Bangkok Thailandia Wat ArunPer gli amanti del continente asiatico e della Thailandia Bangkok è una delle principali mete. Cultura e vita frenetica ben convivono in questa straordinaria città che, tra un caffè consumato comodamente seduti in uno sky bar, un appariscente tempio orientale ed un appagante massaggio thai, rivela se stessa in tutta la sua bellezza ai migliaia di turisti che, alta o bassa stagione che sia, corrono a visitarla.

Inutile dirlo, Bangkok è una sfavillante metropoli dalla straordinaria complessità e dalle mille contraddizioni, e sono proprio queste sue peculiarità a renderla così attraente ed affascinante.
Per godervi nel migliore dei modi la capitale thailandese, ecco una guida su cosa vedere a Bangkok, con le migliori attrazioni e cose da fare!

Cerchi un hotel a Bangkok? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Palazzo Reale / Wat Phra Kaew

ancient architecture buildings castlewat phra kaew grand palace bangkokUn universo "altro", inserito nel bel mezzo di una città caotica, con le sue problematiche, il suo caos e, purtroppo, anche lo smog. Costruito nel 1782, anno in cui Bangkok divenne ufficialmente capitale del Paese dopo la caduta del regno di Ayutthaya e Thonburi, è adagiato sulle sponde del fiume Chao Phraya ed è circondato da un muro lungo 1,9 km.
Il complesso è enorme: comprende oltre 100 edifici tra palazzi e padiglioni. I sovrani della Thailandia, in passato, vissero qui per tantissimi anni. Oggi il re vi si reca soltanto in occasione di alcune cerimonie ufficiali.

Il pezzo forte del complesso è la cappella Wat Phra Kaew, dove è custodità una suggestiva e veneratissima statua di Buddha in smeraldo. Si tratta di un luogo particolarmente suggestivo, sia per l'importanza religiosa che per la sua particolare architettura: tante pagode in oro dai tetti arancioni e statue rivestite di luccicanti vetri multicolore che spiccano in giardini lussureggianti che circondano l'intera area.

wat phra kaew palazzo reale bangkokAbbigliamento consono e... pazienza: l'accesso al tempio avviene esclusivamente a piedi scalzi, e per visitare l'intera area occorre avere un abbigliamento decoroso, ovvero pantaloni lunghi, spalle coperte e niente scollature. All'interno dovrete amarvi di pazienza perché ci sono diverse file per accedere ai vari palazzi, tenete conto almeno di una mattina per visitare l'intero complesso. L'opzione consigliata è quella della visita guidata del Palazzo Reale, che si può combinare anche con i templi di Wat Pho e Wat Arun.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Na Phra Lan Rd, Phra Nakhon, nella Città Vecchia. Nelle vicinanze il National Museum (750 m, 9 min) e il Wat Pho (1 km, 12 min). E' raggiungibile in taxi in 6 minuti, imboccando Ratchadamnoen Klang Road - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:30-15:30
  • Costo biglietto: 500,00 bath (€13,60)

2 - Wat Pho - Tempio del Buddha sdraiato

buddha sdraiato wat pho bangkoktempio di wat pho bangkokTra tutti i templi di Bangkok è, con ogni probabilità, quello che merita maggiormente una visita. Non solo perché è il tempio più grande ed antico della città, ma anche, e soprattutto, per la presenza dello straordinario Buddha Sdraiato, lungo ben 46 metri (per 15 metri d'altezza) e con le piante dei piedi interamente coperte da madreperla, dove sono raffigurate 108 scene buddhiste. il Buddha è rappresentato durante il passaggio al Nirvana, ovvero la sua morte.

Degni di nota anche i giardini che si sviluppano tutt'attorno all'area sacra. Cortili piastrellati si alternano a piccoli giardini rocciosi in stile cinese e a isole su collinette, tra angoli ombreggiati, macchie di verde e decorazioni con scene di vita quotidiana. A sud del wí·hăhn principale c'è un albero della Bodhi, da cui deriva il nome colloquiale di Wat Pho e che pare discenda da quello sotto cui Buddha avrebbe raggiunto l'illuminazione. Il luogo è importante anche perché è proprio qui che ha sede la prima scuola pubblica del Paese.

bangkok wat pho tempioLa prima università pubblica: oltre ad essere uno dei templi più importanti, è anche la prima Università pubblica thailandese dedicata alla medicina tradizionale. Dal 1782 accoglie la più importante scuola di Massaggio Thai del mondo che forma i migliori terapeuti. Al Massage Pavilion potrete farvi fare un tradizionale massaggio thailandese e anche partecipare a brevi workshop o corsi per imparare le tecniche base (tutte le info sul sito ufficiale).
Anche qui, per evitare le code e visitare il complesso, consigliatissima l'opzione della visita guidata combinata con Palazzo Reale e Wat Arun.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: a soli 500 metri dal Palazzo Reale, si raggiunge facilmente a piedi tramite Phra Borom Maha Ratchawang - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:30-18:30
  • Costo biglietto: 200,00 bath (€5,50)

3 - Chinatown

chinatown bangkok nightFoto di Ninara. Molto caratteristica, Chinatown è uno dei quartieri più caotici di Bangkok, una fitta rete di vicoli che si diramano come un labirinto, stracolmi di botteghe, negozi, bancarelle dove potrete trovare qualsiasi cosa.
La sensazione è sicuramente di disorientamento, se visitate per la prima volta Bangkok o non masticate bene magari l'inglese, consigliamo un tour guidato di Chinatown, per un primo approccio e... per non perdervi!

