Colosseo Roma Citt C3 A0 Colosseo Romano Si sente spesso parlare del divario tra le regioni italiane del nord e quelle del sud in termini economici: voci di corridoio dicono che la Lombardia sia la regione più ricca, mentre la Campania rientri tra quelle più povere... ma è davvero cosi? E poi cosa si intende per "ricco" e "povero" quando si parla di regioni italiane? Risponderemo a queste domande nella classifica delle regioni più ricche d'Italia!

Il metodo di classificazione

Per parlare di ricchezza e povertà dobbiamo partire da un metodo di classificazione che sia chiaro e valevole per tutte le regioni. Il metodo di classificazione da noi scelto è il PIL pro capite, ovvero il Prodotto Interno Lordo per singolo individuo. Come molti sapranno, il PIL è l'indicatore complessivo dei beni e servizi finali prodotti in un certo intervallo di tempo all'interno di un Paese; può anche essere interpretato come il valore della ricchezza e del benessere di un Paese / individuo. Vediamo la classifica delle 10 regioni italiane più ricche secondo il PIL.

NB: La classifica è in costante aggiornamento, in quanto basata sugli ultimi dati ISTAT disponibili. Vi invitiamo a segnalarci eventuali modifiche/correzioni.

Classifica pil pro capite nelle regioni italiane

Posizione Regione Pil Pro Capite
1 Trentino-Alto Adige 42.300
2 Lombardia 38.200
3 Emilia-Romagna 35.300
4 Valle d'Aosta 35.200
5 Veneto 33.100
6 Lazio 32.900
7 Friuli-Venezia Giulia 31.000
8 Toscana 30.500
9 Piemonte 30.300
10 Liguria 29.678
11 Marche 26.600
12 Abruzzo 24.400
13 Umbria 24.300
14 Sardegna 21.300
15 Basilicata 20.800
16 Molise 19.500
17 Puglia 19.000
18 Campania 18.200
19 Sicilia 17.400
20 Calabria 17.100