Capodanno al caldo: dove andare in vacanza al mare

Capodanno al mare: ecco dove andare a Capodanno al caldo. 10 mete del mondo per trascorrere vacanze perfette per coppie, gruppi e famiglie con bambini.

immagine mare copertinaChi l'ha detto che la location migliore per festeggiare il Capodanno debba essere per forza un luogo "convenzionale", come una capitale europea oppure un luogo di montagna, avvolto dal freddo e (magari) dalla neve? C'è infatti preferisce rifugiarsi al caldo, anticipando di qualche mese le tanto agognate vacanze estive. Se anche voi desiderate spigervi fuori Europa, non preoccupatevi, siete ancora in tempo! Fortunatamente esistono offerte last minute grazie alle quali poter approfittare di sconti e/o pacchetti vantaggiosi.
Ecco 10 proposte di viaggio differenti dove trascorrere il vostro Capodanno al caldo, non per forza dall'altra parte del mondo né spendendo cifre da capogiro.

Destinazione Offerta volo+hotel (5 giorni/4 notti)
Sharm El Sheik, Egitto da €632,00 - vedi dettagli
Dubai, Emirati Arabi da €1.312,00 - vedi dettagli
Marrakech, Marocco da €396,00 - vedi dettagli
Capo Verde, Africa da €988,00 - vedi dettagli
Fuerteventura, Canarie da €630,00 - vedi dettagli
Marsa Alam, Egitto da €483,00 - vedi dettagli
Tenerife, Canarie da €600,00 - vedi dettagli
Madagascar, Africa da €1.730,00 - vedi dettagli
Oman, Penisola Araba da €952,00 - vedi dettagli
Kenya, Africa da €1.278,00 - vedi dettagli

1 - Sharm El Sheikh, Egitto

barriera corallina sharmUn grande classico per chiunque desideri passare il Capodanno in una meta semi-tropicale è Sharm El Sheikh, destinazione intramontabile del turismo in terra egiziana. Grazie al clima piacevole in inverno e all'incredibile varietà di meraviglie marine offerte dal Mar Rosso, si tratta di un luogo molto gettonato sotto le festività natalizie, soprattutto dai visitatori europei, essendo distante poche ore di volo (circa 4/5).

Tra le attività principali da poter fare in questo luogo, oltre ovviamente al relax tra tintarella e giochi-aperitivo organizzati in spiaggia, vi segnaliamo anche attività un po' più attive come le immersioni subacquee (ideali per scoprire la barriera corallina egiziana, seconda al mondo dopo quella australiana), lo snorkeling, il windsurf e il canottaggio. Se, invece, preferite andare in esplorazione dell'entroterra, una giornata nel deserto accompagnati da una guida locale, magari cavalcando un buffo cammello, è davvero un'esperienza irrinunciabile. (Ancora meglio se ad aspettarvi c'è un tramonto tra le dune, e una notte in un campo tendato!)
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Sharm El Sheikh 10 escursioni da fare a Sharm el Sheikh

Organizza il tuo Natale a Sharm el Sheikh: costi e info utili

2 - Dubai, Emirati Arabi Uniti

hotel di dubaiForse non tra le mete più economiche in cui trascorrere il Capodanno, Dubai è tuttavia una destinazione che affascina e che sicuramente sa come attirare l'attenzione su di sé. Capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, Dubai è una delle città più importanti tra quelle affacciate sul Golfo persico, insieme ad Abu Dhabi, oltre ad essere un luogo in cui il lusso e l'ostentazione sono all'ordine del giorno ma, in fondo, in questo contesto hanno un loro perché.

Sì, a Dubai, più che per il deserto e il mare che si potrebbero trovare simili in altre parti del mondo, la cosa più affascinante è quella sensazione di sentirsi immersi all'interno di una bolla, ricostruita e apparentemente perfetta, che richiama i viaggiatori più diversi, dagli amanti delle vacanze lussuose a quelli più curiosi. E allora, perché non cogliere al volo l'occasione e spingersi qui proprio sotto Capodanno?

