Oporto Douro Fiume Portogallo

Cosa vedere a Porto e dintorni in 7 giorni

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 71 viaggiatori.

Porto, anche conosciuta come Oporto, è la città da cui ha origine il nome dell'intero Paese, il Portogallo, nonché patria dell'omonimo vino. Una settimana a Porto consente di apprezzare a pieno la particolarità del centro storico, i palazzi colorati, la vivace movida notturna, nonché alcune cittadine vicine, che possono essere raggiunte anche con i mezzi pubblici, senza necessità di noleggiare un'auto.

Ecco tutto quello che dovete sapere su cosa vedere a Porto e dintorni in 7 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappaoporto 1Il nostro itinerario a Porto inzia con una passeggiata attraverso Rua de Santa Caterina, la principale arteria della città, che ci conduce subito alla chiesa di Sant'Ildefonso, con un bellissimo rivestimento fatto con le tipiche mattonelle portoghesi, gli azulejos.
Da qui, passeggiando a piedi o con un tour guidato a piedi, raggiungiamo la stazione di Sao Bento, altro esemplare di arte con gli azulejos, al suo interno è presente un mosaico di circa 20.000 piastrelle. Concludiamo la mattinata visitando la Torre do Clerigos, dalla quale si può godere di una meravigliosa vista della città (tutti i giorni 9:00-19:00, biglietto €6,00).
Pranziamo alla Brick Clérigos (€10,00).

Raggiungiamo il Museo delle Marionette (11:00-13:00 e 14:00-18:00), con una mostra sulle marionette storiche e sulle scenografie dell'adiacente teatro.
Visitiamo poi il Palacio da Bolsa, ispirato all'Alhambra di Granada, come meravigliose stanze riservate per grandi eventi (tutti i giorni 9:00-18:30). Dietro al Palazzo, poi, troviamo la Chiesa di Sao Francisco, particolare per il suo rivestimento in oro (tutti i giorni 9:00-20:00).

Passeggiamo poi sul lungo fiume e ceniamo da Wine Quai Bar (€15,00).

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappaporto portogallo douro calem barca 1Il secondo giorno riparte dove si era concluso il primo, ovvero lungo il fiume Douro. Iniziamo la nostra mattinata con la visita del quartiere Ribeira, caratterizzato da case alte e strette colorate.
Tra le strade di questo quartiere, incontriamo la Cattedrale Sé do Porto (tutti i giorni 9:00-17:30), la cui attrazione principale è il chiostro al suo interno. Dopodiché, prendiamo la funicolare Dos Guindais (€2,50) e saliamo verso il quartiere di Batalha, per ammirare dall'alto il ponte Dom Luis I e le bellissime mura medievali.

Pranziamo da Java (€20,00) e poi ci rilassiamo qualche istante passeggiando per piazza Batalha.
Dopodiché scendiamo nuovamente, a piedi in un quarto d'ora o ancora con la funicolare, e ci dirigiamo verso la Casa do Infante (mar-dom 10:00-17:30), un antico edificio storico che ospita dei reperti archeologici. Al termine della visita, ci dirigiamo verso la banchina della Ribeira, ovvero il punto da cui partono le mini crociere sul fiume Douro e ci imbarchiamo per circa un'ora, alla scoperta dei sei ponti di Porto (prezzi a partire da €15,00).

Al rientro, ceniamo al Restaurante Terra Nova (€20,00).

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappafarolim de felgueiras portoFoto di Julien Chatelain. Il tour del terzo giorno parte dall'Università di Porto e dalla visita della statua di Ramalho Ortigao, scrittore portoghese molto conosciuto. Inoltre, dovete sapre che, anche se è difficile da immaginare per collocazione geografica, anche Porto ha ispirato la famosa scrittrice J.K. Rowling nell'ambientazione di Harry Potter e, così ci dirigiamo verso la libreria Lello&Irmao (tutti i giorni 9:30-19:00), famosa per il legame con la saga.

Dopo ci godiamo un po' di relax ai Giardini de Cordoaria e pranziamo da Arvore (€20,00).
Una volta ammirate esternamente prima la Fontana delle Virtù e poi la Casa di Almeida Garrett, un altro scrittore molto apprezzato del Paese, prendiamo l'autobus 500 (€3,00) e raggiungiamo in circa mezz'ora un luogo molto suggestivo della città, ovvero il Farol de Felgueiras, un faro che si affaccia sull'oceano Atlantico. Nelle immediate vicinanze, troviamo il Jardim do Passeio, un bellissimo parco con passeggiata sul lungomare, ricco di palme e fontane.

