La città di Porto è un'ottima meta per tutti i viaggiatori che cercano una città aperta e amichevole, una bellezza genuina e ottima gastronomia. La città portoghese, di recente collegata agli altri aeroporti europei dalle tratte low cost Ryanair, ha subito di conseguenza una "messa a nuovo", proprio per accogliere al meglio il maggiore flusso di turisti. Forse, in questo modo, si è perso un po' del fascino tipico di una città marittima, ma anche la "nuova" Porto conserva degli itinerari che regalano un'atmosfera popolare e mercantile. La città, in ogni caso, si presenta accogliente, economica e abbastanza sicura.

Non è molto grande e quindi è adatta a chi preferisce un weekend fuori dalle rotte europee più scelte. Ecco una lista di cosa vedere assolutamente a Porto.
mappa principali attrazioni porto

Cerchi un hotel a Porto? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - La Ribeira

porto portugal old town ribeira aerial promenade view with colorful houses traditional facades old multi colored houses with red roof tiles douro river boats Il quartiere principale e più instagrammabile che si estende lungo il corso del fiume Douro. Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO, è composto da un labirinto di piccole viuzze ripide, sulle quali si affacciano graziose casette dalle facciate decorate con azulejos.

Tra una stradina e l'altra si intervallano piazzette alberate, locali e caffetterie, piccole botteghe e ristorantini e tutto contribuisce a disegnare un paesaggio unico. Dal quartiere parte anche il ponte Dom Luis I, che si collega a Vila Nova de Gaia, cittadina famosa per la produzione di vino. Lungo il corso del fiume è inoltre possibile scorgere le tipiche imbarcazioni (barcos rabelos) che trasportano le botti di vino dalle cantine dove viene prodotto fino ai magazzini.

Facilmente raggiungibile da ogni punto della città. Servito dalla funicolare dos Guindais, fermata Ribeira, oppure metro Sao Bento (linea D, gialla). Il tram 1 corre lungo il fiume e raggiunge il centro storico, la fermata di riferiemnto è Rua Nova da Alfandega, di fronte alla Chiesa di San Francesco. Dalla stazione partono gli autobus delle linee 900, 906 e 901, fermata Ribeira - Ottieni indicazioni

Gira il quartiere con una guida: se è la prima volta che visiti Porto, per un primo approccio ti consigliamo di fare un tour guidato a piedi. Il quartiere può infatti sembrare un labirinto a un primo impatto, con una tour guidato puoi individuare i punti di riferimento e poi proseguire in autonomia nei giorni successivi

2 - La Sé

young woman tourist sunhat standing back front main cathedral porto city portugal La Cattedrale di Porto, chiamata anche la Sé, è un edificio meraviglioso che svetta nel panorama di Terreiro da Sé grazie alle due imponenti torri. La sua costruzione ebbe iniziò all'inizio del XII secolo e fu completata solo nel XIII secolo. Questa cattedrale fu fortificata per proteggere la città dagli invasori. Caratterizzata da finestre sono molto strette che lasciano passare poca luce; la sua cappella maggiore fu completamente ricostruita nel 18° secolo.

Gli interni sono altrettanto affascinanti, grazie alla presenza di pareti decorate con azulejos bianche e azzurre che rappresentano graficamente i momenti più significativi della vita di Maria e le Metamorfosi di Ovidio.

Conclusa la visita della Cattedrale, non mancate di notare anche le altre bellezze della piazza, come la colonna in stile manuelino: un tempo gogna pubblica in cui venivano esposti e torturati i condannati.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Rua Terreiro da Sé, si arriva a piedi dalla Ribeira oppure con un tragitto di 400 metri in salita a piedi dalla Metro São Bento - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-19:00. Chiusa solo a Natale e Pasqua
  • Costo biglietto: Cattedrale gratis / Chiostro €3,00

3 - Ponte Dom Louis I

young woman tourist enjoying beautiful aerial cityscape view with famous bridge porto city portugal Uno degli allievi di Gustave Eiffel, che ha progettato le celebri torre di Parigi e la Statua della Libertà, ha messo in pratica gli insegnamenti del maestro proprio a Porto. Si tratta di Téophile Seyrig, colui che ha progettato il ponte di ferro della città, chiamato Dom Luis I.

