reclining buddha

Cosa vedere a Bangkok in 3 giorni

Cosa vedere a Bangkok in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Bangkok in un weekend!

reclining buddhaBangkok, la "Città degli angeli", è una grande città metropolitana che scalpita di vita, immensi parchi, una ramificata rete di fiumi, delizioso street food e fantastiche attrazioni. Probabilmente una volta arrivati vi verrà voglia di trascorrervi molto più tempo di quanto programmato, ciononostante un itinerario di 3 giorni è già sufficiente per un ricco e completo viaggio alla scoperta di questa incantevole realtà. Ciò che più vi lascerà a bocca aperta sono i suoi infiniti contrasti che convivono nel cuore di un'unica civiltà: a Bangkok troverete l'antico e il nuovo, street food e ristoranti gourmet, lussuosi centri commerciali e mercatini economici dai mille colori, grattacieli e piccole baracche, una schiera di templi sacri e chiassosi locali notturni.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bangkok: Bangkok rappresenta una meta molto ambita 12 mesi all'anno, per cui se cercate un periodo "poco affollato" temo che sarà difficile trovarlo; tuttavia ci sono sicuramente alcuni particolari periodi dell'anno che vi consigliamo di tenere in considerazione quando prenoterete il vostro viaggio. Dal punto di vista climatico i mesi di novembre e dicembre rappresentano il periodo più asciutto perché seguono immediatamente la fine della stagione dei Monsoni. Per quanto riguarda invece i più importanti eventi a cui vale la pena partecipare al primo posto troviamo sicuramente il SongKran, lo spettacolare Capodanno thailandese, che si tiene a metà aprile.
  • Come arrivare: Bangkok possiede due aeroporti internazionali dei quali il più servito è il nuovissimo Bangkok Suvarnabhumi, conosciuto come "Bangkok airport" situato a circa 30 km a sud dal centro. Da qui abbiamo diverse possibilità per raggiungere il centro della capitale: tramite taxi raggiungendo il parcheggio dedicato che si trova al primo piano dell'aeroporto (la tratta vi verrà a costare in media 450 bath, la moneta locale, ovvero intorno ai €12,00). In alternativa potete usufruire della linea metropolitana: dall'aeroporto prendete lo skytrain, un trenino sopraelevato che vi condurrà alla fermata della metro più vicina e dalla quale potrete raggiungere tutti i maggiori distretti del centro cittadino (un biglietto per la tratta indicata costa poco più di €1,00). Se invece siete arrivati al Don Mueang Airport, lo storico aeroporto situato a 23 km a nord del centro, la soluzione più comoda è quella di prendere un taxi cittadino pagando la tratta intorno ai €7,50. Per quanto riguarda invece la metropolitana potrete raggiungerla usufruendo di un autobus navetta della linea A1 e A2 e scendere alla fermata Mo Chit dello Skytrain (la corsa singola costa circa €1,00).
    Voli a partire da €394,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: i vari distretti della città dove vi consigliamo di alloggiare offrono esperienze di ogni tipo: se volete immergervi nella vita frenetica dal sapore moderno della città con i suoi grattacieli, ristoranti internazionali, locali e vita notturna, allora i migliori distretti dove alloggiare per voi sono quelli di Silom e Sukhunvit. Se invece preferite un ambiente più tranquillo e spirituale circondati dai numerosissimi templi ed edifici storici dalle atmosfere zen, allora vi consiglio di optare per il distretto della Old City, Rattanakosin, dove respirerete il vero cuore e l'anima di questa antica cultura.
    Hotel e b&b a partire da €25,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: per quanto caotica e frenetica la vita a Bangkok possa apparire, la sua rete di trasporti pubblici è facilmente fruibile da chiunque senza particolari difficoltà. I taxi rappresentano il modo più comodo per spostarsi spedendo in media €0,50 per km. Un altro mezzo rapido ed efficiente è la linea metropolitana BTS che comprende anche lo Skytrain e copre con le sue fermate tutti i principali distretti della città (il biglietto giornaliero costa €3,35). I distretti non coperti (ad esempio Chinatown) dalla linea BTS sono serviti dalla linea MRT (corsa singola €1,30). Gli autobus sono di gran lunga il mezzo più economico ma sono destinati prevalentemente alla fruizione quotidiana da parte degli autoctoni e quindi più difficili da utilizzare se ci troviamo a Bangkok per fini turistici. Infine vi consigliamo di provare almeno una volta i Tuk Tuk, piccoli taxi tipici e folkroristici: di certo non il mezzo migliore per spostarsi, ma è un'esperienza che vale la pena fare (il costo viene contrattato direttamente con l'autista). Scopri come muoversi a Bangkok - info, costi e consigli