Ceniamo da Casa de Pasto da Palmeira (€25,00) e poi rientriamo, sempre con l'autobus 500 (€3,00), nel cuore di Porto, per raggiungere il nostro hotel.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 6,8 km / 1 h 22 min
  • Luoghi visitati: Statua Ramalho Ortigao (gratis), Libreria Lello&Irmao (€5,00), giardini de Cordoaria (gratis), Fontana delle Virtù (gratis), casa di Almeida Garrett (gratis), Farol de Felgueiras (gratis), Jardim do Passeio Alegre (gratis)
  • Spesa giornaliera: €60,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Arvore (Ottieni indicazioni), Cena presso Casa de Pasto da Palmeira (Ottieni indicazioni)

Giorno 4

Mostra Mappacais da ribeira e ponte luis i from gaia 2Foto di José Luiz. Il quarto giorno è finalmente quello dedicato ai sapori di Porto e, in particolare, a quelli dei vini. Iniziamo la nostra mattinata, infatti, con la visita del Museo del Vino (mar-dom 10:00-17:30), un museo che racconta tutta la storia del Porto.
Al termine della visita, continuiamo su questa scia e visitiamo alcune delle cantine che affollano le strade di Porto, da entrambe le sponde del fiume. Attraversano il ponte Luis I, infatti, troviamo le cantine Sandeman, le cantine Calem e tante altre: non avremo che l'imbarazzo della scelta ma, in ogni caso, è consigliabile prenotare in anticipo le visite.

Sicuramente la degustazione ci avrà stimolato l'appetito, pranziamo alla Taberninha do Manel (€15,00).
Prendiamo poi il bus 200 (€1,85), per raggiungere in mezz'ora il Giardino Botanico (tutti i giorni 9:00-19:00), dove è possibile ammirare la biodiversità e rilassarsi fra le sue piante. Dopodiché, prima delle 18:00, raggiungiamo il Museo del Tram (tutti i giorni 10:00-18:00), dove sono conservate antiche carrozze poi restaurate.

Restiamo in zona e ceniamo al Gull Terrace (costo medio €15,00), cogliendo anche l'occasione di ammirare le varie chiese che sorgono nell'area.

In sintesi:

Giorno 5

Mostra Mappabraga portogalloGita di un giorno a Braga, una delle città più antiche del Portogallo, raggiungibile in treno (1 h 10 min, €3,10 a tratta) o con gita organizzata in italiano.
Dedichiamo subito la mattinata alla visita del centro storico, con la visita della Cattedrale del Sé (tutti i giorni 9:30-12:30 e 14:30-17:30). Ci incamminiamo verso l'Avenida Central, per passeggiare fra i negozi e ammirare le varie torri medievali, tra cui la Torre de Menagem, all'estremità di Praca de Republica, la piazza principale. Raggiungiamo anche la Chiesa di Sao Vitor, famosa per essere completamente rivestita di azulejos. Braga è denominata la "città delle cento chiese" e lungo la nostra passeggiata ne incontreremo tantissime e non avremo che l'imbarazzo della scelta nel decidere in quale entrare.

Pranziamo in pieno centro storico, da Casa Estarolas (€15,00).
Dedichiamo il pomeriggio alla visita del Bom Jesus do Monte (tutti i giorni 9:00-19:00), una chiesa caratterizzata da una scalinata barocca maestosa, che con i suoi 564 scalini, vuole rappresentare l'ascesa al Paradiso. La chiesa è distante 6 km dal centro di Braga ed è possibile raggiungerla con l'autobus n. 2 che parte dalla fermata di Avenida da Liberdade (30 min, €3,10 a/r).

Ritorniamo a Porto e ceniamo al Bacalhau (€15,00), per una tipica cena di pesce con vista sul fiume.

In sintesi:

Giorno 6

Mostra Mappadouro valley portogalloFoto di Marco Varisco. Per questa sesta giornata, vi consigliamo una gita alla scoperta di una delle zone più belle del Portogallo del Nord, la Valle del Douro, con degustazione di vini, pranzo e crociera!
La partenza è prevista per le 9:00 in un punto vicino al vostro hotel e con incluso il trasporto, la degustazione e visita in alcune cantine, pranzo e anche un bel giro in crociera sul fiume. Questa è la zona dove vengono prodotti moltissimi vini, tra cui il famoso porto.

