Sri Lanka Buddha Statua ReligioneSri Lanka, la Lacrima dell'India, è un'isola affascinante dove influenze indù e buddhiste, cui si sono aggiunti retaggi coloniali, hanno plasmato storia e cultura le cui testimonianze tangibili, possiamo oggi ammirare attraverso imponenti stupa, suggestivi templi ed estesi siti archeologici, la maggior parte dei quali sono Patrimonio Unesco. Il tutto inserito in una natura mozzafiato.

Una foresta tropicale fitta ed intricata dove altissime palme lasciano il posto a ondulate e verdissime piantagioni di tè. Il tutto intervallato da scenografiche cascate e abitato da una fauna ricchissima che incontrerete ad ogni angolo: scimmie dispettose, elefanti che intralceranno il vostro passaggio sulla carreggiata, leopardi, varani, coccodrilli... e tanti uccelli multicolore.

La posizione dello Sri Lanka, infine, permette di estendere un interessantissimo tour culturale ad un soggiorno mare nelle vicine e paradisiache Maldive. Se state pensando allo Sri Lanka come alla vostra prossima meta, ecco tutto quello che dovete sapere!

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: circa 21 milioni
  • Capitale: Sri Jayawardenapura Kotte (amministrativa) e Colombo
  • Lingue: singalese, tamil, inglese
  • Moneta locale: rupia singalese (€1,00=204,58LKR circa)
  • Clima: Essendo collocata appena a Nord dell'Equatore, il clima dell'isola è equatoriale. Le temperature medie oscillano in un range compreso tra i 23 e i 31°C. Le precipitazioni seguono l'andamento dei monsoni: il monsone sudoccidentale (yala) che si presenta da aprile a settembre e il monsone nordorientale (maha) che colpisce la zona opposta da novembre a marzo
  • Vaccinazioni: Non servono vaccinazioni obbligatorie. Vaccinazioni da prendere in considerazione: epatite A, tifo, rabbia ed encefalite giapponese.
  • Requisiti d'ingresso: Passaporto con validità residua di almeno sei mesi, biglietto aereo di andata e ritorno, visto d'ingresso (ETA) gratuito e ottenibile prima di partire via internet.
  • Distanza dall'Italia: 7.956 km (10 ore di volo)
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 22 / 31° 5 gg / 60 mm
Febbraio 23 / 31° 5 gg / 75 mm
Marzo 24 / 32° 9 gg / 130 mm
Aprile 25 / 32° 14 gg / 245 mm
Maggio 26 / 31° 16 gg / 390 mm
Giugno 26 / 30° 16 gg / 185 mm
Luglio 25 / 30° 12 gg / 120 mm
Agosto 25 / 30° 11 gg / 120 mm
Settembre 25 / 30° 15 gg / 245 mm
Ottobre 24 / 30° 17 gg / 365 mm
Novembre 23 / 30° 15 gg / 415 mm
Dicembre 23 / 30° 10 gg / 175 mm
  • Clima: essendo ubicato nella fascia equatoriale, lo Sri Lanka è caratterizzato da un clima caldo umido e da temperature alte in tutti i mesi dell'anno. Le precipitazioni riflettono l'andamento dei monsoni: da maggio a settembre piogge abbondanti nella costa meridionale ed occidentale (Colombo), tra ottobre e gennaio precipitazioni meno abbondanti e concentrate soprattutto a Nord-Est. In generale, il periodo di maggiore piovosità in tutto il Paese va da ottobre a dicembre. La temperatura dell'acqua del mare si attesta su valori medi di 29°C e quindi è possibile fare il bagno in ogni periodo dell'anno.
  • Periodo migliore: dal punto di vista climatico il periodo migliore per visitare lo Sri Lanka è l'inizio dell'anno, ovvero da gennaio a marzo. Questo periodo infatti non è interessato dai monsoni, le precipitazioni sono lievi e la temperatura è su livelli medi che in Italia definiremmo "tardo-primaverili".
  • Periodo da evitare: Il periodo più sconsigliato è quello che va da ottobre a dicembre poiché gli ultimi mesi dell'anno sono caratterizzati da una forte piovosità.

Dove si trova e come arrivare


La Repubblica Democratica Socialista dello Sri Lanka è uno stato insulare dell'Asia ubicato a Sud-Ovest dell'India. Per la sua caratteristica geomorfologia e per la sua prossimità alle coste indiane viene chiamata lacrima dell'India. È uno dei 53 stati indipendenti del Commonwealth britannico.

