Italia Tuscany Siena Centro Storico

Cosa vedere a Siena e dintorni in 7 giorni

Aggiornato a Agosto 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 48 viaggiatori.

Italia Tuscany Siena Centro StoricoSiena è sicuramente una delle città più belle della Toscana. È riduttivo ricondurla solo al Palio, perché è molto di più! I vicoli stretti, le contrade, i palazzi rossastri e la particolarissima Piazza del Campo, questa città ha un fascino medievale intrinseco ed un'identità propria, che la rendono unica ed inconfondibile. A rendere ancor più magica e magnetica questa località, sono i meravigliosi paesaggi circostanti: ulivi, vigne, crete, dolci colline. Altrettanto incantevoli sono i numerosi borghi della provincia.

Vi abbiamo incuriosito? Allora scoprite con noi cosa vedere a Siena e dintorni in 7 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappasiena centro storicoEntrate nel centro storico attraversando Porta Camollia, una delle porte dell'antica cinta muraria. Ammirate la splendida struttura medievale della città e perdetevi fra le innumerevoli stradine che conducono a Piazza del Campo.
Piazza del Campo, famosa per il Palio, è la piazza principale nonché una delle piazze medievali più grandi di Europa. Da ammirare e visitare: la Fonte Gaia, il Palazzo Pubblico, con Museo Civico all'interno (10:00-19:00) e la Torre del Mangia, la terza torre più alta d'Europa (88 metri) su cui si può salire per ammirare la piazza dall'alto (10:00-19:00).

Pranzate all'Osteria La Mossa (costo medio €25,00).
Visitate quindi il Duomo, la Cattedrale dell'Assunta, capolavoro del romano-gotico italiano dalla magnifica facciata in marmo bianco. Visitate gli interni, compresi Cripta e Battistero (10:00-18:00, il biglietto per l'intero complesso €20,00). Lì vicino trovate il Museo di Santa Maria della Scala, fondamentale per la storia civile e artistica della città (10:00-19:00).
Infine per rilassarvi un po' prendete Via S. Pietro e in 5 minuti raggiungete l'Orto Botanico, che già nel 1850 contava più di 3.000 piante (9:30-18:30).

Concludete la giornata alla Trattoria Da Dino (costo medio €30,00).

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappaabbazia san galgano 1Appena fuori le mura, visitate la Basilica di San Domenico, una delle più belle chiese gotiche di Siena, famosa perché vi è conservata la testa-reliquia di Santa Caterina, patrona della città e compatrona d'Italia (7:00-18:30).
Percorrete Via della Speranza (400 m) e avete di fronte la bellissima Rocca Salimbeni, in stile gotico-senese, sede storica del Monte dei Paschi di Siena (9:30-14:30, gratis il Cortile della Dogana e il piano terra con l'Archivio storico della banca).
Infine incamminatevi per Via Banchi di Sopra e Via di Città (700 m) per raggiungere la Pinacoteca, il più importante museo della città (8:15-19:15, domenica e lunedì chiude alle 13:00).

Dopo la mattinata, pausa pranzo alla Taverna di San Giuseppe (costo medio €30,00).
Partite ora alla volta di un luogo altamente suggestivo: l'Abbazia di San Galgano e l'Eremo di Montesiepi.(30 min in auto tramite Strada Provinciale 73 bis oppure bus 116 che però ferma sulla S.S.73 Case Piane che dista 1h a piedi dalla nostra meta). Il complesso è costituito da un'abbazia cistercense del XIII secolo che si presenta oggi "senza tetto" e l'eremo di Montesiepi, cappella sormontata da una cupola semisferica di anelli concentrici, e dove è custodita la spada di San Galgano, Spada nella Roccia, testimone della conversione del giovane chiusdinese (complesso aperto 9:00-17:30 o 19:00 in base ai diversi mesi).

Rientrate a Siena e concludete la giornata con un buon tagliere da Prètto Prosciutteria (costo medio €18,00).

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappasan gimignano italiaEscursione guidata a Monteriggioni (30km, 28 min) o passando per Strada Statale 674/Tangenziale Ovest di Siena e Raccordo Autostradale Fi-Si. Potete anche utilizzare il bus 130-131 da Siena, Via Tozzi a Colonna Di Monteriggioni (18 min, €3,00), ma il nostro consiglio è quello di noleggiare un'auto per essere più liberi.

Monteriggioni è uno dei più noti borghi murati d'Italia, famoso in tutto il mondo. Conta solo 42 abitanti, ma ogni anno accoglie migliaia di turisti! Su una collina che si affaccia sulla via Cassia-Francigena, la muraglia (lunga 570 metri e spessa 2) è perfettamente intatta. Molto caratteristico l'interno e imperdibile il camminamento delle mura!
Proseguite verso Colle Val d'Elsa in auto (11,5 km) o in bus 130-131 (€2,00). Colle Val d'Elsa, famosa per la produzione di cristalli, è una cittadina distribuita su 3 livelli: il Borgo cui si accede dalla maestosa Porta Nuova, il Castello o Colle Alta, luogo del potere civile e religioso, e il Piano o Colle Bassa.

