duomo di siena itinerario

Cosa vedere a Siena in un giorno

Cosa vedere a Siena in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la città in 24 ore!

siena itinerario un giorno
Siena è una delle città più visitate ed amate della Toscana. Città ricca di bellezze artistiche, cultura e tradizione, ogni anno richiama migliaia di turisti che la visitano anche per provare l'emozione del suo storico palio che ogni anno tiene incollati al televisore milioni di spettatori. Conosciuta per la sua storica divisione in contrade, Siena è una città a misura d'uomo, dove una semplice passeggiata si trasforma in un'esperienza senza tempo ed indimenticabile.
VEDI ANCHE: 10 POSTI PIU' BELLI DA VEDERE IN TOSCANA
Situata al centro della Toscana, Siena è diventata simbolo di arte e sfarzo grazie alle sue chiese e palazzi nobiliari che hanno visto la presenza di personaggi importantissimi come Donatello e Raffaello Sanzio. Il suo Centro Storico infatti, grazie al suo ingente patrimonio culturale ed artistico, dal 1995 è entrato a far parte dell'Unesco. Se avete un giorno di tempo e non l'avete mai vista, visitatela! Non ve ne pentirete...

Prima di partire: consigli utili

Siena, come già detto, è una città a misura d'uomo. Il suo Centro Storico può essere visitato tranquillamente a piedi e non riserva particolari sorprese o attenzioni per quanto riguarda i preparativi, tuttavia è sempre meglio tenere a mente alcuni consigli utli.

  • Potete raggiungere Siena con il treno
  • Il Centro Storico può essere visitato solo a piedi, ma la città è ben servita da una linea di autobus.
  • Molte attrazioni prevedono un biglietto cumulativo con altri luoghi d'interesse vicini
  • Se decidete di prolungare la vostra visita, date un'occhiata alle nostre offerte per un soggiorno a Siena.

Itinerario di un giorno a Siena: Mattina

Mostra Mappa

1- Colazione e Duomo di Siena

duomo di siena itinerarioPer il nostro viaggio di un giorno a Siena partiremo direttamente dal Centro Storico dlla città. Prima di tutto però è necessario fare colazione, e per questo vi segnaliamo il Bar Pinacoteca a solo 5 minuti dalla nostra prima tappa: Piazza Duomo. I prezzi forse sono un po' sopra la media, ma dovreste comunque rimanere abbondantemente sotto i €5,00. Con la pancia piena è il momento di dirigervi verso il Duomo di Siena percorrendo Via San Pietro che poi diventa Via del Capitano in direzione nord. Costruito in stile romanico-gitico, il Duomo si trova in una posizione sopraelevata rispetto al terreno che la rende ancora più maestosa. Come molte altre cattedrali toscane, è caratterizzata da un esterno realizzato in marmi di diversi colori che formano motivi orizzontali. Al suo interno, ricco di decorazioni ed opere artistiche, troverete anche una parte del Museo dell'Opera del Duomo, che contiene opere di inestimabile valore, tra le quali spiccano quelle di Duccio di Buoninsegna.

2- Libreria Piccolomini e Battistero di San Giovanni

Grazie ad un biglietto d'ingresso cumulativo potrete accedere anche alla Libreria Piccolomini, vicinissima al Duomo. Dedicata a Papa Pio II, è un capolavoro artistico grazie agli affreschi del Pinturicchio e di Raffaello Sanzio realizzati agli inizi del 1500 che coprono praticamente ogni punto della parete. Il fatto che poi sia stato usato abbondantemente il color oro rende tutto ancora più luminoso e sfarzoso.
Dopo aver completato la visita alla Libreria Piccolomini percorrete via Fusari fino al Battistero di San Giovanni. Situato nell'omonima piazza, il battistero ha una facciata che ancora oggi risulta incompiuta. Al suo interno troverete un fonte battesimale che è uno splendido esempio di arte rinascimentale, realizzato in marmo, bronzo e smalto. Sembra che alla sua creazione collaborarono artisti come Donatello e Jacopo della Quercia. Alzando la testa invece vedrete nomerosi affreschi che decorano le volte del battistero, che rappresentano temi religiosi.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Duomo, e Libreria Piccolomini (€4,00 circa), Museo dell'Opera del Duomo (€7,00 circa), Battistero di San Giovanni (€4,00 circa)
  • Card, ticket e tour consigliati: ingresso rapido al Duomo di Siena
  • dove fare colazione: Bar Pinacoteca, via San Pietro 38

Itinerario di un giorno a Siena: Pomeriggio

Mostra Mappa

1- Pranzo, Piazza del Campo e Torre del Mangia

siena torre del mangiaDa qui percorrete via dei Pellegrini fino ad arrivare a Piazza del Campo, sicuramente una delle piazze più famose d'Italia. La sua caratteristica forma a conchiglia che si abbassa mentre si procede verso il centro e la pavimentazione con mattoni rossi non la fa sembrare neanche una piazza. Piuttosto sembra di essere all'interno di una gigantesca sala di un palazzo nobiliare. Se a questo punto dell'itinerario vi è venuta fame potreste pranzare al San Paolo Pub per un pasto veloce in una delle cornici più belle d'Italia. Prezzo medio? circa €10,00 a persona. Una volta finito di mangiare dirigetevi verso il punto più "basso" della piazza, dove troverete la Torre del Mangia, la torre civica di Siena. Dai suoi 87 metri di altezza potrete vedere uno dei panorami più belli della città a 360°.