Per arrivare dall'Italia, l'aeroporto di riferimento è il Bandaranaike Intl di Colombo, servito da voli diretti in partenza da Roma della durata di 12/13 ore. Vi sono poi voli con uno o due scali (generalmente uno in Europa a Parigi, Londra, Madrid o Bucarest, ed uno in medioriente, a Muscat, Dubai o Doha). Confronta i voli da Roma o Milano - da €431,85

Come muoversi in Sri Lanka

Noleggiare un mezzo proprio è fortemente sconsigliato in quanto ci sono pochissime autostrade (l'unica collega Galle a Colombo), si viaggia su strade dissestate e spesso attraversate da elefanti o scimmie, e gli automobilisti sono piuttosto "eccentrici" e non è raro beccarli a viaggiare contromano.

I bus sono molto economici ma, condizioni vetuste a parte, non sono attendibili: non esiste una tabella oraria ma si parte quando il mezzo è pieno. I treni sono un mezzo anch'esso economico ma le loro condizioni estetico-igieniche sono discutibili e soprattutto viaggiano molto lentamente. Consigliamo di prendere solo il treno panoramico da Nuwara Elia a Ella, perché rappresenta una meravigliosa esperienza. Sconsigliati anche i voli interni sia perché molto costosi ma soprattutto perché i piccoli aeroporti delle varie città, ad eccezione di Colombo, non sono sempre agibili

Il taxi è la scelta migliore anche dal punto di vista rapporto velocità-prezzo (contrattare sempre il prezzo). In alternativa potete assumere un driver, magari prenotandolo tramite qualche operatore locale già dall'Italia. Rapporto comodità-prezzo super (circa €50,00 al giorno).

Cosa vedere in Sri Lanka: città e attrazioni da non perdere

1 - Sigiriya

rocca di sigiriya sri lanka dambullaQuesto sito archeologico, o meglio, la Rocca di Sigiriya è il simbolo dello Sri Lanka, Patrimonio Unesco dal 1982.
La cittadella, sulla sommità piatta di un'altura, fu fatta costruire tra il 477 e il 485 da re Kassapa ed è un mix tra un palazzo reale ed una fortezza inespugnabile.
All'entrata c'è un piccolo museo (evitabile), si attraversano quindi i giardini acquatici con laghetti e fontane e si raggiunge la base della mastodontica roccia. Inizia la salita!
Si tratta di una scalinata di circa 1.200 scalini, ma non è così faticosa come può sembrare, forse solo un po' fastidiosa per chi soffre di vertigini. La prima parte della scalinata è costituita da gradini irregolari scavati nella roccia medesima, poi si prosegue su una scaletta di ferro imbullonata alla roccia.
Durante il percorso si ammirano l'affresco delle Fanciulle di Sigiriya, il Muro dello Specchio, la Terrazza del Leone ed eccoci, infine, sulla vetta. In cima, del palazzo rimangono solo le fondamenta. Il bello è ammirare il panorama.

Per visitare la Sigirya Rock considerate almeno 3 ore; i momenti migliori sono la mattina presto o il tardo pomeriggio, per evitare caldo e folla.
Ticket €25,00 - Tutti i giorni 7:00-18:00 (ultimo ingresso 17:00)

2 - Anuradhapura

sri lanka anuradhapura stupa biancoanuradhapura stupa travel365Foto di Federica Ermete. E' la più antica capitale dello Sri Lanka le cui rovine sono in ottimo stato di conservazione, non è un caso che anche Anuradhapura sia Patrimonio Unesco.
In questa vasta area si possono ammirare imponenti dagoba ,stupa bianco cangiante e in mattoni rossi e, soprattutto, il veneratissimo Sri Maha Bodhi, un antico fico sacro (Ficus religiosa), sotto il quale, secondo la tradizione buddhista, Siddharta Gautama meditò e ricevette l'illuminazione.

Capitare in questo sito durante i giorni di festa è molto suggestivo. Si può infatti assistere al via vai di una folla di fedeli vestiti di bianco che vengono qui in pellegrinaggio carichi di offerte, recitando ipnotici mantra e portando al cospetto della statua del Buddha bambini appena nati.
Il sito è molto esteso e necessita di almeno mezza giornata per visitare le parti più importanti.
Ticket €25,00 - Tutti i giorni 6:00-18:00

3 - Polonnaruwa

polonnaruwa travel365Foto di Federica Ermete. E' una delle più importanti antiche capitali, ed anche uno dei siti di maggior interesse del Triangolo d'Oro.
Il sito archeologico è molto vasto, per girarlo tutto serve un'intera giornata.
Le rovine, inoltre, sono disseminate qua e là; impossibile girare l'area a piedi: le alternative sono noleggiare una bicicletta o farsi portare da una tappa all'altra da un driver.

