Madrid Spagna Citta Edificio

Cosa vedere a Madrid in un giorno

Madrid Spagna Citta EdificioMadrid è una città dalle mille sfaccettature: ricca di arte e cultura, quartieri storici e caratteristici, grandi aree verde e una movimentata vita notturna! È davvero la città della movida, attiva e vivace notte e giorno! In un giorno purtroppo non si può vedere tutto, quindi vi consigliamo di organizzare al meglio l'itinerario per scoprire il più possibile di questa incredibile città!

Ecco allora cosa vedere a Madrid in un giorno, le tappe a cui non rinunciare e itinerari alternativi in base alle vostre esigenze!

Itinerario di un giorno a Madrid

madridL'itinerario prevede le tappe principali di Madrid, escludendo però musei e attrazioni come il Museo del Prado o il Museo Reina Sofia, che richiederebbero troppo tempo.

L'itinerario parte da Plaza Mayor, una delle principali piazze della città. Raggiungete la vicina Cattedrale dell'Almudena, per visitarla anche all'interno, e scattate una foto dall'esterno al Palazzo Reale. Visitate poi il particolarissimo Tempio di Debod e concludete la mattina in Plaza de España, dove potete fermarvi a pranzo.

Percorrete poi la Gran Vìa, la grande strada dello shopping di Madrid, fino ad arrivare a Puerta de Alcalà e visitate il meraviglioso Parco del Retiro. Dopo averlo visitato in lungo e in largo, tornate verso il centro, per raggiungere Puerta del Sol.

Concludete questa giornata assistendo ad uno spettacolo di flamenco dal vivo con cena e bevande al Tablao Flamenco Torres Bermejas. Un tablao è una tipologia di locali a Madrid in cui assistere al flamenco più puro!

  • Mattina: Plaza Mayor (gratis), Cattedrale dell'Almudena (offerta libera), Tempio di Debod (gratis), Plaza de España (gratis)
  • Pomeriggio: Gran Vìa (gratis), Puera de Alcalà (gratis), Parco del Retiro (gratis), Puerta del Sol (gratis)
  • Sera: spettacolo di flamenco dal vivo con cena al Tablao Flamenco Torres Bermejas (da €35,00 in base al menù - vedi info)
  • Distanza percorsa: 6,9 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Alboroto Experience, Calle de la Princesa 3 (Ottieni indicazioni) / Cena presso Tablao Flamenco Torres Bermejas, Calle de Mesonero Romanos 11 (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Madrid? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro in autobus panoramico scoperto.

1 - Plaza Mayor

plaza mayor de madrid 06 1Foto di Sebastian Dubiel. Iniziate il vostro itinerario da uno dei luoghi per eccellenza: Plaza Mayor, una delle principali piazze di Madrid. Fino al 1580 questa piazza è stata la sede del mercato cittadino e di tutta la vita della città: qui si tenevano feste popolari, manifestazioni, ma anche esecuzioni. senza ombra di dubbio un luogo che racchiude molta storia!

Oggi, non appena ci metterete piede, potrete ammirare un'elegante piazza circondata da meravigliosi edifici. Si tratta infatti di una piazza "chiusa", circondata da palazzi a tre piani, grazie alla ristrutturazione voluta da Filippo II d'Asburgo nel 1561.

Attraversa l'Arco de Cuchilleros: si tratta di uno dei punti di accesso alla piazza, sicuramente tra i più famosi, oltre ad essere uno degli angoli più caratteristici di Madrid! Collega Plaza Mayor con la Cava de San Miguel, una strada su cui si affacciano numerosi ristoranti e taverne!

2 - Cattedrale dell'Almudena

madrid spagna citta edificioDa Plaza Mayor raggiungete quindi la prima visita della città, la Cattedrale dell'Almudena. Situata accanto al Palazzo Reale (a cui c'è giusto il tempo di scattare una foto), la Cattedrale è dedicata alla Madonna dell'Almudena, protettrice di Madrid.

La sua storia iniziò nel 1624, ma a causa di varie vicissitudini, dal progetto all'effettiva costruzione della struttura trascorsero oltre 200 anni! Fu accessibile ai fedeli dopo la consacrazione di Papa Giovanni Paolo II. Oggi si presenta con una serie di stili architettonici diversi ed è una vera e propria bellezza da non perdere!

Info sulla visita: aperta da settembre a giugno tutti i giorni 9:00-20:30, luglio e agosto tutti i giorni 10:00-21:00. Visite turistiche limitate durante la celebrazione della Santa Messa e di ricorrenze religiose. Ingresso a offerta libera
VEDI ANCHE: Visita alla Cattedrale dell'Almudena: come arrivare, prezzi e consigli

Fermati al Parque particular vistas de La Almudena: da questo piccolo parco di fronte al Palazzo Reale si gode della migliore vista sulla Cattedrale! E' il punto perfetto per scattare una foto!