Tra le attrazioni principali, vi segnaliamo le Palm Islands, ovvero le isole create artificialmente nel Golfo a forma di alberi di palma, oltre al Burj Khalifa, niente meno che il grattacielo più alto del mondo con i suoi oltre 800 metri d'altezza.
VEDI ANCHE: Capodanno a Dubai - consigli, eventi ed offerte

Organizza il tuo Natale a Dubai: costi e info utili

3 - Marrakech, Marocco

piazza di marrakechCi spostiamo in Marocco, e in particolare nella sua città più amata: Marrakech. Tra i più importanti centri religiosi e culturali del paese e, in generale, del nord Africa, Marrakech è la meta ideale per scappare dal freddo avventurandosi in un contesto fortemente impregnato di storia, ricco di angoli caratteristici e dalle atmosfere arabeggianti estremamente seducenti. Passeggiare per le bancarelle della Medina, tra tappeti berberi, monili luccicanti e profumo di incenso è un'esperienza sensoriale forte che vale la pena provare assolutamente almeno una volta nella vita, ma non solo.

La magia di Marrakech la si può ritrovare nella famosa piazza Jamaa el Fna, gremita di folla a qualsiasi ora del giorno e della notte; ma anche nel minareto della Moschea di Koutoubia, impreziosita da maioliche turchesi e bianche; nelle porte della città vecchia, ognuna unica nel suo genere perché decorata in un modo diverso rispetto a tutte le altre; infine, non si può dire di avere visitato la città marocchina senza aver trascorso almeno qualche ora all'interno di uno dei suoi lussureggianti giardini esotici, primi fra tutti iGiardini Majorelle, in cui circondarsi di cactus, palme e piante da cocco, apparentemente distanti dal caos cittadino. Per Capodanno, optate per una cena tipica all'interno di un riad. (Ce ne sono talmente tanti che avrete solo l'imbarazzo della scelta!)
VEDI ANCHE: 10 cose da fare e vedere a Marrakech

Organizza il tuo viaggio Natale a Marrakech: costi e info utili

4 - Capo Verde, Africa

mare di capoverdeSe per Capodanno siete alla ricerca di un luogo paradisiaco che unisca al tempo stesso relax e avventura, Capo Verde è la meta adatta a voi. Questo arcipelago costituito da isole vulcaniche si trova nell'Oceano Atlantico al largo delle coste senegalesi. Il clima è tropicale secco per praticamente la maggior parte dell'anno, inverno compreso: le temperature quindi sono molto piacevoli, perfette per chi desidera staccare dal clima rigido dell'inverno europeo (tenete in considerazione però che l'acqua dell'Oceano può essere piuttosto freschina, per cui sarà difficile che trascorriate ore e ore a mollo nel mare!).

Oltre alla vita da spiaggia, tuttavia, le isole di Capo Verde sono conosciute e apprezzate nel mondo anche per l'incredibile varietà di flora e fauna locali, tra cui spicca il geco gigante di Capo Verde, uno dei rettili più grandi al mondo: ecco perché questo luogo si presta perfettamente per realizzare qualche escursione avventurosa, immersi nella giungla.
Per la notte di Capodanno, invece, gli abitanti del posto si radunano principalmente a Sao Vincente per ammirare lo spettacolo dei fuochi artificiali poco dopo la mezzanotte. I bambini, invece, escono per le strade dedicando canzoni a San Silvestro e augurando buon anno a tutte le persone che incontrano.
VEDI ANCHE: Capo Verde - Dove si trova, Quando andare, Cosa vedere

Organizza il tuo Natale a Capo Verde: costi e info utili

5 - Fuerteventura, Canarie

roccia vulcanica fuerteventuraRimanendo al largo della costa africana, un'altra meta adatta a trascorrere le festività invernali al caldo è sicuramente una delle isole delle Canarie e, più di tutte, Fuerteventura. L'isola presenta un clima sub-tropicale e, assieme a Lanzarote, è la più arida di tutto l'arcipelago: Fuerteventura infatti è famosa per le lunghissime spiagge create dalla sabbia del deserto sahariano, trasportata e depositata qui dal vento. Tra le più belle, vi consigliamo la spiaggia di El Cotillo, di sabbia chiara; le Dune di Corralejo con le caratteristiche costruzioni in pietra e la Gran Tarajal (consigliata soprattutto alle famiglie con bambini), costituita da dune di sabbia scura molto calda.