Le attrazioni più importanti sono il Palazzo reale, il Quadrangolo (che racchiude il gruppo più bello e numeroso di rovine dell'antica città), i monasteri Menik Vihara, Rankot Vihara, Alahana Pirivena e Jetavena, famoso per le fotogeniche e gigantesche statue del Buddha del Gal Viahara e il suggestivo tempio Lankatilaka.

Anche se può sembrare una perdita di tempo, prima di addentrarvi nel sito archeologico, consigliamo caldamente di visitare il museo dove si trovarono i plastici delle ricostruzioni dei vari siti. Vi servirà una buona mezz'ora, ma sarà tempo ben speso in quanto sul sito non ci sono che resti, più o meno meglio conservati. Con la visione preliminare di come sarebbe dovuto essere il sito, tutto apparirà più chiaro.
Da visitare quasi esclusivamente scalzi!
Ticket €25,00 - Tutti i giorni 7:30-17:30

4 - Kandy e Tempio del dente

kandy sri lankakandy tempio sacro dente del buddhaKandy è la seconda città per grandezza dell'isola, nonché capitale culturale.
L'attrazione più importante della città è il Tempio del Sacro dente del Buddha: qui è custodita la reliquia del Buddha (canino sinistro) che, ogni anno tra aprile e maggio, viene portata in processione durante la Peherara, una delle feste religiose più importanti del calendario buddista, che celebra, simbolicamente, la nascita, l'illuminazione e la morte del Gautama Buddha. Durante questi festeggiamenti, che durano all'incirca 10 giorni, la reliquia del dente viene portata sulla groppa di un elefante appositamente adibito a tale compito, denominato elefante bianco.

Consigliamo di vistare il tempio nei momenti in cui la stanza dove è conservata la reliquia viene aperta. Nessuno vi può accedere, ma i fedeli vi passano davanti in fila e gettano uno sguardo, posando sul bancone antistante le loro offerte (riso, fiori, monete etc...). I riti si svolgono 3 volte al giorno: 5:30, 9:30 e 18:30.

La città merita una passeggiata per ammirare gli edifici coloniali, il caotico mercato per immergersi in uno spaccato di vita quotidiana, e il romantico laghetto.
Tempio del dente del Buddha €7,50

5 - Templi rupestri di Dambulla

dambulla sri lanka templi rupestriSito archeologico dello Sri Lanka, Patrimonio Unesco dal 1991.
Si tratta del tempio di roccia meglio conservato del Paese. L'attrazione principale è costituita da 5 grotte dentro le quali si trovano 253 statue del Buddha, nonché magnifici affreschi che raffigurano varie fasi della sua vita. Le statue raffigurano il Buddha in varie pose: dormiente, morto, bendicente, in meditazione etc... mentre le pitture coprono un'area murale di ben 2.100 mq!

Consigliamo di fare il percorso a ritroso, ossia di partire dall'ultima grotta, la più semplice, per poi proseguire con le altre fino ad arrivare alla numero 2 che è, in assoluto, la più magnificente.

Per arrivare al sito dei templi occorre salire una gradinata di circa 200 gradini. Non è faticosa, più che altro bisogna stare attenti alle dispettose scimmie che stanno in agguato ai suoi lati.
Alla base del complesso rupestre vi è il Golden Temple, ben identificabile da una mastodontica statua del Buddha dorata molto kitsch e di dubbio gusto.
Ticket €7,00 - Tutti i giorni 7:00-18:00

6 - Nuwara Elia

ella ponte9archi travel365Foto di Federica Ermete. sri lanka ella panorama collinaLa più elevata città dello Sri Lanka, collocata tra gli altipiani del sud dell'isola in una conca di montagne verdeggianti, fu fondata dagli inglesi nell'Ottocento.
Nuwara Elia è soprannominata la "Little England" dello Sri Lanka in quanto, ancora oggi, conserva caratteristiche che la fanno somigliare ad una cittadina tipicamente vittoriana.
C'è il parco curatissimo, l'immancabile campo da golf, il laghetto attrezzato con barchette a forma di cigno, lussuosi alberghi in tipico stile coloniale e l'ufficio postale quasi naif. A far vivere l'atmosfera british contribuisce anche il clima, spesso nuvoloso.

