Monumento Asturias Gija N Universita 1

Cosa vedere nelle Asturie: città e attrazioni da non perdere

Monumento Asturias Gija N Universita 1Soprannominato "la Spagna Verde", il Principato delle Asturie è una regione del nord della Spagna famosa per la natura incontaminata ma anche per il patrimonio artistico e la gastronomia. Sono una comunità autonoma che rappresenta "la Spagna che non ti aspetti". Parchi naturali, laghi turchesi, montagne superbe, coste frastagliate e lunghe spiagge di sabbia... Paesaggisticamente ricorda infatti più l'Irlanda e la Scozia che non la caliente Spagna! Un'oasi di relax, pace, silenzio e natura. Una regione ancora poco conosciuta dove le attività da poter fare sono davvero numerose.

Scopriamo insieme cosa vedere nelle Asturie: città è attrazioni da non perdere!

1 - Oviedo

oviedo spagna chiesa romanticismo 1 1La capitale delle Asturie, nonché la seconda città più popolata del Principato, si distingue anche per essere una delle più belle ed è famosa per essere stata nominata una delle città spagnole più pulite. Città dalla lunga storia, Oviedo mescola il fascino del passato con la modernità fatta di locali, vie affollate e una divertente vita serale.

Nel suo centro storico, quasi totalmente in stile medievale, si trovano sculture curiose e bizzarre ad ogni angolo. Sempre in centro si trovano anche i monumenti più importanti della città come la Cattedrale di San Salvador, un'imponente cattedrale gotica con un alto campanile tra i celebri della Spagna e il Teatro Campoamor, dove si celebra il famoso Principe delle Asturie . Da non perdere anche l'Iglesia de Santa Maria del Naranco, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e il barocco palazzo del Conte di Toreno.

Per immergersi nella vivace atmosfera quotidiana, occorre partire da Plaza del Fontan, nel cuore del centro storico. Qui è infatti possibile assistere alla vita cittadina e assaggiare le prelibatezze locali nei ristoranti e nelle bancarelle del mercato.

2 - Gijòn

monumento asturias gija n universita 1La città più popolata delle Asturie e con le spiagge più belle del nord della Spagna, è una combinazione di mare, natura e un insieme monumentale molto ampio. Circondata da paesaggi verdi, aspre scogliere e spiagge selvagge, è una località che ha assunto la sua importanza grazie ai Re Cattolici.

Il centro storico è formato dalla collina di Santa Catalina e il quartiere di pescatori di Cimadevilla. Tra i vari posti, al primo posto, sono da citare sicuramente le terme romane di Campo Valdes, costruite dai Romani intorno al 100 d.C. La visita è suggestiva: grazie ad un percorso su passerelle si possono infatti osservare le rovine sottostanti scoprendo l'ingegnoso sistema utilizzato per creare zone calde e zone fredde. Per approfondire la cultura del posto molto, il Museu del Pueblu d'Asturies che racchiude tracce delle tradizioni locali spiegando com'era la vita in questa regione nei secoli passati.

3 - Avilès

centro niemeyer aviles asturias espana spainFoto di Carlossuarezgonzalez. Situata nella zona centrale della costa delle Asturie, a ovest del promontorio di Peñas, Avilés è la terza città più importante del Principato delle Asturie.

Il suo centro storico è stato dichiarato Complesso Storico-Artistico-Monumentale e ospita autentici gioielli dell'architettura civile e religiosa. Tra le sue attrazioni spiccano le strade pedonali di Galiana e di Rivero, la Plaza de España con il Municipio, l'antica chiesa di Sabugo del XIII secolo e quella moderna dedicata a Santo Tomás de Canterbury. Altrettanto meritevoli i palazzi di Valdecarzana e Camposagrado, e il teatro Palacio Valdés.

Avilés è anche il porto peschereccio più importante delle Asturie. Nel 1980 sono stati infatti inaugurati il nuovo molo peschereccio e l'associazione di pescatori Virgen de las Mareas dove si svolge l'asta durante la quale viene venduto quasi il 70% dei prodotti ittici pescati..

4 - Cudillero

cudillero asturias spagna turismoPiccolo e pittoresco borgo marinaro arroccato su un versante di una montagna, si tratta di una delle destinazioni più affascinati delle Asturie.