La via principale è Sampaeng Lane, parzialmente coperta ed interamente pedonale, mentre le vie laterali si dividono per categoria di prodotti in vendita: oro, spezie, tessuti e cianfrusaglie. La zona è un tripudio di portafortuna, spezie indecifrabili, cibo di strada e ristoranti che servono pinne di pescecane e nidi di rondine! Un frenetico via vai di persone, carretti trainati a mano, uno spaccato di vita che sembra appartenere ad un'altra epoca. Una zona davvero molto affascinante per una serata divertente e movimentata!

Si trova Yaowarat Road, Samphanthawong, il quartiere si trova a 2,5 km dal Palazzo reale. Si raggiunge in circa 30 minuti di taxi oppure prendendo la metro 25 da Mrt Sam Yod, Sin Dam Rong fino a Kwong Siew Hospital, Chalerm Buri - Ottieni indicazioni.

Fai affari d'oro: nonostante le strade siano lastricate, i negozi sono molto caratteristici, quelli che vanno per la maggiore sono le farmacie tradizionali e le oreficerie. Qui l'oro è venduto a peso ed è puro a 24 carati!

4 - Wat Arun

wat arun bangkok panoramicapersone salgono su tempio wat arun bangkokwat arun bangkok giardiniAdagiato sulla riva del fiume Chao Phraya, si affaccia questo particolarissimo e ben distinguibile tempio noto anche come "Tempio dell'Alba". Dalla curiosa forma a missile, il suo nome deriva dalla divinità indiana dell'aurora, Aruna.

Il fulcro del Wat Arun è il suo þrahng, la sua torre in stile khmer alta 82 metri. Osservandola da vicino si può notare che questa guglia è ornata da variopinti motivi floreali in porcellana smaltata, decorazioni in chiaro ed esplicito stile cinese. Salire fino in cima è piuttosto faticoso perché gli scalini sono alti e stretti. Ci si può aiutare con delle funi che scendono dall'alto.

Molti visitano il Wat Arun con le escursioni in long tail boat, ma è facilissimo e assai più gratificante prendere il traghetto fluviale 3B da Tha Tien. Dopo la traversata potrete allontanarvi dal fiume e fare una passeggiata in Thanon Wang Doem, una tranquilla via lastricata, lungo la quale si affacciano shophouse in legno.

bangkok thailandia wat arunVisita al tramonto: si crede che chi compie atto di merito in questo tempio e rende omaggio alla statua principale del Buddha, avrà una vita gloriosa e splendida come il sole sorgente. Meraviglioso da scoprire anche di sera, quando è completamente illuminato, con un tour serale che comprende anche spostamenti in tuk tuk e giro in barca sul Fiume Chao Phraya.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: esattamente di fronte al Wat Pho, ma sull'altra sponda del fiume. Si raggiunge via fiume, tramite il cross river ferry che conduce a Bangkok Yai oppure in 5 minuti circa di taxi - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:30-17:30
  • Costo biglietto: 100,00 bath (€2,70)

5 - Khao San Road

khao san road bangkok thailand 1Foto di User: (WT-shared) Shoestring at wts wikivoyage. La mecca del divertimento notturno di Bangkok è la vivace Khao San Road, l'ideale per gli appassionati di street food, tra migliaia di insegne luminose e odori forti. Centinaia di bancarelle propongono un'infinità di specialità gastronomiche thai particolarmente economiche, ma sono anche presenti decine di ristoranti e locali che offrono musica dal vivo.

In questa zona si trovano gli alloggi più economici della città e rappresenta la meta ideale per i viaggiatori "zaino in spalla"; d'altra parte, è proprio qui che, negli anni '80, i primi backpackers arrivarono. Dal 2000, dopo la sua apparizione nel film The Beach, Khao San ha vissuto una crescita turistica inarrestabile. Se deciderete di trovare alloggio in questa zona, sappiate che spenderete poco ma dormirete male (il caos è ininterrotto)!

A 1,5 km dal Palazzo Reale, si raggiunge rapidamente in taxi (4 min) oppure con l'autobus 47 da Ratcha Woradit Pier fino alla fermata Kong Salak - Ottieni indicazioni.

Preparati alla sfida dello street food: siamo nel regno dello street food, lungo la strada troverete varie bancarelle di cibo. Qui i più temerari avranno la possibilità di assaggiare anche cavallette o tarantole! Gli altri invece possono provare i pad thai più buoni di Bangkok da Tom Yum Kung!

