Star Cielo Notturno Piramidi Sfinge

18 cose da vedere a Il Cairo: le migliori attrazioni e cose da fare

cairo moschea egitto islam 1Il Cairo, capitale egiziana, fu fondata sulle sponde del fiume Nilo e ad oggi, subito dopo Lagos, è la città più popolosa dell'Africa.
Il Cairo è un vero e proprio concentrato di storia e cultura e ve ne accorgerete sin dal primo momento in cui vi metterete piede. Dalle grandi Moschee che incontrerete, eredità islamica di sultani e imperatori,alle Piramidi, testimonianza vera e propria dell'Antico Egitto e dei Faraoni, passando per musei, antichissime necropoli (imperdibile quella di Giza) e coloratissimi e "speziati" suq. Immancabile infine durante un viaggio a Il Cairo una suggestiva crociera sul Nilo, alla scoperta di paesaggi naturali sorprendenti.

Siamo sicuri che tutto questo vi farà rimanere assolutamente affascinati da questa città, perciò abbiamo riunito in questo articolo le più importanti e imperdibili attrazioni della meravigliosa capitale d'Egitto.

Cerchi un hotel a Il Cairo? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Necropoli di Giza

great pyramid of giza under the blue sky 1Sicuramente il sito archeologico più importante e più conosciuto di tutto l'Egitto, nonché la prima tappa di ogni visitatore della città del Cairo in quanto dista appena 20 km dal centro. La Necropoli di Giza, oggi bene protetto dall'UNESCO, è un complesso di monumenti, reale testimonianza dell'antica civiltà egizia, che ospita al suo interno la Piramide di Chefren (l'unica che sulla sommità presenta ancora oggi l'antica copertura in calcare di Tura), la Piramide di Micerino (la più piccola), la famosa Sfinge e la Piramide di Cheope (la più grande): una delle 7 Meraviglie del Mondo Antico.
Gli egittologi datano l'inizio delle costruzioni delle piramidi intorno al 2.500 a.C.
La modalità in cui gli enormi massi che le compongono siano stati trasportati rimane ancora oggi un grandissimo mistero, al centro di teorie e complotti.

Sarà opportuno avere con sè acqua, snack e cappellino, avendo cura di lasciare in hotel ingombranti macchine fotografiche e treppiedi (per i quali vi potrà esser chiesto un supplemento), optando quindi per foto scattate con lo smartphone, MAI all'interno delle piramidi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: E' preferibile acquistare un tour privato (da €18,00) che vi porti fino a destinazione. In alternativa, linea 2 della metro, da Martyrs fino a Sakiat Mekki 10EGP/€1,00. Da lì, taxi fino a Al Haram 38EGP/€2,00. Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00-17:00 (Ottobre-Marzo); 7:00-19:00 (Aprile-Settembre)
  • Costo biglietto: 12EGP/6.00 per l'ingresso al complesso 200EGP/€10,00 per accedere anche all'interno della Grande Piramide.

2 - Museo Egizio

16 31 cairotutsarclegFoto di Hotepibre. Aperto nel 1902 e realizzato dagli italiani Giuseppe Garozzo e Francesco Zaffrani, Il Museo Egizio del Cairo è in assoluto il museo più completo di tutto l'Egitto in quanto il più ricco di reperti storici dell'antica civiltà. Gli oggetti al suo interno sono ben 150.000, tra tavolette con incisioni, statuette, maschere, bassorilievi, vari suppellettili facenti parte dei corredi funebri.

Fra le attrazioni più importanti del museo, la sala di Tutankhamon: che espone l'intero tesoro ritrovato all'interno della sua tomba; e la Sala delle Mummie reali: che espone i resti imbalsamati dei più importanti faraoni.
VEDI ANCHE: I musei più grandi al mondo

Ovviamente è fondamentale acquistare in anticipo il biglietto prioritario. Per scattare foto con reflex è necessario pagare un supplemento di 50EGP/€2,63. Infine, la Sala delle mummie reali necessita di un biglietto d'ingresso a parte da 100EGP/€5,00

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: la linea 111 del bus (19EGP/€1,00) ferma nei pressi di Giza Pyramid ComRamses Station, distante 541 m dal museo (6 minuti a piedi). In alternativa, linea 2 della metro fino a Sadat (19EGP/€1,00), da lì proseguire a piedi per 542 m, (6 minuti). Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-19:00 (Lunedì-Mercoledì); 9:00-21:00 (Giovedì e Domenica); 9:00-16:00 (Venerdì e Sabato).
  • Costo biglietto: 160EGP/€8,40 adulti; 80EGP/€4,20 studenti.

