Reale Palazzo Spagna Madrid

Cosa vedere a Madrid: le 15 migliori attrazioni e cose da fare

Se volete visitare una capitale europea e cercate una città ricca di divertimenti ed attrazioni diurne e notturne, recatevi a Madrid. È davvero la città della movida, attiva e vivace notte e giorno! Ecco l'origine di alcuni detti legati alla città, come Madrid me mata (Madrid mi uccide) e Madrid nunca duerme (Madrid non dorme mai)! La città non è solo spensieratezza e ritmi dilatati, bensì custodisce anche preziosi capolavori dell'arte e dell'architettura.

Se state organizzando la vostra visita presso la capitale spagnola, scopriamo insieme cosa vedere a Madrid, quali sono le migliori attrazioni e cose da fare per sentirsi come un local!mappa principali attrazioni e monumenti di madrid

Cerchi un hotel a Madrid? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Gran Via

gran via madrid 1Una meta dedicata agli amanti dello shopping è la Gran Via, che parte da via Alcalá e termina a Piazza di Spagna.
Terminata agli inizi del ventesimo secolo, fu creata prendendo ispirazione dagli skyline di New York e Chicago, due delle più famose città americane. Tra le strutture più emblematiche citiamo l'Edificio Telefonica e l'Edificio Metrópolis.

Oggi è la strada dei negozi più alla moda di tutta Madrid ed è invasa da cittadini, da turisti provenienti da tutto il mondo e da chi vuole trascorrere del tempo guardando le splendide vetrine e facendo acquisti di ogni genere.
Non solo: qui sono presenti diversi teatri musicali, tanto da far ottenere al corso l'appellativo di "Broadway di Madrid". Passeggiando lungo la via noterete subito il suo carattere vivace e potrete darvi ad un pomeriggio di relax e shopping, fermandovi a fare aperitivo in uno dei tanti locali presenti.

La Gran Via percorre tutto il centro storico ed è raggiungibile con la metro linea 1 e 5 fermata Gran Via e linea 3, fermata Callao. Ci sono inoltre numerosi bus che percorrono tutta la zona - Ottieni indicazioni
madrid gran va a citta spagna 1

2 - Puerta del Sol

puerta del sol madrid 10Foto di Tomás Fano. Puerta del Sol è una piazza che rivaleggia con Plaza Mayor per il riconoscimento di piazza principale di Madrid. È qui che si svolge il capodanno madrileno ed è qui che, presso la Real Casa de Correo si trova la sede della presidenza della comunità di Madrid.

Il palazzo ospita anche un ufficio postale e un massiccio orologio che scandisce le "campanadas", ovvero i 12 rintocchi che segnalano gli ultimi secondi dell'anno che sta volgendo al termine e l'inizio dell'anno nuovo. Gli spagnoli sottolineano i 12 rintocchi mangiando 12 acini d'uva, è infatti credenza diffusa che chi riesce a seguirne il ritmo avrà un anno particolarmente fortunato.

Nel centro storico di Madrid, a soli min da Plaza Mayor. Raggiungibile con metro linea 1, 2, 3 e 5, fermata Puerta del Sol - Ottieni indicazioni

Osservate attentamente l'orologio: se si guarda con attenzione il famoso orologio della piazza, si noterà che il numero quattro è scritto in numeri romani, ma anzichè essere scritto IV, è invece stato scritto in questo modo: IIII.

3 - Museo Thyssen-Bornemisza

museo thyssen bornemisza madrid 05Foto di Jean-Pierre Dalbéra. Torniamo a parlare di arte con il Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid, importante museo della città che conserva i quadri appartenenti alla collezione privata del magnate tedesco dell'acciaio, Thyssen-Bornemisza, da cui prende anche il nome l'intera collezione. Arricchitosi durante la Seconda Guerra Mondiale, il Barone Hans Thyssen-Bornemisza diede forma alla collezione che il padre aveva suddiviso tra i vari eredi.