6 - Wat Saket

wat saket temple bangkokFoto di PEAK99. Tempio buddista in cima al Golden Mount, la montagna dorata (una collina artificiale alta 60 metri). Dopo una salita di 344 gradini (davvero piacevole se si evita di andarci a mezzogiorno!) raggiungerete la sommità della collina: in una magica atmosfera di monaci e fedeli in preghiera, sarete accolti dal tintinnio delle campane sacre thailandesi, con un magnifico panorama su tutta Bangkok. Lungo la salita potrete ammirare magnifiche statue che sembrano sbucare come per magia in mezzo a piccole cascatelle e boschetti.

Ogni anno, durante il Loy Krathong, a inizio novembre, il Wat Saket ospita un grande festival che dura per un'intera settimana. Le celebrazioni iniziano con una lunga processione a lume di candela. Terminati i riti devozionali ha inizio la grande fiera con lanterne colorate, bandiere colorate, bancarelle e attività di intrattenimento vario per tutta l'area.

bangkok wat saket campaneRituali portafortuna: si dice che far suonare le campane o battere il gong porti fortuna. Qui avrete l'occasione di provare. E' inoltre possibile visitare l'interno del tempio, che è diviso in più stanze, ognuna con rappresentazioni di Buddha e luoghi di preghiera molto frequentati dai fedeli. Questo tempio è inoltre illustrato sulla moneta da 2 baht thailandesi!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: a 1 km dal Palazzo Reale, si raggiunge rapidamente in taxi (4 min) oppure con l'autobus 47 da Ratcha Woradit Pier fino alla fermata Opposite Thai Airways Building - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:00-17:00
  • Costo biglietto: 20,00 bath (€0,55)

7 - Mercato Galleggiante di Damnoen Saduak

damnoen saduak mercato galleggiante 1damnoen saduak floating market bangkokdamnoen saduak floating market 1damnoen saduak mercato galleggianteFolklore puro a circa 100 km dal centro. La visita di questo luogo è una delle escursioni più vendute e richieste. Il mercato galleggiante di Damnoen Saduak è divenuta infatti oramai una tappa obbligata per ogni turista che si rispetti.

Il mercato è allestito su bancarelle a bordo di longtail boat. Un'esperienza davvero unica da fotografare, ma anche da vivere facendosi coinvolgere negli acquisti a suon di contrattazioni! Un vero e proprio viaggio nel tempo.

damnoen saduak mercato galleggiante bangkokAffidati a un tour guidato da Bangkok: trovandosi distante dal centro, la soluzione migliore è partecipare ad un tour guidato da Bangkok, compreso di trasporto. Qui poi, oltre ad assistere alle contrattazioni, potete anche provare l'ebrezza di navigare sul canale Damnoen Sadauk affittando un'imbarcazione (contrattate il prezzo prima di salire sulla barca!). Se avete abbastanza tempo, potete combinare la visita al mercato con un tour al meraviglioso Giardino delle Rose o al grande chedi di Nakhon Pathom.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: tutti i giorni, ogni 40 minuti, dal centro parte il bus che collega Bangkok a Damnoen Saduak - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni, il momento migliore è la mattina presto, tra le 7:00 e le 10:00
  • Costo biglietto: gratis

8 - Mercato di Maeklong

mercato bangkok trenoFonte: wikimedia commons. maeklong railway market bangkokE dopo il mercato galleggiante, vi consigliamo un altro mercato da non perdervi assolutamente: il Mercato di Maeklong, a 65 km da Bangkok, diventato famoso per essere attraversato da binari del treno ancora in funzione! Fino a poco tempo fa ben poco si sapeva di questi treni, nel loro percorso, degli orari quasi impossibili da trovare. Nel corso degli ultimi anni si stanno tracciando i percorsi, ma rimangono comunque avvolti dal mistero!

Resta comunque un'esperienza incredibile, da vivere comunque con attenzione! Potrete passeggiare tra il mercato, dove troverete prodotti in vendita di ogni tipo, dallo street food all'artigianato locale. E nell'istante in cui il treno passa sui binari tutto si ferma, i mercanti tirano in dentro le loro merci e tutti i turisti e le persone che si trovano nel mercato fanno spazio al passaggio del treno.

maeklong railway market thailand 1Organizzate la visita da Bangkok: vista la vicinanza con il mercato galleggiante, la soluzione migliore è quella di partacipare ad un tour da Bangkok ai Mercati di Damnoen Saduak e Maeklong in un'unica giornata. In questo modo non dovrete preoccuparvi del trasporto, che potrebbe causare qualche ritardo alla vostra tabella di marcia.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: a 65 km da Bangkok. Raggiungibile in treno dalle stazioni di Hualamphong e Bangkok Noi Station a Bangkok fino a Maeklong o con un'escursione organizzata - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 6:30-17:30, orari di chiusura leggermente variabili
  • Costo biglietto: gratis

9 - Rooftop Bars

asia bangkok citta thailandiarooftop met sathorn condo bangkokUna moda molto diffusa di Bangkok è quella di trascorrere una serata sorseggiando un cocktail sui Rooftop Bars, bar collocati all'ultimo piano di grattacieli. Il più alto di Bangkok è la torre Baiyoke: la terrazza al 77° piano e una terrazza girevole sul tetto all'84° piano consentono di godere di una vista panoramica di tutta la città. Se desiderate recarvi lì, dovrete acquistare i biglietti in anticipo, poiché è un posto molto turistico! Il biglietto include anche un buffet.