L'attrazione principale è rappresentata dalle meravigliose piantagioni di tè che si possono ammirare nei dintorni.
Il tragitto per arrivare qui, o per proseguire oltre, infatti, avviene generalmente in treno, un treno tra i più panoramici al mondo, che viaggia molto lentamente e che si snoda tra queste vallate verdeggianti.
Un'altra specificità di questo particolare treno è la tappa ad Ella dove è possibile camminare sui binari e ammirare l'altissimo Ponte dei 9 archi sopra il quale passa il treno stesso.
Un'esperienza unica al mondo.

Treno da Nuwara Elia a Ella: In realtà la stazione di partenza di questo affascinante tratto ferroviario è a Nanu Oya. È considerato uno degli itinerari ferroviari più belli del mondo. L'unica controindicazione è che spesso è molto affollato, quindi meglio prenotare il biglietto online e ritirare il cartaceo presso qualsiasi stazione ferroviaria del paese. Il percorso dura circa 3 ore

7 - Ella, Little Adam's Peak e Cascate Rawana

ella ponte 9 archi travel365Foto di Federica Ermete. Ella è una piccola città nel distretto Badulla, nel centro sud dell'isola e ad un'altitudine di 1.041 metri sul livello del mare.
Non ci sono attrazioni particolari da visitare. Il fascino e la bellezza della cittadina sta nel bucolico contesto naturalistico in cui è isolata e, come detto, nella possibilità di raggiungerla con uno dei treni più panoramici al mondo.
Carina anche l'esperienza di passeggiare lungo la ferrovia ed ammirare l'altissimo Ponte dei 9 archi.

La cittadella è apprezzata dagli amanti del trekking, in quanto punto di partenza per la salita all'Adam's Peak o, per i meno preparati, al Little Adam's Peak. Il cosiddetto "Piccolo picco di Adamo" consiste di un sito montano composto da tre cime alle quali è possibile accedere dopo una passeggiata di circa 4 km. Dalle vette è possibile ammirare uno splendido panorama nel quale spiccano le piantagioni di thè del posto e altre amenità. Nella zona sono da vedere anche le cascate Rawana.

8 - Parco di Minneryia

elefanti parco nazionale minneryiaE' una delle riserve più famose dello Sri Lanka, il parco è famoso per l'alta concentrazione di elefanti allo stato brado (circa 600 esemplari).

Minneryia fa parte del corridoio degli elefanti che si congiunge ai parchi nazionali di Kaudallae Wasgomuwa; per questo motivo, in alcuni periodi dell'anno, è possibile assistere al fenomeno delle migrazioni da un parco all'altro. I gruppi di elefanti più numerosi si possono osservare da luglio a ottobre (con un picco tra agosto e settembre), in quanto è proprio in questo periodo che l'acqua altrove prosciuga ed il branco dei pachidermi raggiunge le sponde del bacino per bere, lavarsi e nutrirsi.
Il fenomeno, che si ripete con cadenza annuale, è definito il "raduno": si tratta dell'adunata di elefanti asiatici più grande al mondo.

Tra gli altri esemplari che costituiscono la fauna del parco si annoverano sambar, cervi, macachi, langur viola e una quantità infinità di uccelli. Tuttavia, la foresta è così fitta, che si fa veramente molta fatica ad avvistarli.
Jeep con autista/ranger €30,00
Ingresso a persona €20,00

9 - Galle

galle pescatori travel365Foto di Federica Ermete. Abbarbicata sulla costa, nel punto più meridionale dell'isola, Galle si annovera a quarta città dello Sri Lanka.
Nel cuore di Galle sorge il Fort, il vecchio quartiere coloniale costruito dagli olandesi circondato da imponenti bastioni e che racchiude costruzioni coloniali e numerose chiese.

Simbolo della città è sicuramente il faro; per il resto, non ci sono attrazioni imperdibili, il bello di una sosta in questa cittadina è semplicemente passeggiare con calma tra le sue viuzze osservando le caratteristiche architetture intonacate di un bianco cangiante.

galle faro travel365Foto di Federica Ermete. Da notare anche: la torre dell'orologio all'ingresso delle mura, la All Saints' Church, il luogo di culto anglicano più importante della città, il Dutch Hospital i cui locali sono oggi adibiti a negozi e ristoranti e la Meeran Jumma Mosque.