Il museo si dispone su ben 4 piani e conta circa 800 opere, evidenziando la storia della pittura europea dal medioevo al XX secolo, con capolavori che spaziano dal rinascimento tedesco al manierismo, dall'impressionismo al barocco e il rococò fino a meraviglie del trecento italiano. Potrete ammirare dipinti di Van Eyck, Gauguin e Hopper, Caravaggio e Van Gogh. Vista la grande affluenza, vi consigliamo di acquistare i biglietti per il Museo Thyssen-Bornemisza online, in modo da evitare coda alle biglietterie.

Pausa caffè tra il verde: una volta conclusa la visita, vi consigliamo di fermarvi a bere qualcosa nella caffetteria del museo, la Las Terrazas del Thyssen, completamente immersi nel verde e con una bella vista sui vicini Jardines del Thyssen

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Paseo del Prado 8, nel centro di Madrid, a 5 min dal Museo del Prado. Raggiungibile con metro linea 1, fermata Atocha o linea 2, fermata Banco de Espana. Bus 1,2,5, 9, 10, 14, 15, 20, 27, 34, 37 e 45 - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun 12:00-16:00, mar-dom 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €9,00, ridotto €6,00

4 - Plaza de Cibeles

plaza de cibeles madridFamosa tra gli appassionati di calcio per i famosi festeggiamenti delle vittorie, Plaza de Cibeles è uno dei simboli di Madrid e incanta i turisti con la sua bellezza!

E' caratterizzata da splendidi ed imponenti edifici come il Palacio de Comunicaciones, oggi sede degli uffici del Comune, Palacio de Buenavista con la sede del Quartiere Generale dell'Esercito, il Banco de España, ovvero la sede centrale della Banca di Spagna, i cui interni sono arricchiti dai dipinti di Goya, Mengs, Maella e Vicente López. Infine c'è il Palacio de Linares, molto più recente rispetto agli altri e nato per accogliere la Casa de América, l'istituzione che vuole incentivare lo scambio culturale fra Spagna e Latino-america. Ma il fulcro di tutta la piazza è sicuramente la splendida Fontana che raffigura la dea Cibeles su un carro trainato da leoni.

Si trova nel centro storico, a 4 min a piedi dal Museo Thyssen-Bornemisza. Raggiungibile con metro linea 2 fermata Banco de España. Bus linee 1, 2, 9, 10, 15, 20, 34, 51, 52, 53, 74, 146, 202 e 203 - Ottieni indicazioni

5 - Parco del Retiro

parque del retiro madrid spagna 1retiro madridChiamato semplicemente El Retiro, il Parco del Retiro di Madrid è una tappa consigliata soprattutto alle famiglie con bambini. Si tratta di un'area verde di 118 ettari dove è possibile darsi a diverse attività: passeggiare qua e là, fermarsi ad osservare le performance degli artisti di strada con spettacoli più o meno improvvisati, bere qualcosa di rinfrescante in uno dei tanti localini immersi nel verde o fare un giro in barca nel lago.

Lungo la via delle Statue, in spagnolo Paseo de la Argentina, sono presenti sculture che ritraggono i diversi sovrani di Spagna e una fontana dedicata addirittura al Diavolo! Per scoprire tutti i suoi angoli nascosti vi consigliamo di prendere parte ad un tour a piedi del parco o, in alternativa, un divertente tour in Segway del centro e del parco!

Partecipare a uno degli eventi culturali: da fine giugno a metà luglio i lunghi viali alberati si riempiono di bancarelle di libri in occasione della Fiera del Libro; invece ogni settimana potrete assistere ad uno degli spettacoli del Teatro de Titeres, ovvero il Teatro delle Marionette

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: 10 entrate distribuite sui 4 lati del parco, l'ingresso più famoso è la Puerta de Indipendencia. Raggiungibile con metro linea L2, fermata Retiro, oppure linea L9, fermata Ibiza. Nelle vicinanze fermano numerosi bus - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a settembre 6:00-24:00, da ottobre a marzo 6:00-22:00
  • Costo biglietto: gratis

6 - Museo del Prado

madrid prado museo architettura 2 1Si tratta di uno dei musei più importanti della città e anche uno più importanti e visitati al mondo: stiamo parlando del famosissimo Museo del Prado di Madrid. Se intendete visitarlo, programmate di dedicargli un certo numero di ore.