Non è comunque l'unico... Ci sono altri bar sul tetto che offrono splendide viste sulla città.
Ecco la nostra selezione dei migliori tetti di Bangkok: The Roof con una splendida vista del Wat Arun, Vertigo Moon Bar in cima al Banyan Tree Hotel, lo Sky Bar Lebua dove hanno girato le scene del film "The Hangover", Three Sixty Lounge in cima all'Hotel Hilton, Park Society, vicino Lumphini Park e Red Sky al 55° piano del CentralWorld.
Uno dei più famosi è sicuramente lo Sirocco Restaurant & Sky Bar presso il Lebua at State Tower. Qui è stata girata una scena del film "Una notte da leoni 2", dove un gruppo di 4 amici si danno ad una notte di follie. Il primo film era invece ambientato a Las Vegas.

Dress code e... occhio a i prezzi: qualunque posto scegliate, i prezzi dei cocktail sono abbastanza cari (circa €25,00-30,00) e viene richiesto un codice di abbigliamento piuttosto rigoroso. L'ingresso è limitato, consigliamo di prenotare online (con servizio di trasporto a/r incluso).

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: per lo Sky Bar, dalla casa di Jim Thompson, prendere la Silom Line dalla National Stadium BTS Station, fermata Surasak. Proseguire a piedi per 9 minuti in direzione 1055 State Tower, Silom Road, Bang Rak: lì troverete il Lebua Sirocco
  • Orari: 9:00-01:00
  • Costo biglietto: ingresso libero, a pagamento la consumazione al bar

10 - Casa di Jim Thompson

main house of jim thompsonFoto di Don Ramey Logan. La casa dell'architetto e imprenditore americano Jim Thompson, noto imprenditore della seta statunitense, amante dell'arte e delle cose belle, che decise di costruire un'abitazione mixando stile occidentale e dettagli architettonici in puro mood thailandese. Oggi, l'enorme complesso Thai di Jim Thompson è divenuto una casa-museo nel suggestivo quartiere di Pathumwan, un'oasi di pace dove il tempo sembra essersi fermato.

Circondata dai caratteristici khlong, i canali di Bangkok, si tratta di un complesso costituito da 6 splendidi edifici in legno tek, costruiti senza utilizzare nemmeno un chiodo e seguendo le antiche tradizioni. All'interno si possono ammirare caratteristici cimeli asiatici, una pregevole collezione di mobili antichi, sculture, porcellane e ceramiche orientali; all'esterno un lussureggiante giardino e fior di loto meravigliosi.

Jim Thompson si dedicò con dedizione al rilancio della seta thailandese; nel 1967, all'apice del successo, scomparve misteriosamente nella giungla malese, dando così inizio all'eredità e alla leggenda che ancora oggi persistono.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: la casa è sita in Rama Road, Khwaeng Wang Mai, Khet Pathum Wan, Krung Thep Maha Nakhon 1033. Da Chinatown il taxi ci impiega 4 minuti circa, altrimenti, dalla stazione Hua Lamphong, prendere il bus (34 o 29) e scendere alla fermata Bus Stop BTS Ratchathewi - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-18:00
  • Costo biglietto: 150,00 bath (€4,00)

11 - Lumphini Park

park lumphini bangkok albero 2lumphini park bangkok dettaglio palmetoGrande polmone verde di Bangkok, meta di residenti e turisti, un'oasi di relax per fare passeggiate, jogging o semplicemente godere del suo incantevole paesaggio. Sorge nel cuore della città e si estende su una superficie di 58 ettari.
In origine, il parco era uno spazio aperto di proprietà del re Rama VI; nel 1925 fu donato alla nazione per diventare il primo parco pubblico della città. All'ingresso sud-ovest del parco c'è una statua del re in sua memoria.

Inizialmente l'area fu utilizzata per ospitare la Siamrath Phiphithapan Trade Fair, un mercato che aveva l'obiettivo di promuovere i prodotti thailandesi: il parco fu infatti impostato per diventare un centro espositivo per l'artigianato thailandese e i fiori. Nonostante le intenzioni per questa destinazione d'uso, il parco è diventato negli anni uno dei luoghi più amati dai residenti di Bangkok. Il suo nome deriva dal luogo di nascita del Buddha, in Nepal.

Il parco è sito presso Khwaeng Lumphini, Khet Pathum Wan, Krung Thep Maha Nakhon. Da Chinatown il taxi ci impiega 7 minuti circa, altrimenti, prendere la metro blu dalla stazione Hua Lamphong scendere a Lumphini (7 min) - Ottieni indicazioni.

park lumphini bangkok pedalo a cignoIn barca su pedalò a forma di cigno: fate come le coppiette thailandesi ed affittate piccoli pedalò (molto kitsch) a forma di cigno. Da gennaio ad aprile al centro del parco viene eretto un palco in cui si esibisce ogni domenica in un concerto gratuito la Bangkok Symphony Orchestra o altri gruppi musicali.