La sua peculiarità sono le case dai colori vivaci, saldamente aggrappate alle torreggianti scogliere che cadono a picco sul porto. La città, dalla lunga tradizione marittima, è una delle migliori mete gastronomiche della regione: da provare, tra le tante specialità, i piatti a base di frutti di mare. Val la pena assistere all'arrivo delle barche con il pescato del giorno per immergersi pienamente nell'atmosfera marinara di questa graziosa cittadina.

Consigliata un'escursione per raggiungere numerosi belvedere: il faro, La Garita, La Atalaya e El Pico. Le due costruzioni più importanti del paese sono la chiesa parrocchiale in stile gotico che custodisce maestose statue barocche e la cappella dell'Humilladero, l'edificio più antico del borgo.

5 - Parco dei Picos de Europa

picos de europa senda del caresPrimo parco nazionale spagnolo istituito nel 1995. Sviluppato in un' area divisa tra Asturias, Cantabria e Provincia di León, il Parco dei Picos de Europa, è uno dei territori più affascinanti della Spagna.

Per la varietà della sua flora e fauna, nel 2002 è stato inserito dall'Unesco nella Lista delle Riserve della Biosfera. Qui è infatti possibile ammirare i più bei boschi atlantici della Spagna, grazie alla massiccia presenza di alberi come aceri, roveri, castagni, noci e una fauna altrettanto varia che conta, tra le varie specie, il lupo, l'orso, il capriolo, il gallo cedrone e diversi altri tipi di uccelli.

Addentrandosi nel territorio dei picos sono numerosi i belvedere da cuiammirare panorami magici. Uno dei migliori è quello di Punta ‘I Pozu, nei pressi di Ribadesella, noto perché appartenente all'antico Percorso dei Dinosauri. Da questo punto si possono infatti scorgere le impronte dei mastodontici animali della Preistoria. Varie anche le attività sportive da praticare. Una discesa in canoa lungo il fiume Sella, un trekking che conduce al Pico Pienzu ed un altro sentiero che porta al Mirador de Entrelagos, collocato tra i laghi di Enol ed Ercina.

6 - Santa grotta di Covadonga

asturias covadonga chiesaLa Santa grotta di Covadonga è un santuario cattolico costruito in una grotta del Monte Auseva nel paese di Cangas de Onís.

Numerosi, in questa zona, sono i luoghi di culto e tradizione. La caratteristica Santa Cueva è il luogo della presunta apparizione, ancora preservata con una delle ultime madonne nere europee. Si tratta di una piccola chiesetta scavata nella roccia e, ai piedi, c'è una cascata. Nello stagno sottostante, la Fontana dei sette cani che, si dice, porti fortuna alle ragazze. Chi ne beve l'acqua, dovrebbe infatti sposarsi entro l'anno.

Il vicino villaggio di Covadonga prende il nome dal latino Cova dominica, che significa "Grotta della Madonna". Nel paese vi è l'imponente e più moderna Basilica de Santa María la Real de Covadonga. Ultimata nel XX secolo, è in stile neoromanico e si nota per la colorazione rosea.

7 - Playa del Silencio

beach playa de silencioFoto di C.lingg. Una delle spiagge più belle del Nord della Spagna e tra le più belle in Europa. Situata appena fuori dal piccolo villaggio di Castañeras, lungo la costa asturiana, a 15 km a ovest di Cudillero. Si tratta di una striscia di sabbia argentata bagnata dal Mar Cantabrico e protetta da una scogliera impervia a forma di mezza luna. Come suggersice il nome, a Playa del Silencio, il silenzio è garantito, così come il paesaggio selvaggio e la natura incontaminata.

Dal paesino la spiaggia si raggiunge facilmente a piedi o parcheggiando all'imbocco della strada sterrata. Da qui si procede verso il recinto fino a vedere la spiaggia. Qui parte la lunga scalinata che scende fino a questa meraviglia silenziosa; un sentiero sconnesso lungo la parete rocciosa. Un po' faticoso ma, alla fine, lo spettacolo compensa della fatica.

8 - Parque Natural de Somiedo

lago del valle parque natural de somiedo asturiasFoto di Tanja Freibott. Dichiarato Parco Naturale nel 1988, è la prima delle aree del Principato delle Asturie ad aver ricevuto questa distinzione. Il Parco naturale di Somiedo si estende su cinque valli ed è uno dei paesaggi più aspri delle Asturie, con pendenze che vanno dai 400 ai 2.200 metri.

