Bangkok Thailandia Wat Arun 1Bangkok, in Thailandia, è una delle prime mete che si visitano quando ci si approccia al meraviglioso sud est asiatico. Si tratta di una città dai mille contrasti: ha un lato antico e tradizionale caratterizzato da templi e musei, e una parte più moderna, fatta di sky bar e piscine a sfioro. Una destinazione che ad un primo impatto può lasciare un po' frastornati, in quanto davvero molto caotica e trafficata, ma che in poco tempo vi ruberà il cuore.

Purtroppo, visitarla in una sola giornata comporta molte rinunce, perché le cose da vedere sono davvero tante e alcune di queste sono situate nei dintorni. Tuttavia, in 24 ore di tempo è comunque possibile immergersi nella sua atmosfera unica. Ecco l'itinerario per visitare Bangkok in un giorno!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Bangkok

Itinerario di un giorno a Bangkok


brown and white temple under blue skyL'itinerario prevede le tappe principali escludendo musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo.

Si parte dal must see per eccellenza di Bangkok: il Palazzo Reale! Inseritelo come prima tappa, per cercare di evitare i troppi turisti presenti durante il giorno. Come seconda tappa della mattinata, recatevi al vicino Wat Pho, il tempio più antico della città!

Nel primo pomeriggio, dopo pranzo, attraversate il fiume Chao Phraya e raggiungete il meraviglio Wat Arun, ovvero il Tempio dell'Alba, uno dei più belli e visitati di Bangkok. Nella seconda metà del pomeriggio raggiungete Chinatown, uno dei quartieri più caotici e caratteristici di tutta Bangkok, da non perdersi assolutamente.

Infine, trascorrete la serata nella famosissima Khao San Road, il fulcro della movida notturna, ricca di piccole bancarelle dove assaggiare lo squisito street food thailandese e provare specialità gastronomiche (tra cui piatti estremi).

  • Mattina: Palazzo Reale (500,00 bath/€13,60), Wat Pho (200,00 bath/€5,50)
  • Pomeriggio: Wat Arun (100,00 bath/€2,70), Chinatown (gratis)
  • Sera: Khao San Road (gratis)
  • Distanza percorsa: 7,9 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Supanniga Eating Room Tha Tien, Riva Arun Hotel River Front 392/25-26 Maha Rat Rd (Ottieni indicazioni) / Cena presso il mercato notturno di Khao San Road (Ottieni indicazioni)

Di seguito vediamo nel dettaglio le tappe del nostro itinerario.

1 - Palazzo Reale di Bangkok

thailandia bangkok palazzo realeLa giornata non può che iniziare dal Palazzo Reale di Bangkok, una delle attrazioni più visitate di tutta Bangkok! Situato sulla sponda del fiume Chao Phraya, fu costruito nel 1782, quando Bangkok divenne la capitale del Paese in seguito alla caduta del regno di Ayutthaya e Thonburi.

Il complesso, circondato da un muro lungo 1,9 km, comprende oltre 100 edifici tra palazzi e padiglioni. Il fulcro principale del Palazzo è la maravigliosa cappella del Wat Phra Kaew, al cui interno è custodita una meravigliosa statua di Buddha in smeraldo. L'ingresso è consentito a tutti, ma vi verrà chiesto di togliervi le scarpe prima di accedere.

Info sulla visita: aperto tutti i giorni 8:30-15:30. Ingresso unico 500,00 bath (€13,60).

Visitalo come prima tappa: si tratta di una delle attrazioni più visitate di tutta Bangkok, presa davvero d'assalto dai turisti. Per questo motivo vi consigliamo di visitarla come prima tappa, preferibilmente all'orario di apertura, al massimo entrando entro le 10:00.

2 - Wat Pho

d oro religione culturaConclusa la visita al Palazzo Reale, che vi porterà via mezza mattinata, raggiungete il vicino Wat Pho, il tempio più antico e grande di Bangkok. Si trova a soli 10 min a piedi dalla prima tappa (750 m).

La sua importanza è legata soprattutto a ciò che custodisce all'interno: un meraviglioso Buddha Sdraiato, lungo ben 46 m e alto circa 15 m. La pianta dei piedi è completamente ricoperta di madreperla e vi sono raffigurate diverse scene buddiste. Dopo aver ammirato questo capolavoro, prendetevi un po' di tempo per passeggiare nei giardini che circondano tutto il complesso. Proprio qui, è stata aperta la prima Università Pubblica Thailandese dedicata alla medicina tradizionale e dal 1782 accoglie la più importante scuola di Massaggio Thai del mondo.