12 - Wat Benchamabophit

architettura antica arte asiaConosciuto come Tempio di Marmo, è un tempio di grande bellezza e importanza religiosa, classificato come tempio reale di prima classe. La sala di preghiera, il luogo più sacro, è stato realizzato con marmo di Carrara importato dall'Italia. Con il medesimo materiale sono stati realizzati le quattro maestose colonne, i due leoni ai lati dell'ingresso e il pavimento del chiostro.

Magnifico esempio di stile architettonico con il suo stupendo tetto a cinque livelli e i timpani riccamente decorati. Il marmo bianco, le finestre e le porte decorate con preziosi intarsi dorati, conferiscono al wat un affascinante aspetto estetico, soprattutto quando sono illuminati dalla luce del sole. All'interno della sala delle ordinazioni si trova la statua del Buddha più importante del tempio, il Phra Buddha Chinnarat, in bronzo e con un bellissimo sfondo illuminato blu. Un canale attraversato da tre ponti rossi separa il tempio dagli alloggi privati dei monaci.

Visita combinata: è un tempio attivo e, già dal mattino presto, molte persone arrivano per portare le offerte, a differenza degli altri templi dove sono i monaci che escono in strada per ricevere il cibo effettuando la tradizionale questua. Vista l'importanza, consigliamo di visitarlo con una visita guidata, che include già l'ingresso, da poter combinare anche con gli altri templi di Wat Pho e Wat Traimit.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: il tempio si trova all'incrocio di Thanon Rama V e Thanon Si Ayutthaya. Dal Palazzo reale prendere l'autobus 503 e scendere alla fermata King Chulalongkorn Statue (18 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:00-18:00
  • Costo biglietto: 20,00 bath (€0,55)

13 - Wat Traimit

wat traimit witthayaram 04Foto di Marcin Konsek. buddha oro wat traimitPiccolo tempio particolarmente conosciuto per ospitare la più grande statua in oro massiccio al mondo. Alta 3 metri e pesante oltre 5 tonnellate, la statua rappresenta il Buddha mentre riceve l'illuminazione ed è tra le più venerate del Paese. Secondo la leggenda la statua risale al periodo di Ayutthaya e fu portata a Bangkok a seguito dell'invasione birmana.

La statua d'oro del Buddha si trova al quarto piano dell'imponente struttura in marmo del tempio. La scultura fu scoperta sessant'anni fa sotto una coltre di stucco o gesso, dopo essere caduta da una gru che la stava spostando. Si ritiene che la copertura sia stata realizzata per proteggere la statua dalle razzie, forse nella tarda epoca di Sukhothai o, in seguito, nell'era di Ayuthaya, quando la città era messa sotto assedio dai birmani.

Visita combinata: anche in questo caso consigliamo di includere la visita nel tour guidato combinato che include guida e ingresso nei templi di Wat Pho e Wat Benchamabophit.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: molto vicino alla stazione ferroviaria di Hua Lamphong, il modo migliore per arrivarci è prendere la metropolitana diretta verso questa stazione. Una volta arrivati, procedere 5 min a piedi lungo la strada Thanon Mitthaphap Thai-China - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-17:00
  • Costo biglietto: 20,00 bath (€0,55)

14 - Bangkok Art & Culture Centre (BACC)

bkk art and culture centre ivFonte: wikimedia commons. La prima galleria d'arte moderna e contemporanea in città. I visitatori interagiscono con una gamma di media creativi e a diversi livelli. Il luogo è nato per mostrare il cuore artistico di Bangkok, capace di riunire insieme opere d'arte moderna e tradizionale, artisti di fama nazionale ed internazionale.

L'edificio è di forma cilindrica e al suo interno una scala a chiocciola conduce i visitatori ad esplorare le opere d'arte esposte in ognuno dei 9 piani. Il centro dispone di aree per tutti i supporti artistici teatrali, ha sale polivalenti e una biblioteca pubblica. Nel BACC si trovano anche alcuni spazi simili a negozi dove poter acquistare t-shirt creative, abiti, tessuti, piccoli dipinti e gioielli.

Visita il museo nel weekend: nei fine sttimana di fronte all'edificio viene allestito un meraviglioso mercato dell'arte, dove potrete trovare tantissimi oggetti da acquistare e portare a casa come ricordo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Il museo è servito direttamente dallo Sky Train e si trova proprio di fronte al centro commerciale MBK - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-21:00. Chiuso il lunedì
  • Costo biglietto: gratis

15 - Siam Square

siamsquare skytrainFoto di Allie Caulfield. L'anima più cosmopolita e commerciale di Bangkok. Maxischermi, centri commerciali e palazzi altissimi contraddistinguono l'area della città densa di traffico e mondanità, dove spopola la moda giovane e sofisticata, purtroppo non sempre alla portata di tutte le tasche. Siam Square è senza dubbio il cuore commerciale della capitale thailandese, il simbolo dello sviluppo economico di Bangkok che è esploso a partire dagli anni '70.

