Parco Di Pensionamento Madrid Spagna 1 Madrid, capitale spagnola, è una grande città metropolitana ma, fortunatamente, le principali attrazioni sono "a portata di mano". Nonostante le sue dimensioni, infatti, raggruppa nel suo vivace centro urbano monumenti, locali, siti di interesse culturale e ricreativo e ciò consente di visitare la capitale spagnola comodamente a piedi. Si tratta anche di una delle città più all'avanguardia d'Europa e offre una rete di mezzi pubblici estremamente ramificata ed efficiente.
Ecco tutti i nostri consigli per capire come muoversi al meglio a Madrid!

Consigli utili

madrid spagna Il centro storico di Madrid è perfetto da visitare a piedi o in bicicletta, grazie alla vicinanza delle principali attrazioni e al suo fascino. Per un primo approccio alla città, vi consigliamo di partecipare a un tour gratuito a piedi o a un tour guidato in bici.

Per raggiungere invece attrazioni più distanti, come lo Stadio Santiago Bernabeu, potrete fare affidamento ad un efficiente sistema di trasporto. La metro è il miglior mezzo per muoversi, in quanto non viene interessato dal traffico. Se volete spostarvi in bus, vi consigliamo l'autobus turistico, perfetto per godersi un giro panoramico della città e per raggiungere facilmente le attrazioni, grazie ai suoi percorsi prestabiliti.
Se prevedete di spostarvi spesso con i mezzi, acquistate l'Abbonamento Turistico di Trasporto, con durata di 1, 2, 3, 4, 5 o 7 giorni e che consente l'utilizzo di tutti i trasporti pubblici senza limiti per tutta la sua validità.

L'auto è consigliata per scoprire i dintorni di Madrid. Ma, anche in questo caso, potete muovervi tranquillamente con il sistema ferroviario o prendendo parte ad escursioni guidate con trasporto incluso, come un tour di un giorno a Toledo o un'escursione a Toledo, Segovia e Alcázar.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi e bike sharing per il centro, metro, autobus turistico
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, taxi

Card trasporti e abbonamenti mezzi pubblici: quale scegliere?

parco di pensionamento madrid spagna 1 Quindi, se vi soffermate a Madrid per un weekend, la soluzione migliore è acquistare l'Abbonamento Turistico di Trasporto 3 giorni (€18,40). Se vi fermate per una settimana, acquistate l'Abbonamento Turistico di Trasporto 7 giorni (€35,40).

L'Abbonamento Turistico di Trasporto consente l'utilizzo di tutti i trasporti pubblici senza limiti per tutta la sua validità. Potrete trovarlo da 1, 2, 3, 4, 5 e 7 giorni e comprende ance lo spostamento in metro dall'aeroporto (non quello in bus). Per utilizzarlo dovrete essere in possesso della Tarjeta Multi, la carta di trasporto dei servizi ricaricabile e non personale, acquistabile senza contratto e che dura 10 anni. Una volta in possesso di questa carta, potrete acquistare l'Abbonamento Turistico di Trasporto in tutte le macchinette segnalate nelle stazioni della metro o in altri punti vendita autorizzati. Ulteriori info sul sito ufficiale.

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Madrid

Madrid è servita dall'Aeropuerto de Adolfo Suárez Madrid-Barajas (MAD), aeroporto internazionale con numerosi voli diretti anche dall'Italia. Dista dal centro circa 15 km e potrete raggiungerlo in poco tempo con la metro o con il treno. Se volete viaggiare comodi, vi consigliamo di prenotare in anticipo un transfer privato.

Aeroporto di Madrid-Barajas

  • Distanza dal centro: 15 km / tempo di percorrenza: 20 min;
  • In treno: linea C1 Príncipe Pío - Atocha - Chamartín - Aeropuerto T4 / costo ticket: €2,60;
  • In metro: linea 8 Nuevos Ministerios - Aeropuerto T4 / costo ticket: €4,50;
  • In taxi: tariffa fissa €30,00 / tempo di percorrenza: 25 min;
  • In bus: costo medio €5,00 / linea 203 Exprés Aeropuerto;
  • Transfer privato: transfer dall'aeroporto al centro e viceversa.

Come muoversi a piedi

madrid spagna citta chiesa 1 Il centro storico di Madrid è perfetto da esplorare a piedi, soprattutto per gli amanti delle lunghe passeggiate. Qui potrete immergervi nella bellezza dei suoi quartieri caratteristici, perdervi tra le bancarelle dei mercati con prodotti locali e ammirare meravigliosi palazzi d'epoca. Per un primo approccio alla città, vi consigliamo un tour a piedi con una guida locale, o se volete qualcosa di più caratteristico non potete di certo perdervi il tour guidato di tapas e flamenco!