3 - Suq di Khan el-Khalili

people walking 1Il Khan el-Khalili è una delle principali attrazioni del Cairo. Si tratta del suq della città vecchia, ovvero un grande mercato tanto affollato quanto rumoroso, ma dai colori e profumi speziati e unici.
Il Khan el-Khalili è famoso per essere il secondo mercato più grande del Medio Oriente, subito dopo il Bazar di Istanbul.

E' formato da un susseguirsi di negozietti artigianali, nei quali potrete trovare veramente di tutto: dalla chincaglieria alle erbe di ogni tipo, dai gioielli in argento fino alle spezie e ai tradizionali costumi delle danzatrici del ventre.

Visitarlo sarà un'esperienza davvero suggestiva e potrete anche esercitare la vostra arte della contrattazione.

Non dimenticate di fare tappa a El Fishawi: il Caffè degli Specchi. Affascinante e molto, molto antico, risale al 1769.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Dal centro dista 3 km, circa 40 minuti a piedi, ma per dimezzare il percorso potete prendete la metro e scendere alla fermata Mohamed Naguib. Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00 - 17:00
  • Costo biglietto: Gratis

4 - Cittadella del Cairo

il cairo la cittadella 2376561472Foto di Luciana.Luciana. E' conosciuta anche con il nome di Cittadella del Saladino e si tratta di una fortificazione della città, che sorse intorno al 1176-1183 e fu sede del potere per 700 anni.
Lo scopo era quello di proteggere la città dalle incursioni dei crociati provenienti dall'Europa.

La Cittadella si innalza su una collina grazie alla quale vanta una terrazza panoramica che offre una bellissima vista sul Cairo. Inoltre, al suo interno si trovano diversi edifici, moschee e musei: Palazzo Gawhara o Palazzo dei Gioielli, Museo di Carrozze, Museo Militare, Moschea del Sultano Hassan, Moschea di Ibn Tulun e Moschea di al-Rifai.

In città è molto diffuso l'utilizzo di Uber, estramamente comodo ed economico, è una valida alternativa ai taxi ufficiali.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Dista 5 km dal centro, ma non sono presenti mezzi di trasporto affidabili e puntuali. La soluzione migliore è prendere un taxi che vi porti proprio davanti la destinazione. Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00-17:00 (Lun-Ven); 8:00-16:00 (Sab-Dom). Durante tutto il periodo del Ramdan il complesso chiude alle 16:00.
  • Costo biglietto: 50EGP/€2,40

5 - Moschea di Muhammad Ali

egitto cairo moscheaNella Cittadella del Cairo si trova questa imponente Moschea, nonché una delle più importanti del Cairo, costruita fra il 1824 e il 1848, nota anche come Moschea di Alabastro: per il rivestimento fatto appunto in alabastro.

Questa Moschea non rispecchia lo stile egiziano e a primo impatto ricorda molto quelle di Instanbul, perché la costruzione fu ordinata da Muhammad Alì Pasha che la volle in stile turco, in quanto lui era un militare albanese nel periodo in cui l'Albania apparteneva ancora all'impero ottomano.
Sulle pareti interne, sono riportati numerosi versetti del Corano, la cui calligrafia è talmente elaborata, da poter essere letta facilmente soltanto dagli esperti. Sul retro della moschea, una bellissima terrazza vi farà godere di un ottimo panorama.

Ricordate di indossare abbigliamento consono all'interno dei luoghi sacri. No a pantaloncini e canotte. Per le donne: coprire i capelli con una sciarpa.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Raggiungere la Cittadella del Cairo preferibilmente in taxi, sempre per via dell'assenza di trasporti e per la distanza a piedi. Arrivati nella Cittadella, la Moschea di Muhammad Ali si trova proprio davanti a voi. Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00 - 17:00
  • Costo biglietto: 140EGP/€7,40 adulti; 70EGP/€3,70 studenti accreditati.