Al suo interno sono esposti numerosi capolavori di artisti illustri, tra questi Caravaggio, Goya, Raffaello e Velasquez, per citarne solo alcuni. Il Museo del Prado è un vero e proprio scrigno di testimonianze della storia dell'arte del nostro continente degli ultimi cinque secoli. Si consiglia di recarsi al Prado durante la settimana, per evitare le grandi folle del weekend.

Organizzate la visita: per assicurarvi di non perdere ore in file e di scoprire tutti i capolavori più importanti, vi consigliamo di prendere parte ad un tour guidato con accesso prioritario

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Calle de Ruiz de Alarcón 23, nel centro di Madrid. Raggiungibile con metro linea 2, fermata Banco de Espana oppure linea 1, fermata Atocha. Bus 9, 10, 14, 19, 27, 34, 37, 45 fermano nelle vicinanze - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 10:00-20:00, dom e festivi 10:00-19:00
  • Costo biglietto: intero €15,00, ridotto €7,50, ingresso+ ejemplar La Guía del Prado €24,00

7 - Real Jardín Botánico de Madrid

sky palazzo vetro architetturaIl Giardino Botanico Reale di Madrid venne fondato insieme al Manzanares nel 1755 per ordine di re Fernando VI; all'inizio raccoglieva solamente duemila specie vegetali, oggi invece ci sono un totale di 30,000 piante e fiori, oltre che 1.500 alberi di varie specie.

Lo splendido e rigoglioso giardino botanico della città madrilena vanta sezioni esterne terrazzate ricche di piante ornamentali, aromatiche, mediche e frutteti, e due grandi serre; tra le "collezioni speciali" ci sono i bonsai ricevuti in dono da Felipe González. Tutto quello che si trova custodito al suo interno è frutto della minuziose e continue spedizioni scientifiche hanno interessato tutta l'Europa.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Plaza de Murillo 2, vicino al Museo del Prado, al Museo Reina Sofia e al Parco El Retiro. Raggiungibile con metro linea 1 fermata Atocha e metro linea 2 fermata Banco de España (linea 2) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni da novembre a dicembre 10:00-18:00, marzo e ottobre fino 10:00-19:00, aprile e settembre 10:00-20:00, da maggio ad agosto 10:00-21:00
  • Costo biglietto: intero €6,00, ridotto €4,00

8 - Museo Reina Sofia

garden of museo reina sofia madrid spainFoto di Adam Jones, Ph.D.. Se siete interessati alle opere d'arte realizzate dagli inizi del Novecento ad oggi, il Museo Reina Sofia di Madrid è per voi una tappa da non perdere assolutamente. Si tratta, inoltre, di uno dei musei più importanti di Madrid e si dispone su ben 4 piani.

La particolarità è che l'edificio dentro il quale è allestito il museo svolse la funzione di ospedale fino al 1986. Oggi ospita invece numerose opere di artisti come Picasso, Dalì, Kandinsky e molti altri. L'opera più famosa conservata nel Museo è senza dubbio la Guernica di Picasso, ma è anche la più osservata, quindi visitatela verso l'ora di chiusura, quando c'è meno gente.
VEDI ANCHE: Cosa vedere al Museo Reina Sofia: orari, prezzi e consigli

Acquistate il salta fila: anche il Museo Reina Sofia è molto visitato, con conseguenti file all'ingresso, pertanto non dimenticate di acquistare in anticipo il biglietto d'ingresso prioritario