Qui trovate i più grandi centri commerciali come il Siam Paragon, il Siam Discovery o il Siam Center. Siam Square è frequentata non solo dai turisti ma anche da ricchi thailandesi per i quali l'area rappresenta un vero e proprio punto di incontro e di intrattenimento. Negli shopping mall di Siam Square ci sono i negozi delle principali firme internazionali, ma anche attrazioni come il Siam Ocean World, l'acquario di Bangkok, e il Museo delle Cere Madame Tussaud's . Ai piani superiori ci sono i food court dove assaggiare il meglio della cucina thailandese.

Prenota in anticipo: fra tutte le attrazioni del complesso, l'acquario è quella più visitata. per questo, consigliamo di acquistare il biglietto d'ingresso online per evitare code alla biglietteria. Discorso valido anche per il Museo delle Cere Madame Tussaud's (biglietto online qui).

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: servita da entrambe le linee dello skytrain, Silom e Sukhumvit, può essere quindi raggiunta facilmente da tutti i distretti di Bangkok. In alternativa, se alloggiate nella downtown, servizio pubblico di navigazione del canale Saen Saep. Dal Palazzo Reale bus (linea 47) e scendere alla fermata Opposite Mbk Center - Ottieni indicazioni
  • Orari: piazza sempre accessibile / Siam Ocean World tutti i giorni 10:00-19:00 / Museo delle Cere Madame Tussaud's tutti i giorni 10:00-19:00
  • Costo biglietto: piazza gratis / Siam Ocean World da 1.200,00 bath (€33,00), consultare il sito ufficiale / Museo delle Cere Madame Tussaud's, da 550,00 bath (€15,25), consultare il sito ufficiale

16 - King Power MahaNakhon SkyWalk

citt c3 a0 di notte al neon vita notturnaking power mahanakhon bangkokSe volete ammirare Bangkok dall'alto vi consigliamo di recarvi al, un grande grattacielo a specchi che comprende ben 78 piani con camere d'hotel, negozi e una piattaforma panoramica: questo è l'osservatorio più alto di tutta la Thailandia, a 314 m d'altezza!

Ma non solo: mentre ammirerete la città d'alto i più temerari potranno anche camminare su una piattaforma di vetro, inserita tra i ponti d'osservazione di vetro più grandi al mondo! Un'esperienza unica che vi permetterà di avere letteralmente la città ai vostri piedi, ma sconsigliata per chi soffre di vertigini!

Acquista il biglietto scontato: per assicuravi l'ingresso e per risparmiare vi consigliamo di acquistare il biglietto d'ingresso scontato per la SkyWalk.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 114 Naradhiwat Rajanagarindra Rd, Silom, Bang Rak, nella parte moderna di Bangkok. Stazione ferroviaria di riferimento Silom MRT Station, della metro Sala Daeng. Raggiungibile a piedi dal Parco Lumphini (1,4 km) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-00:00
  • Costo biglietto: intero da 530,00 bath (€14,40), ridotto da 250,00 bath (€6,80)

17 - Siam Park City

siam park bangkokFoto di Apichyy min. Il Siam Park City, conosciuto anche come Siam Amazing Park, è un grandissimo parco divertimenti con giostre, spiagge artificiali e grandi scivoli, ideali per una giornata di totale divertimento in famiglia! Fondato non tantissimo tempo fa, nel 1980, oggi è il più antico complesso di parchi acquatici e di divertimento di tutto il sud est asiatico!

Il parco è davvero esteso e, per goderselo al meglio, è necessario rimanere un'intera giornata: è diviso infatti in ben 5 aree, il Water Park, la X-Zone, il Family World, il Fantasy World e il Small World. Conta inoltre oltre 30 attrazioni, con giostre per tutte le età, anche ai più piccolini.

Organizza la giornata con transfer da Bangkok: raggiungere il parco con i mezzi pubblici e portarsi con se i ricambi, i costumi da bagno e tutto il necessario può essere scomodo. Vi consigliamo quindi di optare per il pacchetto tutto incluso con ingresso, pranzo a buffet e opzione transfer, ideale soprattutto se viaggiate in famiglia.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 203 Suan Siam Rd, Khan Na Yao, fuori dal centro di Bangkok. Raggiungibile da Bangkok con i bus 519, 36ก, 60, 71, 73ก, 178, 115, 26 e 501 o con transfer privato - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-18:00. Controllare comunque prima gli orari sul sito ufficiale
  • Costo biglietto: Day Pass Ticket intero 900,00 bath (€24,50), ridotto 750,00 bath (€20,40)

18 - Ayutthaya

phra nakhon si ayutthaya antica 1wat phra si sanphet ayutthayaayutthaya buddhawat mahathat ayutthayaNon si trova a Bangkok, ma non possiamo non citarla. Al primo posto tra le escursioni più classiche e più interessanti da Bangkok, c'è quella ad Ayutthaya, l'antica capitale del regno del Siam, oggi sito archeologico Patrimonio UNESCO. Si tratta di un sito molto vasto da esplorare a piedi o anche in bicicletta (noleggio per una giornata 50,00 bath/€1,35).

