Toledo Arco Ponte Sky

Le 10 Città Principali della Spagna

Aggiornato a Giugno 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 152 viaggiatori.

Toledo Arco Ponte SkyLa Spagna è uno dei paesi più turistici al mondo. La sua bellezza è ovunque, impressa sugli edifici storici, si estende sulle lunghe spiagge, attraversa le strade vivaci ed esplode nelle imponenti cattedrali. Non manca poi di stupire per la sua modernità, per l'arte, per le tradizioni e gli gli incontri tra diverse culture!
Ecco le 10 città più belle che rendono la Spagna un paese davvero affascinante, oltre ogni luogo comune e falso mito.

10 - Granada

alhambra di granada andalusia spagnaCon i suoi 917.445 abitanti, Granada è la città posta nella parte orientale dell'Andalusia. Sorge ai piedi della catena montuosa Sierra Nevada ed è posta tra due fiumi, il Darro e il Genil.
La sua posizione, incastrata tra le montagne e non troppo lontana dal mare, rende il clima di tipo continentale, con inverni molto rigidi ed estati abbastanza calde.

Il monumento più famoso, che rientra tra quelli più visitati in Spagna, è l'Alhambra, la fortezza costruita dagli arabi nel XIV secolo. Meritevole di una visita è anche il complesso dei giardini vicino alla fortezza, che si estendono fin sopra le montagne.
E poi in città c'è la cattedrale in stile rinascimentale spagnolo, la Capilla Real, dove riposano i monarchi cattolici, Re Ferdinando d'Aragona e la Regina Isabella di Castiglia, e dove si trova una galleria d'arte.
Infine, un'escursione nel quartiere di Sacromonte, conduce i visitatori nell'antica abbazia e nel museo annesso, passando per le grotte dove ancora oggi si può assistere agli spettacoli di flamenco.

Tra giugno e luglio si tiene anche il Festival Internacional de Musica y Danza, durante il quale vengono allestiti spettacoli di diversi generi di danza nei posti più storici della città. Per gli appassionati di Tango, invece, l'appuntamento è a marzo, con il Festival Internacional de Tango.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Granada

9 - Toledo

ponte di toledoToledo è una città di 687.084 di abitanti, situata al centro- sud della Spagna, nella regione della Castiglia, ad un'ora da Madrid. Il clima è di tipo mediterraneo con transizione, con inverni freddi o miti ed estati torride.
E' nota come "la città delle tre religioni", questo perché tra le sue strade è possibile trovare monumenti religiosi cristiani, musulmani ed ebraici, la cui bellezza ha contribuito a far riconoscere la città parte del Patrimonio Mondiale dell'Unesco.

Di notevole fascino sono le muraglie nel centro storico, le imponenti Puerta de Bisa​​​​gra e Puerta del Cristo de la Luz. Un edificio altrettanto emblematico è la moschea Mezquita de la Luz, risalente al XII secolo, convertita successivamente in chiesa cristiana.
Nel centro storico, che si trova in cima ad una collina, si possono ammirare edifici in stile mediavale, con antichi negozi, ed infine c'è la cattedrale, in stile gotico.
La coesistenza di diversi stili dovuti alle diverse culture è la chiave di lettura per conoscere ed apprezzare questa multistorica città.
VEDI ANCHE: Come arrivare a Toledo da Madrid e cosa vedere

8 - Bilbao

struttura moderna del museo di bilbaoBilbao è la più grande città dei Paesi Baschi, con 349.356 abitanti. Qui il clima è diverso dalle altre regioni della Spagna, infatti è di tipo oceanico, con inverni miti e piovosi ed estati fresche.

La sua caratteristica principale è che si tratta di una città prevalentemente industriale, che però negli ultimi tempi, con i suoi volti storici e artistici, è diventata una meta molto appetibile per i turisti di tutto il mondo.
Una data emblematica che ha dato una svolta all'immagine della città è il 1997, quando fu inaugurato il Museo Guggenheim, un edificio dalle forme innovative, ammalianti e ultra moderne che rappresenta esso stesso un'opera d'arte (oltre a quelle di grande valore al suo interno).
Questa città punta al progresso, con edifici e ponti dal design futuristico, senza trascurare le tradizioni, dove l'avanguardia cammina accanto alle chiese gotiche e barocche, situate nella parte antica, il Casco Viejo.
La cattedrale di Bilbao è una delle tappe del Cammino di Santiago.
In città, inoltre, vi sono numerosi locali che animano la vita notturna, con bar dove gustare pintxos (le tapas dei Paesi Baschi) fino a tardi.

