siviglia spagna 1

Quanto costa andare in Spagna? Consigli utili per una vacanza low cost!

Quanto costa una vacanza in Spagna? Ecco i prezzi delle principali destinazioni spagnole: dalle località di mare fino alle città d'arte. Consigli per risparmiare su voli, hotel, trasporti, pasti, ecc.

siviglia spagna 1La Spagna è una delle destinazioni più amate dagli italiani e non solo, grazie alle sue mete da sogno sia di mare, come le famosissime Ibiza, Tenerife e Formentera, sia "di terra", ovvero città affascinanti come Madrid, Barcellona e Siviglia. Ma quanto costa andare in Spagna?
Per aiutarvi a scegliere la destinazione giusta per voi spendendo il giusto, ecco tanti consigli utili per una vacanza low cost in questo meraviglioso territorio: scoprirete i posti più economici, il periodo migliore in cui andare, gli hotel, i voli e tanto altro. Si parte!
VEDI ANCHE: Le 10 città più belle e famose della Spagna

Destinazioni Spagnole più economiche

porto bilbao spagnaLa Spagna è una nazione calda, ospitale e piena di posti splendidi da scoprire e da vivere. Parlare di Spagna non significa solo pensare a Madrid o Barcellona, poiché ci sono tante altre destinazioni interessanti e per tutti i gusti, molto più economiche.
Vediamo insieme le mete low cost per voi, sia che siate con amici, che in coppia o con la vostra famiglia.

  • Per i giovani una delle destinazioni che maggiormente soddisfano le aspettative e il portafoglio è Lloret de Mar, sulla Costa Brava. Vicina a Barcellona e all'aeroporto di Girona, è presa d'assalto per una vacanza "pazza" all'insegna del divertimento. Qui c'è un chilometro e mezzo di spiagge e la vita notturna è particolarmente movimentata con tantissime discoteche (da non perdere Colossos, Revolution e il Tropics). Ovviamente i costi degli hotel sono bassi e si trovano invitanti offerte (ci sono voli + hotel a €300,00 a settimana).
    Un'altra meta è Benidorm, sulla Costa Blanca. Richiama ogni anno milioni di turisti, specialmente giovani, per le sue lunghe spiagge sabbiose, l'alto numero di strutture ricettive con un ottimo rapporto qualità prezzo (si trovano appartamenti per quattro persone a 40 euro a notte!), i parchi divertimento (come Acqualandia e Terra Mitica) e la vivace vita notturna. Le due discoteche più famose sono Ku e Penelope.
  • Per le coppie, fra le mete più low cost ci sono Almeria, città ricca di storia, arte e cultura racchiusa tra paesaggi montani e magnifiche spiagge. Ci sono diversi parchi e riserve naturali, ad esempio il Parco di Cabo de Gata-Nija e, inoltre, Almeria si affaccia sul mare da cui si gode un magnifico panorama.
    Le spiagge sono isolate e deserte con acque cristalline perfette per lo snorkeling, il windsurf, il kayak e il catamarano. Da visitare la città bianca di Mojacar, la cui spiaggia è lunga ben 17 chilometri, la chiesa di Santiago e l'antico castello di San Cristobal.
    L'altra meta consigliata è Alicante, l'ideale per le coppie che cercano relax. Tra un bagno di sole e l'altro, visitate il Castillo de Santa Barbàra, il parco de El Palmeral e il caratteristico centro storico, Barrio de la Santa Cruz, con strade strette, case colorate e un'attiva vita notturna.
  • Per le famiglie, una città su misura è Bilbao, un vivace centro culturale con un aspetto pittoresco, pieno di locali e deliziosi ristorantini. Tutte le attrazioni si possono vedere a piedi facilmente o con i mezzi pubblici, in particolare la metro può essere utilizzata pure da chi viaggia con un passeggino. Non perdete il museo Guggenheim, in cui le famiglie con bambini possono visitare le esposizioni e partecipare a laboratori creativi.
    La seconda meta economica perfetta per le famiglie è Vigo, sulla costa nord occidentale della Spagna. E' una città tranquilla di mare con molte colline e spiagge, la più grande è Samil. In centro c'è una parte vecchia affascinante, con palazzi antichi e bellissimi scorci.

Periodo migliore per risparmiare

costa del sol spagnaI mesi più economici per risparmiare in Spagna sono maggio, febbraio e novembre, quando i biglietti aerei dall'Italia costano meno rispetto al prezzo medio annuale. Per andare ad esempio in città come Barcellona o Madrid, vanno bene anche dei mesi come febbraio, marzo (esclusa pasqua), ottobre e novembre, in cui si possono trovare offerte e il clima è comunque stabile e mite.
Per le località di mare come Tenerife o le Canarie, vale un po' lo stesso discorso, considerando che sono prese d'assalto anche nei mesi invernali, per le vacanze natalizie, pasquali e il periodo di carnevale. Se volete una vacanza di mare, maggio, giugno e settembre sono i mesi consigliati.