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Calle de Santa Isabel, nel centro di Madrid, a 13 min a piedi dal Museo del Prado. Raggiungibile con metro linea 1, fermata Atocha - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun e mer-sab 10:00-21:00, dom 10:00-14:30, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto online €4,00

9 - Plaza Mayor

plaza mayor madrid spainplaza mayor de madrid 06Foto di Sebastian Dubiel. Non si direbbe mai che questa piazza, fino al 1580, è stata sede del mercato cittadino ma non solo. Qui si svolgevano anche esecuzioni capitali, feste popolari e la più celebre delle manifestazioni spagnole, la Corrida. Inoltre, tra il Seicento e il Settecento ha subito ben tre grandi incendi.

Attualmente, però, ha l'aspetto di una elegante piazza che misura ben 129 me in lunghezza e 100 m in larghezza. È una piazza chiusa, o meglio, circondata da palazzi a tre piani, grazie alla ristrutturazione voluta da Filippo II d'Asburgo nel 1561.

Si trova nel cuore del centro storico e vi si può accedere da una delle 9 porte, la più famosa delle quali è senza dubbio l'Arco de Cuchilleros. Raggiungibile in metro linea 1, 2, 3 e 5, fermata Puerta del Sol o linea 2 e 5, fermata Opera - Ottieni indicazioni

Viverla in ogni stagione: è animata da eventi spettacolari in ogni stagione. Qui si tiene la Tamborrada, evento conclusivo della Semana Santa che vede sfilare 50 figuranti con tamburi. A Natale invece ospita i meravigliosi Marcatini

10 - Mercato de San Miguel

madrid mercadodesanmiguel 01Foto di aiko99ann. Il Mercato de San Miguel è uno dei principali mercati gastronomici al mondo, e la sua importanza è data dal fatto che permette al turista di fare un vero e proprio tour dei sapori e odori tipici della Spagna!

E' stato inaugurato più di 100 anni fa e offre davvero numerose e squisite leccornie: dai frutti di mare che ogni giorno vengono portati dalla regione della Galizia, ai piatti di riso mediterranei, al buonissimo prosciutto iberico, o ai formaggi più speciali della Castiglia, dei Paesi Baschi o delle Asturie. Una parte è dedicata alla gastronomia spagnola: più di 20 bancarelle ogni giorno offrono ai turisti e ai locali delle squisite tapas di qualità.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Plaza de San Miguel, nel centro di Madrid, a un min a piedi da Plaza Mayor. Raggiungibile con metro linea 2 e 5, fermata Ópera, e linee 1, 2 e 3 fermata Sol. Autobus Linee 3 e N16 - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 11:00-22:00, ven e sab fino 00:00
  • Costo biglietto: gratis

11 - Cattedrale dell'Almudena

madrid cattedrale tramontoNei pressi di Palazzo Reale si trova un altro edificio distrutto e poi ricostruito, stiamo parlando della meravigliosa Cattedrale dell'Almudena. Dedicata alla Madonna dell'Almudena, protettrice di Madrid, non potete assolutamente perderla.

La sua storia ha inizio nel 1624, quando il re Filippo IV e sua moglie Isabella di Borbone decidono di erigere la cattedrale cittadina proprio dove sorgeva la Chiesa di Santa Maria dell'Almudena. Dal progetto all'effettiva costruzione della struttura trascorsero però oltre 200 anni, a causa delle continue rivolte politiche ma anche di ingenti problemi economici. I lavori iniziano nel 1883 e solo dopo un secolo i fedeli hanno potuto pregare al suo interno, quando Papa Giovanni Paolo II la consacrò. Visto il lungo periodo trascorso tra progetto, inizio dei lavori e realizzazione, la cattedrale nell'aspetto si presenta con un mix di diversi stili, ognuno a testimoniare le varie fasi di costruzione

