Siena Piazza Del Campo 3

14 cose da vedere a Siena: le migliori attrazioni e cose da fare

E' una delle perle della Toscana, cittadina che è un tuffo nel medioevo per l'architettura dei suoi palazzi, le strade e l'atmosfera generale. Stiamo parlando di Siena, terra del Palio, dell'omonimo colore, del buon vino e delle attrazioni che, una volta visitate, restano irrimediabilmente nel cuore.

Scopriamo quindi cosa vedere a Siena, quali sono le migliori attrazioni e cose da fare per vivere questa località toscana nel migliore dei modi!
mappa principali attrazioni siena

Cerchi un hotel a Siena? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Piazza del Campo

siena piazza del campo 3siena piazza del campo 6Sicuramente il simbolo di Siena, non fosse altro per il celeberrimo Palio. Tutto l'allure medievale senese è qui sprigionato, in una piazza dalla caratteristica forma di conchiglia suddivisa in 9 spicchi (in onore dell'omonimo, storico, Governo dei Nove). Piazza del Campo, fulcro della vita economica e sociale della città sin dal XIV secolo, è la sede del celeberrimo Palio, che si tiene nella località toscana due volte all'anno.

Ammirabile dall'alto (salendo in cima alla Torre del Mangia, sita nel Palazzo Pubblico che imponente, sovrasta la piazza), la piazza vanta una pendenza naturale che ne alimenta il fascino ed ospita una copia della Fonte Gaia (l'originale, realizzata da Jacopo della Quercia, fu scolpita tra il 1409 e il 1419).

Per un primo approccio alla città, vi consigliamo di prendere parte ad un tour a piedi con una guida locale, che vi farà conoscere tutti i segreti della città! La piazza si trova nel cuore del centro storico di Siena.

Il fulcro della movida: sulla piazza si affacciano tantissimi locali di ogni genere, da ristoranti tipici a pub. Ed è qui che la sera si ritrovano gli universitari e chi è in cerca di movida, prendendo qualcosa da bere e sedendosi nella piazza.

2 - Palazzo Pubblico

siena campo italia architetturaTre attrazioni in una: potremmo riassumere così la visita all'elegante Palazzo Pubblico senese, uno dei più maestosi edifici ad uso civile della nostra Nazione.

Al suo interno questa struttura ospita il Museo Civico, con opere di rara bellezza come gli affreschi del Lorenzetti; a fianco del Palazzo, sede dell'odierna Amministrazione Comunale, troviamo l'altissima Torre del Mangia, dalla quale, superato lo choc degli "appena" 88 m di altezza, potremo ammirare Siena in tutta la sua bellezza senza tempo. E' considerato uno dei più bei palazzi civili d'Italia, ammirato da sempre per l'armonia e la sua maestosità.

Un edificio che ha definito l'architettura di tutta la piazza: la bellezza di questo edificio era così ben percepita già durante la sua costruzione al punto tale che il Governo cittadino emise un editto che obbligava i proprietari delle case di Piazza del Campo a costruire i loro palazzi in coerenza stilistica con il Palazzo Pubblico, ma non più belli nè più grandi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Campo, nel centro storico. Raggiungibile a piedi dal Duomo di Siena in 1 min e dala Pinacoteca Nazionale in 3 min. Fermate bus di riferimento Angolo Via Delle Terme (linea 590) e Logge Del Papa (linee 590, S22 e S52) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Museo Civico tutti i giorni, da marzo a 15 marzo 10:00-18:00, da 16 marzo a ottobre 10:00-19:00 / Torre del Mangia da 16 ottobre a febbraio 10:00-16:00, da marzo a 15 ottobre 10:00-19:00
  • Costo biglietto: Museo Civico intero €10,00, ridotto €9,00 / Torre €10,00

3 - Torre del Mangia

siena piazza del campo 4Altro simbolo della città di Siena che svetta, alta e sottile in Piazza del Campo. Per raggiungere la sua sommità (88 m) bisogna armarsi di coraggio perché vanno affrontati ben 400 scalini! Ma la fatica sarà poi ripagata dal meraviglioso panorama che si gode da lassù!

