Douro River Portogallo ViaggioCi troviamo nella parte più settentrionale del Portogallo dove, tutto intorno al corso del fiume Douro, uno dei più lunghi della penisola Iberica, si trova la Valle del Douro. Questa zona, dichiarata Patrimonio UNESCO, è famosa soprattutto per i suoi vini, primo tra tutti il porto, ma non solo: si tratta di un'area con un paesaggio in continuo mutamento man mano che ci si sposta dal confine con la Spagna alla costa affacciata sull'Atlantico. Non ancora colpita dal turismo di massa, questa valle vi regalerà un viaggio diverso, a contatto con la natura e le tradizioni di questo Paese.

Ecco per voi una piccola guida sulla Valle del Douro, in Portogallo: dove si trova, quando andare e cosa vedere!

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: ‎214.349 nel capoluogo Porto
  • Capoluogo: Porto
  • Lingue: portoghese
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: caratterizzato da un proprio microclima, di tipo continentale, con estati calde e secche e inverni freddi e umidi; man mano che ci si avvicina alla città di Porto il clima viene influenzato dall'Oceano Atlantico
  • Distanza dall'Italia: 1.754,06 km (2 h 40 min di volo) da Roma a Porto
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 5 / 14° 13 gg / 160 mm
Febbraio 6 / 15° 12 gg / 140 mm
Marzo 7 / 17° 10 gg / 90 mm
Aprile 9 / 18° 11 gg / 115 mm
Maggio 11 / 19° 10 gg / 100 mm
Giugno 14 / 23° 6 gg / 45 mm
Luglio 16 / 25° 3 gg / 20 mm
Agosto 15 / 25° 3 gg / 25 mm
Settembre 14 / 24° 6 gg / 70 mm
Ottobre 12 / 20° 11 gg / 140 mm
Novembre 8 / 17° 12 gg / 160 mm
Dicembre 7 / 14° 13 gg / 195 mm
  • Clima: gode di un proprio microclima, che dona delle caratteristiche particolari al vino e ne favorisce la produzione. L'influenza dell'Oceano Atlantico è più presente nella città di Porto e nelle zone limitrofe, man mano che ci si sposta verso l'interno si incontra un clima di tipo continentale con temperature un po' più basse in inverno e un po' più alte in estate
  • Periodo migliore: la bella stagione, da maggio ad ottobre, quando le temperature sono più alte ma le piogge più contenute e, soprattutto, ci sono meno precipitazioni
  • Periodo da evitare: il periodo invernale, soprattutto da novembre a febbraio, in quanto freddo e caratterizzato da numerose precipitazioni, man mano che ci si sposta verso l'entroterra le temperature possono diventare ancora più basse
  • Consigli: per l'estate mettete in valigia abiti leggeri ma anche qualche felpa per la sera, non dimenticate impermeabile leggero e ombrello. Per l'inverno invece giubotto, abiti caldi, impermeabile e ombrello per le giornate di pioggia

Le città principali

porto citta portogallo 1 1

  1. Porto: città principale di questa zona e seconda città del Portogallo .Qui si trova l'aeroporto di riferimento per visitare la valle. E' un ottimo punto di partenza, si trova proprio sulla foce del fiume, è una città tutta da esplorare, a partire dal suo bellissimo centro storico - scopri di più
  2. Peso da Régua: a 120 km da Porto, è il vero e proprio centro amministrativo e commerciale della Valle del Douro, considerato anche il punto di partenza o arrivo di diverse crocere lungo il fiume. E' un'ottima città in cui fare base per esplorare tutti i dintorni. Trovandosi tra numerosi vigneti è perfetta anche per prendere parte a degustazioni e visite alle cantine
  3. Lamego: a 130 km da Porto, cittadina immancabile in tutti gli itinerari nella Valle de Douro. E' famosa per la sua scalinata a zigzag che, con 600 scalini, porta fino alla Igreja de Nossa Senhora dos Remedios e per il raposeira, un vino frizzante
  4. Pinhão: a 130 km da Porto, città considerata capitale del vino porto, è quindi una tappa obbligatoria, soprattutto per il suo meraviglioso paesaggio fatto di vigneti a terrazza e per la sua posizione sul fiume. Consigliato il tour sul fiume a bordo di un Rabelo
  5. Vila do Conde: a 30 km a nord di Porto, facilmente raggiungibile in metropolitana, è una località balneare molto amata. Qui infatti si trovano alcune delle spiagge più belle del nord del Portogallo, quindi se siete interessati a qualche giorno di mare e relax è la meta giusta per voi
  6. Amarante: a 60 km da Porto, nell'entroterra. E' famosa soprattutto per il suo patrono, San Gonzalo, che si dice porti fortuna ai cuori solitari. E' una cittadina caratteristica che si trova su uno degli affluenti del fiume Douro ed è circondata da vigneti