Il ponte, la cui costruzione è stata portata a termine nel 1881, è stato inaugurato solo 5 anni dopo. Ha un effetto scenico molto particolare, soprattutto di notte o al tramonto, per questo è consigliata una passeggiata lungo i suoi oltre 170 metri a picco sul Douro. Il ponte aiuta anche a smaltire il traffico automobilistico, facendo scorrere su piani separati i treni della metro dagli altri mezzi stradali.

Si trova nel quartiere della Ribeira. Dalla Stazione ferroviaria prendere l'autobus n. 906 e scendere alla fermata Rua Mouzinho da Silveira altrimenti la Metro (D, linea gialla) da Sao Bento a Jardim do Morro - Ottieni indicazioni

4 - Chiesa di San Francesco

porto igreja de sao francisco fachada principal Foto di Concierge.2C. Dall'esterno potrebbe anche passare inosservata, ma l'interno riserva davvero molte sorprese. Si tratta di una delle più belle costruzioni religiose di tutto il Portogallo, nonché una delle più riccamente decorate d'Europa.

Gli interni sono decorati con legno intarsiato e dorato, una tecnica particolare chiamata talha dourada, che si può trovare anche in tante altre chiese barocche del Paese, risalenti al Settecento. Qualcuno potrebbe storcere il naso, pensando che tutto questo sfarzo è dedicato a San Francesco, il Santo che più di tutti ha predicato la povertà (sono stati usati oltre 100 kg d'oro per le decorazioni).

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Rua do Infante Dom Henrique, il tram 1 ferma proprio di fronte alla chiesa, capolinea Infante. Dalla stazione partono gli autobus delle linne 900, 906 e 901, fermata Ribeira - Ottieni indicazioni
  • Orari: da novembre a febbraio 9:00-17:00, da marzo a ottobre 9:00-19:00, da luglio a settembre 9:00-20:00
  • Costo biglietto: €3,50 (include anche la visita alle catacombe e al Museo del Tesoro)

5 - Palacio da Bolsa

palacio da bolsa Palazzo che riserva strabilianti sorprese al suo interno. Risale al 1842, e la sua costruzione è stata voluta dai commerciali della città a simbolo della potenza commerciale del Paese. Il Palacio doveva, inoltre, accogliere e ospitare i rappresentanti delle nazioni estere, per questo è stato trasformato, negli anni, in un luogo davvero maestoso, con sculture, dipinti e decorazioni create da vari artigiani in tanti diversi stili, che si integrano perfettamente.
Vista la bellezza e la complessità del palazzo, consigliamo caldamente di optare per il tour guidato del Palácio da Bolsa (€10,00), dova una guida esperta vi porterà alla scoperta di questo incredibile luogo.

Fra le sale stupende che meritano una menzione, ci sono la sala in stile neo-moresco ispirata all'Alhambra di Granada e la Sala delle Nazioni. Quest'ultima consiste in un'ampio spazio finemente decorato, ricavato all'interno di quello che un tempo era un chiostro, e sovrastato da una grande cupola in vetro che lascia filtrare una meravigliosa luce naturale.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Rua Ferreira Borges, funicolare dos Guindais, fermata Ribeira. Dalla stazione partono gli autobus delle linee 900, 906 e 901, fermata Ribeira - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a ottobre 9:00-19:00, da novembre a marzo 9:00-13:00 e 14:00-18:00
  • Costo biglietto: intero €7,50, ridotto €4,00

6 - Igreja da Misericordia

vitoria igreja da misericordia do porto Foto di António Amen. Chiusa da un cancello in ferro battuto, la Igreja da Misericordia venne eretta nel Cinquecento per poi essere riedificata due secoli più tardi dall'architetto italiano Niccolò Nasoni, in stile barocco e con una facciata rococò.

Gli interni sono completamente rivestiti da meravigliosi azulejos bianchi e blu. All'interno si trova un piccolo museo che custodisce alcune opere d'arte, la più importante e famosa è Fons Vitae.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in 15 Rua das Flores, a 5 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-ven 8:00-12:00 e 14:00-17:30, sab-dom 8:30-12:30
  • Costo biglietto: €6,00 (include anche la visita al museo)

7 - Centro Portugues de Fotografia

centro portugues da fotografia ph ivan stesso Foto di Ivan Stesso. Il Centro Portugues de Fotografia è situato all'interno di uno degli edifici più storici della città di Porto, di fronte al bellissimo giardino di Cordoaria e accanto all'imponente Torre dos Clérigos. Per molto tempo la struttura è stata sede della Corte d'Appello, nonché una prigione. Ospitò per quasi 200 anni i criminali della città, tra cui lo scrittore portoghese Camilo Castelo Branco, accusato e condannato per adulterio con Ana Plácido, anche lei incarcerata in questa prigione.