10 - Colombo

colombo travel365Foto di Federica Ermete. La frenetica capitale dello Sri Lanka appare sproporzionata rispetto al resto dell'isola. Non solo per dimensioni, ma anche per il fatto che è l'unica vera metropoli in un Paese ancora totalmente agricolo. Centro economico, politico e culturale del Paese, la sua fisionomia ricorda Singapore.

Estesa per oltre 30 km lungo la costa occidentale, ha una struttura tentacolare divisa in 15 quartieri. Non presenta particolari attrattive dal punto di vista turistico ma è pervasa da un'atmosfera molto particolare che coniuga anarchia asiatica, fascino coloniale ed eleganza moderna.
Il suo fascino sta proprio in questo miscuglio architettonico che riflette la sua storia e la miscellanea di culture, razze e religioni. Svettanti grattacieli sono a fianco di caffè e negozi disordinati, mentre silenziosi templi buddhisti sorgono a fianco di imponenti chiese coloniali e coloratissimi templi indù.

Durante un rapido tour panoramico sono da vedere: la Jami Ul-Afar Mosque, Indipendence Square, la Lotus Tower, il caotico quartiere dei mercati Pettah e il moderno Seema Malake Temple.
VEDI ANCHE: Colombo, Sri Lanka: dove si trova, quando andare e cosa vedere

11 - Parco Nazionale di Wilpattu

Il Parco Nazionale di Wilpattu è caratterizzato da una fitta vegetazione, ricca di diverse specie di alberi, che può rendere più difficile l'avvistamento degli animali, ma non impossibile. Al'interno del parco sono presenti elefanti, cinghiali, bufali, scimmie, varani, aquile, manguste, leopardi, e una grande varietà di avifauna, che lo rende il paradiso del birdwatching. Gi uccelli si riuniscono in percentuale più alta intorno agli specchi d'acqua, che ogni tanto interrompono il paesaggio junglesco del parco Wilpattu.

12 - Parco Nazionale di UdaWalawe

Il Parco Nazionale UdaWalawe è situato a sud delle alture centrali, ed è decisamente tra i meno frequentati, ma comunque di gran bellezza. Dotato di paesaggi mozzafiato e ancora molto selvaggi, qui vivono diversi tipi di animali tra cui branchi di elefanti selvatici, il bufalo d'acqua, i cinghiali, le volpi, il macaco dal berretto e felini selvatici, tra cui i leopardi.

13 - Parco nazionale di Yala

leopardo parco nazionale yala sri lankaLo Yala National Park è la riserva naturale più visitata dello Sri Lanka.
Il parco occupa una superficie di 1.260 kmq, quattro quinti dei quali sono designati a riserva esclusiva e, quindi, inibiti al pubblico.

L'attrazione principale di Yala, quella che tutti sperano di vedere, sono i leopardi (il parco, con una cinquantina di esemplari, vanta la maggior concentrazione di questi felini del pianeta); tuttavia la riserva è popolata anche da elefanti, bufali, coccodrilli, varani, pavoni, cervi, cinghiali, orsi, tucani, cicogne, pellicani e una quantità sterminata di altre specie di uccelli dalle piume variopinte.

Tissa è una possibile base dove alloggiare che dista circa 30 km dall'ingresso del parco. Per raggiungerlo non ci sono mezzi pubblici, occorre prenotare una jeep che vi venga a prelevare in hotel.
La durata media del safari è di 4 ore circa.
Jeep con autista/ranger €35,00
Ingresso a persona €10,00

14 - Mirissa

sri lanka tramonto mirissaE' una piccola città sulla costa meridionale, situata nel distretto di Matara, nella provincia meridionale. Si trova a circa 150 chilometri a sud di Colombo e si trova ad un'altitudine di 4 metri sul livello del mare.
Lo Sri Lanka non è propriamente una destinazione da mare ma, dopo un tour, qualche giorno di relax in spiaggia, tutto sole e mare, non guastano.