Nel periodo di massimo splendore, Ayutthaya era una delle città più imponenti del sud-est asiatico con ben 3 palazzi reali e quasi 400 templi. Oggi sono visitabili una decina di edifici. Tra tutti, i templi imperdibili sono: il Wat Phra Si Sanphet con i tre bellissimi stupa in fila (l'immagine più iconica del sito archeologico), il Wat Mahathat, dove si trova la testa di Buddha incastrata tra le radici di un albero (altro simbolo di Ayutthaya), il Wat Chaiwattanaram in stile Khmer e il Wat Phanan Choeng che ospita la statua di Buddha alta 19 metri.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Ayutthaya

ayutthaya statue budda in filaEscursione guidata da Bangkok: per evitare problematiche legate a lingua e trasporti, il consiglio è quello di affidarsi ad un'escursione guidata da Bangkok che prevedere l'andata in autobus e il ritorno in barca, molto suggestiva. Se invece avete abbastanza tempo, dedicate almeno due giorni ad Ayutthaya, meglio un weekend. Noleggiare la bici è il modo migliore, nonché più economico e comodo, per visitare i diversi siti archeologici e i templi dentro e fuori l'area.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: il modo più economico e più comune di raggiungere Ayutthaya è il treno, partendo dalla stazione ferroviaria di Hualamphong da Bangkok verso Ayutthaya, il viaggio ha una durata 2 ore/ 2 ore e 30 min - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:00-18:00 o comunque fino al tramonto
  • Costo biglietto: ingresso ai singoli templi tra 20,00 bath (€0,55) e 50,00 bath (€1,35), altri ingresso gratuito. Biglietto cumulativo 220,00 bath (€6,00)

Altre attrattive da visitare

thailandia bangkok tempio santuarioI musei più importanti di Bangkok sono: il Museo Nazionale, sulla storia e la cultura della Thailandia, si tratta del più grande museo del sud-est asiatico (200 bath/€5,50); il Museo del Siam, altro museo di storia ma più giocoso, con video e giochi (300,00 bath/€8,20); il Royal Barges Museum, dove scoprire le 8 chiatte reali che il re utilizzava quando viaggiava (100,00 bath/€2,70); l'Art in Paradise Museum, un museo interattivo con dipinti e illusioni 3D (440,00 bath/€12,00); e il Museo delle Bambole, una collezione di bambole thailandesi tradizionali prodotte a mano (150,00 bath/€4,10).

Oltre al famoso mercato galleggiante di Damnoen Saduak, in città ci sono numerosi altri mercati: vi consigliamo di visitare anche il mercato di Mae Klong, uno dei più grandi mercati ittici della Thailandia. Molto folkloristico il Mercato del fine settimana di Chatuchak: immaginate tutti i mercati di Bangkok fusi insieme, aggiungete un tocco artistico ed ecco Chatucha, dove trovare statue del Buddha, lavori di arte contemporanea, abiti usati, wok di ottone e ovviamente tante specialità gastronomiche. Sempre in tema shopping, lasciatevi inebriare dal profumo nel mercato dei fiori di Thewet.

Per una pausa rilassante, consigliamo di raggiungere Ko Kret, l'oasi verde più facile da raggiungere da Bangkok: un'isola formatasi quasi tre secoli e dove si trova uno degli insediamenti più antichi dell'etnia mon. Il luogo è noto per la gradevole atmosfera rurale e le caratteristiche ceramiche.

Per una serata dinamica, invece, vi suggeriamo una passeggiata nel quartiere di Patpong e nel suo Night Market che, per quanto turistico e "red lights", è comunque divertente. Gli amanti dello shopping impazziranno per il centro commerciale nel cuore di Bangkok: l'MBK sviluppato su 8 piani e con oltre 2.000 negozi. Non lontano si trova il Santuario di Erawan, tempietto dedicato a Brahma costruito negli anni '50 per proteggere simbolicamente il Grand Hyatt Erawan Hotel, allora in costruzione.

Interessante il quartiere denomianto Parco Dusit, un'area comprendente una ventina di luoghi di interesse, tra edifici e musei, di cui i più importanti sono: Palazzo Vimanmek, la statua equestre a Re Rama V, Abhisek Dusit Throne Hall, il Museo Nazionale degli Elefanti Reali e il Museo delle Stoffe Antiche.

10 cose da fare a Bangkok

Giro dei Klong (canali)
Giro in Tuk-tuk
Massaggio Thai
Muay Thai o Thai Boxe
Bangkok by night
Escursione al Santuario degli Elefanti
Luoghi instagrammabili
Spettacolo al Calypso Cabaret
Spettacolo Siam Niramit
1/10

