Assicurazione di Viaggio USA: quale scegliere?

Assicurazione di Viaggio USA: quanto costa e quale scegliere. Ecco un confronto fra compagnie assicurative, scopri la migliore assicurazione per copertura sanitaria e sicurezza in viaggio.

Gli Stati Uniti d'America godono di strutture sanitarie tra le più famose, all'avanguardia e soprattutto a pagamento. Le cure per una semplice slogatura possono ammontare anche a centinaia di dollari; per questo è particolarmente importante stipulare un'assicurazione sanitaria prima di partire per gli USA. Sul mercato, al momento, sono presenti numerose soluzioni più o meno vantaggiose, analizziamole insieme.

L'assicurazione è obbligatoria per un viaggio in USA?

Assicurazione_viaggioL'assicurazione di viaggio non è obbligatoria per l'ingresso negli USA - nel senso che non esiste nessuna legge che la prevede - ma, stipularla resta comunque una scelta intelligente. Negli Stati Uniti d'America non esiste una copertura sanitaria nazionale come la intendiamo noi europei. Il sistema sanitario è privato, e funziona allo stesso modo dei nostri liberi professionisti: effettuano l'intervento che gli viene richiesto, e fatturano tutte le spese del caso. Questo vuol dire che, un qualsiasi piccolo incidente che può capitare durante una vacanza, rischia di diventare una spesa di centinaia di dollari. Quindi, non c'è ragione di aggiungere al danno anche la beffa.

Quanto costa un'assicurazione di viaggio e cosa comprende?

Prima di parlare del prezzo dell'assicurazione è bene sottolineare che al momento, esistono delle diverse soluzioni in commercio. Le assicurazioni si adattano al tipo di viaggio ( praticare sport piuttosto che per turismo ) e alle diverse esigenze dei viaggiatori. Il costo medio di un'assicurazione per gli Stati Uniti si aggira intorno ai 20-25 euro per giorno di permanenza nel paese e, partendo da questo prezzo, è possibile poi valutare o meno la convenienza delle diverse offerte. Una buona polizza viaggio permette anche di scegliere la modalità di pagamento, per quanto concerne le diverse spese mediche: rimoborso o pagamento diretto dell'assicurazione alla struttura ospedaliera. Inoltre, la polizza deve prevedere: il risarcimento delle spese legali, la copertura in caso d'infortuni, risarcimento in caso di danni involontari ad altre persone ( responsabilità personale ), rimborso in caso di mancata partenza e/o annullamento del viaggio.

Come scegliere l'assicurazione migliore?

Come_scegliere_assicurazione_viaggioLe assicurazoni variano in base alle necessità del viaggiatore: è quindi un bene stipulare l'assicurazione con grandi gruppi assicurativi noti al pubblico, in modo da avere a disposizione più coperture, ed evitare il rischio di truffe. Inoltre, le grandi assicurazioni coprono sia le spese mediche, che gli imprevisti che possono accadere durante il soggiorno. Occhio di riguardo, quando si viaggia negli USA, va dato al massimale di spese mediche dell'assicurazione che, deve essere almeno di € 3.000.000, visti i costi della sanità alquanto proibitivi del paese a stelle e strisce. E ancora, una buona polizza viaggio permette che si scelga tra il pagamento diretto alla struttura ospedaliera USA, e il successivo rimborso. Inoltre, questa deve prevedere risarcimenti in caso di infortunio, deve coprire le spese legali, e contenere altre importanti garanzie, come: il risarcimento in caso di danno involontario a terzi ( responsabilità personale ), rimborso per mancata partenza e/o annullamento del viaggio, risarcimento in caso di furto/ smarrimento /danneggiamento del bagaglio, con un massimale per ogni oggetto. A fare la reale differenza tra un'assicurazione e l'altra è la voce "esclusioni", contenuta all'interno del fascicolo informativo, dove sono elencati tutti i casi in cui la polizza non vale.

Tabella di confronto fra compagnie

Allianz Axa Travel Columbus Viaggiare Sicuri Frontier
Pacchetto assicurativo Travel Care Schermo Totale Assistenza bagaglio cancellazione Gold Top
Prezzo €67,50 per 7 giorni €38,00 per 7 giorni €58,00 per 7 giorni €36,00 per 7 giorni €70,00 per 7 giorni
Massimali illimitati fino a 3 milioni illimitato fino a 8 milioni illimitati
Franchigia €50,00 variabile 0 max € 80,00 variabile
Assistenza in italiano si si si si si
Pagamento spese ospedaliere diretto si si si si si
Assistenza 24h + rientro sanitario si si si si si
Esonero franchigia facoltativo si si no si si
Assicurazione Bagaglio fino a €500 fino a €1000 fino a €1500 fino a €2000 fino a €2000
Responsabilità civile fino a €100.000 fino a €150.000 fino a €500.000 fino a €250.000 fino a €250.000
Altri servizi inclusi Rimborso spese telefoniche

Assistenza legale

Anticipo denaro fino a €5500

Prolungamento soggiorno in caso d'imprevisti

Ritardo aereo

Smartphone, tablet e fotocamera
Ritardo aereo €150

Assistenza parenti a casa

Assistenza ad abitazione
Annullamento fino a €2000

Rientro anticipato €2000

Ritardo aereo €200
Scippo e dirottamento

Interruzione viaggio fino a €2000
Ritardo del bagaglio €150

Annullamento per gravi eventi nel luogo di destinazione €25.000

Interruzione viaggio fino a €2000

Migliore assicurazione viaggio: il nostro consiglio

migliore_assicurazione_viaggiare_usaL'assicurazione viaggi Travel Care della compagnia Allianz, si presenta al momento come la migliore scelta. Questa copre l'assistenza sanitaria, paga direttamente le spese sanitarie nei territori USA e CANADA, con massimale spese illimitato, ed è valida: per tutti i soggetti dotati di capacità giuridica domiciliati o residenti in Italia, e per tutti coloro che, anche se residenti in territorio estero, hanno domicilio temporaneo in Italia regolarmente registrato. Tra le compagnie assicurative più affidabili, Allianz è presente in tutti e 5 i continenti - quindi si ha anche la possibilità di chiedere aiuto in un eventuale sede fisica - ed operatori poliglotti disponibili 24 ore su 24. Inoltre, oltre a comprendere coperture importanti come la responsabilità civile e l'assistenza legale, Allianz tutela anche i vostri apparecchi ellettronici, visto che l'imprevisto è sempre dietro l'angolo.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su