Mirissa si annovera tra le spiagge più belle del Paese.
Sabbia bianca finissima, alte palme sotto le quali trovare refrigerio e un mare azzurrissimo e ondoso, adatto infatti per i patiti del surf e del kite.
Il paesino è famoso per il whale-watching, l'avvistamento delle balene. Ovunque, in spiaggia e in paese, troverete banchetti di agenzie che propongono escursioni in mare per avvistare balene e delfini (partenza alle 7:00 di mattina, €50,00 a persona - prenota il tour online).
Il paesino si sviluppa lungo una strada ai lati della quale si susseguono hotel (più o meno belli), bar-ristoranti, negozietti di souvenir e un supermercato abbastanza grande e ben fornito.
Se il vostro hotel non prevede la cena, mangiate pesce fresco direttamente sulla spiaggia.

15 - Altre spiagge da vedere

  1. Hikkaduwa: questo splendido tratto costiero singalese è rinomato per offrire comodità e varie occasioni di svago, relax e divertimento. Questa bel sito marino dello Sri Lanka è altresì ideale anche per chi ama fare sport acquatici, escursioni in barca e immersioni subacquee.
  2. Kalpitiya: si trova sulla penisola omonima a nord ovest del Paese; fino a pochi anni fa la zona era rurale e poco turistica ma negli ultimi tempi gli amanti della natura e del mare l'hanno scoperta e resa famosa. In febbraio e marzo è ideale per avvistare balene e delfini
  3. Jungle, Galle: si raggiunge attraverso una foresta tropicale all'estremità orientale della baia di Galle, e una volta qui troverete davanti a voi una distesa di sabbia fine, palme che vi proteggono dal sole e un piccolo chiosco.
    Vi suggeriamo di arrivare in tuk tuk e di rimanere qualche ora in completo relax.
  4. Talalla: una mezza luna di sabbia lunga circa 1 km, dove l'unica presenza umana è costituita dalle barche dei pescatori che vengono portate qui al termine della pesca. Contornata da palme e spesso ventilata, non è attrezzata ma c'è un piccolo chiosco dove mangiare.
  5. Unawatuma: molto vitale con diversi hotel, ristoranti e piccoli chioschi. La sabbia fine e dorata e il mare piuttosto calmo la rendono il luogo adatto anche a chi ha dei bambini, sebbene spesso sia troppo affollata per godere davvero del relax. Anche qui si possono vedere le tartarughe marine tra novembre e marzo.
  6. Nilaveli, Trincomalee: ha acque calme e cristalline come quelle delle Maldive ed è poco turistica e molto selvaggia. Di fronte, a 1 km dalla costa, si trova Pigeon Island, una piccola isola circondata dalla barriera corallina perfetta per gli amanti delle immersioni e dello snorkeling che facilmente incontreranno squaletti e grandi tartarughe marine.
  7. Uppuveli, Trincomalee: Più piccola rispetto a Nilaveli, è caratterizzata da una laguna di sabbia dorata punteggiata da barche di pescatori, un tempio induista sulla riva del mare e qualche alloggio. Indicata a chi ama le immersioni e lo snorkeling perché da qui partono numerose escursioni per Pigeon Island e per le scogliere di Trincomalee. Da maggio ad ottobre, periodi migliori, spesso si avvistano anche balene e delfini.
  8. Pasikudah Bay, Valaichchenai: La spiaggia dorata all'alba si riempie di pescatori che partono per le loro battute di pesca lasciando lo spazio ai pochi villeggianti che possono prendere il sole o fare qualche attività sportiva. Da maggio ad agosto il mare è molto calmo, mentre settembre e ottobre sono perfetti per chi vuole fare surf.
  9. Arugam Bay, Pottuvil: Caratterizzata da un'insenatura a forma di mezza luna ricoperta da sabbia dorata, avvolta da un'atmosfera tranquilla e rilassata, è una località piccolissima con diverse guesthouse e qualche localino frequentato dai surfisti. E' anche la base ideale per chi vuole addentrarsi nella zona interna o fare birdwatching.