Dal 15 agosto si tiene in città la Semana Grande, un evento molto sentito, durante il quale vengono organizzati spettacoli, concerti, sfilate per 9 giorni, ai quali partecipano tutti gli abitanti.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Bilbao

7 - Santiago de Compostela

santiago de compostela vista dalla cattedraleCon 96.405 abitanti, è il capoluogo della Galizia, regione situata a nord-ovest della Spagna.Il clima è piuttosto fresco, con inverni freddi ed estati ventilate. La nebbia è un fenomeno riccorrente.
La città è famosa soprattutto per il pellegrinaggio che si tiene da oltre un millennio, per il quale i cristiani raggiungono la Cattedrale di Santiago de Compostela dove sono conservate le spoglie di Giacomo il Maggiore, l'apostolo di Gesù Cristo e patrono di Spagna.

La cattedrale di San Giacomo di Compostela è sicuramente l'edificio più notevole della città, con la sua facciata barocca maestosa, il Portico della Gloria ad opera del Maestro Mateo e la Capela Major, in cui sorge l'altare sontuoso.
Molto suggestiva è anche la visita ai tetti della cattedrale, da cui osservare il panorama di Santiago, e poi imperdibile è il centro storico, ancora integro nella sua estetica medievale, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.
Per chi ama i musei può recarsi al Centro Galiziano di Arte Contemporanea, un moderno edificio e alla Città della Cultura, gli edifici ultra moderni che ospitano mostre ed eventi culturali.

6 - Pamplona

festa di sanfermines a pamplonaPamplona (199.066 abitanti) è il capoluogo della regione della Navarra, a nord della Spagna, per cui il clima è abbastanza freddo, con inverni rigidi ed estati fresche.
La sua origine è antichissima, fu fondata dai romani nel 75 a.C. ed oggi è famosa in tutto il mondo per l'animata settimana di San Fermìn, che si tiene ogni anno ad agosto.
Durante questa tradizionale festa, una folla di locali e turisti si lanciano per le strada della città, in una folle corsa con i tori.
Una volta che i tori tornano nelle apposite dimore, iniziano i veri festeggiamenti, in cui l'intera città viene coinvolta con musica e balli. Ma durante il resto dell'anno, Pamplona, è una meta godibile per la sua aria pacifica e rilassante.
Molto interessante è la passeggiata nella centrale Plaza del Castillo, contornata da eleganti palazzi, e la visita alla fortezza de La Citadella, immersa nel verde in cui vengono organizzati diversi eventi culturali.
Tra i musei più importanti vi è il Museo della Navarra, dove vi sono reperti romanici e il Museo dell'Università della Navarra, che si trova in un edificio moderno e che ospita mostre fotografiche di famosi artisti locali ed internazionali.

5 - Siviglia

sevilla panorama di plaza de espanaCapoluogo dell'Andalusia, Siviglia è la quarta città più popolosa della Spagna, con circa 1,945 milioni di abitanti. Il clima di tipo mediterraneo la rende una delle città più calde d'Europa, con inverni miti ed estati molto calde.
Si tratta di una meta molto richiesta dai turisti di tutto il mondo, attratti sia dai numerosi monumenti storici, dalle piazze irregolari e dai tanti parchi, sia dalla vivace vita notturna che caratterizza soprattutto il periodo estivo.
La Cattedrale di Siviglia è una delle più grandi al mondo, grazie alla sua bellezza imponente esplode sulla facciata che sorge in Avenida de la Costituciòn. Al suo interno si trova anche la tomba di Cristoforo Colombo. L'intera chiesa fu costruita sui resti di una moschea, di cui oggi è rimasta la Giralda, che costituisce la torre campanaria.
A Siviglia, inoltre, si trova un luogo assai prezioso: l'Archivio generale delle Indie, che contiene importanti documenti relativi ai possedimenti spagnoli in America, che raccontano la storia e permettono di ricostruirne passaggi ed eventi cruciali.
Tra marzo ed aprile la città è in fermento per la Semana Santa di Pasqua, le strade si riempiono di persone vestite in costumi tradizionali. Inoltre, nel mese di settembre degli anni pari si tiene la più importante competizione di Flamenco al mondo, con spettacoli in suggestive location.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Siviglia

4 - Valencia

valencia spagna struttur adel museo delle scienze al tramontoValencia (2.531 milioni di abitanti) è la terza città più grande della penisola iberica e si trova lungo la costa sud-orientale. La città gode di un clima mediterraneo, per cui il sole è presente tutto l'anno e l'unica stagione piovosa è solamente quella autunnale.
Fondata nel II secolo a.C. dai Romani, la città subì distruzioni e varie dominazioni, come quelle dei Visigoti e degli Srabi.
Il suo passato multiculturale è raccontato dai molti edifici che sorgono tra le sue strade, tra cui spiccano le Torri del Serranos in stile gotico, la cattedrale di Santa Maria, col suo Micalet, il campanile visitabile salendo 207 gradini, la piazza irregolare che sorge su un antico foro romano, Plaza de la Virgen.
Ma la spettacolare caratteristica della città, sta anche nella sua modernità: dal 2007, in particolare, in occasione dell'evento sportivo Coppa America, il quartiere del porto è andato incontro ad un radicale arricchimnento di opere ed edifici dall'architettura futuristica.
La città è nota anche per il suo piatto d'eccellenza: la paella, il tripudio di riso, pesce fresco ed ortaggi coltivati in queste bellissime terre.
VEDI ANCHE: Dove mangiare la migliore paella a Valencia 10 Cose da vedere assolutamente a Valencia

3 - Saragozza

saragozza al tramontoSituata nella parte nord-orientale della Spagna, Saragozza è una città piuttosto grande, con circa 960.111 abitanti e capoluogo dell'Aragona. La sua posizione strategica la rende centro nevralgico del paese, poiché è ben collegata alle maggiori città spagnole (Madrid, Barcellona, Bilbao).

