Bruges Belgio Collegio D EuropaBruges è una delle principali città del Belgio, si trova sulla costa del Mare del Nord, ed è conosciuta per essere la capitale della Regione delle Fiandre. Questa città è stata fortemente caratterizzata dal Medioevo, epoca che le ha lasciato un patrimonio culturale e architettonico davvero notevole grazie al quale negli ultimi anni è riuscita a sviluppare un forte turismo salendo al secondo posto tra i luoghi più visitati del Belgio.
Un tocco di fascino in più le è dato dai molteplici canali che la attraversano. Ma è sempre un buon periodo per visitare Bruges? Ecco tutte le informazioni e i nostri suggerimenti!

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Mese Temperatura media Giorni di pioggia
Gennaio 4 °C 12
Febbraio 5 °C 9
Marzo 6 °C 10
Aprile 8 °C 9
Maggio 12 °C 9
Giugno 15 °C 9
Luglio 17 °C 9
Agosto 18 °C 9
Settembre 16 °C 10
Ottobre 13 °C 11
Novembre 8 °C 13
Dicembre 5 °C 12
  • Periodo migliore: da metà maggio a inizio settembre e durante il periodo natalizio. In generale comunque è godibile sempre
  • Periodo da evitare: novembre è il mese più piovoso e con meno luce, e in generale in inverno pioggia e freddo sono più intensi. A Natale però è bellissima.

Bruges ha un clima oceanico, con inverni freddi ma non gelidi, estati fresche e soleggiate, autunni molto ventosi e primavere dal clima inizialmente incerto che man mano diventa mite. Le piogge purtroppo sono presenti tutto l'anno, fortunatamente la primavera è la stagione meno piovosa, mentre in autunno e in inverno piove frequentemente.
Il periodo ideale per visitare Bruges è quindi dalla tarda primavera alla fine dell'estate, precisamente da Maggio a metà Settembre.

Quando conviene andare a Bruges: il periodo più economico

La bassa stagione a Bruges è l'autunno, durante la quale la città si presta meno alle visite turistiche a causa del suo clima.
l mesi più convenienti sono quelli autunnali ed in particolare Novembre, che è anche il mese in cui Bruges vede le giornate più corte e più buie dell'anno. In questa stagione i prezzi di voli e hotel diventano veramente convenienti.

Bruges in Primavera

piazza del mercato brugesLa primavera è il periodo migliore per visitare Bruges e passeggiare tra le sue piazze e i suoi monumenti, grazie al bel tempo e alle giornate già lunghe e soleggiate. Rimarrete stupiti dalla bellezza del Burg, ovvero la piazza principale della città, e dal suo Municipio. Inoltre non perdetevi la Piazza del Mercato e la Torre Civica, il Begijnhof, la Cattedrale di San Salvatore, la Chiesa di Nostra Signora e la Chiesa di Nostra Signora della Ceramica.

Infine, per quanto suoni strano, anche l'Ospedale di San Giovanni merita una visita, in quanto è tra gli edifici più antichi e più belli di Bruges, attualmente trasformato nel museo dell'artista Hans Memling.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Bruges

Bruges in Estate

canali brugesL'estate di Bruges è calda e piacevole, ma ricordiamo che la pioggia potrebbe sempre arrivare. Se siete fortunati e troverete delle belle giornate di sole, approfittatene per fare un giro in barca tra i canali di Bruges e attraversare la città scoprendo le sue meraviglie.
Inoltre a Luglio non perdetevi il Cactus Festival, un evento musicale di tre giorni che propone concerti e musica di ogni genere.

Bruges in Autunno

museo patatine fritte brugesFoto di ktanaka. L'autunno è da sempre la classica stagione dal meteo incerto e, come abbiamo già detto, a Bruges l'autunno è la stagione più piovosa e con molto vento. Questo sicuramente non è un punto a favore per i turisti che vogliono visitare la città ma, nelle brutte giornate, l'alternativa migliore è quella di visitare i musei, e Bruges ne ha di veramente bizzarri.
I migliori da non perdere sono il Choco-story (museo del cioccolato), il Frietmuseum (museo delle patatine fritte), il Beer Experience (museo della birra), il museo delle torture ed il museo dei diamanti.

Bruges in Inverno

bruges in invernoBruges d'inverno si trasforma in una città da favola. Innanzitutto non possono mancare i Mercatini di Natale, tipici delle città del Nord Europa, che vengono allestiti lungo la via Simon Stevinplein e in Piazza del Mercato. In quest'ultima viene installata anche una grande pista di pattinaggio.
Ma il fiore all'occhiello dell'inverno è lo Snow and Ice Sculture Festival, evento dedicato alla realizzazione delle sculture di ghiaccio.
VEDI ANCHE: Natale a Bruges: Offerte, programma e consigli

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: Bruges ha temperature basse anche se non eccessivamente. Portate quindi maglioni, felpe, giubbotto invernale, scarponcini, sciarpa, cappello e guanti.
  • In estate: l'estate di Bruges è calda ma non poi così tanto e la pioggia potrebbe sempre arrivare. Portate abbigliamento leggero ed estivo come t-shirt, camicie e pantaloncini, ma non dimenticate anche qualche capo di mezza stagione come jeans e maniche lunghe. E l'ombrello!
  • In autunno e in primavera: in queste due stagioni non fatevi mancare un po' di tutto. In questi periodi, per non sbagliarsi, è utile portare maniche lunghe, felpe leggere, jeans e giacca, senza tralasciare qualche maglione e qualche t-shirt. Inoltre, non dimenticate un ombrello per la pioggia e un cappello per il vento.

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!