Molto interessante e curioso il significato etimologico del suo strambo nome. Il primo custode della torre era tal Giovanni di Balduccio, che aveva il compito di battere le ore. Poiché egli era ben noto per il vizio di sperperare con grande facilità i propri guadagni nelle osterie cittadine, era stato soprannominato dai suoi concittadini "Mangiaguadagni", da qui la forma contratta "Mangia". Tale soprannome venne poi affibiato anche all'automa che, dopo il 1360, sostituì il di Balduccio.

architettura nuvole muro 1Scatta la foto perfetta: entrando nel cortile interno del Palazzo Pubblico potrai scattare la "foto perfetta". Ti basterà sistemarti al centro del cortile, alzare lo sguardo ed ecco che vedrai la Torre da un'altra prospettiva, incorniciata dai muri del Palazzo. Sicuramente una foto da avere tra i propri ricordi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Campo, nel centro storico. Raggiungibile a piedi dal Duomo di Siena in 1 min e dala Pinacoteca Nazionale in 3 min. Fermate bus di riferimento Angolo Via Delle Terme (linea 590) e Logge Del Papa (linee 590, S22 e S52) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da 16 ottobre a febbraio 10:00-16:00, da marzo a 15 ottobre 10:00-19:00, 1 gennaio 12:00-18:00
  • Costo biglietto: unico €10,00

4 - Museo Civico

palazzo pubblico sala del risorgimento 3Foto di sailko. Uno dei musei più importanti d'Italia, che custodisce capolavori importanti dell'arte toscana. E' ospitato all'interno del Palazzo Pubblico, esso stesso un'opera d'arte dal momento che è uno dei principali edifici civili italiani.

Il Museo Civico ospita una delle allegorie più famose del mondo: quella del Cattivo e del Buon Governo, dipinta da Ambrogio Lorenzetti. Nel 1337 il Governo dei Nove, incaricò infatti l'artista perché decorasse la sala in cui si accoglievano gli ospiti in visita. Tema dell'opera commissionata era la rappresentazione degli ideali che guidavano il Governo di Siena. Il risultato è uno spettacolare racconto di come il modo di governare sia l'elemento da cui dipende il benessere o la decadenza di una società. Una delle sale più importanti del Museo prende il nome dal grande "Mappamondo" sempre di Ambrogio Lorenzetti: un meccanismo girevole in cui era rappresentata Siena al centro e tutt'intorno ad essa le terre conquistate.

Acquista il biglietto combinato: per risparmiare, vi consigliamo di acquistare il biglietto cumulativo Museo Civico + Complesso Museale di Santa Maria della Scala.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: all'interno del Palazzo Pubblico, in Piazza del Campo. Raggiungibile a piedi dal Duomo di Siena in 1 min e dala Pinacoteca Nazionale in 3 min. Fermate bus di riferimento Angolo Via Delle Terme (linea 590) e Logge Del Papa (linee 590, S22 e S52) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni, da marzo a 15 marzo 10:00-18:00, da 16 marzo a ottobre 10:00-19:00
  • Costo biglietto: Museo Civico intero €10,00, ridotto €9,00 / Biglietto cumulativo Museo Civico + Santa Maria della Scala €13,00

5 - Duomo di Siena e Battistero

siena duomoFoto di Luca Aless. Semplicemente un capolavoro. Se l'esterno del suggestivo Duomo di Siena, in bianco e nero, con la vetrata a forma circolare che troneggia sulla facciata principale, vi delizierà la vista, aspettate di visitarne i sontuosi interni. La complessità delle opere all'interno, a partire dalla pavimentazione, e la sua storia, meritano senza dubbio una visita approfondita (consigliato il biglietto combinato city tour + Duomo).