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Calle de Bailén 10, nel centro di Madrid, a fianco al Palazzo Reale. Raggiungibile con metro linea 2 o 5, fermata Ópera. Bus 3, 25, 39 e 148 - Ottieni indicazioni
  • Orari: da settembre a giugno tutti i giorni 9:00-20:30, luglio e agosto tutti i giorni 10:00-21:00. Visite turistiche limitate durante la celebrazione della Santa Messa e di ricorrenze religiose
  • Costo biglietto: offerta libera

VEDI ANCHE: Visita alla Cattedrale dell'Almudena: Come arrivare, prezzi e consigli

12 - Palazzo Reale

reale palazzo spagna madrid 1Imperdibile, durante un viaggio nella capitale, il meraviglioso Palazzo Reale di Madrid! L'edificio attuale è il risultato della ricostruzione, avvenuta nel 1764, delle rovine di quella che fu la residenza della famiglia reale spagnola. L'antico palazzo venne infatti distrutto durante un incendio nel 1734. È possibile notare, ammirandone la facciata, la somiglianza con il palazzo del Louvre di Parigi.

Il palazzo è il più grande d'Europa, con i suoi 135.000 mq di superficie e le oltre 3.000 stanze! Ospita, inoltre, alcune preziose collezioni, tra cui quella degli strumenti a corda Stradivari oppure quella di armi e armature appartenute alla famiglia reale fin dal XIII secolo. Ad oggi però i reali spagnoli non alloggiano qui ma presso Palazzo della Zarzuela.

Il Palazzo Reale è ricco di storia e di meravigliose aree, imperdibili ad esempio la Sala del Trono, l'Armeria Reale e gli appartamenti. Per conoscere la storia e non perdervi nessun punto forte del Palazzo, vi consigliamo di prendere parte ad un tour guidato prioritario!

Assistere al cambio della guardia: se visitate il Palazzo Reale di mercoledì, da novembre a giugno, non perdetevi il tradizionale Cambio della Guardia Reale nella Plaza de l'Armeria.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Calle de Bailén, nel centro di Madrid, a fianco alla Cattedrale. Raggiungibile con metro linea 5 e 2, fermata Ópera. Bus 3, 25, 39 e 148 - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-18:00, da aprile a settembre fino 20:00
  • Costo biglietto: intero €6,50, ridotto €3,50

13 - Tempio di Debod

temple of debodNel quartiere di Argüelles, praticamente a nord-ovest del centro cittadino, si erge il Templo de Debod, sicuramente uno dei più noti ma soprattutto insoliti monumenti della città madrilena. Questo splendido tempio egizio è sito su una collinetta a poca distanza da Plaza de España e risale probabilmente al 200 a.C.

Sembrerà davvero strano, penserete che si tratti di un'imitazione, ma non è così: nel 1907 in Egitto, in occasione dei lavori per la Diga di Assuan, furono messi in sicurezza alcuni monumenti e tra questi c'era il appunto questo Tempio. La Spagna fu uno di quei paesi che accolse con positività l'appello di richiesta di aiuto dell'UNESCO e, come ringraziamento, insieme ad USA, Italia e ai Paesi Bassi, ricevette come "dono" uno dei 4 templi salvati e restaurati e che oggi possiamo ammirare all'interno del Parque del Oeste.

Visitare al tramonto: vi consigliamo di recarvi al Tempio durante l'ora del tramonto, quando i colori del cielo si riflettono sull'acqua creando un meraviglioso gioco di riflessi

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Calle de Ferraz 1, a nord del centro, a 15 min da Palazzo Reale. Raggiungibile con metro linee 3 e 10 fermata Plaza de España. Bus 25, 33, 39, 46, 74, 75 e 148 - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-20:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: gratis

tempio egitto notte penombra luce 1

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi

    14 - Stadio Santiago Bernabeu

    stadio prato prato verde 1Lo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid è un vero e proprio tempio del calcio, dove si sono celebrate le importanti vittorie del Real Madrid, una delle squadre più vincenti e famose di tutti i tempi. Per questo campo sono passati i grandi nomi del calcio spagnolo e oggi può essere una considerato una vera e propria meta di pellegrinaggio per gli amanti del calcio!