Come trovare un volo low cost per la Spagna

Per quanto riguarda i voli, il miglior consiglio è quello di prenotare in anticipo, ma soprattutto utilizzare portali di comparazione prezzi come Skyscanner per scegliere l'offerta migliore. Solo così troverete i prezzi più bassi della media, poiché successivamente non faranno altro che aumentare. Diverse compagnie low cost volano giornalmente in Spagna, come Ryanair, Vueling e Iberia con tariffe spesso basse, a volte sui €10,00/20,00 euro a tratta.
Un altro suggerimento è di prenotare a metà della settimana (le tariffe migliori sono al martedì, mercoledì e giovedì) e di volare a notte tarda o di mattina presto, momento in cui i biglietti costano meno. Infine, valutate aeroporti diversi: se vi dovete dirigere a Barcellona, considerate l'aeroporto di Girona che è a meno di mezz'ora di treno

Come risparmiare sull'accommodation

Nelle grandi città così come nei posti di mare più gettonati i prezzi degli alloggi sono piuttosto onerosi. Però, negli ultimi anni sono nate numerose alternative low cost come l'house sitter, in cui avrete vitto e alloggio gratuito svolgendo in cambio alcune faccende domestiche. Le case vacanza, specialmente se condivise con più persone, sono un'altra valida alternativa per risparmiare.
Per quanto riguarda gli hotel, ci si deve spostare fuori dal centro per trovare tariffe più basse, in qualche paese vicino oppure dovreste cogliere delle offerte molto tempo in anticipo.
Consiglio di prenotare una casa vacanze come soluzione migliore per pagare meno, a questo proposito vi consigliamo di confrontare le offerte migliori su portali di accomodation come Holidu.it.

Quanto costa mangiare in Spagna

paella spagnaLa Spagna, in generale, non è cara e anche mangiare costa tutto sommato poco.
Nelle grandi città, per la colazione si spendono massimo €2,00-3,00, per un pranzo completo i costi sono mediamente sui €15,00, mentre per la cena €18,00/20,00. Una birra è sui €2,00, un caffè €1,00/1,20, una baguette €0,75 e una bottiglietta d'acqua €1,00. Chiaramente, con lo street food si risparmia ancora di più, con €5,00/7,00 si mangia tranquillamente!
Nelle località balneari la situazione è più o meno simile: i posti low cost (Lloret de Mar, etc.) offrono pranzi completi dai €10,00 in su e i prezzi descritti sopra sono ridotti di circa €0,30/0,50 (una birra viene €1,50 ad esempio), invece le mete più "in" (Ibiza, Canarie, etc.) possono richiedere €0,30/€0,50 in più rispetto alle città.

Altri costi: trasporti, tour e attrattive, movida

La Spagna vanta una buona rete di collegamenti sia in città (assicurati da metro e bus), sia tra le maggiori città (treni e autobus sono i più utilizzati). I prezzi sono assolutamente abbordabili, ad esempio per muoversi dall'aeroporto all'hotel si spendono dai €2,00 ai €6,00, mentre all'interno della città da €1,20 a 2,20. I taxi sono molto diffusi ma piuttosto cari, meglio utilizzare i mezzi pubblici!
Gli ingressi ai musei e alle principali attrattive vanno dai circa €10,00 ai 20,00, con aumenti o diminuzioni del caso. Per quanto riguarda i divertimenti, l'ingresso in discoteca con consumazione ha un costo di €10,00/15,00, per una birra in un locale siamo sui €4,00/€5,00 e per un drink €5,00/7,00.
Tutte le città più importanti forniscono diverse soluzioni per risparmiare come biglietti cumulativi (ad esempio il T10 di Barcellona - €10,00 per 10 corse - e a Madrid €12,20 per 10 corse), ancora altri tipi di Card valide per 12, 24 e 48 ore che includono mezzi di trasporto gratuiti, ingressi e sconti per le attrazioni (Barcelona Card, Madrid Card).
Un paio di consigli utili: ricordo che nei weekend spesso molte attrazioni sono gratuite e, per la maggior parte di esse, acquistare su internet e in anticipo conviene sempre!

Budget giornaliero consigliato

Per visitare le città, stando attenti alle proprie finanze, si deve considerare un budget giornaliero sui €60,00/70,00, quindi un massimo di €500,00 per una settimana in coppia. Per una vacanza al mare il budget deve essere almeno di €40,00/50,00 per una località low cost, ovviamente qualcosa in più per posti più gettonati.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su