10 cose da vedere: i luoghi di interesse nella Valle del Douro

  1. Porto: capoluogo della Calle del Douro, va assolutamente visitata, all'inizio o alla fine dell'itinerario. Da vedere assolutamente la sua cattedrale e tutto il centro storico, meglio se con un tour guidato a piedi. Imperdibili la Libreria Lello e Irmao che ha ispirato J.K Rowling, per la scalinata di Hogwarts in Harry Potter
  2. Route 222: è considerata una delle strade più belle al mondo, che vi regalerà panorami mozzafiato. Parte da Porto e percorre l'entroterra portoghese, costeggia tutto il fiume Douro e passa per le cittadine di Peso da Régua fino a Pinhão
  3. Linha do Douro: antica rotta ferroviaria attiva ancora oggi che percorre la Valle del Douro da Regia a Tua, tempo del tragitto 3 ore. Si viaggia su caratteristiche locomotive che viaggiano a 30 km/h, il paesaggio fuori dal finestrino è incantevole
  4. Crociera sul Douro: prendendo parte ad una piccola crociera di qualche ora vedrete paesaggi magnifici. Il servizio è offerto da diverse città che si trovano lungo il fiume, come Pinhão o Peso da Régua - prenota online
  5. Chiesa e Monastero di San Gonzalo: nella località di Amarante. San Gonzalo è il patrono della città e viene festeggiato due volte l'anno, una a gennaio e una a giugno, se vi trovate nella valle, vi raccomandiamo di assistere ai festeggiamenti
  6. Pinhão e le sue cantine: considerata la capitale del famoso vino porto. Soggiornate in una delle numerose Quinta qui presenti, ovvero gli agriturismi tipici di questa zona, per vivere un'esperienza ancora più autentica
  7. Scalinata di Lamego: famosa per la sua meravigliosa scalinata di azulejos azzurri e bianchi che conta 600 scalini e porta fino al Santuario di Nossa Senhora dos Remedios. Godrete di una meravigliosa vista su tutti i dintorni, la fatica sarà sicuramente ripagata
  8. Vila do Conde e le sue spiaggie: meta imperdibile per chi cerca mare e relax. Da vedere assolutamente Praia da Ladeira Norte, Praia do Forno, Praia da Azurara e Praia de Árvore, ma spingetevi anche più a nord per spiagge più selvagge come Praia da Aguçadoura e Praia da Pedra Negra
  9. Vila Nova de Foz Côa: un piccolo paesino, famoso per un'importante scoperta archeologica, ovvero una grotta con arte rupestre risalente all'età preistorica. Da visitare assolutamente quindi il Parco Archeologico Vale do Coa
  10. Parque Natural do Douro Internacional: immensa riserva naturale situata sul confine con la Spagna, caratterizzata da grandi gole e strapiombi rocciosi. Si può fare trekking o seguire gli itinerari in bicicletta, che portano a diversi punti panoramici