6 - Torre del Cairo

torre del cairo cairo egitto torre 1Costruita fra il 1961 e il 1965, la Torre del Cairo si trova sull'isola di Gezira: un pezzo di terra ferma che sorge proprio in mezzo al fiume Nilo. Questa struttura è il secondo monumento più importante d'Egitto dopo le Piramidi di Giza, inoltre è stata per anni la torre più alta di tutta l'Africa con i suoi 187 metri. E' possibile andare con un ascensore in cima alla torre dove troverete un ristorante e una terrazza rotante che vi darà la migliore vista sul Cairo.
Questo edificio, oltre a essere una delle più importanti mete turistiche del Cairo, è anche il luogo in cui si recano gli egiziani, in occasione di feste islamiche o che riguardano il paese.

Per godere al meglio del Belvedere sulla città offerto da questo edificio, si consiglia di scegliere giornate con cielo limpido e terso.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: linea 2 della metro, da Martyr fino a Gezira 19EGP/€1,00, da lì proseguire a piedi fino alla torre (764 m, 9 minuti). Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00 - 00:00 (inverno); 9:00-1:00 (estate).
  • Costo biglietto: 70EGP/€3,40

7 - Moschea di Al-Azhar

al azhar moschea cairo egittoFondata dai Fatimidi nel 970 d.C., questa Moschea è tra le più conosciute nel mondo islamico. Fu fondata come luogo di culto e di studio, infatti ancora oggi è la sede dell'omonima Università, che insegna la storia dell'Islam e le diverse scuole di pensiero. Sicuramente uno dei luoghi del Cairo più interessanti dal punto di vista culturale, senza tralasciare il fascino e la bellezza dell'edificio che rispecchia in pieno lo stile orientale. Rimodernato e ampliato più volte, l'edificio presenta oggi cinque minareti in cinque stili architettonici diversi: testimonianze queste delle diverse dinastie che si susseguirono ed esercitarono il proprio controllo su Al Azhar.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Dista dal centro 3 km. La fermata metro più vicina è Mohamed Naguib, distante circa 2 km (30 minuti a piedi). La fermata bus più vicina è invece Al Hussein Hospital-AL Daraasa, distante 500 m (7 minuti a piedi). Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00 - 16:00
  • Costo biglietto: 10EGP/€0,50

8 - Moschea del Sultano Hassan

moschee del sultano hasan e di al rifai 01Foto di Sailko. La moschea più grande dell'Islam, costruita nel periodo islamico mamelucco (1356-1363) per ordine del Sultano Hassan, noto al mondo egizio per le sue folli ed eccentriche spese, tra le quali figura appunto anche questa Moschea.

La struttura, oltre ad essere veramente grande, è anche molto appariscente, basti pensare al cortile pavimentato interamente da mosaici e a tutto lo sfarzo che vi attende al suo interno. Oggi è considerata uno dei monumenti più imponenti e straordinari del Cairo. Di certo una delle più importanti attrazioni turistiche.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Dista dal centro quasi 3 km, ma sul percorso non ci sono fermate della metro per accorciare il tragitto. A piedi impieghereste più di mezz'ora, perciò vi consigliamo di prendere un taxi fino a destinazione. Ottieni indicazioni
  • Orari: 8:00 - 17:00
  • Costo biglietto: 60EGP / €3,15 adulti - 30EGP / €1,57 studenti

9 - Parco di Al-Azhar

azhar park cairo viewFoto di Yasser Nazmi. Al-Azhar è una delle attrazioni naturalistiche più curiose e famose del Cairo, il suo vero e proprio polmone verde. Si tratta di un grande parco verde tutto da scoprire, passeggiando tra i suoi viali tipicamente adornati in stile islamico, contornati da palme reali, acacie, giuggioli e caratterizzati dalla curiosa compagnia di aironi ed egrette.

Questo parco sarà in grado di trasmettervi tranquillità e di farvi rilassare, nonché di immergervi in un piacevole ambiente esotico. All'interno troverete anche dei ristorante nei quali poter gustare un'ottima, speziata e tradizionale cucina egiziana.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Il parco dista dal centro 3,5 km. Anche in questo caso consigliamo di prendere un taxi, per via della distanza a piedi e dell'assenza di fermate metro lungo il tragitto. Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00 - 22:00
  • Costo biglietto: 20EGP/€1,00

Portate con voi sempre una mappa della città e seguitela in maniera scrupolosa. In una città grande come il Cairo (che è la sesta città più grande al mondo) perdersi è molto probabile e ottenere informazioni dagli abitanti del posto potrebbe purtroppo rivelarsi molto difficile, poiché molti non parlano l'inglese.