Alla fine del 20° secolo furono effettuati lavori di ristrutturazione che permisero all'edificio di ospitare il Centro di Fotografia Portoghese. L'obiettivo del museo è promuovere e valorizzare il patrimonio fotografico, esponendo mostre e collezioni all'interno delle vecchie celle.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: da Praça da Liberdade parte il tram 22 fino a Clerigos - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-ven 10:00-12:30 e 14:00-18:00, sab-dom 15:00-19:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: gratis

8 - Torre dos Clerigos

vitoria igreja e torre dos clerigos 2 Foto di António Amen. L'Igreja dos Clérigos è un'autentica opera barocca della metà del XVIII secolo, progettata da Nicola Nasoni, architetto di origine italiana che ha lasciato la sua firma in numerosi monumenti di Porto e del nord del Portogallo.

L'elemento che caratterizza maggiormente il complesso è la torre in pietra di granito che si erge dall'estremità occidentale del corpo della chiesa. Inconfondibile simbolo della città, estremamente slanciata con i suoi 75 metri di altezza, la Torre si sviluppa in aree ritmate che si chiudono in una corona di decorazioni barocche.

Una scala interna (240 gradini circa) consente di accedere in cima all'edificio, da dove si può ammirare uno dei più bei panorami di Porto. Nel 1917 la Torre dos Clérigos fu scalata con successo da due acrobati spagnoli, i Puertullanos, padre e figlio, sotto gli occhi di una folla che si stringeva loro intorno. Una prodezza che, oggi, sembra impossibile.

Salta la fila: da qui si gode di una delle viste più belle di tutta Porto! Per non perdere del tempo prezioso in fila, munisciti in anticipo del biglietto salta la fila acquistandolo online

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: a 280 metri dalla Liveria Lello tramite R. de Cândido dos Reis. Da Praça da Liberdade parte il tram 22 fino a Clerigos oppure, sempre dal medesimo punto di partenza, partono gli autobus 303, 305, 801, 301 fino a Cordoaria - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 9:00-19:00
  • Costo biglietto: solo torre €2,00 / €11,00 biglietto cumulativo con la chiesa della Santa Casa da Misericórdia ed il Palácio da Bolsa

9 - Stazione di São Bento

sao bento railway station Come a Mosca, a Napoli e in Uzbekistan, anche a Porto alcune stazioni della metropolitana non si visitano solamente per prendere un treno ma anche per ammirarne l'architettura. La bellezza di questa stazione si rivela nel momento stesso in cui si entra, nell'atrio che porta ai binari. Questo spazio è infatti interamente decorato con oltre 20.000 azulejos bianche e blu che riproducono la storia dei mezzi di trasporto in ordine cronologico, dai primordi fino alla comparsa del treno. I pannelli di grandi dimensioni raffigurano scene della storia del Portogallo, tra cui il solenne ingresso di D. João I a Porto, con la promessa sposa, D. Filipa de Lencastre.

Le decorazioni, installate a inizio Novecento, recano la firma del più importante decoratore portoghese, Jorge Colaco. Costruita nel luogo dove nel 1600 c'era un un monastero benedettino poi caduto in rovina, la stazione è oggi una delle attrazioni turistiche più visitate di Porto.

Facilmente raggiungibile a piedi. In Praça Almeida Garret, si raggiunge a piedi alla fine della Avenida dos Aliados - Ottieni indicazioni

10 - Libreria Lello

livraria lello porto Tappa imperdibile sia per gli amanti dei libri e non. Tutti rimangono letteralmente senza parole di fronte a quella che è considerata una delle librerie più belle del mondo. È frequentata da molto visitatori, la maggior parte dei quali però non è attirata tanto dai libri quanto dalla sua straordinaria atmosfera e architettura. La sua costruzione risale alla fine dell'Ottocento, ad opera di Francisco Xavier Esteves, ingegnere e politico portoghese.

Entrando nella libreria pare quasi di essere in una cattedrale, l'atmosfera è quasi magica, creata forse dai vari stili presenti, gotico e liberty, oppure da come il legno è stato utilizzato per creare questo ambiente particolare. Gli amanti della saga di Harry Potter riconosceranno la location, utilizzata per alcune riprese.