I principali itinerari nella Valle del Douro

portogallo vino douro vigna vallePotrete dedicare qualche giorno a stretto contatto con la natura e a scoprire le tradizioni di questa meravigliosa zona. Il nostro consiglio è quello di esplorare la zona in macchina e in autonomia, in modo da avere tutto il tempo necessario per ammirare gli incredibili paesaggi, soprattutto se percorrete la Route 222. L'ideale sarebbe avere una settimana di tempo, ma organizzandovi bene potrete vedere molto anche in meno tempo. Ecco gli itinerari principali:

  1. Weekend a Porto: base nella città di Porto, e dedicatele la prima giornata di visita. La seconda giornata esplorate Pinhão (120 km), capitale del vino, e prendete magari parte ad una crocera lungo il fiume. La sera rientrate a Porto. Il terzo e ultimo giorno visitate invece la famosa località balneare di Vila do Conde, con alcune delle spiagge più belle del Nord del Portogallo
  2. La Valle del Douro lungo la Route 222: la strada panoramica che da Porto percorre l'entroterra e costeggia il fiume. Dedicate la prima giornata a Porto, il pomeriggio del secondo giorno spostatevi lungo fino a Peso da Régua, dove trascorrere anche il terzo giorno. La sera spostatevi a Pinhão, tappa perfetta per scoprire i dintorni, e fermatevi qua un giorno e mezzo. Il quinto giorno rientrate a Porto
  3. Una settimana tra natura, cultura e buon vino: Il punto di partenza è Porto, dove potete noleggiare un'auto e visitare ogni giorno un paesino diverso, cambiano quindi ogni sera località in cui pernottare. In ordine potreste visitare: Amarante, Peso da Régua, Lamego, Pinhão e Vila Nova de Foz Côa. Il sesto giorno rientrate a Porto e godetevi un pomeriggio di relax nelle bellissime spiagge di Vila do Condo, mentre l'ultima giornata visitate Porto e poi riprendete il volo per tornare in Italia
  4. Rota das Amendoeiras, itinerario dei mandorli in Fiore: è un viaggio a bordo di un treno antico lungo i campi di mandorle in fiore, poco prima dell'arrivo della primavera, tra febbraio e marzo. Si percorre la Strada dei Mandorli in fiore a bordo di un treno a vapore e gasolio, su locomotive e carrozze storiche ad una velocità costante di 30 km orari. La Linha do Douro, che collega Porto a Pocinho, è una grande opera di ingegneria che vince gli ostacoli naturali attraversando 26 gallerie e 30 ponti.

Cosa fare nella Valle del Douro: escursioni e tour

Dove si trova e come arrivare

La Valle del Duoro si sviluppa sulle sponde dell'omonimo fiume, nella nord del Portogallo, dai confini con la Spagna fino alla costa. Il fiume Duoro nasce infatti in Spagna e ha la sua foce che da sull'Oceano Atlantico. Qui si trova la città di Porto, che può essere considerata il capoluogo di questa zona, dove è presente anche l'aeroporto.

Si arriva in aereo all'Aeroporto di Porto, con voli diretti dall'Italia operati da TAP Portugal e Ryanair (circa 2-3 ore) o con scalo - confronta i voli.

Quanto costa una vacanza nella Valle del Douro? Prezzi, offerte e consigli

douro portogallo vignetiPer visitare la Valle del Douro è necessario organizzare in anticipo un itinerario da seguire e, soprattutto, prenotare con anticipo il volo.

L'italia è collegata a Porto dai voli diretti delle compagnie TAP Portugal e Ryanair! Prenotando con anticipo, potrete trovare buonissime offerte e acquistare un biglietto a/r intorno ai €100,00. Lo stesso discorso vale per hotel e b&b in cui soggiornare: se Porto è una grande città e ha un'ampia offerta di alloggi, al contrario le piccole cittadine della Valle che visiterete hanno meno proposte. Il nostro consiglio è quello di soggiornare nelle Quinta, ovvero gli agriturismi tipici di questa zona, per vivere un'esperienza ancora più autentica.

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.