10 - Orman Botanical Garden

Per rimanere in tema parchi e giardini, un altro posto che merita sicuramente una visita se vi trovate al Cairo è questo giardino botanico, nei pressi di Giza. Rispetto al parco che vi abbiamo suggerito prima, questo è differente e non presenta infatti ornamenti tipici islamici, ma al suo interno troverete una ricca e varia vegetazione come palme, bambù, conifere, rose, cactus e piante grasse. Inoltre non potevano mancare lo stagno di fiori di loto e il giardino roccioso.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: linea 2 della metro, da Matyrs fino a Dokki 19EGP/€1,00. Da lì, proseguire a piedi fino al Giardino Botanico (1,5km, 17 minuti). Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00 - 17:00
  • Costo biglietto: 10EGP/€0,50

11 - Piramide di Djoser dell'Egitto

egitto saqqara piramide djoserConosciuta anche come la "Piramide a gradoni", la piramide di Djoser sorge nella necropoli di Saqqara e fu costruita dall'architetto Imhotep, in onore del sovrano della III dinastia Djoser.
La piramide è costituita da sei mastabe e all'interno della piramide vi si trovano gallerie e pozzi scavati direttamente nella roccia, in cui è stato ritrovato un deposito di mummie della famiglia reale.
Famosissime le ceramiche bianche e turchesi che sono state ritrovate all'interno della piramide e le pesantissime lastre di granito rosa, che rivestivano la camera sepolcrale.
Si racconta che nel lontano 1821 l'esploratore Girolamo Segato riuscì a entrare all'interno della camera scoprendo che era già stata violata da ignoti.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: situata fuori dalla città a circa 30 km (40 min in auto). Si consiglia di raggiugerla in taxi o tramite tour organizzati. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni, 8:00-17:00
  • Costo biglietto: EGP150,00/€8,70 (adulti); EGP 75,00/€4,30 (studenti)

12 - Resti della Fortezza Babilonia del Cairo

Edificata intorno al 150 d.C., durante l'età Augustea, la Fortezza Babilonia fu un'antica roccaforte del Cristianesimo e sorgeva nel cuore del Cairo vecchio o Cairo Copto, di fronte l'isola di Rhoda, dove il Nilo si congiunge con il Mar Rosso, in quel punto simbolico che rappresenta l'unione fra l'Alto e il Basso Egitto. Si narra che fu costruita da Sesostris, faraone della 12a dinastia, il quale dopo aver sconfitto i babilonesi portò i prigionieri in Egitto per renderli schiavi. Questi ultimi si ribellarono e costruirono la fortezza, proprio per difendersi e proteggere il luogo in cui si trovavano.
Della Fortezza oggi rimane soltanto una torre, imponente e suggestiva, eretta nel 98 d.C.
Accanto ai resti della Fortezza, sarà possibile ammirare delle bellissime chiese copte, come quella di San Sergio e Santa Barbara.

Le rovine della fortezza sono ancora visibili all'interno del Museo copto del Cairo (di cui vi parleremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo), in Via Mar Girgis (via San Giorgio) e a Fusṭāṭ (Miṣr al-Qadīma Cairo Vecchia).

13 - Museo Copto del Cairo

kairo altkairo 05Foto di Djehouty. Venne costruito nel 1908 da Marcus Simaika e rappresenta ancora oggi un incontro di culture, custodite preziosamente fra rigogliosi giardini e antichissimi documenti e testimonianze: storia egiziana, greca, romana, ottomana e bizantina, tra manufatti e statue.

Il Museo Copto è davvero un'imperdibile attrazione: un tempio del passato, situato proprio all'interno dell'antichissima cittadella romana di Babilonia. Visitarlo sarà come fare un tuffo nel passato e sarà tangibile il passaggio dall'Egitto antico a quello islamico.
Incantevole il giardino interno del Museo e le particolarissime mashrabiyya: tipiche finestre in legno dell'arte islamica. Un'occasione che nella bellissima città del Cairo non potrete di certo perdervi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: metro linea 1, da Martyrs a Mar Girgis EGP18,58/€1,00. Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-16:00
  • Costo biglietto: EGP50,00/€2,70 (adulti); EGP25,00/€1,35 (studenti)

14 - Chiesa di Hanging (Chiesa Sospesa)

cairo chiesa sospesa atrio 05Foto di Sailko. Situata nel quartiere di Maadi, a sud del Cairo, la Chiesa di Hanging o della Santa Maria Vergine del Cairo, è forse una delle attrazioni meno conosciute, ma tuttavia molto importante e assolutamente imperdibile.