2 - Museo Civico, Santuario di Santa Caterina, Museo Diocesano, Basilica di San Francesco

Altra attrazione che troverete a Piazza del Campo è il Museo Civico. Allestito negli anni '30 del XX secolo, si trova al primo piano del Palazzo di Città. Tra le varie sale che compongono il museo ve ne citiamo giusto alcune: nelle prime quattro troverete opere che vanno dal XVI al XVIII secolo, tra i quali la Mandonna col Bambino e Santi del Sodoma. Nella Sala del Risorgimento troverete invece affreschi e sculture del XIX secolo.
Usciti dal Museo Civico prendete via delle Terme e tagliate poi su via dei Pittori, arriverete così al Santuario Casa di Santa Caterina. Si tratta della vera casa in cui visse Santa Caterina, trasformata in un museo sulla sua vita nel 1464. Procedendo verso est su via dei Rossi arriverete poi al Museo Diocesano ed alla Basilica di San Francesco. All'interno di questo museo vi attendono affreschi trecenteschi e pitture senesi che vanno dal XIII al XVII secolo, un vero must per gli amanti dell'arte. Da non perdere è anche la Basilica di San Francesco, proprio lì vicino. La sua sobrietà fanno da contrappeso allo sfarzo del duomo e di altre chiese della città.
.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Piazza del Campo (gratis), Torre del Mangia e Museo Civico (€13,00), Casa di Santa Caterina da Siena (gratis), Museo Diocesano e Basilica di San Francesco (€3,00 circa).
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour guidato di Siena
  • dove pranzare: San Paolo Pub, vicolo San Paolo 2

Itinerario di un giorno a Siena: Sera

Mostra Mappa

Cena e Centro Storico

piazza del campo siena seraPer quanto riguarda la sera non ci sono particolari consigli se non quello di prendervi qualche ora per passeggiare tra le contrade della città senza una meta precisa. Lo spettacolo che vi regalerà Piazza del Campo completamente illuminata non è cosa da poco e merita sicuramente di essere vista, come il Centro Storico della città. Proprio in Piazza del Campo vi segnaliamo uno dei locali che potrebbero fare al caso vostro per la cena: si tratta de Il Bandierino. Qui potrete cenare spendendo circa 20,00 a persona. Sicuramente un prezzo un po' elevato, ma visto dove siete è un prezzo equo. Quando vi capiterà di nuovo di mangiare a Piazza del Campo di sera? Una volta che siete lì potete dirigervi a sud incrociando la Piazza del Mercato, destinazione originale e suggestiva per una passeggiata serale.

In sintesi:

  • luoghi visitati: Centro Storico, Piazza del Mercato
  • dove cenare: Il Bandierino, Piazza del Campo 64

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Siena sarà anche piccola, ma è così ricca di attrazioni che vederle tutte in un giorno è molto difficile se non impossibile. Intanto tirate un sospiro di sollievo, tutti i luoghi d'interesse principali della città li avete visti, ma qualcosa è stato messo da parte per questa volta. Ecco dunque cosa non vedere se avete poco tempo a disposizione a Siena.

  1. All'Orto de'Pecci: questa destinazione è abbastanza lontana per essere aggiunta al nostro itinerario
  2. Museo di Storia Naturale dell'Accademia dei Fisiocratici: bellissimo, ma se non avete tempo per visitarlo per bene meglio passare oltre
  3. Fortezza di Santa Barbara: l'attrazione è difficile da raggiungere con poco tempo a disposizione

Consigli, info utili e itinerari per visitare Siena

  • Qual è il periodo migliore per visitare Siena?
    Sono tanti i fattori che determinano il periodo o la stagione migliore per una destinazione: il clima, gli eventi e le ricorrenze, i prezzi. Se non avete ancora prenotato e volete essere certi di non beccare un periodo non proprio ideale, ecco tutte le info utili per decidere quando andare a Siena
  • Come ci si muove in città?
    A piedi, in metro, in bus... qual è il modo migliore per visitare Siena? Ecco tutte le info sulla mobilità, con mappe, disponibilità e prezzi dei mezzi pubblici, e consigli su come muoversi a Siena
  • Un intero weekend a disposizione? Ecco l'itinerario!
    Eh si, le cose da vedere sono sempre troppe e il tempo non basta mai! Ma nulla è perduto, meglio poco che niente, no? Ci abbiamo pensato noi a costruire degli itinerari ad hoc per non saltare i must di Siena: ecco cosa vedere in un weekend
  • Le attrazioni imperdibili in città
    In ogni città ci sono alcune cose che proprio non si possono perdere. Siete certi di conoscere tutti quanti i must, le attrazioni assolutamente imperdibili in città? Ecco un piccolo ripasso: le 10 cose da vedere assolutamente a Siena!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su