isla santa clara primavera 1

San Sebastian: cosa fare, spiagge da vedere e vita notturna

Vacanze al mare a San Sebastian, Spagna: guida alle cose da fare, le spiagge da visitare, i ristoranti dove mangiare e i locali migliori per la vita notturna.

san sebastian baia beach isola 1San Sebastian è una località balneare che si trova sulla costa nord della Spagna, ad appena 100 chilometri da Bilbao, ed è considerata la perla dei Paesi Baschi e del Mar Cantabrico.
E' la destinazione ideale per qualsiasi tipo di viaggiatore: per chi vuole rilassarsi e prendere il sole, per chi viaggia con la propria famiglia, per gli amanti del surf e degli sport acquatici e per chi ricerca una vivace vita notturna. E per chi vuole conciliare mare e cultura, la città è stata eletta Capitale della Cultura 2016 ed è ricca di musei e di storia, per non parlare del suo caratteristico centro storico.
Ecco qualche consiglio su San Sebastian: cosa fare, spiagge da vedere e vita notturna.
VEDI ANCHE: San Sebastian: 5 cose da fare nella perla dei paesi baschi

Tutte le spiagge di San Sebastian

1 - Playa de la Concha

playa de la concha bay san sebastianE' la spiaggia più famosa della città e la sua baia ne è il simbolo.
Il termine concha significa "conchiglia" e il suo nome deriva dalla forma curva della baia, che ricorda proprio quella di una conchiglia.
Più volte definita come una delle spiagge più belle della Spagna e la baia più bella d'Europa, la spiaggia è formata da sabbia fine e dorata ed è lunga 1.350 metri e larga 40. Inoltre, il fatto che si trovi racchiusa in una baia fa si che il mare sia sempre calmo, senza onde alte. Tutte queste caratteristiche la rendono una spiaggia perfetta per le famiglie con i bambini e per chi è in cerca di relax. Nei mesi estivi è sempre molto affollata, sia dai turisti che dagli abitanti del posto, ma merita assolutamente almeno una visita.

  • Dove si trova: a Kontxa Pasealekua, sul litorale nord; facilmente raggiungibile da ogni parte della città grazie agli autobus 5, 16, 18, 25, 33, 40, 45, B1, B8, G2, T1, T2, T3, T5, T5D che fermano tutti sul lungo mare, alla fermata La Perla (biglietto di corsa singola €1,75) - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, famiglia, movida
  • Tipologia: sabbia fine e dorata

2 - Playa de Onderreta

ondarreta donostiaSi trova all'interno della baia de la Concha, a sinistra rispetto a Playa de la Concha. Le due spiagge sono collegate tra loro dal pico del loro, in italiano letteralmente tradotto in "becco di pappagallo", una piccola insenatura tra le rocce che è possibile attraversare solo in caso di bassa marea, perché con l'alta marea viene completamente sommersa dall'acqua. In questo caso, si può passare da una spiaggia all'altra attraversano il tunel de Antiguo, le cui pareti sono decorate con i colori del mare.
La spiaggia è lunga circa 600 metri e larga 100 e l'acqua è molto calma e senza onde alte, perfetta per nuotare e rilassarsi. E' frequentata soprattutto da famiglie, in quando sono previsti diversi servizi per i bambini come diverse aree gioco a loro dedicate.
Qui inoltre in estate è attivo un servizio di noleggio canoe e kayak, che possono essere noleggiati per girare nella baia oppure per raggiungere la Isla de Santa Clara, l'isola che si trova al centro della Baia.

  • Dove si trova: a Ondarreta Pasealekua, sul litorale nord, vicino a Playa de la Concha; facilmente raggiungibile da ogni parte della città grazie agli autobus 5, 16, 25, 33, 40, 43, 45, B1 alla fermata Zumalakarregi 10 (biglietto di corsa singola €1,75) - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, famiglia
  • Tipologia: sabbia fine e dorata

3 - Playa de la Zurriola

donostia san sebastian playa de zurriolaFonte: wikimedia commons - Autore: Werudolf - Licenza: CC BY-SA 3.0 E' la spiaggia più a est della città e si trova al di fuori della baia de la Concha, per cui è molto più esposta alle correnti marine dell'oceano e al vento, rendendola così il paradiso dei surfisti. Qui troverete diverse scuole di surf e servizi di noleggio tavole. Di certo, se vi trovate a San Sebastian, non potete non prendere parte almeno ad una lezione di surf.
Essendo il punto di riferimento per questo sport, la playa de la Zurriola è principalmente frequentata da giovani. Sulla spiaggia ci sono diversi bar con musica alta tutto il giorno e sul lungomare troverete tantissimi locali alla moda che rappresentano il punto principale della movida notturna.
A causa delle correnti, delle onde alte e potenti e dei tanti surfisti intenti a praticare il loro sport, non è una spiaggia consigliata a chi ha bambini o a chi è solo in cerca di relax.