La chiesa è una tappa importante dell'itinerario turistico incentrato sui luoghi legati alla sacra famiglia, che caratterizzano la capitale d'Egitto. Hanging viene chiamata "La Chiesa sospesa" poiché sorge sulla cima della Fortezza romana di Babilonia. Le decorazioni interne presentano icone in stile greco-ortodosso e presenta tredici pilastri, i quali rappresentano rispettivamente Cristo e i dodici apostoli.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: linea 1 della metro, da Martyrs a Mar Girgis (EGP18,58/€1,00).
  • Orari: tutti i giorni, 9:00-17:00
  • Costo biglietto: EGP148,00/€8,00

15 - Piazza Tahrir del Cairo

Non lontana dalla Moschea di Omar Makram, fu così rinominata nel 1952, in occasione della Rivoluzione egiziana, ed è la piazza più importante della città, a lungo sede delle rivolte della primavera araba egiziana.
Nel passato prendeva il nome di Piazza Ismailia, in onore di Khedive Ismà il Pascià.
Nonostante le numerose manifestazioni e rivolte che hanno fatto di questa piazza quasi il simbolo di un appello volto alla caduta del regime, rimane comunque uno degli scorci più belli di questa antica capitale egizia. Fra culture che si mescolano allo stesso ritmo frenetico della città, una passeggiata in Piazza Tahrir rappresenterà un concentrato d'Egitto in pochissimi passi.
Potete raggiungerla tramite la metro linea 1, da Martyrs a Sadat (Ottieni indicazioni).

16 - Museo di arte islamica

gd eg caire museeislam001Fonte: wikipedia. Forse poco conosciuto, il Museo di arte islamica del Cairo è uno dei più grandi al mondo: ben 25 gallerie e circa 2.500 pezzi in legno, avorio o vetro smaltato, tappeti, arazzi, manoscritti, ceramiche turche e persiane, risalenti al periodo mamelucco e ottomano, tutti provenienti da case di ricchi mercanti o appartenenti a Moschee e altri monumenti della città.
Curiose le mashrabiyya ivi conservate: particolari tende in l
egno, che venivano utilizzate per riparare le stanze delle case dal sole e che inoltre permettevano alle donne di poter osservare fuori senza essere viste.
L'oggetto in mostra più importante è una fontana mamelucca costruita con pietre semipreziose, onice verde e tessere di mosaico.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: metro linea 2, da Martyrs a Nageeb EGP18,58/€1,00
  • Orari: 9:00-16:30. Venerdì: 9:00-11:30
  • Costo biglietto: 156EGP/€8,20

17 - Palazzo Abdeen

abdeen palaceFoto di ThutmoseIII. A lungo residenza reale durante il periodo monastico, il Palazzo Abdeen è oggi un'altra delle attrazioni più belle della città ed è una delle residenze ufficiali, oltre che ufficio principale, del Presidente d'Egitto.
Costruito in stile neoclassico da un architetto francese, il Palazzo venne ultimato nel 1874. All'interno vi si trovano interessanti musei: Museo d'Argento, delle Armi, dei Regali Presidenziali, dei Documenti storici. Molto interessante anche il mausoleo, presso una delle fontane del cortile, dedicato a un santo musulmano del XIX secolo.
Curiosità: uno dei mitra dorati conservati al museo delle armi appartenne a Saddam Hussein.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: metro linea 2, da Martyrs a Nageeb EGP18,58/€1,00 Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-15:00 (Sabato-Giovedì)
  • Costo biglietto: EGP30,00/€1,63 a persona

18 - Sinagoga Ben Ezra

by ovedc ben ezra synagogue 02Foto di Ovedc. Siamo ancora fra i vicoli del Cairo Copto, di fronte a quella che è di certo un'altra delle più importanti attrazioni turistiche della capitale d'Egitto. Anche chiamata Sinagoga al-Geniza, la Sinagoga Ben Ezra sorge proprio in quel punto in cui fu ritrovato il piccolo Mosè.
Durante il restauro avvenuto nel XIX secolo furono rinvenuti tantissimi manoscritti ebraici risalenti all'XI e al XII secolo, che rappresentano il più importante archivio storico riguardante le transazioni della comunità ebraica. Tali documenti sono oggi conservati presso l'Università di Cambridge.
L'ultimo restauro del 1980 ha riportato la sinagoga alle sue condizioni originarie. Nonostante oggi la sinagoga non venga più utilizzata come luogo di culto, rimane tuttavia una delle attrazioni più interessanti della città ed è una delle più importanti testimonianze della storia degli ebrei in Egitto.