Appena varcherete l'ingresso abbassate lo sguardo: i pavimenti raccontano una storia con le suggestive immagini impresse; non perdetevi poi la Libreria Piccolomini e l'omonima Cappella, il Pulpito realizzato da Nicola Pisano, uno dei tanti grandissimi artisti che, insieme a Michelangelo e Pinturicchio, hanno reso il Duomo un gioiello dell'arte senese e non solo.

Da non perdere anche il meraviglioso Battistero di San Giovanni, facente parte del complesso del Duomo. L'interno è completamente affrescato, ad opera di Lorenzo di Pietra, e rappresenta uno degli esempi più rappresentativi della pittura senese del Quattrocento! All'interno si trova poi la Fonte Battesimale, realizzata in marmo, bronzo e smalto, una vera opera d'arte.

duomo di siena pavimento esagono centraleFoto di sailko. Scopertura del Pavimento: il pavimento, ricco di dettagli, mosaici e racconti, non è sempre visitabile! Per garantirne la miglior conservazione viene infatti scoperto solo in determinati periodi dell'anno (facendo aumentare di poco anche i costi del biglietto d'ingresso). Per tutte le info su giornate, orari e costi per ammirarlo, ti consigliamo di visitare il sito ufficiale.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Duomo 1, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Campo in 4 min. Fermata bus di riferimento Piazza Postierla (linee 590 e S54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Duomo e Battistero da novembre a febbraio 10:30-17:30, festivi dalle 13:30, da marzo a ottobre 10:30-18:00, festivi dalle 13:30
  • Costo biglietto: Duomo intero €8,00, ridotto €6,00 / Porta del Cielo all Inclusive (Duomo + Battistero + Museo dell'Opera + Cripta) intero €20,00, ridotto €5,00 / OPA SI PASS (valido 3 giorni, tutte le sedi museali del complesso del Duomo) intero €13,00, ridotto €2,00

6 - Teatro dei Rozzi

siena p indipendenza teatro dei rozzi 1Foto di Sailko. Ritorniamo nel cuore di Siena per conoscere una delle attrazioni culturali più significative della città, il Teatro dei Rozzi.

Nato grazie all'inventiva della cinquecentesca congrega dei Rozzi (unione di artigiani formatasi nel 1531 e divenuta Accademia nel 1690), è ancora oggi attivissimo e vanta la presenza della sua Accademia. La prima opera che venne messa in scena fu "L'Agnese di Fitzenry" di Ferdinando Paer. La sua capienza, 499 posti a sedere, permette di ospitare eventi musicali, di opera e teatrali di ampia rilevanza. L'interno è visitabile solo assistendo come spettatori ad uno dei tanti spettacoli messi in scena.

portale teatro dei rozzi sienaFoto di It.lucretius. Scopri il simbolo dell'Accademia: l'emblema dell'Accademia è una pianta di sughero secca che getta un pollone fresco dalla radice, con il motto "Chi qui soggiorna acquista quel che perde", che significa: diventa Rozzo, ma perde la rozzezza. Fra gli obiettivi dell'Accademia vi era infatti proprio quello di raffinare in una versione cittadina le forme d'arte, teatrale e poetica in genere, popolaresche.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Indipendenza, 15, a soli 100 metri da Piazza del Campo, raggiungibili in 1 min a piedi tramite Via di Città e Via dei Termini/Via delle Terme - Ottieni indicazioni
  • Orari: in base al calendario degli eventi, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: in base al calendario degli eventi, consultare il sito ufficiale

7 - Rocca Salimbeni

toscana sienaFoto di Tango7174. Palazzo Salimbeni è la sede storica del Monte dei Paschi di Siena, dove era ospitato il Monte di Pietà. In origine era una piccola istituzione ma, dopo l'Unità d'Italia, anche gli attigui Palazzo Tantini e Palazzo Spannocchi vennero inglobati. Nella seconda metà dell'Ottocento e del Novecento, il Monte dei Paschi ha subito importanti lavori di restauro e ristrutturazione che ne hanno attualizzato il caratteristico stile gotico-senese. Tali lavori portano la firma degli architetti Giuseppe Partini e Pierluigi Spadolini.