Info sulla visita: aperto tutti i giorni 8:30-18:30. Ingresso unico 200,00 bath (€5,50).

Valuta un tour unico: un ottimo modo per risparmiare tempo agli ingressi e per muoversi senza problemi è prendere parte ad una visita guidata che unisca il Gran Palazzo Reale, il Wat Pho e il Wat Arun, tutti vicini tra loro e che anche noi abbiamo incluso nell'itinerario. Inizio 9:30 o 14:30, durata da 2 a 4 h. Info e costi qui

3 - Wat Arun

bangkok thailandia wat arun 1Dopo aver pranzato nei pressi del Wat Pho, attraversate il fiume Chao Praya per raggiungere uno dei templi più belli di tutta Bangkok, il Wat Arun. Potrete raggiungerlo prendendo il cross river ferry che conduce alla fermata Wat Arun Ferry Pier, sulla tratta Tha Tian-Wat Arun.

Affacciato sulla riva opposta del fiume, è anche conosciuto come "Tempio dell'Alba" e i suo nome deriva dalla divinità indiana dell'Aurora, Aruna. Lo sguardo viene subito attirato dal þrahng, ovvero la sua torre in stile khmer alta 82 m. Potrete anche salire su per i gradini della torre, ammirando le piastrelle in ceramica che la ricoprono, decorate da motivi floreali. Una tappa assolutamente imperdibile.

Info sulla visita: aperto tutti i giorni 8:30-17:30. Ingresso 100,00 bath (€2,70).

Valuta un tour notturno: nel caso decidiate di prolungare il vostro soggiorno e di rimanere almeno una notte a Bongkok, valutate assolutamente il fantastico tour notturno dei templi, grazie al quale potrete ammirare il meraviglioso Wat Arun tutto illuminato. Info e costi qui

4 - Chinatown

bangkok chinatown gateNella seconda metà del pomeriggio raggiungete Chinatown, uno dei quartieri più autentici e caotici di Bangkok. Dal Wat Arun, riprendete la barca per tornare sulla sponda del Wat Pho, e da li vi consigliamo di prendere un taxi per raggiungere Chinatown (2,7 km, 10 min). In alternativa, potete provare anche l'adrenalinica esperienza del tuk tuk, più veloce ma più pericoloso. In questo caso, il prezzo va contrattato prima di salire!

Chinatown si presenta come una fitta rete di viette, ricche di botteghe tradizionali, negozi, farmacie e tantissime bancarelle, che vendono ogni genere di prodotto. La via principale è Sampaeng Lane, interamente pedonale, da cui si diramano diverse vie divise per settori, alcune vendono oro, altre spezie, altre ancora tessuti.

Se non sei stufo di templi, visita il Wat Traimit: nel quartiere di Chinatown si trova il Wat Tramit, un piccolo tempio che al suo interno ospita la più grande statua del Buddha in oro massiccio al mondo, alta ben 3 m e pesante oltre 5 tonnellate. Aperto tutti i giorni 9:00-17:00, ingresso unico 20,00 bath (€0,55). Ottieni indicazioni

5 - Khao San Road

khao san road bangkokFoto di Marcin Konsek. Se avete solo un giorno a disposizione, la sera c'è solo un luogo da visitare: Khao San Road! Si tratta della mecca del divertimento notturno di Bangkok, situata nella parte antica, non troppo distante dal Palazzo Reale. Per raggiungerla da Chinatown, la soluzione migliore è prendere un taxi (4,4 km, 15 min).

Si tratta, in definitiva, di una lunga via, molto famosa soprattutto tra i backpackers, che qui trovano numerosi alloggi a prezzi davvero economici. Appena metterete piede, verrete travolti da profumi, colori e suoni, grazie alla presenza di tantissime bancarelle dove poter assaggiare il delizioso e famoso street food thailandese! Porzioni abbondanti, prezzi economici e anche piatti assai particolari, adatti solo ai più coraggiosi: potrete infatti imbattervi in bancarelle che vendono insetti o ragni da mangiare. La migliore conclusione per questa giornata a Bangkok!

Non perderti il Pad Thai: durante il vostro viaggio tra le prelibatezze dello street food thailandese, non potete non assaggiare il Pad Thai, uno dei piatti da street food più famosi e amati di tutta la Thailandia! Questo piatto è a base di noodles di riso saltati nel wok, a cui vengono aggiunti gamberi, arachidi e altri condimenti, da assaggiare!