Il clima è di tipo mediterraneo continentalizzato, con inverni piuttosto freddi ed estati molto calde, scarseggiano invece le precipitazioni.
La storia della città è segnata da continue dominazioni, come quella araba e cristiana, fu teatro di guerre ed assedi e tutto ciò è ben testimoniato dallo stile degli edfici e dei monumenti che la caratterizzano. Degna di nota è sicuramente la Basilica di Nostra Signora di Pilar: 4 campanili, grande cupola centrale, interni impreziositi di decorazioni ed opere di artisti ecclesi, come Goya. Un altro edificio simbolo è il Castello de la Alijaferìa, costruito dai mulsulmani e poi divenuta sede dell'Inquisizione sotto i cristiani.
Ad ottobre la città è in festa, poiché il 12 si celebra la Festa del Pilar, con grandi spettacoli, falò ed eventi che animano la città. Il 24 giugno, invece, molto intensa e lunga è la notte di San Juan.

2 - Barcellona

barcellona montjuic vista al tramontoCapoluogo della Catalogna, situata nella parte orientale della Spagna e con 5.515 milioni di abitanti, Barcellona è sicuramente una delle città più visitate al mondo, nonché tra le più cosmopolite. Il clima è mediterraneo, col sole praticamente tutto l'anno.
In città vi sono numerosi luoghi che rientrano tra i beni del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, e l'arte e l'architettura che la caratterizzano la rendono famosa in tutto il mondo.

Questa è la città di Gaudì, l'artista che ha contribuito con le sue opere a far fiorire la sua bellezza unica e straordinaria. La Sagrada Familiaè uno degli edifici più famosi ed imponenti realizzati dell'artista, ma anche Parc Güell, il parco che doveva diventare una sorta di città giardino, e Casa Batllò, la stravagante dimora che sembra un essere vivo e parlante e tanti altri edifici presenti in città.
La città ospita anche la più grande collezione di opere di Picasso, all'interno del museo posto nel quartiere de La Ribera.
E non manca la movida notturna, locali aperti fino a tardi, le piazze accoglienti e la buona cucina, completano il quadro vivace a cui si prende parte quando si visita Barcellona.
VEDI ANCHE: Barcellona: 10 Cose da vedere assolutamente

1 - Madrid

skyline di madridCon i suoi 6,55 milioni di abitanti, Madrid è il centro politico, economico e culturale della Spagna, pertanto ne è la capitale, posta nel cuore della penisola. Il clima è di tipo mediterraneo, con influenza contitentali, per cui gli inverni sono abbastanza freddi e le estati secche e calde.

La storia della città è lunghissima e ciò che soprende di più è l'assenza di monumenti o zone specfiche di grande interesse: sono le stradine, contornate da bellissimi edifici barocchi e da palazzi eleganti a rappresentare tutte insieme la bellezza della città.
Sicuramente alcuni luoghi spiccano per la loro importanza, basti pensare al Prado, uno dei musei più importanti al mondo, in cui sono custodite opere di Goya, di Caravaggio, di Velasquez, e di tanti altri artisti europei di grande spessore. Per chi non si stanca mai dell'arte, poi, deve visitare il Museo Reina Sofia, con opere del '900.
A febbraio potrebbe essere molto interessante Arco, il Festival che celebra l'arte contemporanea più importante della Spagna.
La città è famosa in tutto il mondo per la sua movida!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Commenti sull'articolo
  • Rosaria Risalvato
    Rosaria Risalvato 27 Giugno 2017 17:38

    Dovreste inserire anche Pamplona, nota per il famoso Encierro, ovvero la Corsa dei Tori che tanto fa infuriare gli animalisti di mezzo mondo e che si tiene in occasione delle feste Los Sanfermines.

    Rispondi
  • Ilenia Miranda
    Ilenia Miranda 18 Luglio 2017 13:08

    Manca anche Malaga. intanto è una città stupenda sulla Costa del Sol, e poi ha dato i natali a Picasso, il più grande pittore del 900.

    Rispondi
  • Francesca Sorrisi
    Francesca Sorrisi 05 Aprile 2018 15:44

    Stiamo scherzando? Girona, Oviedo, Palma di Maiorca, Segovia... queste 4 insieme fanno più di 500.000 visitatori l'anno. Se non sono famose loro.... 10 città sono troppo poche

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su