Acquista il biglietto online: sarà solo una libreria ma... che fila! Se non prenoti l'ingresso online, in alternativa la fila per l'acquisto dei biglietti, al civico 162 di Rua das Carmelitas è di almeno un'ora! Se acquisti un libro, il costo del biglietto d'ingresso viene rimborsato.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: Rua das Carmelitas, 144, nella parte alta della Ribeira. Si può raggiungere con il tram 22 da Praça da Liberdade a Clerigos oppure, sempre dal medesimo punto di partenza, partono gli autobus 303,305,801,301 fino a Cordoaria - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-13:00 e 14:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: €5,00 rimborsabile con l'acquisto di un libro

11 - Mercado do Bolhão

santo ildefonso mercado do bolhao Foto di António Amen. Un tempo florido e molto frequentato, questo mercato si è un po' ridimensionato a seguito della crisi che ha colpito il Paese. Ciononostante, rimane sempre e comunque il più famoso mercato di Porto, nonché il luogo dove scoprire la vera anima della città, acquistando e gustando il cibo tipico.

Qui potete infatti mescolarvi con gli abitanti ed osservare come si comportano nella loro quotidianità e cosa acquistano. Fiori, frutta, verdura, carne, pesce, salumi, formaggi... Non manca proprio nulla! Ottimo per fare la spesa ma anche per organizzarsi uno spuntino al volo in una delle trattorie nella parte centrale del mercato. Bella l'atmosfera ma interessante anche la struttura neoclassica in ferro divisa su due piani.
Anche se molto turistico, non ha mai raggiunto la fama della Boqueria di Barcellona.

Può risultare un po' deludente: l'autenticità la si trova di certo, però in effetti è un po' troppo decadente. Le bancarelle sono solo al piano terra, molti spazi del piano superiore sono addirittura abbandonati e impolverati. Insomma, non aspettarti troppo, è un buon posto per comprare uno spuntino a prezzi inferiori rispetto al supermercato, ma in fondo nulla di più.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Rua Sá da Bandeira, si raggiunge con la metro (linea gialla), fermata Bolhão oppure con il tram n. 22 da Praça da Liberdade a Praça Dom João I - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 7:00-17:00, sab fino 13:00, dom chiuso
  • Costo biglietto: gratis

12 - Igreia do Carmo e Igreja das Carmelitas

carmo church igreja carmo porto portugal La Igreia do Carmo è uno dei migliori e più rappresentativi dello stile rococò a Porto. Costruita nel XVIII secolo, la particolarità di questa chiesetta sta nella facciata esterna laterale completamente rivestita da piastrelle bianche e blu sulle quali è decorata la storia della fondazione dell'Ordine dei Carmelitani.

Esattamente accanto alla Igreja do Carmo c'è la Igreja das Carmelitas, al punto tale che di primo acchito non ci si accorge che si tratta di una chiesa distinta! Si tratta infatti di due chiese gemelle separate l'una dall'altra solo da un edificio largo un metro che un tempo costituiva la linea divisoria tra frati e suore carmelitane. Costruita nel XII secolo, la chiesa presenta una facciata neoclassica. All'interno si possono ammirare sfarzose decorazioni in legno intagliato e dorato.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: da Praça da Liberdade parte il tram 22 fino a Clerigos oppure,da Batalha parte l'autobus 207 fino a Carmo - Ottieni indicazioni
  • Orari: Igreia do Carmo lun-ven 8:00-12:00 e 13:00-18:00, sab 9:00-12:30, dom chiusa / Igreja das Carmelitas tutti i giorni 7:30-19:00
  • Costo biglietto: Igreia do Carmo €2,00 / Igreja das Carmelitas €2,00

13 - Museu Nacional Soares dos Reis

museu nacional de soares dos reis 08 Foto di António Amen. Si tratta di una delle più importanti collezioni d'arte della città, ospitata nell'elegante edificio neoclassico Palacio das Carrancas. Si spazia dalle sculture neolitiche alla pittura fiamminga, per arrivare alle arti decorative del Novecento. Orgoglio del museo è la collezione Antonio Soares dos Reis. L'opera più famosa di questo grande scultore dell'Ottocento è O Desterrado. Realizzata a Roma con marmo di Carrara, l'opera è considerata l'apogeo dell'arte scultorea portoghese.