Partendo da Porto, potremo percorrere la meravigliosa Valle del Douro comodamente seduti in minivan, ammirando il paesaggio. Durante la giornata sono previste visite a diverse cantine della zona, così come il pranzo sarà a base di piatti tipici e prodotti locali, per un'esperienza al 100% autentica. E per concludere la giornata, non c'è niente di meglio di un meraviglioso giro in crociera sul fiume Douro.

Una volta rientrati dal tour, dopo la lunga giornata, fermiamoci a cena a Porto, magari da O Buraquinho Do Freixo (€20,00) per assaggiare altri piatti tradizionali.
VEDI ANCHE: Cosa vedere nella Valle del Douro: città e attrazioni da non perdere

In sintesi:

Giorno 7

Mostra Mappacoimbra portogalloL'ultimo giorno a Porto partiamo con il treno diretto a Coimbra (1 h, costo €20,00 a/r). Qui si può scegliere un tour guidato a piedi per avere una prima infarinatura della città.
Coimbra è affacciata sul fiume Mondego ed è famosa per ospitare l'Università più antica del Portogallo. Facciamo un tour dell'Università e della biblioteca Joanina (tutti i giorni 9:00-19:30) fino alla Capela de Sao Miguel (tutti i giorni 9:00-19:30). Al termine della visita, passeggiando per il centro storico, visitiamo prima la Sé Nova (mar-sab 9:30-12:30 e 14:00-18:30), poi raggiungiamo anche la Sé Velha (lun-sab 10:00-17:30, apr-ott fino le 18:00).

Pranziamo in pieno centro, da Maria Portuguesa (€25,00).
Passeggiando poi lungo il fiume, procediamo verso il Monastero de Santa Clara a Nova (tutti i giorni 8:00-18:00). Questo Monastero è di particolare interesse perché ospita la tomba della regina Isabel. Ritorniamo in centro con un taxi (costo medio €4,00) per goderci un po' di relax e shopping passeggiando per le strade del quartiere Baixa. Concludiamo la giornata con una breve crociera lungo il fiume Mondego (€7,00), con vari punti di partenza lungo le rive.

Al termine, ceniamo da Ze Manel Dos Ossos (€25,00), vicino a una delle fermate del battello, prima di rientrare a Porto.
VEDI ANCHE: Coimbra | 10 Cose da vedere a Coimbra Cosa vedere a Coimbra in un giorno 10 Cose da mangiare a Coimbra e dove

In sintesi:

Quanto costa una settimana a Porto

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €240,00 €210,00 €50,00 €63,00 €563,00 €80,00
Medio €360,00 €420,00 €70,00 €63,00 €913,00 €130,00
Lusso €600,00 €560,00 €100,00 €63,00 €1.323,00 €189,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Porto è sicuramente una destinazione economica, al di sotto della media delle città europee. L'aeroporto è servito da molte compagnie aeree, anche low cost, con collegamenti diretti dall'Italia, ciò lo rende molto semplice da raggiungere anche direttamente, senza dover fare scalo a Lisbona, la capitale del Paese. Per quanto riguarda gli alloggi, la città è ricca di opzioni adatte per tutti i budget, dai piccoli hotel ai grandi hotel delle catene di lusso, dai b&b a conduzione famigliare agli appartamenti, ottimi per chi vuole più libertà e ha un budget più contenuto.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Porto: in primavera o in autunno, quando le temperature sono più miti rispetto alla calura estiva - scopri di più
  • Come arrivare: l'aeroporto dista 10 km dal centro, collegato con l'Italia anche da compagnie low cost. Centro raggiungibile con la metropolitana linea E (€1,10), con il bus linee 601, 602, 604 (€1,85) o in taxi (corsa €22,00). transfer privato da €21,00 per 4 persone.
  • Dove dormire: se amate le zone molto centrali, ma anche piene di gente, consigliamo il quartiere Ribeira, a ridosso del porto, anche per la sua comodità, essendo completamente pianeggiante
  • Come muoversi: pur essendo una piccola città, Porto presenta numerose salite per cui spesso può essere comodo servirsi dei mezzi pubblici. La rete più efficiente è la metropolitana (da €1,10 a tratta, abbonamento giornaliero €7,00) - scopri di più
  • Card e pass consigliati: Porto Card, con accesso gratuito a più di 6 musei e attrazioni, utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblici. Valida da 1 a 4 giorni, prezzi a partire da €13,00

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Porto

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su