Pranzo alla Trattoria Bel Mi' Colle (costo medio €20,00).
Trascorrete il pomeriggio scoprendo San Gimignano (16 km da Colle Val d'Elsa, oppure bus 130, €2,00), la Manhattan medievale, da percorrere col naso all'insù per ammirare le sue torri. Possibilità di visitare l'interno della Torre Grossa (9:30-19:00).

Se siete automuniti, vi consigliamo di fermarvi a cena da Cum Quibus (costo medio €75,00).

In sintesi:

Giorno 4

Mostra Mappamontalcino siena toscanaRaggiungete Montalcino (45 km): in auto 48 min tramite SR2 e Via Cassia/SR2; con il bus 112+114 con cambio a Buonconvento (2 ore, €7,00); treno fino a Buonconvento e poi bus 114 (2 ore, €8,00). La soluzione migliore è quella di noleggiare un auto per risparmiare molto tempo.

Montalcino è un incantevole borgo medievale circondato da possenti mura e dominato da un antico castello. Immerso nello splendido paesaggio della Val d'Orcia, è rinomato in tutto il mondo per la straordinaria produzione del prezioso Brunello di Montalcino. Passeggiando tra le caratteristiche stradine del borgo, pressoché intatto, potete ammirare la Fortezza, Palazzo dei Priori, Piazza del Popolo con la bella loggia gotica, Palazzo Vescovile e le chiese di Sant'Agostino, Sant'Egidio e San Francesco.

Pranza te alla Taverna del Grappolo Blu (costo medio €30,00).
Pomeriggio a San Quirico d'Orcia (15 km tramite SP14 e SR2 o bus 119-112, €3,00), tappa importante della Via Francigena. Passeggiate tra le vie della cittadina e ammirate la Collegiata di San Quirico e Giulitta, splendida chiesa romanica con elementi gotici e barocchi, Palazzo Chigi, la Chiesa di S. Maria Assunta, in stile romanico. Da non perdere i curatissimi Horti Leonini, un giardino pubblico.

Se vi fermate a cena vi suggeriamo il Ristorante Trattoria Osenna San Quirico D'Orcia (costo medio €50,00).

In sintesi:

Giorno 5

Mostra Mappabagno vignoni toscanaDirigetevi a Pienza (70 km), 1 ora di auto tramite SR2; con il bus 112+114 con cambio a Buonconvento (2 ore, €7,00); treno fino a Buonconvento e poi bus 114 (2 ore, €8,00). Anche in questo caso, la soluzione migliore è l'auto a noleggio.

Pienza, conosciuta come la Perla della Valdorcia è una meta per buongustai. Anche qui, infatti, oltre a poter fare degustazioni di ottimi vini, raffinati oli e pregiati tartufi, potrete assaggiare il Pecorino locale, il miglior formaggio della zona. Potrete inoltre assaporare l'atmosfera d'altri tempi passeggiando tra i vicoli di questo villaggio in stile rinascimentale e godere di una meravigliosa vista dalla terrazza panoramica.

Per pranzo fermatevi da Sette Di Vino (costo medio €12,00).
Proseguite verso Bagno Vignoni (10 km da Pienza): in auto seguite SP18 e SP53; oppure bus 112 con cambio a San Quirico dei Fossi (€4,00).
Bagno Vignoni è un borgo unico al mondo. La piazza centrale è occupata da una grande vasca dove l'acqua sgorga dalla sorgente termale e fumiga lentamente, creando un'atmosfera davvero surreale. Attorno alla vasca si affacciano gli edifici rinascimentali ed il bel loggiato di Santa Caterina da Siena. Tanti sono gli stabilimenti termali dove rilassarsi qualche ora (mezza giornata da €27,00).

Infine, concludete la giornata con una buona cena all'Osteria Porcellum (costo medio €18,00).

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappamonte oliveto maggiore basilicaFoto di peuplier. Visitate l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore (36 km da Siena). 45 min in auto tramite SR2 e Via Cassia/SR2; oppure bus 112 che termina però la corsa a Ponte d'Arbia da cui poi occorre proseguire in taxi.
Incastonata tra le bellezze di una natura cupa e selvaggia, l'Abbazia di Monte Oliveto Maggiore spicca per la suggestione mistica della sua storia e per l'imponenza della mole. Perle del monastero sono il chiostro grande, gioiello ornato da uno dei cicli più importanti dell'arte rinascimentale: le Storie di san Benedetto e la ricchissima biblioteca che custodisce 40.000 volumi (9:15-12:00 e 15:15-18:00).