Al piano terra si trova l'Archivio storico, dove sono conservati preziosi documenti che illustrano l'evoluzione delle scienze bancarie; si possono vedere la prima cambiale a stampa, le scritture di fondazione dell'Istituto e decine di registri. Invece, il percorso espositivo artistico, denominato "i tesori MPS", comprende le prime opere commissionate per dar lustro all'Istituto: primo fra tutti, l'affresco della Madonna della Misericordia di Benvenuto di Giovanni del Guasta del 1481, eseguito per celebrare la fondazione della Banca stessa.

Partecipa ad una visita guidata: l'intero complesso è totalmente accessibile al pubblico, mediante visita guidata gratuita, 3 volte l'anno: la mattina del 2 luglio, giorno del Palio di Provenzano; la mattina del 15 agosto, giorno che precede il Palio e il primo sabato di ottobre (di solito 10:00-19:00), in occasione della manifestazione "Invito a Palazzo. Arte e storia nelle Banche e nelle Fondazioni di origine bancaria", promossa dall'ABI - Associazione Bancaria Italiana.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Salimbeni, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Campo in 4 min e da Piazza del Duomo in 6 min. Fermata bus di riferimento Stufa Secca (linee 0S7 e S19) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 9:30-14:30 Cortile della Dogana e piano terra (sede dell'Archivio)
  • Costo biglietto: gratis

8 - Basilica Cateriniana di San Domenico

siena basilica di san domenicoFoto di Luca Aless. Appena fuori le mura trecentesche, si incontra questa Basilica, una delle più belle chiese gotiche di Siena, famosa per il fatto che vi è conservata la testa-reliquia di Santa Caterina, Patrona della città e compatrona d'Italia.
Gran parte della vita mistica di Santa Caterina si è infatti svolta tra le mura di questa Basilica, che è una delle prime dedicate al suo Santo Fondatore. La sua edificazione iniziò nel 1226 per volontà dei domenicani sul colle di Camporegio, donato all'ordine dalla famiglia Malavolti. Insieme alla Chiesa vennero costruiti il Capitolo, la Sagrestia Vecchia, il Refettorio e il Dormitorio. Dopo la canonizzazione della Santa, nel 1461, la Basilica accolse i più preziosi codici cateriniani e molte reliquie, tra cui, la più importante e venerata, è la Sacra Testa.

Ma oltre al significato religioso, la Basilica è degna anche di grande valore artistico. Apparentemente spoglia e ad un'unica navata, questa chiesa custodisce pregiate opere: gli affreschi del "Sodoma", al secolo Antonio Bazzi, discepolo di Leonardo da Vinci, le tavole di Francesco di Giorgio Martini, e la Meravigliosa "Maestà" di Guido da Siena.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza San Domenico 1, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Campo in 7 min e da Piazza del Duomo in 8 min. Fermata bus di riferimento San Domenico (numerose linee) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da marzo a ottobre 7:00-18:30, da novembre a febbraio 9:00-18:00. Visite turistiche limitate durante la celebrazione delle funzioni religiose (tutti gli orari sul sito ufficiale)
  • Costo biglietto: gratis

9 - Museo Santa Maria della Scala

pellegrinaio di santa maria della scalaFoto di Combusken. In origine era un presidio ospedaliero, pensato per sostenere poveri, pellegrini e bimbi abbandonati. Oggi, Santa Maria della Scala, sito sulla via Francigena a pochi passi dal Duomo di Siena, rappresenta uno dei complessi museali più importanti ed imponenti della città, capace di accontentare ogni genere di turista, con la sua vasta offerta di esposizioni che spaziano dall'archeologia all'arte contemporanea, strizzando l'occhio ai più piccoli con un Museo d'Arte appositamente pensato per loro.