Attività e idee per itinerari alternativi

citta bangkok thailandia asia 1Nel nostro itinerario ci siamo concentrati sulla Bangkok antica, ma c'è anche la Bangkok moderna da scoprire, fatta di sky bar (come il famoso Sky Bar Lebua dove hanno girato alcune scene del secondo film di "Una notte da leoni"), grattacieli e centri commerciali. Qui si trova anche Siam Square (gratis), la grande piazza circondata da centri commerciali ed edifici moderni. Per ammirare la città dall'alto, vi consigliamo di salire sulla King Power MahaNakhon SkyWalk, l'osservatorio panoramico più alto di Bangkok (disponibile biglietto d'ingresso scontato).

Tornando ai templi, ovviamente quelli che vi abbiamo mostrato sono solo una parte! Altri templi interessanti sono il Wat Saket (20,00 bath/€0,55), situato su una collina e che vi accoglierà con il tintinnio di tantissime campane dorate, e il Wat Benchamabophit (20,00 bath/€0,55), conosciuto come il tempio di marmo.

Se amate i mercati, potreste optare per la visita al famoso mercato galleggiante di Damnoen Saduak, situato però a 100 km, quindi la soluzione migliore è prendere parte ad un'escursione organizzata, con trasporto incluso (6 h).
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Bangkok: le 18 migliori attrazioni e cose da fare

  • Tour della città in famiglia: mattina Siam Square e SEA LIFE Bangkok. Pomeriggio al Parco Lumphini e salita sul King Power MahaNakhon SkyWalk. Sera Bangkok vecchia. In alternativa, tutto il giorno al parco divertimenti Siam Park City
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina Bangkok moderna, con Siam Square e Bangkok Art & Culture Centre. Pomeriggio passeggiata a Lumphini Park e visita a Chinatown. Sera Khao San Road
  • Itinerario nella Bangkok moderna: mattina partenza da Siam Square, passeggiata nella Bangkok moderna e visita al Jim Thompson House Museum. Pomeriggio Chinatown e salita sul King Power MahaNakhon SkyWalk. Sera tra gli skybar, come lo Sky Bar Lebua
  • Giornata tra i templi di Bangkok: mattina Wat Arun e Wat Pho. Pomeriggio Wat Saket e Wat Benchamabophit. Sera Khoa San Road
  • Giornata tra Bangkok e il mercato galleggiante: mattina escursione al mercato galleggiante di Damnoen Saduak (partenza 7:30, 6 h). Pomeriggio rientro a Bangkok e visita al Palazzo Reale e al Wat Pho. Sera Khoa San Road
  • Escursione giornaliera ad Ayutthaya: se avete già visitato Bangkok in passato, vi consigliamo di partecipare ad un'escursione giornaliera ai templi e al mercato galleggiante di Ayutthaya. Durata 8 h, partenza 9:50, trasporto incluso

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti in taxi: si tratta di un mezzo economico e veloce. Assicuratevi di salire solo su taxi ufficiali, dotati di tassametro! In caso contrario, dovrete contrattare il prezzo ma non è molto semplice - scopri di più
  2. Evita l'auto: l'auto a Bangkok è davvero da evitare! Il traffico è caotico e anarchico, non vengono infatti rispettate precedenze o altre regole della strada - scopri di più
  3. Indossa un abbigliamento adatto: nonostante il caldo soffocante e umido, nei templi è necessario coprirsi! E' vietato quindi entrare con le spalle scoperte o con pantaloni troppo corti. Portate magari un foulard da mettere sulle spalle e indossate abiti in fibra naturale
  4. Rispetta le regole: per la visita di alcuni templi, potrebbe essere richiesto di togliervi le scarpe. Queste regole vanno rispettate, altrimenti non potrete entrare. Magari portate con voi un paio di calzini di ricambio o qualcosa per pulirvi i piedi quando dovrete indossare nuovamente le scarpe
  5. Goditi lo street food: delizioso, conosciuto in tutto il mondo e unico! Lo street food thailandese è assolutamente da provare. Inoltre, è anche molto economico! I più temerari potranno assaggiare anche cose alquanto strane, come insetti o ragni - scopri di più
  6. Porta sempre contanti: sono davvero pochissimi i luoghi che accettano carte di credito o di debito, soprattutto nella parte più antica della città. Assicuratevi quindi di avere sempre contanti, soprattutto per pagare taxi e ingresso ai templi