Proseguite nella vicinissima Asciano (9,5 km) e pranzate da La Botteghina (costo medio €15,00).
Asciano è un delizioso borgo inserito nello splendido scenario delle Crete senesi. Un tempo costituite da inospitali calanchi erosi dal tempo e dalle intemperie, le Crete senesi sono state plasmate dall'uomo durante lunghi lavori di bonifica volta a rendere il terreno coltivabile. Lo spettacolo paesaggistico odierno è quello di una territorio ondulato e mutevole nei colori e nell'aspetto in base alle stagioni. Il top lo si raggiunge con i colori dell'autunno!

Rientati a Siena in serata, potete cenare all'Osteria La Mossa (costo medio €12,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 73,6 km / 1 h 34 min in auto compreso tragitto da/per Siena
  • Luoghi visitati: Abbazia di Monte Oliveto Maggiore (gratuito), Asciano (gratuito), Crete senesi (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €30,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso La Botteghina (Ottieni indicazioni), Cena presso Osteria La Mossa (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

Mostra Mappamontepulciano toscanaRaggiungete Montepulciano, altra patria del buon vino. Si trova a 66 km da Siena: 50 min di auto tramite Raccordo Siena-Bettolle oppure bus 112 con cambio a Buonconvento (2 ore e 30 min, €8,00), o treno (2 ore e 30 min, €14,00). Ovviamente, la soluzione migliore rimane sempre l'auto a noleggio.

Montepulciano è una cittadina medievale di rara bellezza, un borgo unico con eleganti palazzi rinascimentali, antiche chiese, splendide piazze e piccoli angoli nascosti. Il modo migliore per scoprire la città è passeggiare tra i suoi vicoli e ammirare lo sconfinato panorama sulla Val d'Orcia e la Val di Chiana, ricoperte dai favolosi vigneti che producono il celebre vino.

Per pranzo fermatevi ad assaggiare le specialità locali da La Pentolaccia (costo medio €26,00).
Dirigetevi quindi verso Chianciano Terme, a soli 8 km (bus FT4-FT5 in direzione Chiusi, 15 min, €2,00).
Una delle località termali più famose d'Italia, riferimento per chi cerca benessere, trattamenti e cure termali, già apprezzati da etruschi e romani. Qui potete rilassarvi nel parco termale dell'Acqua Santa di Terme di Chianciano dove potete scegliere tra vari percorsi e trattamenti, da soli o in coppia (8:30-13:00 e 16:00-19:00, costo da €30,00 e varia in base ai trattamenti scelti).

In serata, passeggiata nell'antico borgo medievale e cena da Ristorante hostaria il buco (costo medio €40,00).

In sintesi:

Quanto costa una settimana a Siena

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €240,00 €210,00 €245,00 €70,00 €765,00 €109,00
Medio €420,00 €420,00 €270,00 €70,00 €1.180,00 €168,50
Lusso €900,00 €700,00 €350,00 €120,00 €2.070,00 €296,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Siena è sicuramente una città d'arte che attira molti turisti anche per la splendida natura circostante; nonostante ciò non è una meta carissima. Per intenderci, non stiamo parlando di Milano o Venezia. Alta stagione a parte, periodo in cui ovunque i prezzi lievitano, rientra nella media delle città italiane.

Certamente alloggiare in una struttura in pieno centro storico non sarà propriamente a buon mercato ma, se raggiungete Siena con un mezzo proprio, potete anche decidere di dormire nella primissima campagna circostante dove non c'è che l'imbarazzo della scelta tra agriturismi e B&B immersi in scenari bucolici! I prezzi d'ingresso per visitare chiese, musei ed attrazioni sono in linea, e forse addirittura più bassi, di quelli del resto del Paese. Mentre la visita dei dintorni è ben poco dispendiosa: borghi incantevoli e splendidi paesaggi: un idillio a costo zero! Se non potete raggiungere Siena con un vostro mezzo, conviene noleggiare un'auto, il costo per un giorno parte da €35,00, per una settimana parte da €245,00.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Siena: tutto l'anno. Il clima è tendenzialmente mite con inverni dalle temperature piacevoli ed estati soleggiate. Un po' piovoso in autunno - scopri di più
  • Come arrivare: in auto percorrendo l'Autostrada del Sole, uscita Valdichiana-Bettolle-Sinalunga - in aereo gli aeroporti di riferimento sono Roma (2 ore), Firenze (navetta Shuttle o autobus Sita €12,00) e Pisa (autobus della Train €14,00)
  • Dove dormire: il centro storico è comodo e offre tante sistemazioni; in periferia si trovano tariffe più basse ma è un po' fuori mano. Chi è autonomo negli spostamenti può pernottare nei meravigliosi dintorni in B&B o agriturismi immersi nel verde
  • Come muoversi: il centro storico di Siena è raccolto, si gira benissimo a piedi - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Siena Pass, valida per 3 giorni, dà diritto al 50% sulle principali attrazioni; Siena Acropoli Pass da €17,50 con ingresso prioritario per Duomo e Santa Maria della Scala

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su