Cosa fare in Sri Lanka: escursioni e tour

Itinerari consigliati

Itinerario di 11 giorni: Sri Lanka classico

mappa sri lanka itinerario 11 giorni 1

  1. Primo giorno: arrivo a Colombo e sistemazione in albergo. Pomeriggio di relax sulla spiaggia. Nel tardo pomeriggio visita del vivace villaggio di pescatori di Negombo e il suo colorato mercato locale
  2. Secondo giorno: transfer ad Habarana e Village Safari Tour, esperienza per entrare in contatto con la vita rurale della popolazione locale. L'escursione sarà effettuata usando i locali mezzi abituali: tuk-tuk, carretto trainato da buoi e barca
  3. Terzo giorno: ascesa alla Rocca di Sigyria e visita di Polonnaruwa, una delle antiche capitali. Si visiteranno: il Gal Vihara, un grandioso trittico di statue modellato in una grande roccia monolitica di granito e i resti del Palazzo Reale
  4. Quarto giorno: visita dei templi rupestri di Dambulla. Partenza per Kandy e sosta al giardino di spezie di Matale. Arrivo a Kandy e sistemazione in hotel. Visita della città, del bazar e del Tempio del dente dove vi è la reliquia del dente di Budda
  5. Quinto giorno: escursione al parco botanico di Peradeniya. Proseguimento per Pinnawela dove si potrà visitare l'orfanotrofio degli elefanti. Dopo pranzo, rientro a Kandy e resto del tempo a disposizione per passeggiare intorno al lago e per la città
  6. Sesto giorno: partenza per Nuwara Eliya, "la piccola Inghilterra". Lungo il percorso si visita una piantagione di tè: visita di una fabbrica e passeggiata tra le piantagioni e le raccoglitrici al lavoro. Sulla strada, sosta alle cascate di Ramboda
  7. Settimo giorno: transfer alla stazione di Nanu Oya e partenza in treno per Ella, treno che consente di effettuare uno dei tragitti più suggestivi del paese. Pranzo in treno con box lunch. All'arrivo, visitare di Ella e partenza per Yala
  8. Ottavo giorno: safari in jeep nel parco di Yala che ospita numerose specie animali tra cui leopardi, coccodrilli, elefanti, bufali e uccelli. Proseguimento per la costa sud e sistemazione in località a scelta fra Tangalle, Mirissa, Hikkaduwa, Bentota
  9. Nono giorno: mare e relax o eventuali escursioni facoltative, come whale watching, dolphin watching e sport acquatici nell'oceano, snorkeling e tartarughe marine
  10. Decimo giorno: mare e relax o eventuali escursioni quali Weligama per vedere i pescatori all'opera, Ambalangoda per vedere la fabbrica di maschere di legno, Kosgoda per visitare il centro di ripopolamento delle tartarughine
  11. Undicesimo giorno: partenza per Colombo. Lungo il percorso, sosta all'antica fortezza olandese di Galle. Arrivo a Colombo e tour panoramico delle principali attrazioni turistiche. Transfer per l'aeroporto e partenza per l'Italia

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €1.190,00
  • La quota comprende: pernottamenti in camere doppia e mezza pensione, transfer in auto o pulmino con aria condizionata e autista di lingua italiana, ingressi, Jeep 4x4 per safari, assistenza 24/24, tasse governative, scheda SIM telefono
  • La quota non comprende: voli internazionali a/r, pranzi, bevande, mance e spese personali

Itinerario di 6 giorni: Triangolo culturale dello Sri Lanka

mappa sri lanka itinerario 6 giorni 1

  1. Primo giorno: arrivo a Colombo e sistemazione in hotel
  2. Secondo giorno: partenza per Anuradhapura, dove visiterete le rovine di Isurumuniya, Ruwanweli Maha Saya e diverse Pagode della vecchia capitale. Inoltre potrete ammirare l'albero Sri Maha Bodhi, un ficus sotto il quale Buddha ottenne l'illuminazione
  3. Terzo giorno: visita di Polonnaruwa, antica capitale del Paese, dove visitare templi e rovine, tra i quali il famoso Polonnaruwa Gal Viharaya
  4. Quarto giorno: visita del Tempio delle Cave di Dambulla, 5 grotte contenenti statue e affreschi di Buddha e altre divinità. Ascesa della Rocca di Sigiriya. Arrivo a Kandì e spettacolo di danze tradizionali
  5. Quinto giorno: visita di Kandy e dei suoi templi, tra i quali il famoso Tempio del Dente di Buddha, l'imponente tempio di Bahirawakandha, di Gadaladeniya e Ambekke. Infine il Giardino Botanico di Peredenyia
  6. Sesto giorno: transfer per l'aeroporto internazionale di Colombo per il rientro in Italia

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €650,00
  • La quota comprende: pernottamenti in camere doppia e mezza pensione, transfer in auto o pulmino con aria condizionata e autista di lingua italiana, assistenza 24/24, tasse governative
  • La quota non comprende: voli internazionali a/r, pranzi, bevande, tutti gli ingressi, mance e spese personali