Contiene opere che coprono un arco temporale di circa 1000 anni! Tante le tante collezioni esposte, segnaliamo il Museo Archeologico Nazionale, il famosissimo Tesoro di Santa Maria La Scala e la Biblioteca-Fototeca di Giuliano Briganti, storico e critico d'arte molto famoso in città.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Duomo 1, di fronte al Duomo, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Campo in 4 min. Fermata bus di riferimento Piazza Postierla (linee 590 e S54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal 15 marzo al 15 ottobre tutti i giorni 10:00-19:00, dal 16 ottobre al 15 marzo lun, mer e ven 10:00-17:00 e sab-dom 10:00-19:00, tranne da 26 dicembre a 6 gennaio tutti i giorni 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €9,00, ridotto €7,00 / Biglietto cumulativo Museo Civico + Santa Maria della Scala €13,00

10 - Pinacoteca Nazionale

pinacoteca nazionale sienaFoto di Combusken. Tutti i capolavori dell'arte senese dalle origini al Cinquecento sono racchiuse all'interno dei tre piani che compongono la Pinacoteca Nazionale della città. Da Duccio a Simone Martini, da Lorenzo Lotto a Pietro e Ambrogio Lorenzetti, la ricca collezione di opere ospitate nella Pinacoteca vi conquisterà.

La disposizione delle opere segue l'ordine cronologico: le opere del '400 e del '500 senese al primo piano, anche se però, i veri capolavori si trovano al secondo, dove, sempre in ordine cronologico, si trovano le opere dalle origini della pittura senese fino alla seconda metà del Quattrocento.

Pausa pranzo tipica: dopo la visita consigliamo una sosta alla Vineria il Murello, autentica vineria toscana doc sia nell'arredamento che nel menu.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Via S. Pietro 29, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza del Campo in 4 min e da Piazza Duomo in 3 min. Fermata bus di riferimento Piazza Postierla (linee 590 e S54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun, ven-sab, prima e terza dom del mese e festivi 8:30-13:30, mar-gio 14:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €2,00

11 - Orto Botanico

sienaortobotanico03Foto di LigaDue. Sito all'interno delle mura medioevali dela città, l'Orto Botanico è una sorta di museo all'aperto che offre ai visitatori un'ampia collezione di piante indigene ed esotiche, facilmente riconoscibili grazie agli appositi cartellini che ne indicano la duplice nomenclatura: scientifica e comune.

Istituito nel 1784 dal Granduca di Toscana, alla fine del 1850 conteneva più di 3.000 piante, la maggior parte proveniente da zone lontane. Con il passare degli anni, il Giardino si è ampliato sempre più, arrivando ad occupare, a metà degli anni '60 del Novecento, ben 2,5 ettari di superficie!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Via Pier Andrea Mattioli 4, a sud del centro storico. Raggiungibile a piedi dalle porte di accesso alla città di Porta Tufi (3 min) e Arco delle Due Porte. Da Piazza del Campo 6 min a piedi. Fermata di riferimento Cerchia (linee 590, 640 e S54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da 16 Settembre a 15 Ottobre 10:00-17.30, da 16 Ottobre a 28 Marzo 10:00-16;00, da 29 marzo a 1 maggio 10:00-17.30, da 2 maggio a 15 settembre 9:30-18:30. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: Orto Botanico + Museo intero €7,00, ridotto €5,00

12 - Abbazia di San Galgano e Spada nella Roccia

san galgano abbazia rovine tuscanysan galgano panoramicaFoto di Vignaccia76. E' sita a San Galgano la spettacolare Basilica, edificio religioso realizzato con pianta a croce latina, dotata di ben tre navate, lunghissima (ben 72 mi di edificio) e mancante di tetto. Nonostante questo "piccolo" dettaglio l'attrazione, eretta nel 1218, mozza il fiato non solo per la sua estetica, ma anche e soprattutto per la sua turbolenta storia, fatta di ascesa e rovinose cadute.

Poco lontano dall'Abbazia, possiamo ammirare la leggendaria spada nella roccia conficcata da Galgano Guidotti, che rimanda ad un'altra spada, di britannica memoria.