Inoltre, la maggior parte delle attrazioni sono vicine tra loro. Nella parte occidentale del centro potrete trovare, a pochi passi di distanza, Plaza Mayor, il Palazzo Reale e la Cattedrale dell'Almudena, mentre nella zona orientale troverete i grandi musei cittadini, come il Museo del Prado, il Museo Reina Sofia e il meraviglioso Parco del Retiro. Indossate scarpe comode e lanciatevi alla scoperta di Madrid!

Partecipa ad un tour gratuito: per un primo approccio alla città e per ambientarti al meglio in questa nuova destinazione, ti consigliamo di partecipare ad un free tour di Madrid, dove potrai scoprire i luoghi più iconici in compagnia di una guida esperta.

Con i servizi sharing

Madrid è una città davvero all'avanguardia e, già da diversi anni, potrete trovare numerosi servizi di sharing. La capitale spagnola, ad esempio, è perfetta da visitare in bicicletta, sia in autonomia grazie al servizio di BiciMad, molto economico e semplice da usare, sia prendendo parte a un tour guidato in bici con guida locale. Non mancano poi servizi di car sharing, motosharing e gli immancabili monopattini elettrici.

  • Acciona Motosharing: utilizzabile tramite apposita app, dove potete individuare le stazioni di ritiro e rilascio moto, sbloccare i mezzi e consultare le tariffe (a partire da €0,29/min). Il pagamento avviene tramite l'opzione scelta sull'app (carta di credito o di debito);
  • Monopattino elettrico: in città operano oltre 10 compagnie che offrono questo servizio, per un totale di oltre 5.000 monopattini disponibili in 21 distretti. Ogni compagnia dispone di una propria app, attraverso la quale è possibile individuare le stazione di ritiro e rilascio, sbloccare il monopattino con il codice qr ed effettuare i pagamenti in base all'opzione selezionata nell'account (carta di credito o di debito, paypal, applepay, etc). Costo medio a partire da €0,15/min;
  • BiciMAD: il servizio di bike sharing di Madrid. 3.000 biciclette e più di 258 stazioni di prelievo e rilascio delle biciclette. E' necessaria l'app ufficiale, che permette di individuare le stazioni, sbloccare le bici ed effettuare i pagamenti (collegango una carta di credito o di debito). Prezzi molto convenienti, prima ora €2,00, seconda ora €4,00;
  • Share Now: una delle migliori società di car sharing in città. Dispone di 950 veicoli Smart sparsi in tutta la città, di cui 300 del modello a quattro posti. Utilizzo tramite app ufficiale, che sblocca in modo intelligente l'auto selezionata. L'app permette anche di individuare gli stalli delle auto per prelievo e rilascio, registrare il proprio account (inserendo carta d'identità, patente e metodo di pagamento, scegliendo tra carta di credito o di debito). Quota iscrizione €9,00, poi €0,90/min.

Con i mezzi pubblici

madrid spagna capitale traffico In alcuni casi, come per raggiungere lo Stadio Santiago Bernabeu, dovrete fare affidamento sul trasporto pubblico di Madrid. Ma non preoccupatevi: il sistema di trasporto pubblico è efficiente, sempre operativo e ben organizzato! E, soprattutto, copre in modo capillare tutta la città.

Uno dei mezzi migliori è la metro, che dal centro vi permetterà di arrivare velocemente in ogni punto della città. Non manca poi una rete fitta di autobus urbani, gestita da Empresa Municipal de Transportes de Madrid, e, in casi estremi, potrete usare anche i treni. Per metro e bus vale lo stesso sistema tariffario e, se vi fermate a Madrid per più di un giorno, vi consigliamo l'Abbonamento Turistico di Trasporto, valido su metro, bus e tram per la validità di tempo da voi selezionata.

Infine, per un primo approccio alla città e per orientarvi al meglio, vi consigliamo l'autobus turistico, che dispone di numerose fermate situate vicino alle principali attrazioni di Madrid e che vi permetterà di godervi un meraviglioso giro panoramico.