3 - Tempio di Debod e Plaza de España

tempio madrid spagna panoramaPasseggiate poi lungo Calle de Bailén fino ad arrivare al Tempio di Debod, uno dei monumenti più insoliti della città! Si tratta infatti di un tempio egizio, situato su una collinetta all'interno del Parque del Oeste, a poca distanza da Plaza de España e probabilmente può essere datato al 200 a.C. Si tratta proprio di un tempio egizio vero e proprio, donato dall'Egitto in seguito all'aiuto della Spagna durante i lavori per la Diga di Assuan. L'ingresso è gratuito quindi non potete assolutamente perdervelo!

Dopo aver scattato qualche foto, raggiungete Plaza de España, importante piazza della capitale spagnola al cui centro si trova la fontana dedicata a Miguel de Cervantes. Si tratta, inoltre, di uno dei principali centri della città ed è sempre molto viva e frequentata! Qui troverete numerosi locali, quindi fermatevi a pranzo nei dintorni!

Ammira il panorama dal Mirador del Templo de Debod: trovandosi su una collina, quando visiterai il tempio potrai godere anche di meravigliosi scorci su tutta la città! Non perdere quindi il Mirador del Templo de Debod o il Mirador de la Montaña de Príncipe Pío, quest'ultimo con vista sulla Cattedrale!

4 - Gran Via e Puerta de Alcalá

madrid tramonto rush cityUna volta pranzato, da Plaza de España potete percorrere tutta la Gran Via, la strada dei negozi più alla moda di Madrid, che giunge fino a via Alcalá. e termina a Piazza di Spagna. Vero e proprio paradiso per gli manti dello shopping, fu creata prendendo ispirazione proprio dallo skyline di New York e Chicago,
Terminata agli inizi del ventesimo secolo, fu creata prendendo ispirazione dagli skyline di New York e Chicago, due delle più famose città americane. Ma non solo: qui sono presenti diversi teatri musicali, tanto da far ottenere al corso l'appellativo di "Broadway di Madrid". Lungo la via non dimenticatevi di fermarvi ad ammirare Plaza de Cibeles, uno dei simboli di Madrid che incanta tutti con la sua bellezza!

Una volta percorsa la via arriverete a Puerta de Alcalá (da Plaza de España 2,1 km, 25 min). Si tratta di uno dei monumenti più rappresentativi di Madrid, inaugurato nel 1778 e fatto costruire per volere di Carlo III. Si tratta di un arco di trionfo in granito in stile neoclassico, precursore di altri noti come l'Arco di Trionfo di Parigi e la Porta di Brandeburgo di Berlino! Davvero imperdibile!

Non perderti gli edifici più rappresentativi: lungo la Gran Via si trovano alcuni degli edifici più iconici di tutta Madrid! Non perdere quindi dall'esterno l'Edificio Telefonica e l'Edificio Metrópolis. In Plaza de Cibeles ammira il Palacio de Comunicaciones, il Palacio de Buenavista e il Banco de España!

5 - Parco del Retiro

parque del retiro madrid spagna 2Dalla Puerta di Alcalà potrete arrivare subito nel meraviglioso Parco del Retiro, una delle principali attrazioni della città, dove poter respirare appieno il mood madrileno, qui infatti è più facile incontrare un autoctono che un turista! Si estende per ben 145 ettari, ed è il paradiso di famiglie, amanti dello sport e per chiunque voglia rilassarsi un attimo dal traffico della città!

Inoltre, si tratta di un vero e proprio museo a cielo aperto, con statue, palazzi e meravigliosi giardini: ammirate il Palacio de Velàsquez e il Palacio de Cristal, percorrete il Paseo de la Argentina e noleggiate una barchetta sul lago (barca a remi tutti i giorni 10:00-17:30, lun-ven a €5,80, sab-dom €7,50)! Ideale per ammirare tutto il parco il tour in Segway (1 h 30 min, partenze ore 16:00 e 18:00).
VEDI ANCHE: Visita al Parco del Retiro: come arrivare, prezzi e consigli

Controlla il calendario degli eventi: se visiti Madrid da fine giugno a metà luglio, si tiene la Fiera del Libro e i viali alberati si riempiono di tantissime bancarelle di libri. Numerosi anche gli spettacoli al Teatro de Titeres, ovvero il Teatro delle Marionette, perfetto se viaggi con bambini!