  1. Giro dei Klong (canali): i klong sono una peculiarità di Bangkok, che non a caso è definita la "Venezia dell'Asia". Il modo migliore è con tipica long tail boat. In alternativa, optate per una crociera con cena.
  2. Giro in Tuk-tuk: simbolo della città e mezzo di trasporto più diffuso. Impossibile non fare uno spericolato tour in tuk-tuk, ricordatevi di contrattare prima di salire a bordo. Tour, info e prezzi qui.
  3. Massaggio: la Thailandia è rinomata per l'arte del massaggio. Godetevi un rilassante trattamento in uno dei tanti centri che troverete in città. Il più rinomato è la Yunomori Spa. Info e prezzi qui.
  4. Muay Thai o Thai Boxe: è una disciplina che fa parte della tradizione thailandese. Qui, e in tutta la Thailandia, potrete assistere ad un incontro o prenotare una lezione con un professionista. Info e prezzi qui.
  5. Street food e lezione di cucina thailandese: lo street-food è il cibo più buono, tipico ed autentico, e anche il più economico! A Bangkok il più buono lo trovate a Khao San, China Town, Khlong Talaat e Jay Fai. Per imparare invece le basi della cucina thailandese, potete prenotare una lezione presso la Market Experience Cooking School, nel mercato dei fiori. Info e prezzi qui.
  6. Bangkok by night: godetevi la magia della città di notte e la frizzante movida, nonché i mercati e lo street food serale. Per un primo approccio, consigliamo di farlo la prima volta con una guida! Info e prezzi del tour Bangkok by night qui.
  7. Escursione al Santuario degli Elefanti: sono uno dei simboli della Thailandia, vi consigliamo quindi di visitare il centro di allevamento e recupero a Pattaya con un tour al santuario degli elefanti da Bangkok.
  8. Luoghi instagrammabili: Bangkok nasconde una meraviglia dietro l'altra, angoli unici e, soprattutto, perfetti per trasformare il vostro Instagram! Con un tour Instagram fuori dalle zone turistiche potrete trovare tutti gli angoli nascosti.
  9. Spettacolo al Calypso Cabaret: uno dei cabaret più famosi di Bangkok, che affascina tantissimi turisti grazie al talento degli artisti. Vi consigliamo di acquistare il biglietto per lo spettacolo con drink incluso.
  10. Spettacolo Siam Niramit: ballerini volanti, elefanti, capre, tradizioni buddiste e musulmane insieme. Uno spettacolo a base di danze thailandesi alla scoperta del mistico regno dell'Himmapan, una foresta sospesa tra cielo e terra. Info e biglietti qui.

Organizza il tuo soggiorno a Bangkok: voli e hotel

bangkok skylineIl volo per Bangkok (aeroporto di Suvarnabhumi) dura dalle 11 alle 15 h, a seconda degli scali. Ci sono diretti da Roma e Milano, ma solo in pochi mesi dell'anno (da novembre a gennaio di solito), mentre di solito si fa scalo a Francoforte, Zurigo o Doha. In ogni caso, difficilmente si trova qualcosa con meno di €500,00 (confronta i voli).
Il periodo migliore per la Thailandia è tra novembre e marzo: le temperature sono calde ma non afose e le piogge sono rare.

Per quanto concerne la scelta della zona in cui alloggiare, Bangkok è una città enorme, è impossibile ragionare "per quartieri". Il consiglio migliore è quello di scegliere una struttura vicina ad una fermata dello Sky Train, il treno sopraelevato che costiuisce uno dei mezzi più efficienti con cui spostarvi. Molto dipende anche da che tipo di viaggio volete vivere: per un'esperienza più autentica scegliere la Città Vecchia, dove si trovano anche le principali attrazioni, se cercate movida e divertimento allora la Città Nuova, dove si trovano tutti gli skybar e i centri commerciali più moderni. In base al tipo di esperienza che cercate, si trovano alloggi davvero per tutte le tasche, da pochi euro al giorno a lussuosi resort (confronta i migliori alloggi su Booking - da €20,00).

Sytrain e metropolitana sono i mezzi più veloci e comodi per muoversi in città: offrono corse frequenti che permettono di raggiungere i maggiori luoghi turistici velocemente e senza grandi problemi. Per i brevi tragitti suggeriamo di provare la divertente esperienza in tuk-tuk, pittoresco taxi a tre ruote utilizzato in tutto il Sud-est asiatico. In genere comunque, per un primo approccio consigliamo il bus hop-on hop-off, utile per prendere dimestichezza con la città e individuare i punti di riferimento.

Per la movida, i tetti di Bangkok sono un'ottima scelta per trascorrere una serata rilassante e godersi il panorama; atmosfera e bar più da backpackers a Khao San Road. Nel quartiere di Sukhumvit troverete anche molti club e bar alla moda.

Viaggiate con i bambini? Le possibilità per farli divertire sono davvero tante. Potete visitare il Sea Life Bangkok Ocean World o il The Children's Discovery Museum, con tantissime attività interattive. Il Siam City Park è uno dei più grandi parchi divertimento del sud-est asiaticol, il Fun-arium è il più grande parco giochi al coperto della città, mentre l'Ancient City è un parco con riproduzioni in miniatura di monumenti e templi thailandesi.

Infine, se viaggiate low cost, Bangkok è una destinazione assolutamente economica! Il cibo costa pochissimo ed è delizioso, soprattutto se proverete lo street food rinomato in tutto il mondo! Le attrazioni hanno costi davvero molto bassi nonostante la loro grande bellezza, molti sono anche gratuiti, e potrete trovare ottimi alloggi di lusso a prezzi davvero competitivi!