Per quanto riguarda la sezione pittorica, sono conservati oltre 2.500 quadri, disposti in ordine cronologico.
Spazio anche alle arti decorative, con l'esposizione di ceramiche portoghesi, porcellane cinesi, gioielli, paraventi e monili di vario genere.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: da Praça da Liberdade parte il tram 22 fino a Carmo. In alternativa, dalla Stazione de Sao Bento, partono gli autobus nn. 301 e 303 fino alla fermata Hospital de Santo António, a neppure 200 metri dal museo - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar 14:00-18:00, mer-dom 10:00-18:00, lun chiuso
  • Costo biglietto: €5,00

14 - Jardim do Palacio de Cristal

porto portugal july 02 jardins palacio de cristal july 02 2014 porto portugal Tra gli spazi verdi più amati di Porto figura questo vasto e bellissimo parco esteso su un'altura che, oltre ad un giardino botanico, comprende anche prati e sentieri, intervallati da statue e fontane. In pratica si tratta di un mosaico costituito da tanti piccoli giardini contornati da magnolie giganti, camelie, ulivi e cipressi.

Qua e là si aprono splendidi belvedere affacciati sul fiume e sulla città. Creato nell'Ottocento, oggi il parco è frequentato da famiglie, coppie, ma anche da joggers e appassionati di fotografia.

Dedicategli almeno un pomeriggio per godervelo con calma magari organzizando anche un pic-nic

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: dalla Stazione Sao Bento parte l'autobus 303 fino alla fermata Palacio - Ottieni indicazioni
  • Orari: aprile-settembre 8:00-21:00, ottobre-marzo 8:00-19:00
  • Costo biglietto: gratis

15 - Vila Nova de Gaia

porto portugal old town skyline with orange rooftops from vila nova de gaia douro river mosteiro serra pilar Più che un quartiere, come spesso viene considerata, Vila Nova de Gaia è in realtà una vera e propria cittadina. Semplicemente Gaia per gli abitanti, gemella di Porto, è divisa dalla sorella più famosa dal Fiume Douro e collegata a essa dal Ponte Dom Luis. Qui si trovano alcune attrazioni interessanti come il Mosteiro da Serra do Pilar e alcune spiagge perfette nei mesi estivi.

Ma ciò che più contraddistingue questa zona sono le cantine. Fin dagli anni passati, Vila Nova de Gaia era, ed è, uno degli snodi commerciali del Portogallo: qui si trova la maggior parte delle cantine e dei grandi produttori di Porto. Il motivo per cui molti turisti si spingono fino a qui è proprio quello di vistare una cantina e deliziarsi con una degustazione di Porto (da €12,00).
Il quartiere è un susseguirsi di bar e ristoranti di tutti i tipi con viste panoramiche su Oporto. L'deale per una cena romantica.

Per raggiungere il quartiere puoi semplicemente attraversare a piedi il ponte Dom Luis oppure con l'autobus 906 da Sao Bento. In alternativa, puoi prendere il "Teleferico de Gaia", una funivia panoramica ad altezza di 50 metri (biglietto €5,00).

Visita le cantine: tra le cantine da visitare, troverai tutti i brand di Porto più famosi: Sandeman, Taylor's, Graham, ... Il nostro consiglio è la cantina Graham, si trova in posizione sopraelevata, con una vista pazzesca, e puoi fermarti poi al ristorante (con vista). Oppure le cantine Càlem per assistere ad uno spettacolo di Fado con degustazione vini

Altre attrattive da visitare

view church saint ildephonsus toledo porto city portugal In un weekend potete riuscire a visitare le attrazioni sopra elencate, ma con qualche giorno in più a disposizione potete approfondire meglio la vostra conoscenza di questa meravigliosa cittadina.

Ormai lo avrete capito: una delle note che contraddistinguono Porto sono i meravigliosi azulejos bianchi e blu che potete ammirare, oltre che alla stazione e in cattedrale, anche sulle facciate della Capela Das Almas e della Igreja de Santo Ildefonso.

A Porto c'è anche spazio per l'arte moderna e contemporanea. Emblema è il Museo di Arte Contemporanea della Fundazione di Serralves e i suoi magici giardini. L'ingresso è gratuito la domenica mattina altrimenti il ticket è di €20,00 (€12,00 solo il parco). Altri esempi di modernità sono la Casa da Música (€7,50) e la Scuola di Architettura, che ha formato figure come Álvaro Siza Vieira e Eduardo Souto de Moura, entrambi vincitori del Premio Pritzker.

Infine, se siete amanti di calcio (ma anche no), l'Estádio do Dragão è un simbolo della città. Lo stadio che ospita le partite casalinghe del Porto ha una capienza di 52.000 spettatori, il secondo più capiente del Portogallo dopo il Da Luz che ospita la rivale di Lisbona, il Benfica.