    Ma non solo: si tratta di una visita adatta anche a chi di calcio non se ne intende! Lo stadio, inaugurato nel 1947, può accogliere oltre 81.000 spettatori e si compone anche di un museo che conserva i tanti trofei conquistati dalle merengues. Ovviamente, gli interni sono visitabili solo tramite tour guidato (info e prezzi qui), che vi porterà alla scoperta anche degli spogliatoi, del palco presidenziale, potrete arrivare fino al campo di gioco e sedervi sulla panchina.
    VEDI ANCHE: Visita allo Stadio Santiago Bernabeu: Come arrivare, prezzi e consigli

    Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
    • Come arrivare: a 6 km a nord dal centro di Madrid. Raggiungibile con metro linea 10, fermata Santiago Bernabeu. Bus 14, 27, 40, 43, 120, 147 e 150 per la tratta centro-stadio (in media 20 min) - Ottieni indicazioni
    • Orari: tour guidati lun-sab 9:30-19:00, dom e festivi 10:00-18:30. Gli orari possono variare nei giorni di partite o incontri ufficiali
    • Costo biglietto: tour classic €25,00, tour flexible €28,00. Per assistere alle partite consultare calendario e costi sul sito ufficiale

    15 - Plaza de Toros Las Ventas

    madrid arena facciata architettura 1Qui, a Las Ventas, i migliori matador del mondo presentano le loro abilità durante le corride, per questo motivo è un luogo molto caro ai madrileni; anche la stessa Plaza de Toros di Las Ventas è considerata la più importante arena al mondo.

    La "Mecca della corrida" venne costruita nel 1929 e fu progettata interamente in stile neomudéjar, con mattoni rossi a vista e una pista che si estende per 61 m. Per conoscere di più sulla storia di Las Ventas è possibile effettuare una tour guidato chiamato appunto Las Ventas tour che comprende la visita al Museo Taurino della Comunità di Madrid, alla Puerta de Cuadrillas, alla Cappella, al pasillo de Enfermería, al Callejón e al Ruedo.

    Conoscere da vicino il mondo della Corrida: se partecipate al Las Ventas Tour, avrete la possibilità di vedere da vicino una dimostrazione di Corrida dei tori; in pratica consiste nel simulare la corrida di un toro con studenti della Scuola Taurina di Madrid.

    • Come arrivare: in Calle de Alcalá 237, nella cornice di Plaza de Toros de Las Ventas, a nord est del centro di Madrid. Raggiungibile con metro linea 2 e 5 fermata Ventas (linee 2 e 5) - Ottieni indicazioni
    • Orari: da ottobre a maggio 10:00-18:00, da giugno a settembre 10:00-19:00. Orari variabili in base alle Corride, consultare il sito ufficiale
    • Costo biglietto: corrida da €9,00, consultare tutte le opzioni sul sito ufficiale

    Altre attrattive da visitare

    madrid monumento puerta de alcala 1Se avete più tempo a disposizione, ci sono altri luoghi da visitare a Madrid! A partire dalle meravigliose piazze, come Plaza de Oriente (gratis), situata ad est del Palazzo Reale, e la Plaza de Santa Ana, la piazza che ospita il Teatro Español, il più antico della capitale spagnola. Fermatevi ad ammirare anche la Puerta de Alcalá e passeggiate per il quartiere La Latina, uno dei più caratteristici di Madrid, fermandosi a bere qualcosa nei tanti bar all'aperto, presi d'assalto nelle giornate soleggiate!

    Se viaggiate con bambini, imperdibile lo Zoo Aquarium (da €18,00) o ancora il Museo delle Illusioni e il Museo delle Cere. Se siete amanti dell'arte, oltre ai numerosi musei già citati, potrete visitare la Real Academia de Bellas Artes de San Fernando (€8,00), il Centro Artistico del Matadero e i quartieri della street art: Lavapiés, Embajadores e il gia citato La Latina.