  • Dove si trova: a Zurriola Ibilbidea, sul litorale nord ovest; facilmente raggiungibile dal centro della città grazie agli autobus 13, 14, 29, 31, 37, 42, B6 e B10 che fermano alla fermata Kursal o agli autobus 8, 17, 40 e 41 che fermano alla fermata Zurriola (biglietto di corsa singola €1,75) - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: surf, sport acquatici, movida
  • Tipologia: sabbia fine e dorata

4 - Playa de la Isla Santa Clara

isla santa clara primavera 1Si tratta della spiaggia che si trova sull'isola di Santa Clara, situata al centro della baia de la Concha.
Chiamata spesso la "quarta spiaggia di San Sebastian", con i suoi 30 metri è la più piccola. Attenzione però: la spiaggia scompare con l'alta marea, quindi consultate sempre la condizione delle maree prima di raggiungerla.
Per raggiungerla avete tre alternative: a nuoto, con una delle tante barche che offrono anche un servizio di tour della baia o noleggiando un kayak alla Playa de Ondarreta. Oltre alla spiaggia, qui troverete un bar in cui potrete rilassarvi e ammirare l'intera Baia de la Concha.

  • Dove si trova: Kalea Isla de Santa Clara, all'interno della Baia de la Concha; raggiungibile a nuoto, in barca o noleggiando un kayak alla Playa de Ondarreta - Ottieni indicazioni
  • Ideale per: relax, natura
  • Tipologia: sabbia dorata, scogli

Cosa vedere e cosa fare

1 - Basilica di Santa Maria del Coro

dettaglio basilica santa maria del coroFonte: wikimedia commons - Autore: Roberto Chamoso G - Licenza: CC BY-SA 3.0 ES E' la chiesa più antica. Si trova nel cuore del centro storico, poco distante dal museo San Telmo e dall'acquario Aquarium Donostia e ai piedi del Monte Urgull. Quella che possiamo vedere oggi è stata costruita nel 1743, sui resti di un'antica chiesa romanica.
La sua facciata è un unirsi di diversi stili, quello gotico, neoclassico e churrigueresco, ovvero una corrente di barocco spagnolo. Qui si trova anche la statua del Santo Patrono San Sebastiano, conservata all'interno di una nicchia. E' dedicata alla Vergine del Coro, protagonista di una leggenda: un prete decise di portare l'immagine della Vergine a casa, in quanto stufo di salire sempre le scale per venerarla, in quanto era collocata sul coro. Ma, nel momento in qui arrivò a casa, rimase immobilizzato. Da quella volta, l'immagine della Vergine venne posta sull'altare maggiore della chiesa e non fu mai più spostata da li.

2 - Museo di San Telmo

san telmo museoFonte: wikimedia commons - Autore: Euskaldunaa - Licenza: CC BY-SA 3.0 E' il museo più antico dei Paesi Baschi e il più importante di tutta la città. Si trova nel centro storico, poco distante dalla basilica di Santa Maria del Coro, ai piedi del Monte Urguall.
Fondato nel 1902, venne aperto nella sede attuale, un antico convento dei domenicani, nel 1932. E' diviso in tre diverse sezioni: Belle Arti, Archeologia e Storia. Qui potrete conoscere la storia dei Pesi Baschi, come sono cambiati nel corso dei secoli a livello sociale e culturale. Le collezioni presentano un grande numero di sculture, quadri, disegni, fotografie, monete e vari oggetti. Inoltre, essendo situato in un antico convento, avrete anche l'occasione di passeggiare nel chiostro cinquecentesco e di ammirare la sua bellissima architettura.

  • Come arrivare: Plaza Zuloaga dista 550 metri dal centro informazioni, 7 minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: da martedì a domenica dalle 10:00 alle 20:00, chiuso il lunedì
  • Costo biglietto: intero €6,00, ridotto €3,00, gratuito ogni martedì e il 18 maggio (Giornata Internazionale dei Musei)

3 - Monte Urgull

monte igueldo panoramica san sebastianL'escursione al Monte Urgull è assolutamente un must! E' una delle esperienze più belle e suggestive che possiate fare in città. Dalla collina, alta 123 metri, potrete godere di una magnifica vista su tutta la baia de La Concha e sul centro storico.
Una volta usato come fortificazione difensiva della città, oggi è un grande parco pubblico, dove potrete entrare in contatto con la natura. Attenzione però: l'unico modo per salire in cima è a piedi, attraversando sentieri e scalinate che seguono le antiche fortificazioni. L'accesso si trova vicino al famoso acquario, al Paseo Nuovo. La salita non è semplicissima, anzi, in alcuni punti può risultare molto faticosa, quindi armatevi di buona volontà e di scarpe comode. Ma, più salirete, più troverete degli scorsi suggestivi che vi regaleranno delle viste incredibili.
L'attrazione principale è l'antico Castillo de la Mota, una fortezza costruita intorno al XII a funzione difensiva. Comprende tre diverse cappelle e un piccolo museo. Qui troverete anche uno dei simboli della città, il Cristo de la Mota, una statua alta ben 12,5 metri, costruita dallo scultore Federico Coullaut nel 1950.