9 cose da fare a Porto

Mangia la "Francesinha"
Degustazione tra le cantine
Crociera sul Douro
Scopri la Valle del Douro
Visita il villaggio di pescatori di Afurada
Visita le Gallerie d'arte di Rua Miguel Bombarda
Sali sul vecchio tram 1 fino al faro sull'oceano
Prendi un caffè (caro) al Café Majestic
Percorri Avenida dos Aliados
1/9

  1. Mangia la "Francesinha": toast ipercalorico farcito con salsiccia fresca, un prosciutto cotto tipico del Portogallo, un altro di salume e una bistecca di manzo. Il tutto ricoperto con formaggio fuso, salsa di pomodoro, birra e peperoncino
  2. Degustazione tra le cantine: partecipando ad un gustoso tour a piedi enogastronomico potrete visitare le cantine della città e prendere parte a degustazioni di porto associate a formaggi e cioccolati
  3. Crociera sul Douro: potete godervi una meravigliosa crociera dei 6 Ponti sul fiume Douro, passando sotto i ponti sul fiume a bordo di uno dei tipici "barcos rabelo", che in passato servivano per trasportare il vino di Porto
  4. Scopri la Valle del Douro: se avete una giornata disponibile, vi consigliamo di prendere parte ad un'escursione nella Valle del Douro, con degustazione di vini, crociera e pranzo da Porto. Si tratta di una delle zone più affascinanti intorno alla città
  5. Visita il villaggio di pescatori di Afurada: appena fuori Porto (3 km sul lato Gaia), è forse il posto più autentico da visitare. Consigliamo assolutamente di mangiare qui in un ristorante tipico con il pesce appena pescato cotto alla brace davanti al porto
  6. Visita le Gallerie d'arte di Rua Miguel Bombarda: è la zona artistica della città, appena fuori dal centro, dove si svolgono esposizioni e mostre anche per strada, e dove si trovano negozi di dischi, case del tè, negozi di prodotti biologici, ...
  7. Sali sul vecchio tram 1 fino al faro sull'oceano: lo storico Tram 1 parte dalla chiesa di San Francesco e arriva fino al faro sull'oceano. Un percorso turistico panoramico straordinario!
  8. Prendi un caffè (caro) al Café Majestic: un cafè storico, un'ambiente super chic, elegante, di classe. Un must a Porto, un po' come il Caffè Florian di Venezia. I prezzi sono alti, limitatevi magari a un caffè (€3,00) e un pastel de nata (€2,50)
  9. Percorri Avenida dos Aliados: il grande doppio viale noto come "Aliados", è un centro commerciale a cielo aperto. Boutique, negozi, cafè. Si snoda da Praca da Libertade fino alla Praca do Municipio, con bellissimi edifici e... persino il McDonald più bello del mondo!

Organizza il tuo soggiorno a Porto: voli e hotel

porto dall alto Da quando è diventata meta di voli low-cost, Porto è diventata un po' più ricercata e quindi affollata. E' facilmente raggiungibile dall'Italia con comodi voli low cost che atterranno all'Aeroporto Francisco Sá Carneiro, l'aeroporto che serve la città e tutto il Nord del Portogallo (confronta i voli da €66,00). Per raggiungere il centro, potete optare per diversi transfer privati.

Gli hotel in centro sono i più comodi ma anche i più costosi; alloggi dignitosi ma a prezzi abbordabili sono in periferia, da cui poi potete raggiungere il centro e le maggiori attrazioni con autobus e tram (confronta i migliori alloggi su Booking.com da €16,00). Inoltre, oltre ad essere il cuore pulsante di Porto, La Ribeira è anche il fulcro della vita notturna.

Se state viaggiando low cost, sono tante le attività che potrete fare a Porto, oltre al fatto che molte attrazioni hanno costi d'ingresso davvero bassi. Per risparmiare ulteriormente, vi consigliamo la la Porto Card, il pass ufficiale per i monumenti e le attrazioni della città di Porto, che include il trasporto pubblico gratuito e vari sconti in strutture convenzionale.

Se state viaggiando con bambini, Porto è una città sicura che avrà tanto da offrire anche per i più piccoli! Infatti, i bambini si divertiranno un modo facendo un giro sul tram o sulla teleferica, così come al Parque da Cidade, il più grande parco urbano portoghese dove tanti animali (come anatre, galline, pulcini...) vivono in libertà.