Visitala in autunno: il luogo è di per sé molto suggestivo, ma diventa ancor più magico e scenografico in autunno, quando il paesaggio circostante assume i caldi tono autunnali.

  • Come arrivare: località San Galgano, a 33 km da Siena. Raggiungibile in auto tramite Strada Provinciale 73 bis (40 min). Non ci sono opzioni rapide con i mezzi pubblici - Ottieni indicazioni
  • Orari: da novembre a marzo 9:00-17:30, aprile, maggio e ottobre 9:00 - 18:00, giugno e settembre 9:00-19:00, luglio e agosto 9:00-20:00
  • Costo biglietto: intero €3,50, ridotto €3,00

13 - Montalcino

montalcino siena toscana panorama 1Abbandoniamo ancora una volta i confini senesi, direzione Montalcino. La patria del Brunello, il borgo è noto per la produzione vinicola, merita una visita approfondita anche per la presenza di numerose attrazioni di alto livello storico-culturale.

La presenza delle mura duecentesche che circondano la cittadina regalano un fascino senza tempo a Montalcino, ricca di palazzi, botteghe artigianali e chiese. Imperdibile anche la visita alla Fortezza trecentesca.

A 42 km da Siena, raggiungibile in auto tramite SR2 e Via Cassia/SR2 (50 min). Con i mezzi, bus diretto linea 57P Siena-Torrenieri Centr.Elettric (50 min), poi cambio e bus diretto linea 114 Torrenieri Centr.Elettric-Montalcino Fortezza (15 min) - Ottieni indicazioni

Visita il borgo in ottobre: l'ultima domenica di ottobre si svolge la "Sagra del Tordo", momento folkloristico per vivere le tradizioni locali grazie a rievocazioni storiche. Ti consigliamo anche il tour enologico del Brunello di Montalcino con degustazione di vini ma anche di olio, aceto e salumi

14 - Montepulciano

montepulciano toscana italia cittaE dopo le bellezze del centro di Siena, vi consigliamo di munirvi di automobile ed esplorare anche i vicini borghi, che conservano tutto il carattere medievale che contraddistingue già la città.

Montepulciano, ad appena un'ora d'auto da Siena (o con escursione guidata), dà il nome anche ad un noto vino e ogni anno è preso di mira da migliaia di turisti italiani e stranieri, che vengono per ammirare le attrazioni top della località: la Piazza Grande, il Duomo e il trecentesco Palazzo Comunale. Ricca di bellezza ogni angolo, Montepulciano è una città tutta da scoprire, con anche numerosi eventi folkloristici che ne raccontano l'antica e colorata cultura: famosissima la corsa Bravio delle Botti.

Si trova a 60 km da Siena. Raggiungibile in auto tramite SS715 (55 min). Con i mezzi, treno regionale diretto Siena-Buonconvento (32 min, 3 fermate), poi cambio e bus linea 112 Buonconvento-Montepulciano (55 min) - Ottieni indicazioni
VEDI ANCHE: Paesi e borghi più belli in Toscana

Visitala in estate: dal 20 luglio al 10 agosto si tiene il Cantiere Internazionale d'arte, una rassegna che richiama artisti da ogni parte del mondo. L'ultima domenica di agosto, invece, i campioni di 8 contrade della città si contendono il cosiddetto "Bravio", facendo rotolare attraverso i vicoli del centro storico botti di 80 kg

Altre attrattive da visitare

siena italia italiano architetturaPasseggiare per Siena è un'attrazione a sé stante. Molto divertente è perdersi tra i suoi vicoli lastricati, facendosi riportare indietro nel tempo, vagando senza meta, e cercando gli stemmi per capire in quale contrada ci si trova!

