Quando andare a Siviglia: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Quando andare a Siviglia. Ecco info su clima e temperature mese per mese. Scopri il periodo migliore per visitare la città, quello meno caro e consigli su eventi e attività in ogni stagione.

Quando si parla della Spagna non si può non pensare a Siviglia, splendida città dell'entroterra nella parte meridionale della penisola iberica. Tra le tante città spagnole, Siviglia è famosa per essere la città del flamenco e per i suoi monumenti, tra i quali spicca il castello dell'Alcàzar e molto altro ancora.
Se è facile trovare attività da fare a Siviglia non lo è altrettanto visitarla, viste le temperature. In questa città infatti il clima, tanto simile a quello italiano, può riservare spiacevoli soprese. Per sapere come fronteggiarle non vi resta che scoprire che tempo troverete stagione per stagione.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Siviglia

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

A Siviglia troverete un clima mediterraneo contraddistinto però da estati decisamente più calde delle nostre. Le temperature non scendono sotto lo 0° neanche nei mesi invernali e le massime, anche nei mesi più freddi, possono superare tranquillamente i 15°.
Per quanto riguarda le piogge state tranquilli, non sono particolarmente frequenti ed abbondanti. In alcuni mesi (come luglio) potreste addirittura non imbattervi neanche in un giorno di pioggia.

Mese Temperatura media (min/max) Giorni di pioggia
Gennaio 5/15° C 8
Febbraio 6/17° C 6
Marzo 9/20° C 9
Aprile 11/24° C 7
Maggio 13/27° C 6
Giugno 17/32° C 1
Luglio 20/36° C 0
Agosto 20/36° C 1
Settembre 18/32° C 2
Ottobre 14/26° C 6
Novembre 10/20° C 7
Dicembre 7/16° C 9

Siviglia in Primavera

siviglia alcazarPer quanto riguarda la primavera potreste incontrare qualche problema. La stagione infatti è parecchio instabile, vista la sua presenza di giornate di pioggia e vento alternate a giornate che possono arrivare anche a 30°.
In questo periodo ancora è possibile girare per le strade del paese, quindi approfittatene per vedere alcuni luoghi come Plaza de Espana, monumentale piazza della città famosa per essere stata utilizzata anche come set cinematografico o il Real Alcazar, il Palazzo Reale di Siviglia famoso per il suo sfarzo e l'arte che contiene, senza dimenticare i giardini del palazzo.
Inoltre dal 7 maggio al 29 ottobre prevede anche visite notturne ogni venerdì e sabato.
VEDI ANCHE: Pasqua a Siviglia, eventi e tradizioni

Siviglia in Estate

casa de pilatosL'estate è davvero calda, con massime che superano anche i 35°, e lo fanno molto facilmente. Addirittura potreste imbattervi in picchi anche di 47°, che per fortuna non capitano spesso. Il clima in questo periodo è molto secco, vista la quasi totale assenza delle piogge. Non lasciatevi però ingannare dalla media delle temperature di questi mesi: tra la sera e le ore più calde infatti ci sono differenze anche di 16°.


L'estate è pessima se volete visitare la città, meglio approfittarne per visitare i musei di Siviglia. Tra i tanti disponi potreste fare un salto al Museo delle Belle Arti (attenzione all'orario di chiusura, che fino al 15 settembre è alle 15:30). Se poi di sera volete fare un giro in città nessun problema, a patto che lo facciate di sera.
Approfittatene per visitare la Plaza de Toros, l'arena di Siviglia ed il museo annesso, oppure uno dei tanti edifici che organizzano visite notturne come Casa de Pilatos, che sembra sia stata costruita ad immagine e somiglianza del palazzo di Ponzio Pilato.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Siviglia in un giorno

Siviglia in Autunno

cattedrale sivigliaAnche l'autunno è caldo e soleggiato, specialmente nella prima parte quando si possono toccare i 30° di temperatura massima, dalla seconda parte in poi le pioggie cominciano a presentarsi rinfrescando l'aria.
Approfittate del fresco per visitare i quartieri storici della città, come il Barrio Santa Cruz, uno dei quartieri più caratteristici della città o la cattedrale di Siviglia. Questa splendida chiesa gotica, risalente al 1400 e costruita sopra un'antica moschea, contiene al suo interno la tomba di Cristoforo Colombo ed altri luoghi a dir poco unici, come la stanza del Tesoro, il Retablo gotico della Capilla Mayor ed il Patio de los Naranjos.
Visitando la cattedrale in autunno inoltre non avrete problemi a salire sulla Giralda, il monumento simbolo della città dal quale potrete godere di uno splendido panorama vista la sua altezza di 70 metri. Sebbene sia il campanile della Cattedrale, è considerato quasi un edificio a parte che ancora oggi conserva tratti distintivi del minareto originale.

Siviglia in Inverno

siviglia centro storicoL'inverno a Siviglia è decisamente mite con temperature medie che si aggirano intorno ai 10°, anche se potreste imbattervi anche in minime che arrivano agli 0° (anche se è molto raro). Tuttavia sono frequenti anche vengo e pioggia. Durante questa stagione via libera a tutto quello che potete e volete vedere. Musei, passeggiate nel Centro Storico anche durante le ore più calde, è tutto concesso.

Tra le mete vi consigliamo il Palacio de Lebrija, uno degli edifici privati più sfarzosi della città aperti al pubblico, che contiene dipinti e collezioni d'arte di ogni tipo, ed una bella passeggiata sul lungofiume fino ad incrociare Torre del Oro, costruita nel XIII secolo e testimonianza del lato "marinaro" della città. Al suo interno troverete anche un museo navale con tanto di documenti relativi al porto della città.
Inoltre non potete perdervi Puente de Isabel II che, secondo una errata credenza, sarebbe stato progettato da Eiffel (in realtà il lavoro fu compiuto dagli ingegneri Gustavo Steinacher e Ferdinand Bennetot nella prima metà dell'Ottocento).
VEDI ANCHE: 10 cose da mangiare assolutamente a Siviglia

Quando conviene andare a Siviglia: il periodo più economico

Per visitare Siviglia approfittate del periodo invernale, quando il freddo rende la città più vivibile.
In questo periodo avrete la possibilità di girare per la città approfittando di un clima freddo ma non eccessivo, oppure se siete temerari potete pensare a visitarla nei mesi estivi, anche se viste le temperature è altamente sconsigliato, a meno che non siate nottambuli, in quel caso va più che bene.

Insomma, va bene tutto basta evitare la seconda parte della primavera e la prima dell'autunno. Calcolate che tra un soggiorno a giugno ed uno a novembre c'è una differenza di anche €100,00.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: maglioni, cappotti e tutto quello che può tenervi caldi. Via libera anche a cappelli, sciarpe e guanti senza dimenticare scarpe adatte possibilmente impermeabili. Potreste imbattervi nella pioggia e per questo un impermeabile ed un ombrello sono indipensabili.
  • In estate: ancora più importante dell'abbigliamento è la crema solare. Dovrete usarne davvero tanta per proteggervi dal sole di questi mesi. Nonostante le temperature cercate di non tenere troppa pelle scoperta, potreste scottarvi. Meglio un abbigliamento largo e comodo che lasci respirare la pelle riparandola dal sole.
  • In autunno e in primavera: in queste stagioni potrete sfruttare un normale abbigliamento estivo a patto che teniate con voi anche qualcosa di più pesante. La sera l'aria diventa più fresca, quindi portate con voi giubbini o un maglione leggero per ogni evenienza.

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su