Moschea Blu Turchia IstanbulCongratulazioni a tutti gli italiani! A dispetto di quanto si possa credere, non è il Bel Paese la nazione più maleducata del mondo. Sorpresi eh? Beh, generalmente quando si parla di primati negativi l'Italia si aggiudica sempre il podio, ma non questa volta!
Ad ogni modo, c'è poco da festeggiare, siamo comunque presenti nella top 10. Oggi vi presentiamo le 10 nazioni più scortesi e maleducate nei confronti dei turisti!

NB: La seguente lista è frutto di un sondaggio che ha coinvolto attivamente i viaggiatori della Community. Oltre 10.000 utenti sono stati chiamati ad esprimere le proprie preferenze, scegliendo il paese più scortese in cui sono stati in vacanza fra una selezione di oltre 100 nazioni. Ecco cosa è venuto fuori...

10 - Turchia 2,15%

Moschea Blu, Istanbul
Alla decima posizione troviamo la Turchia. Il sondaggio effettuato dal sito di comparazione voli ha ricevuto ben 1200 risposte ed il 2,15% di queste vedevano la turchia come paese inospitale.

9 - Italia 2,24%

Una coppia al Colosseo
In realtà Italia e Polonia (all'ottava posizione) hanno avuto la stessa percentuale di voti negativi, tuttavia per spirito patriottico ed orgoglio nazionale abbiamo deciso di premiare la nostra nazione mettendola al nono posto. Quindi, secondo la logica delle classifiche noi siamo un pò meno maleducati dei polacchi.

8 - Polonia 2,24%

Rynek Główny a Cracovia
Non ce ne vogliano i polacchi; come anticipato, all'ottavo posto ci stanno loro. Anche la Polonia è stata citata tra le nazioni con la gente meno cortese. Ma sia chiaro, questo non è un buon motivo per rinunciare a visitarla!

7 - Spagna 3,15%

Parc Guell a Barcellona
Per quanto riguarda gli spagnoli, mi spiace vederli in classifica. Sono un popolo dai tipici tratti mediterranei, generalmente gentili e solari.
Gli spagnoli sono un po' come i meridionali italiani: la gente non è proprio il massimo dell'educazione ed ha bisogno di entrare un po' in confidenza prima di rivelare il proprio carattere assolutamente disponibile.

6 - USA 3,39%

Times Square di NYC
Gli USA rimangono fuori dalla top 5, e questa a mio avviso è una sorpresa. Quando girano il mondo gli americani riescono sempre a farsi riconoscere, per la loro eccessiva vivacità e par la loro generosità. Quando ricevono turisti invece sono poco tolleranti e decisamente scontrosi.

5 - Cina 4,3%

Tempio del Cielo a Pechino
La quinta posizione spetta alla Cina. Si tratta di un paese ricco di tradizioni, con oltre 5000 anni di storia alle spalle, ma con abissali differenze culturali rispetto ai paesi occidentali. I cinesi non sono molto ospitali con gli stranieri ed hanno un atteggiamento diffidente nei confronti di chi parla la loro lingua in modo approssimativo!

4 - Germania 9,93%

Palazzo del Reichstag a Berlino
Medaglia di legno alla Germania. E' incredibile come i "crucchi" riescano storicamente ad attirare le antipatie del mondo intero...
Sono dei viaggiatori impeccabili quando visitano gli altri paesi, ma non altrettanto educati nell'ospitare turisti stranieri.

3 - Regno Unito 10,43%

Ingresso al British Museum
Inglesi, considerati tra i turisti più maleducati, pare non abbiano un atteggiamento regale neanche quando ospitano degli stranieri.
Non a caso, con circa il 10 % dei voti, l'Inghilterra si piazza sul terzo gradino del podio.

2 - Russia 16,56%

Piazza Rossa a Mosca
Al secondo posto la Russia, che si è aggiudicata oltre il 16% di pareri negativi. Non per volerli giustificare, ma è possibile che alcuni atteggiamenti possano essere percipiti come maleducati per via delle differenze culturali. Ad esempio, nella lingua russa non si usano spesso espressioni convenevoli, per tale motivo quando si traduce una frase dal russo all'inglese, questa può suonare poco educata ad un anglofono.

1 - Francia 19,29%

Piramide al Museo del Louvre
Sarà una pessima abitudine tutta italiana, sarà un comportamento assolutamente anti-sportivo, ma quando non si vince non si può far altro che godere delle sconfitte altrui! Questa volta il primato negativo va ai cugini Francesi. Spocchiosi ed arroganti nell'immaginario collettivo, pare lo siano effettivamente nei confronti dei turisti.
La superbia è una caratteristica dei Parigini, e spesso tendono ad essere maleducati tra loro stessi esattamente come lo sono nei confronti degli stranieri.
Volendo spezzare una lancia in loro favore, si dice che al di fuori di Parigi (e delle grandi città in genere) si incontrano persone tendenzialmente più gentili...