Oltre alle spiagge, però, l'isola di Fuerteventura presenta anche numerosi parchi naturali di grande bellezza tra cui l'Oasis Park e il Parco Nazionale di Cumbre Vieja, ma anche paesaggi vulcanici che vi faranno sentire come foste su un altro pianeta. Il nostro consiglio è quello di noleggiare un'auto, in modo da esplorare l'isola in lungo e in largo a vostro piacimento, scoprendo tutti i vari Belvedere dislocati lungo le sue coste, per poi addentrarvi nelle zone più rigogliose.
Il Capodanno in queste zone è molto simile a quello festeggiato in Spagna, con le persone che si riversano nei principali punti di ritrovo cittadini, mettendo in atto la classica tradizione dei 12 chicchi d'uva da inghiottire mentre scocca la mezzanotte.

Organizza il tuo Natale a Fuertevetura: costi e info utili

6 - Marsa Alam, Egitto

marsa alam cammelliUn tempo piccolo villaggio di pescatori situato sul Mar Rosso, Marsa Alam è oggi una meta turistica per eccellenza, i cui prezzi competitivi delle nuove strutture turistiche l'hanno resa una più che valida alternativa ai tradizionali centri turistici come Sharm El Sheik. Marsa Alam è ottima per la vita da mare, soprattutto per gli appassionati di sport acquatici: la barriera corallina è da sempre un irresistibile richiamo per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling, inoltre esistono diverse aree protette in cui poter ammirare le tartarughe marine e i delfini nel loro habitat naturale.

Oltre a questo, i villaggi turistici della zona organizzano sempre escursioni nel deserto, offrendo pacchetti/esperienze molto differenti fra loro: escursioni in quad, a dorso di un cammello, oppure possibilità di visitare un vero villaggio beduino e/o di dormire in un campo tendato.
Se cercate un Capodanno alternativo, Marsa Alam potrebbe essere senza dubbio la vostra soluzione!

Organizza il tuo Natale a Marsa Alam: costi e info utili

7 - Tenerife, Canarie

tramonto a tenerifeUn'altra isola molto bella delle Canarie in cui poter trascorrere il Capodanno, oltre alla già citata Fuerteventura, è Tenerife. Nonostante sia l'isola più popolata della Spagna e la più cosmopolita dell'arcipelago, Tenerife mantiene intatta tutt'oggi la sua anima selvaggia: ne è la prova il Parco Nazionale del Teide, riconosciuto Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e creato attorno al terzo vulcano più grande del mondo, il Teide appunto.

Visitare Tenerife, tuttavia, significa anche immergersi nelle sue città, alla ricerca di edifici storici e negozietti di prodotti locali (tra i quali papaya, platano, avocado e mango). Tra gli edifici che vi suggeriamo di visitare, invece, ci sono l'Auditorium di Tenerife, la Iglesia de la Concepcion, e il Tempio massonico di Santa Cruz de Tenerife (considerato il miglior esempio di tempio massonico in Spagna!).
Tuttavia, per Capodanno non aspettatevi particolari eventi, se non nell'eventuale hotel in cui soggiornerete.

Organizza il tuo Natale a Tenerife: costi e info utili

8 - Madagascar, Africa

lemure del madagascarQuarta isola più grande al mondo, il Madagascar è un angolo di paradiso bagnato dalle acque dell'Oceano Indiano e abitato da alcune delle creature più buffe e dolci sulla faccia della Terra: i lemuri. Oltre a questi, però, la fauna e flora locali sono molto variegate (si parla addirittura di oltre 250 specie di rane!), tanto che l'80% delle specie qui presenti non si trovano in nessun altro luogo del mondo. In questo senso, è davvero imperdibile un'escursione nelle vicinanze di Morondava, dove crescono i Baobab giganti, forse uno dei simboli più diffusi del paese.