Per gli amanti dell'arte sacra, consigliamo la visita al Museo dell'Opera del Duomo (chiamato anche Opera della Metropolitana, €20,00 comprende l'accesso ai tetti del Duomo e a tutte le sedi museali del complesso), che raccoglie le opere provenienti dal Duomo e dalla Diocesi di Siena. Fa parte del complesso del Duomo anche la Libreria Piccolomini, dedicata a Papa Pio II, meravigliosamente decorata da affreschi e con un soffitto color oro.

Ci sono infine molte chiese. Oltre alle più importanti di cui abbiamo già parlato, nello specifico ricordiamo: la Chiesa di Sant'Agostino, la Basilica di San Francesco in stile gotico e la Basilica di San Clemente in Santa Maria dei Servi, fatta erigere dall'ordine dei Serviti.

7 cose da fare a Siena

Assistere al Palio
Scoprire le antiche fonti
Passeggiare lungo Via di Città
Scattare una foto alla "Donna alla finestra"
Lasciarsi prendere la gola
Scoprire la zona del Chianti
1/6

  1. Assistere al Palio: senza ombra di dubbio l'evento più atteso e famoso di Siena. Si tiene a luglio e in questi giorni la città sarà davvero piena di persone, quindi prenotate soprattutto l'alloggio con largo anticipo
  2. Scoprire le antiche fonti: Siena è ricca di fonti, alcune bel visibili passeggiando in città, altre nascoste e non conosciute dalla maggior parte dei turisti. La più bella è Fonte Gaia, la più grande Fontebranda, mentre nascosta tra le case troverete la Fonte del Casato
  3. Passeggiare lungo Via di Città: si tratta di una delle tre direttrici fondamentali del centro storico di Siena. Passeggiate lungo la via, tra gli eleganti negozi e i locali, ideali per una pausa pranzo a base di piatti tipici
  4. Fare acquisti al Mercato delle Merci: questo mercato si tiene ogni mercoledì mattina, circa 8:30-13:30, attorno alle maestose mura della Fortezza Medicea. Imperdibile nelle belle giornate di sole, dove potrete passeggiare tra le numerose bancarelle
  5. Scattare una foto alla "Donna alla finestra": si tratta di una scultura di Pier Luigi Olla, realizzata nel 1995 per la Contrada del Bruco Bruco Siena. Su una facciata potrete scorgere la statua di una donna che si affaccia alla finestra e osserva l'esterno
  6. Lasciarsi prendere la gola: non perdetevi la gustosa cucina locale, con piatti gustosi! Cinghiale e lepre sono due carni che troverete spesso, da accompagnare con gli ottimi vini. Ma non perdete anche aperitivi con salumi di cinta senese, il "Panforte" e il "Panpepato"
  7. Scoprire la zona del Chianti: Siena si trova in una zona meravigliosa, fatta di dolci colline e vigneti! Esplorate quindi tutta la zona del Chianti, approfittando anche di qualche visita in cantina e degustazione degli ottimi vini. Info e prezzi qui

Organizza il tuo soggiorno a Siena: consigli, voli e hotel

architettura citta panorama vecchioSiena è facilmente raggiungibile. Non ha un suo aeroporto ma è ottimamente collegata con quelli di Firenze e Pisa (confronta i voli). La città è gradevole sempre, ma i mesi migliori per trovare bel tempo vanno da aprile a ottobre, considerando che luglio e agosto sono i più caldi.

Dormire in pieno centro può essere comodo ma dispendioso; se avete un'auto a noleggio per visitare anche i dintorni, potete optare per B&B e agriturismi posti sulle colline circostanti (confronta gli alloggi su booking). In centro non si può accedere con le auto private, l'unico modo per muoversi è a piedi; tra l'altro, la struttura tutta sali-scendi sconsiglia anche l'uso delle biciclette. E' una cittadina tranquilla; di sera non troverete passatempi sopra le righe ma una movida rilassata, fatta più che altro da tappe da un bar all'altro. I giovani, gli universitari e i turisti, anche la sera hanno come riferimento Piazza del Campo, altro luogo di ritrovo è via Banchi di Sopra.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Aprile 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 63 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Siena

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su