hanno deciso di dedicare le proprie esistenze al lavoro e alla preghiera. Una delle abitazioni del beghinaggio è stata adibita a museo, in modo da far conoscere ai turisti la vita delle "beghine".

  • Come arrivare: a piedi, percorrendo Mariastraat, in 14 minuti
  • Orari: accessibile tutti i giorni, dalle 06:30 alle 18:30. Il museo è aperto nei seguenti orari: lun-sab ore 10:00 - 17:00; domenica, ore 14:30 - 17:00
  • Costo biglietto: l'ingresso al beghinaggio è gratuito, mentre al museo si accede previo ticket di € 2,00

8 - Museo Groneinge

il fascino dell arte fiamminga al museo groneingeUna vasta collezione di opere d'arte fiamminga, con i capolavori di artisti del calibro di Jan Van Eyck e Gerard David, vi sono custodite assieme a dipinti realizzati dal XV al XX secolo. Il museo Groneinge, conosciuto anche come Museo delle Belle Arti, si prefigge l'obiettivo di ripercorrere la storia dell'arte fiamminga, dal Medioevo ad epoche più contemporanee, attraverso l'esposizione dei "masterpieces" dei migliori rappresentanti della corrente.

  • Come arrivare: il museo, sito in via Dijver 12 (centro storico di Bruges), è raggiungibile a piedi dal centro tramite Wollestraat in 7 minuti
  • Orari: mar-dom, ore 09:30 - 17:00
  • Costo biglietto: intero € 8,00; ridotto € 6,00. Ingresso gratuito per i bimbi fino agli 11 anni

9 - Birrificio De Halve Maan

il paradiso della birra, il birrificio de halve maanStorico birrificio aperto nel 1856, il De Halve Maan è un vero e proprio "tuffo" nella storia della bevanda alcolica belga per eccellenza. Lo stabilimento organizza visite guidate ogni giorno, anche previa prenotazione; immancabile è il momento dell'assaggio di alcune tra le "bionde" più buone e conosciute di tutta la Nazione.

  • Come arrivare: sito in Walplein 26, è raggiungibile dal centro a piedi partendo da Mariastraat: bastano poco più di 10 minuti per raggiungerlo
  • Orari: lun-dom ore 11:00 - 16:00
  • Costo biglietto: intero € 8,50; ridotto (per i bambini di 6 ai 12 anni) € 5,00; sotto i 6 anni l'entrata è gratuita
  • Prenota il tuo tour: Visita guidata del centro storico con degustazione di birra e cioccolata

10 - Castello Van Loppem

fascino e mistero nel fiabesco castello van loppemChiudiamo questa top 10 delle attrazioni degne di nota a Bruges con una location da mistero. Un labirinto quasi insuperabile all'interno dei giardini ed un maniero in immancabile stile neogotico regalano un'allure da favola al castello Van Loppem, attualmente abitato al secondo piano dagli ultimi discendenti della famiglia.
Il resto della struttura, così come il labirinto, sono invece accessibili al pubblico: all'interno dei piani visitabili del castello possiamo ammirare anche una imponente collezione d'arte della famiglia.
VEDI ANCHE: I 10 castelli più belli del mondo

  • Come arrivare: con i mezzi in circa 34 minuti. Si parte in treno dalla stazione di Bruges, con l'IC 805 Kortrijk sino alla fermata di Zedegelm. Si prosegue per un breve tratto a piedi sino all'omonima stazione; infine, si prende il bus 72 sino a Loppem Sportcentrum e si prosegue per pochi minuti a piedi.
  • Orari: il castello è accessibile mar-sab, ore 14:00 -18:00; il labirinto mar-ven ore 14:00 -17:00, sab-dom ore 14:00 - 18:00
  • Costo biglietto: intero € 7,50 (castello), € 1,50 (labirinto); i bambini dai 4 ai 14 anni pagano un biglietto ridotto di € 2,00 per il castello, mentre il labirinto conserva lo stesso prezzo d'ingresso. I bambini sotto i 4 anni d'età entrano gratuitamente.

Organizza il tuo viaggio: Hotel e Tour

La città di Bruges ha il pregio, più unico che raro, di avere le attrazioni principali a portata di mano, raggiungibili per lo più a piedi in pochi minuti. Stesso discorso vale per gli hotel, i cui prezzi "lievitano" inevitabilmente man mano che ci avviciniamo al centro, soprattutto in Piazza del Mercato. E' comunque possibile dormire bene spendendo relativamente poco, in special modo nel centro storico.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su