    Se amate il calcio, dopo il Benabeu visitate anche il Wanda Metropolitano, il nuovissimo stadio dell'Atletico Madrid (disponibile la visita combinata con il Museo dell'Atletico).

    10 cose da fare a Madrid

    Spettacolo di Flamenco
    Mercato di el Rastro
    Chocolate con Churros
    Km 0 a Puerta del Sol
    Madrid Bike Tour
    Stazione Atocha Madrid
    Parque Madrid Rio
    Partita al Santiago Bernabeu
    Escursione a Toledo
    Tapas a Madrid
    1/10

    1. Assistere ad uno spettacolo di flamenco: va visto almeno una volta nella vita e a Madrid ci sono tantissimi locali dove quasi ogni sera se ne tiene uno. Info e costi qui
    2. Fare acquisti al mercato delle pulci: ormai da oltre 400 anni, ogni domenica in Plaza Cascorrosi tiene El Rastro, il più importante mercato delle pulci di Madrid. Qui potrete mescolarvi con i locals e magari fare anche qualche affare
    3. Assaggiare il chocolate con churros: è una prelibatezza tipicamente spagnola e i locali li consumano giornalmente per colazione, da provare
    4. Cercare il km 0: si tratta del punto da cui partono le sei strade radiali della Spagna! Si trova in Plaza del Sol sul pavimento, buona ricerca
    5. Scoprire la città in bicicletta: se avete poco tempo a disposizione saltate in sella alla bici ed esplorate Madrid in lungo e in largo, sempre accompagnati da una guida locale che vi permetterà di muovervi in totale sicuretta. Info e costi qui
    6. Scattare una foto alla Stazione di Atocha: si tratta della stazione più bella della città, diventata ormai una vera e propria attrazione! Al centro si trova infatti un bellissimo giardino tropicale con tantissime piante
    7. Passeggiare al Madrid Rio: questo parco è stato ricavato dall'interramento di un tratto di autostrada! Oggi è un vero e proprio patrimonio per la città ed è frequentato da tantissimi turisti, oltre che locals
    8. Vedere una partita al Santiago Bernabeu: pianificate il vostro viaggio avendo cura della stagione calcistica, così da poter visitare lo stadio dagli spalti dei tifosi madrileni, una vera esperienza
    9. Scoprire i dintorni di Madrid: partite alla scoperta di località come Toledo, Ávila, Segovia ed Escorial con un'escursione organizzata da Madrid, trasporto compreso. I dintorni della capitale sono davvero meravigliosi. Info e costi qui
    10. Andar a tapear: durante il soggiorno dovrete trascorrere almeno una sera balzando da un locale a l'altro gusando le tapas, ovvero piccole porzioni e antipastini che vi faranno scoprire i diversi sapori della cucina spagnola

    Organizza il tuo soggiorno a Madrid: voli e hotel

    madrid spagna torres skyline 2Madrid è collegata all'Italia da voli giornalieri offerti dalle principali compagnie low cost (confronta i voli). I periodi perfetti per visitare Madrid sono la primavera e l'autunno: temperature piacevoli e prezzi per il pernottamento estremamente convenienti.

    Scegliete di pernottare nei quartieri quartieri centrali (alloggi da €30,00 a notte su booking), come Sol, Gran Via e Opera. A Madrid vi sposterete utilizzando "El Metro" che offre ben 12 linee, mentre potrete spostarvi tranquillamente a piedi per visitare il centro storico. La zona della movida popolare tra i turisti e gli studenti è la zona del centro, ovvero nei dintorni della Puerta del Sol (calle Huertas, calle Cruz e Plaza Santa Ana).

    Conosci questo posto?

    Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

    Aggiornato a Marzo 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 84 viaggiatori.

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

    • facebook
    • Tweet
    • Mail

    Domande frequenti su Madrid

    Inserisci una domanda
    Lascia il tuo commento
    Accedi con Facebook Facebook
    Accedi con l'email

    Torna su