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Palazzo Reale, Temple of the Emerald Buddha, Temple of the Reclining Buddha

royal palaceIl nostro primo giorno alla scoperta di Bangkok racchiude un viaggio intensivo nella storia e nell'antica tradizione thailandese. Prima di iniziare le nostre visite fermiamoci a fare colazione da D.E.D., una catena di caffè che offre una ricca varietà di dolci da forno e caffetteria (prezzi intorno ai €5,00). A soli 100 metri possiamo ammirare il maestoso ingresso del Grande Palazzo Reale: costruito nel 1782 è stato per 50 anni la residenza del re, della corte reale e sede del Governo. La sua facciata ricoperta d'oro lascia davvero senza fiato. All'interno del complesso troviamo anche il famoso Tempio del Buddha di Smeraldo che contiene una sacra raffigurazione del Buddha risalente al 1300, il biglietto di ingresso per il complesso è di €12,00. Se abbiamo iniziato la nostra giornata di buon ora avremo ancora tempo di visitare un altro affascinante tempio distante appena 500 metri, il Tempio del Buddha sdraiato. E' uno dei più grandi complessi della città ed è famoso per la gigante statua dorata del Buddha sdraiato lunga 46 metri. L'ingresso costa solo €2,80 ed è aperto ai visitatori dalle 8:00 alle 17:00.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Temple of the Dawn, Siam Museum

reclining buddhaProprio di fronte al Tempio possiamo fermarci a pranzare da Tang Heng Kee, un piccolo ristorante thailandese dove provare piatti antichi della tradizione a prezzi ragionevoli (€7,00/€8,00 a persona). Dopo pranzo ci spostiamo verso Wat Arun, il complesso chiamato "Tempio dell'alba". Per arrivarci dobbiamo attraversare il fiume: vi consiglio perciò di sperimentare i taxi acquatici che effettuano continuamente le loro corse da una sponda all'altra (il biglietto costa €0,50). Raggiunto il complesso trascorreremo circa un'ora per visitarlo e salire fino in cima alla sua coloratissima gradinata godendo di una vista mozzafiato. A soli 200 metri dal tempio possiamo concludere il nostro pomeriggio visitando il Museo di Siam, un museo interattivo che con le sue attività vi coinvolgerà e vi farà toccare con mano che cosa significhi "essere thailandesi" (intero €5,50, ridotto €1,40).

3 - Sera: Cena, Kao San Road

Per cena ci spostiamo verso la vivace e caratteristica Kao San Road (vi consiglio di prendere un taxi in quanto dista poco più di due kilometri, la corsa costerà intorno ai €3,00). Qui possiamo fermarci a cena da May Kai Dee, uno dei numerosissimi ristoranti thai di cui Kao San è ricca dove potrete gustare un ottimocurry vegetariano (€10,00). Concludiamo la serata passeggiando e bevendo un drink in questa strada piena di vita tra i suoi locali folkroristici e i negozi di souvenir.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Siam Square, Lumpini Park

lumpini parkDopo la giornata trascorsa all'insegna di templi, cultura e architettura tradizionale, la seconda giornata sarà invece dedicata al lato più metropolitano e moderno della città. Per iniziare raggiungiamo la vastissima Siam Square, la piazza centrale del distretto di Siam che ospita una collezione incredibile di gallerie commerciali con vetrine dedicate a tutti i più lussuosi brand del mondo. Per colazione vi consiglio di salire fino al livello 7 di Siam Square, l'ultimo piano "nascosto" dove potrete trovare Hyde Cafè, una caffetteria super confortevole dove assaggiare un ottimo frappè al the matcha (prezzi sotto i €10,00).

A metà mattina ci spostiamo verso uno dei parchi verdi più affascinanti di Bangkok, Lumpini Park, raggiungibile in pochi minuti di taxi spendendo intorno ai €2,50. Qui potrete ammirare non solo una vegetazione floridissima e colorata ma anche una grande varietà di particolari specie animali come il Varano.

wat arun2 - Pomeriggio: Pranzo, Temple of the Golden Mountain

Per pranzo appena fuori dal parco vi consigliamo di provare le specialità a base di pollo di Bonchon Chicken (prezzi intorno ai €12,00). Dopo esserci finalmente rifocillati prendiamo per l'ultima volta oggi uno dei taxi cittadini per raggiungere una meta particolarmente suggestiva dove ammirare il tramonto: il Tempio della Montagna Dorata, la corsa durerà circa 10 minuti per un costo intorno ai €7,00. Per raggiungere la vetta dovremo salire circa 300 gradini, ma la meravigliosa vista dello skyline di Bangkok al calar del sole vi ripagherà di tutta la fatica (biglietto €1,40/gratis under 17).