  • Come arrivare: metro linea 1, da Martyrs a Mar Girgis EGP18,58/€1,00 Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-17:00. Chiusa il Lunedì e il Martedì.
  • Costo biglietto: gratis

10 cose da fare a Il Cairo

Cave Church Cairo
Giro in Feluca
Crociera serale sul Nilo
Spiaggia Ain Sokhna
Mercato di Cammelli Birqash
Spettacolo di luci alla Necropoli di Giza
1/6

  1. Tour della Cave Churh: avventuratevi fra affascinanti cuniculi alla scoperta di questa incredibile chiesa scavata direttamente nella roccia. In loco, conoscerete anche la comunità degli Zabaleen: dei cristiani che si guadagnano da vivere raccogliendo immondizia.
  2. Giro in Feluca sul fiume Nilo: si tratta di un'esperienza unica e suggestiva per mezzo di questa piccola imbarcazione tipica del posto. Il giro vi consento di ammirare animali, vegetazione folta e piccole spiagge totalmente deserte. Da €27,00 a persona
  3. Crociera sul Nilo: se tuttavia preferite la comodità al giro in feluca (un po' spartano, ma sicuramente più autentico), allora potrete optare per una crociera sul Nilo, con bevande, buon cibo, luci e spettacoli di danza del ventre. Da €24,00 a persona
  4. Shopping al Cairo Festival City mall: un mall davvero immenso, con tanto di lago artificiale e fontane illuminate. Per una giornata all'insegna dello shopping e del cibo
  5. Relax alla spiaggia di Ain Sokhna: raggiungibile in un paio di ore di autobus dal Cairo, questa incantevole spiaggia sul Mar Rosso è perfetta per qualche ora di relax fra acque limpide e caldissime e indimenticabili tramonti.
  6. Visita al mercato di cammelli Birqash: situato a circa 30 km dal Cairo, la visita al mercato è un'esperienza sicuramente suggestiva
  7. Safari nel deserto: una delle esperienze più avventurose e adrenaliniche. Avete diverse possibilità, dai safari in jeep o quad, fino alle escursioni in cammello. Da €45,00 a persona
  8. Spettacolo di suoni e luci a Giza: prendete parte al sensazionale spettacolo di luci e suoni che racconta la storia dei faraoni e del popolo egiziano, narrata direttamente con proiezioni sulle piramidi e sulla sfinge. Da €37,00 a persona
  9. Tour giornaliero di Alessandria: una piccola gita fuoriporta, alla scoperta di un'altra delle più belle città d'Egitto: Alessandria. Fra archeologia, giardini incantevoli e moschee. Da €65,00 a persona
  10. Assaggiare il Ta'amiyya: uno dei pasti principali dello street food tipicamente egiziano. Profumato, economico e speziato, è un panino ripieno con crocchette di fave. Davvero buonissimo!

Organizza il tuo soggiorno a Il Cairo: voli e hotel

egitto cairo muhammad ali moscheaL'Egitto è una terra incantevole e talvolta "difficile", il nostro consiglio per vivere al meglio una città come il Cairo è quindi quello di optare per un tour organizzato, con percorsi già prestabiliti e guide esperte, meglio se del posto. Per maggiore celerità negli spostamenti, si consiglia di muoversi a piedi oppure con metro/uber.

Consigliamo di optare per un alloggio nel quartiere di Gezira: oltre a essere un posto sicuro, offre anche una vasta gamma di attrazioni turistiche, ristoranti e indelebili scorci sul Nilo.

Fra le attività particolarmente adatte ai bambini, ricordiamo l'Orto Botanico, un tour delle Piramidi o i vicoletti di un suq (tenendoli sempre per mano), coloratissimi e ricchi di piccole sorprese da acquistare a pochi spicci.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 125 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Il Cairo

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su