Dicembre è uno dei mesi più caldi, è vero, ma questo è dovuto anche al fatto che proprio in questo mese inizia la stagione delle piogge. Non sorprendetevi, quindi , se vi beccherete qualche temporale! In questo periodo, quindi, preferite la costa sud occidentale (nella zona di Toliara), ed evitate invece la costa est (quella che si affaccia sull'Oceano Indiano): in quest'area piove praticamente tutti i giorni!

Un viaggio in Madagascar tuttavia non è solo un'esperienza all'insegna dell'avventura e della scoperta ma anche in fondo del relax: tra le destinazioni balneari predilette dai turisti, Nosy Be si colloca al primo posto per le spiagge di sabbia bianca finissima, il mare cristallino e le foreste di mangrovie, ancora (fortunatamente) sterminate.
Sebbene il Capodanno sull'isola si festeggi prevalentemente per le strade, con canti e balli tradizionali, la festività più sentita qui è l'Alahamadi Be, ovvero il Capodanno lunare che solitamente ha luogo in marzo e durante il quale si festeggia la raccolta del riso, addobbando a festa strade e case.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente in Madagascar

Organizza il tuo Natale in Madagascar: costi e info utili

9 - Oman, Penisola Araba (Medio Oriente)

moschea dell omanL'Oman è uno stato situato nella parte sud-orientale della penisola arabica. Fino a qualche tempo fa quasi sconosciuto al turismo internazionale, oggi l'Oman sta diventando sempre più una meta turistica molto ricercata, complice la recente politica di apertura e la vicinanza agli Emirati Arabi Uniti. Grazie al clima molto caldo in qualsiasi periodo dell'anno e alla quantità di attrazioni presenti (molte delle quali naturali), è una delle destinazioni che più consigliamo a chi avesse voglia di festeggiare il Capodanno al caldo, senza per forza andare troppo lontano (si parla di poco più di 6 ore di volo!).

Un viaggio in Oman è sicuramente un viaggio originale, adatto agli spiriti più curiosi, desiderosi di entrare a contatto con una cultura completamente nuova. Tra le cose da vedere assolutamente una volta nel paese, vi segnaliamo il Palazzo Al Alam (palazzo cerimoniale del sultano, situato a Muscat), la Grande Moschea del Sultano (sempre nella capitale, Muscat), il Forte Bahla (una delle quattro fortezze storiche presenti in Oman). Dal punto di vista naturalistico, il paese è caratterizzato da una grandissima varietà paesaggistica vantando zone desertiche, oasi da sogno nel mezzo del nulla, montagne rocciose e pianure verdi.
Per poter esplorare al meglio tutto quello che l'Oman ha da offrire, vi consigliamo vivamente di appoggiarvi a un tour organizzato itinerante, in modo da viaggiare per il paese non soffermandovi solo nell'area circostante la capitale.

Organizza il tuo Natale in Oman: costi e info utili

10 - Kenya, Africa

leone in kenyaAffacciato sull'Oceano Indiano, il Kenya è ormai una meta sdoganata per quanto riguarda il turismo internazionale che da decenni ha identificato questo stato dell'Africa orientale come una delle sue mete predilette. Tuttavia, il Kenya non smette mai di affascinare non solo per le sue spiagge e le riserve marine, ma anche per la natura selvaggia: qui, infatti, si trovano alcune delle specie faunistiche africane più amate da grandi e piccini, tra cui il leone e l'elefante africano.

Per rendere il vostro Capodanno indimenticabile, potreste pensare allora di partecipare a un safari organizzato all'interno di una delle tante e bellissime riserve del luogo, tra le quali il Masai Mara, oppure il Parco Nazionale di Nairobi, per poi fermarvi a dormire in una location molto particolare: in Kenya, infatti, sono molto gettonati e diffusi i Treetops Hotel e simili, ovvero hotel realizzati per lo più con strutture di legno che permettono agli ospiti di vivere a stretto contatto con la natura, facendoli sentire parte di essa, e offrendo loro la possibilità di osservare gli animali da molto vicino (ma ovviamente in totale sicurezza!). Sicuramente un ottimo modo per festeggiare l'arrivo del nuovo anno!
VEDI ANCHE: Safari in Kenya - prezzi, quando andare, dove

Organizza il tuo Natale in Kenya: costi e info utili


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su