6 - Puerta del Sol

madrid puerta del solFoto di Jorge Franganillo. Concludete questa meravigliosa giornata a Madrid tornando vero il centro storico, passando vicino al Museo Nacional del Prado e arrivando fino a Puerta del Sol, ultima tappa (dal Parco del Retiro 15 min). Vi troverete in una delle piazze più famose di Madrid, a dire il vero si contende il riconoscimento di piazza principale con Plaza Mayor.

Se vi trovate a festeggiare il capodanno a Madrid dovete assolutamente recarvi in questa piazza: la Real Casa de Correo, dove si trova la sede della presidenza della comunità di Madrid, ha un massiccio orologio che scandisce le "campanadas", ovvero i 12 rintocchi che segnalano gli ultimi secondi dell'anno che sta volgendo al termine e l'inizio dell'anno nuovo.

Fermati sul Kilometro Zero: si trova proprio in Puerta del Sol il Km 0 della Spagna! Questo è infatti il punto convenzionale da cui vengono misurate tutte le distanze del Paese! Per un attimo ti troverai proprio al centro della Spagna.

Attività e idee per itinerari alternativi

madrid edificio architettura sfondoA Madrid si trovano alcuni dei più importanti musei della Spagna, ma proprio per la loro importanza e la ricchezza delle collezioni, la visita richiede spesso almeno 4 h. Ma se volete dedicarvi all'arte e alla storia, non potete sicuramente perdervi il Museo del Prado (€15,00), il Museo Reina Sofia (€10,00) e il Museo Thyssen-Bornemisza (€9,00). Oltre alla visita della Cattedrale dell'Almudena, imperdibile anche la visita al Palazzo Reale (€11,00).

Gli amanti del calcio non potranno sicuramente perdere la visita allo Stadio Santiago Bernabeu, ma trovandosi a 8 km dal centro, anche in questo caso tra spostamento e tour bisogna dedicargli almeno mezza giornata. Infine, qui si trova la mecca della Corrida: la Plaza de Toros di Las Ventas è considerata la più importante arena al mondo. Trovandosi a 13 km dal centro, anche in questo caso è richiesta mezza giornata.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Madrid: le migliori attrazioni e cose da fare

  • Tour della città in famiglia: mattina Plaza de Espana, Parque del Oeste con Tempio di Debod. Pomeriggio Gran Via, con tappa Puerta del Sol e Puerta de Alcalà, Parco del Retiro. In alternativa, giornata al The Madrid Zoo Aquarium e tardo pomeriggio centro storico
  • Itinerario dei luoghi sconosciuti: mattina quartieri di La Latina e El Rasto (con mercati tipici), Jardín del Príncipe de Anglona e Plaza Mayor. Pomeriggio Gran Via con terrazza panoramica del Cortes Inglés di Callao, Plaza de Oriente e giardini, tramonto al Tempio di Debod
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina Puerta del Sol, Gran Via, Plaza de Spagna, Tempio di Debod. Pranzo Mercato di San Miguel, Plaza Mayor, Parco del Retiro
  • Itinerario tra musei e città: mattina dedicata ad un museo (Museo del Prado, Museo Reina Sofia o Museo Thyssen-Bornemisza). Pranzo nel Parco del Retiro e pomeriggio altro museo oppure Gran Via, Puerta del Sol, Plaza Mayor e Cattedrale dell'Almudena
  • Itinerario sulle orme del calcio: mattina visita allo Stadio Santiago Bernabeu. Pomeriggio Fontana di Cibele e Plaza de Cánovas del Castillo, luogo di ritrovo dei tifosi. Giro in centro e a Plaza Mayor

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi: per seguire l'itinerario proposto non occorrono mezzi. Se invece pensi di spostarti con i mezzi, valuta il noleggio di una e-bike o il "billete turistico de transporte", con mezzi illimitati e per di più gratis sotto i 4 anni e metà prezzo fino a 11 anni
  2. Valuta un tour guidato: per un primo approccio alla città, specie se è la prima volta, può essere molto utile un tour guidato. Molto divertenti quello in bici (info e costi qui) e quello in segway (info e costi qui)
  3. Acquista i salta fila: i musei di Madrid sono fra i più visitati al mondo. Senza l'ingresso prioritario, vanno via ore preziose in coda. Non perdere tempo prezioso e acquista il biglietto di ingresso diretto al Museo del Prado e al Museo Reina Sofia
  4. Porta sempre una felpa: anche in estate è meglio avere con sé una felpa o un foulard per coprirsi quando si entra nei luoghi religiosi o per ripararsi dall'aria condizionata dei musei

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Aprile 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 99 viaggiatori.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Madrid

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su