Metro

La rete metropolitana della città spagnola è tra le più grandi e complete dell'intero Vecchio Continente e copre praticamente ogni area di Madrid, grazie alle sue 12 linee di metro (dalla 1 alla 12), le 3 di metropolitana leggera e la diramazione che collega le stazioni di Ópera e Príncipe Pío. Rappresenta sicuramente il modo più veloce e comodo per muoversi in città.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: 6:00-1:30
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet di 10 biglietti €12,20, Abbonamento Turistico di Trasporto 1 giorno €8,40, 3 giorni €18,40, 7 giorni €35,40

Bus

I bus talvolta sono rallentati dall'eccessivo traffico stradale di Madrid, ma raggiungono anche la periferia della città. In città potrete comunque muovervi tranquillamente a piedi o con la metro. Sono invece più utili gli autobus notturni (chiamati dai locali búhos, gufi) che, anche se si muovono con frequenza minore rispetto a quelli diurni, garantiscono gli spostamenti anche di notte. Dispongono di 26 linee. Ricordatevi comunque che la metro è attiva fino all'1:30.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: 24 h
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet di 10 biglietti €12,20, Abbonamento Turistico di Trasporto 1 giorno €8,40, 3 giorni €18,40, 7 giorni €35,40

Treno

Gli spostamenti in treno attorno alla città di Madrid sono i più gettonati grazie alla rapidità e alla vastità di aree raggiunte con le 9 linee urbane che ricoprono l'area della capitale spagnola, contraddistinte dalla lettera C. Il treno è, inoltre, un mezzo di trasporto urbano molto comodo e, dettaglio non trascurabile, davvero economico. Comunque per muovervi all'interno della città potrete tranquillamente utilizzare la metro, il treno è ideale per raggiungere i dintorni e le località fuori Madrid.

  • Mappa scaricabile: clicca qui
  • Orari: 5:00-24:00
  • Costo ticket/corsa singola: da €1,70
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: bonotren di 10 viaggi da €10,00, Abbonamento Turistico di Trasporto 1 giorno €8,40, 3 giorni €18,40, 7 giorni €35,40

In auto

paesaggio urbano citta orizzonte Spostarsi in auto a Madrid è sconsigliato, soprattutto per via dei problemi di parcheggio e del fattore traffico. Utilizzate l'auto solo in caso di escursioni nei dintorni, quindi se si ha in mente di visitare Toledo, Segovia e altre meravigliose destinazioni spagnole.

Oltre al problema di traffico e parcheggio, all'interno di Madrid esiste una zona a traffico limitato denominata Madrid Central, che si estende dal Palazzo Reale al Museo del Prado, con epicentro in Puerta del Sol, all'interno della quale non è possibile accedere se non in determinati casi.

Inoltre, trovare parcheggio a Madrid è davvero complicato, soprattutto perché la città è talmente trafficata e colma di macchine che sarà difficile trovare posto anche nelle zone periferiche. Se arrivate in auto perché impegnati in un on the road in Spagna, cercato un alloggio con servizio di parcheggio.

ZTL

La ZTL a Madrid corrisponde con il centro madrileno ed è stata istituita con lo scopo di ridurre le emissioni inquinanti dei veicoli. Il centro è Puerta del Sol e la zona si estende dal Palazzo Reale fino al Museo del Prado. E' un'area in cui possono accedere solo i veicoli elettrici e ibridi, con alcune eccezioni per i trasporti pubblici e le auto di residenti e disabili. L'area è sempre raggiungibile con mezzi pubblici (metro, autobus e treni), taxi e biciclette. Se dovete accedere con la vostra auto, assicuratevi di: possedere o un auto a benzina e conforme alla norma EURO 3, oppure diesel e conforme alla norma EURO 4 o 5.

Le modalità e le zone interessate sono in continuo cambiamento, in quanto la città sta attuando un vero e proprio piano che comprende diversi step. Per maggiori informazioni, consultare i regolamenti ed eventuali registrazioni di veicoli, consultare il sito ufficiale della Città di Madrid.

Soste e parcheggi

A Madrid non è consentito parcheggiare in corrispondenza di spazi delimitati da strisce gialle o presso aree con segnaletica che riporti la dicitura "Prohibido Estacionar". Invece è possibile sostare presso aree di parcheggio segnalate da strisce blu, acquistando poi il ticket negli appositi parchimetri situati sulla strada (tariffa variabile in base alla zona, generalmente €0,25/20 min, €0,40/30 minuti). Ci sono anche dei parcheggi privati situati nei pressi delle stazioni della metropolitana e del Treno pendolare Renfe.

Nella città madrilena sono diffusi i aparcamientos disuasorios (parcheggi "dissuasivi"), ce ne sono ben 20 di questa tipologia aperti al pubblico (alcuni dei quali anche gratuiti), e il cui scopo è quello di promuovere l'uso di trasporto pubblico, evitare quindi file interminabili e infine contribuire a migliorare la qualità dell'aria, evitando l'uso eccessivo dell'auto. Questi parcheggi si trovano, infatti, in prossimità di stazioni della metro o del treno.