Il territorio vanta eccezionali caratteristiche geologiche, che danno origine a forme spettacolari, ma l'elemento eccezionale nel suo paesaggio è la bellezza dei laghi, designati "monumento naturale". I metodi di coltivazione tradizionali della zona sono considerati un esempio di vita sostenibile e sono stati un fattore nella designazione del parco dell'UNESCO come Riserva della Biosfera nel 2000. Di particolare interesse è l'onnipresente braña, o prati di montagna, un sistema tradizionale di allevamento del bestiame basato sulla transumanza. I tipici edifici dei brañas vengono utilizzati non solo per fini agricoli ma anche come attrazione turistica.

Il parco è inoltre una roccaforte dell'orso bruno cantabrico e nel 1989 l'Unione europea ha designato il parco un'area di protezione speciale per gli uccelli.

9 - Laghi di Enol

lago enol asturiasFoto di Xandra Gixela. I Laghi di Enol sono i due laghi Enol ed Ercina, situati nella parte asturiana dei Picos de Europa. Sono noti anche come "laghi di Covadonga", anche se Covadonga, in realtà, dista 10 km. I due laghi presentano caratteristiche molto simili a causa della medesima origine glaciale e della stessa posizione geografica. Entrambi i laghi sono infatti separati tra loro da una distanza inferiore a 40 metri.

Il lago Enol è situato a 1.000 metri di altitudine, nel massiccio centrale del Cornión. Ha una profondità massima di 25 metri, una massima lunghezza di 750 metri e una larghezza di circa 400 metri. Costituisce una delle principali attrazioni della zona, dal momento che ci si può fare il bagno e praticare immersioni. Nel Lago Enol è sommersa una riproduzione della Vergine di Covadonga che, ogni 8 settembre, viene tratta fuori per essere portata in processione. Il lago Ercina è invece di dimensioni minori, così come minore è anche la sua capacità.

La strada che conduce ai laghi è una salita molto conosciuta dal mondo ciclistico per la sua durezza e per esser stata inclusa in molte edizioni della Vuelta a España dal 1983.

10 - Playa de San Lorenzo

gijon spagna viaggio asturias 1La più grande spiaggia urbana delle Asturie. Questa spiaggia, a forma di conchiglia, è la più grande, storica ed emblematica di Gijón. Si trova all'interno del nucleo urbano, molto vicino al centro; il quartiere di Cimadevilla la separa dalla spiaggia di Poniente, ed è costeggiata da un lungomare molto frequentato. Quest'ultimo, lungo quasi 3 chilometri, è conosciuto come El Muro e si sviluppa dalla Chiesa di San Pedro al Mayán de Tierra.

Per la sua posizione "cittadina" la Playa de San Lorenzo è ben attrezzata. Gli appassionati di sport qui possono praticare surf, kayak o windsurf. Vi sono inoltre zone predisposte per giocare a beach volley e a beach soccer.

Viaggiare informati: info utili e documenti necessari

  • Abitanti: 1.022 milioni
  • Capoluogo: Oviedo
  • Lingue: spagnolo e asturiano (asturianu)
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: fresco e umido influenzato dall'oceano Atlantico. Inverni miti e piovosi, estati fresche e abbastanza soleggiate. Vento e nebbia sono frequenti. Precipitazioni abbastanza abbondanti (intorno ai 1.000 millimetri l'anno) soprattutto da ottobre a maggio - scopri di più
  • Distanza dall'Italia: 1.991 km (minimo 7 ore con 1 o più scali) da Roma al capoluogo
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Dove si trova

Il Principato delle Asturie è una comunità autonoma della Spagna settentrionale, composta da una sola provincia, di cui l'erede al trono spagnolo è tradizionalmente "principe". Confina ad ovest con la Galizia, a est con la Cantabria, a sud con Castiglia e León e a nord è bagnata dal Mar Cantabrico. Con una superficie di circa 10.000 kmq, le Asturie presentano una grande varietà e diversità di luoghi: da alte e scoscese montagne a coste frastagliate, alternate da lunghe ed apprezzate spiagge oceaniche.
VEDI ANCHE: Asturie, Spagna: dove si trova, quando andare e cosa vedere

Tour ed escursioni nelle Asturie

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 160 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Spagna

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su