  • Come arrivare: la costa nord della città si trova a 1,4 chilometri dal centro informazioni, 20 minuti a piedi; l'unico modo per raggiungere la base del monte e per salire in cima è a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: dal 1 maggio al 30 settembre dalle 8:00 alle 21:00, dal 1 ottobre al 30 aprile dalle 8:00 alle 19:30
  • Costo biglietto: gratuito

4 - Aquarium Donostia - San Sebastián

stella marina san sebastian aquariumFonte: wikimedia commons - Autore: Unuaiga - Licenza: CC BY-SA 4.0 E' uno degli acquari più importanti di tutta Europa. Si trova in un posto strategico: è collocato infatti nel porto della città, all'estremità orientale della baia, all'altezza del Paseo Nuevo, il punto in cui inizia il sentiero per salire in cima al Monte Urgull.
Inaugurato nel 1928, oggi è anche un museo di scienze naturali, il primo della Spagna, e svolge un importante lavoro nel campo dello studio del mare. L'attrazione principale è, senza ombra di dubbio, l'oceanario, l'incredibile tunnel trasparente, lungo circa 30 metri e largo 16, dove i visitatori possono passeggiare ammirando le specie acquatiche che popolano l'aquario.

  • Come arrivare: dista 900 metri dal centro informazioni, 10 minuti a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: da ottobre alla Settimana Santa dalle 10:00 alle 19:00, eccetto sabato, domenica e festivi aperto fino alle 20:00; periodo primaverile dalle 10:00 alle 20:00, eccetto sabato, domenica e festivi aperto fino alle 21:00; nel periodo estivo dalle 10:00 alle 21:00
  • Costo biglietto: adulti €13,00, bambini dai 4 ai 12 anni €6,50, pensionati, persone con disabilità e studenti €9,00

5 - Peine del viento di Eduardo Chillida

pettine del vento san sebastian 1E' un' opera scultorea che si trova ai piedi del Monte Igueldo, quindi all'estremità occidentale della baia de La Concha. Per raggiungerlo dovrete percorrere tutto il tratto pedonale del lungomare della baia, fino ad arrivare alla fine.
Quest'opera fu realizzata dall'artista spagnolo Eduardo Chillida nel 1977 e si compone di tre diverse sculture in acciaio, incastrate tra le rocce della scogliera. Peine del viento in italiano significa "pettini del vento" e le opere hanno la forma di grandi tenaglie. L'artista ha dedicato questo suo lavoro alla natura incontaminata, in particolare al vento e al mare, e alla bellezza della baia di San Sebastian.
Il paesaggio in questo punto è molto suggestivo, lontano dal rumore della città, tutto quello che si sente è il suono delle onde del mare che si infrangono sugli scogli e del vento. Ma il momento migliore per ammirare l'opera è sicuramente al tramonto, quando il cielo si tinge di rosso.

  • Come arrivare: dista 2,8 chilometri dal centro informazioni, 35 minuti a piedi; oppure con l'autobus 5 o 25 dalla fermata Boulevard 17 (di fronte al centro informazioni), fino alla fermata Matia (€1,75), da qui proseguire a piedi per un chilometro, arriverete in 25 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: libero

6 - Funicolare di Monte Igueldo

vista dal monte igueldo san sebastianFonte: wikimedia commons - Autore: Nikopol - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il Monte Urgull non è l'unico punto panoramico della città: all'estremità occidentale della baia, infatti, si trova questo promontorio, alto 181 metri. Questo è accessibile a tutti grazie alla presenza della funicolare, è la prima ad essere stata costruita nei Paesi Baschi ed è una delle più antiche di tutta la Spagna. Fu infatti inaugurata più di 100 anni fa, nel lontano 1912. La stazione di partenza è collocata vicino alla scogliera in cui si trova l'opera Peine del Viento.
Tutto il percorso in salita è completamente immerso nel verde, con un incredibile vista sulla baia, che man mano sarà sempre più piccola ai vostri occhi. E dalla cima del monte potrete godere della vista più affascinante della baia de La Concha e di tutta la città. E al tramonto l'atmosfera è ancora più magica.
Sulla cima, inoltre, si trova un hotel e il Parque de Atracciones Monte Igueldo, un parco divertimenti per piccoli e grandi, con diverse giostre e attrazioni, aperto solamente nei mesi estivi, da giugno e agosto.