Itinerario di 10 giorni: Meraviglie dello Sri Lanka

mappa sri lanka itinerario 10 giorni 1

  1. Primo giorno: arrivo a Colombo e sistemazione in albergo. Nel pomeriggio tour panoramico delle principali attrazioni della capitale
  2. Secondo giorno: partenza per Anuradhapura, dove visiterete le rovine di Isurumuniya, Ruwanweli Maha Saya e diverse Pagode della vecchia capitale. Inoltre potrete ammirare l'albero Sri Maha Bodhi, un ficus sotto il quale Buddha ottenne l'illuminazione
  3. Terzo giorno: ascesa alla Rocca di Sigyria e visita di Polonnaruwa, una delle antiche capitali. Si visiteranno: il Gal Vihara, un grandioso trittico di statue modellato in una grande roccia monolitica di granito e i resti del Palazzo Reale
  4. Quarto giorno: visita dei templi rupestri di Dambulla. Partenza per Kandy e sosta al giardino di spezie di Matale. Arrivo a Kandy e sistemazione in hotel. Visita della città, del bazar e del Tempio del dente dove vi è la reliquia del dente di Buddha
  5. Quinto giorno: breve viaggio fino a Pinnawela per visitare l'Orfanotrofio degli Elefanti. Visiteremo del Giardino Botanico di Peradenyia e rientro a Kandy con sosta al View Point e visita di un mercato locale
  6. Sesto giorno: partenza per Nuwara Eliya, "la piccola Inghilterra". Lungo il percorso si visita una piantagione di tè: visita di una fabbrica e passeggiata tra le piantagioni e le raccoglitrici al lavoro. Sulla strada, sosta alle cascate di Ramboda
  7. Settimo giorno: la mattina presto (05:00) è previsto il trekking su Horton Plain. Dopodiché si prosegue verso Tissamaharama facendo tappa alle cascate di Rawana e alla città santa di Kataragama, dove avrete modo di assistere ad una puja
  8. Ottavo giorno: safari in jeep 4x4 nel Parco Nazionale di Yala. Al ritorno, dopo la colazione e dopo il check-out, si prosegue verso Unawatuna, cittadina sulla costa meridionale
  9. Nono giorno: mare e relax o eventuali escursioni facoltative, come whale watching, dolphin watching e sport acquatici nell'oceano, snorkeling e tartarughe marine
  10. Decimo giorno: partenza per Colombo. Lungo il percorso sosta all'antica fortezza olandese di Galle. Arrivo in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro per l'Italia

Quanto costa? Dettagli del prezzo

  • Prezzo a persona a partire da: €1.200,00
  • La quota comprende: pernottamenti in camere doppia e mezza pensione, transfer in auto o pulmino con aria condizionata e autista di lingua italiana, ingressi, Jeep 4x4 per safari, assistenza 24/24, tasse governative
  • La quota non comprende: voli internazionali a/r, pranzi, bevande, tutti gli ingressi, mance e spese personali

Quanto costa una vacanza in Sri Lanka? Prezzi, offerte e consigli

sri lanka tramontoPer sommi capi un pacchetto completo volo più hotel per una vacanza in Sri Lanka di due settimane può partire da €1.700 a persona. Ovviamente il prezzo in questione varia in base ad un'infinità di fattori che spaziano dalla possibilità di trovare pacchetti stagionali all'opportunità di fruire di offerte speciali, così come dalla classe del volo alle stelle dell'hotel. Ovviamente non mancano neanche proposte per viaggi di gruppo.

Per quanto concerne il costo della vita, i costi sono sicuramente accettabili. Per una cena in un ristorante poco costoso bastano circa €4,00 a persona, in un ristorante di classe media di €8,00 a persona, mentre i ristoranti di fascia alta hanno ovviamente dei costi maggiori, seppure inferiori ai corrispettivi italiani.
Il taxi costa €0,25/km, un litro di benzina €0,64 e un biglietto di sola andata per un trasporto locale sui €0,10/0,15. Il prezzo di un massaggio ayurvedico oscilla dai €20,00 ai €30,00.

Immagini dello Sri Lanka

Sito Archeologico Polonnaruwa
Treno panoramico per Ella, Ponte dei 9 Archi
Rocca di Sigyria
Anuradhapura, l'albero sacro dove Buddha ebbe l'illuminazione
Faro di Galle, Sri Lanka
Statue del Buddha con lo skyline della città di Colombo
Nuwara Elia, la Little England dello Sri Lanka
Templi rupestri di Dambulla
Tempio del Sacro dente del Buddha, Kandy
1/9

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.