3 - Sera: Cena, Rooftop Bar

Per oggi abbiamo camminato abbastanza, quindi senza spostarci oltre non ci resta che fermarci a cena in un ottimo ristorante appena fuori dal tempio, il Thip Samai: qui potrete provare uno dei migliori piatti tipici locali, il Pad Thai (prezzi sotto i €10,00). Chiudiamo in bellezza la giornata sorseggiando un sofisticato drink in uno dei particolari Rooftop Bar, i bar con immense terrazze panoramiche situate sui tetti degli hotel più chic della zona (prezzi per un cocktail intorno ai €15,00).

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Jim Thompson's House, Vimanmek Mansion

Ultimo giorno del nostro viaggio a Bangkok:facciamo il pieno di energie prima di iniziare con una golosa fetta di torta da Cafè at Ease (€5,00).Da qui ci spostiamo a piedi a visitare un'abitazione speciale, la casa di Jim Thompson che ad oggi ha assunto il valore di un vero e proprio museo. Jim Thompson è stato un famoso imprenditore americano che diede vita con le sue sole forze all'industria della Seta thailandese e poi scomparve misteriosamente durante un viaggio in Malesia (biglietto €4,80).

Dopo la visita ci spostiamo verso un'altra residenza davvero sui generis, la Vimanmek Mansion, ovvero il più grande edificio al mondo costruito interamente con pannelli di teak dorato (vi consiglio di raggiungerla tranquillamente in taxi in meno di dieci minuti spendendo circa €7,00). All'interno potrete visitare le sue numerose stanze e gallerie che ospitano collezioni di antichi mobili, porcellane, fotografie e preziosi cimeli (€2,80).

chinatown 12 - Pomeriggio: Pranzo, Chinatown

Siamo giunti ad uno degli ultimi spostamenti all'interno delle affollate strade thailandesi: prendiamo di nuovo il taxi per una breve tratta di circa 4 km (€3,00) e raggiungiamo uno dei distretti più colorati e vivaci della città, Chinatown.

Per pranzo ci fermiamo in uno dei numerosi locali di street food con tavoli all'aperto che si affacciano sulle frenetiche stradine di Chinatown, precisamente da Fikeaw Yao: qui potrete scegliere con i vostri occhi quello che preferite tra le varie qualità di pesce fresco esposto e farvelo cucinare sul momento davanti ai vostri occhi (€12,00/€13,00).

Trascorriamo poi il pomeriggio spulciando tra le centinaia di negozi di importazione, gioiellerie e bancarelle di souvenir dove non potrete fare a meno di venire contagiati dalla frenesia e dall'entusiasmo di questo spettacolare mercato a cielo aperto.

3 - Sera: Cena, Siam Niramit Theatre

Per la nostra ultima serata a Bangkok abbiamo in programma qualcosa di davvero unico e spettacolare: ci spostiamo di nuovo verso il distretto di Siam a circa 10 km da Chinatown (la corsa in taxi durerà circa 25 minuti per un costo intorno ai €10,00) e qui ci regaliamo una serata in vero stile thailandese andando ad assistere ad uno degli incantevoli spettacoli ospitati dal Teatro Siam Niramit. L'unicità dello stile che mescola teatro, musical ed atmosfera circense, vi regaleranno in 90 minuti un viaggio lungo tutta la storia della Thailandia, facendovi sentire parte di una vera favola. (lo spettacolo si tiene ogni sera alle 20:00 e i biglietti partono da €27,00). Anche per la cena scegliamo un posto particolare, a pochi metri dal teatro ci sediamo ai tavoli di Ho's Kitchen, uno dei ristoranti cinesi più apprezzati della zona dove poter scegliere tra una vasta scelta di ravioli al vapore e pesce fresco (circa €18,00 a persona).

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Bangkok

La vita a Bangkok dal punto di vista di ristoranti, attrazioni e servizi non è particolarmente cara, difficilmente ci capiterà di riscontrare prezzi che ci faranno storcere il naso (anche dal momento che il cambio con il bath thailandese risulta abbastanza vantaggioso).

  • Costi per mangiare: circa €25,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €45,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €35,00 a persona (€3,35 biglietto giornaliero per la metro, circa €10,00 al giorno per gli spostamenti in taxi che consigliamo in quanto più affidabili e veloci)
  • Hotel, alloggi e b&b: da €25,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €40,00 a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Bangkok: da €350,00/€400,00 a persona (volo escluso)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su