  • Come arrivare: dista 2,7 chilometri dal centro informazioni, 35 minuti a piedi; oppure con l'autbous 16 dalla fermata Plaza Gipuzkoa 2 a 150 metri dal centro informazioni fino alla fermata Funikularea (€1,75), tempo di percorrenza 20 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: funicolare dal 21 aprile al 30 settembre dalle 10:00 alle 22:00, dal 1 ottobre al 20 aprile dalle 11:00 alle 20:00
  • Costo biglietto: funicolare andata e ritorno intero €3,15, ridotto €2,35; solo andata intero €1,75, ridotto €1,35

Dove mangiare a San Sebastian: i migliori ristoranti

  1. Arzak: ristorante stellato, 3 stelle Michelin 2019; cucina d'autore e nuova cucina innovativa basca
    Prezzo medio a persona: €160,00
    Indirizzo e contatti: Avenida del, Alcalde J. Elosegi Hiribidea, 273 (Ottieni indicazioni) tel: +34 943278465
  2. La Cuchara de San Telmo: pintxo bar, cucina tradizionale basca
    Prezzo medio a persona: €15,00
    Indirizzo e contatti: Santa Korda Kalea, 4 (Ottieni indicazioni) tel: +34 943441655
  3. Tedone Jatetxea: ristorante di cucina basca, con ricerca di prodotti biologici e a km 0, ampia scelta di piatti vegetariani
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: Calle Corta, 10 (Ottieni indicazioni) tel: +34 943273561

Vita notturna: cosa fare la sera a San Sebastian

san sebastian tramonto in spiaggiaOltre al bel mare e alle tante attività che si possono svolgere nella città, San Sebastian è conosciuta anche per la sua movimentata vita notturna! In tutta la città troverete numerosi pub, locali e discoteche in cui passare la serata e la notte, in base alle vostre preferenze. La maggior parte dei locali più alla moda di trovano nella Parte Vecja, la zona frequentata principalmente da giovani.
Se la sera vi sposterete con i mezzi di trasporto pubblico, il biglietto non costerà più €1,75, ma subentra la tariffa notturna, ovvero €2,10 a corsa singola

I migliori pub, locali e discoteche

  • Bar Sport: locale con ottimi pinxtos e cockatil, perfetto per trascorrere una serata come un vero abitante del luogo / Indirizzo: Fermin Calbeton Kalea, 10 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Etxekalte: pub con ottimi cocktail aperto fino a tardi, musica dal vivo, diversi generi in base alla serata / Indirizzo: Mari Kalea, 11 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook
  • Bataplan: una delle discoteche più famose, musica house, hip hop R&B, funky / Indirizzo: Kontxa Pasealekua, 12 (Ottieni indicazioni) / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno: info e consigli utili

  • Come arrivare: l'aeroporto Donostiako è a circa 20 chilometri dal centro, raggiungibile in 30 minuti di macchina; con l'autobus della linea E20, E21, E23, E27 o E28, costo del biglietto €2,55; con il taxi, costo medio €25,00 - Voli da Milano a partire da €130,00 - guarda le offerte
  • Come muoversi: il miglior modo è a piedi; per raggiungere attrazioni più lontane potete utilizzare l'efficiente sistema di autobus urbani, il biglietto di corsa singola costa €1,75 (mappa del servizio autobus), quello notturno €2,10 a corsa singola; in città non è presente la metro
  • Dove dormire: la miglior zona è quella della Parte Veja, ovvero del centro storico, in quanto sarete vicino alle maggiori attrazioni e potrete raggiungere facilmente sia la parte occidentale che orientale della città; l'alternativa è nei pressi di playa de La Concha, luogo perfetto e tranquillo soprattutto se siete con bambini - Hotel e b&b a partire da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Bilbao a 102 chilometri di distanza, raggiungibile in un'ora e 10 minuti di macchina o un'ora e mezza con l'autobus ALSA (€7,00); Pamplona a 81,0 km,1 ora 6 min in auto, raggiungibile in un'ora e 45 minuti di treno (€13,90); Zarautz a 20,8 chilometri di distanza raggiungibile in 25 minuti di macchina o 35 minuti con il treno (€4,00)
  • Costo di una vacanza: in media per 5 giorni è di circa €600,00, compreso €150,00 volo A/R, €5,00 di biglietti per spostamento con l'autobus da/per aeroporto, hotel per 4 notti a partire da €240,00, circa €50,00 budget giornaliero minimo (comprensivo di 3 pasti al giorno, escursioni, svaghi)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su