Cabo Da Roca Portogallo Sintra FaroIl Portogallo è una delle mete più ambite degli ultimi anni, grazie alle sue bellissime città come Lisbona e Porto e per i suoi paesaggi selvaggi, caratterizzati da grandi spiagge e da scogliere a picco sull'Oceano Atlantico. Ma non solo, questo Paese è tanto altro: meta ideale per gli amanti del surf e degli sport acquatici, destinazione del turismo religioso grazie alle città di Fatima e Coimbra, luogo per un on the road indimenticabile.

Vi abbiamo incuriosito? Ecco per voi una piccola guida su cosa vedere in Portogallo: regioni, attrazioni ed itinerari consigliati!

Cosa vedere: i luoghi di interesse più importanti del Portogallo

1 - Lisbona e i suoi quartieri storici

lisbonaLisbona possiede un fascino decadente tutto particolare. Città di mare molto caratteristica, sa proporre ottimo cibo, strade vecchie dal nostalgico tocco vintage, passeggiate sul mare. Perdetevi nel quartiere di Alfama tra le note del Fado, la malinconica musica del quartiere, fate un giro sullo storico Tram 28, raggiungete il Chiado, quartiere amato da Pessoa, ammirate la Torre di Belem e il Monastero dos Jerónimos, scattate una foto sotto l'Arco da Rua Augusta, passate una serata diversa alla LX Factory e ammirate il panorama dalle tantissime terrazze panoramiche sparse in tutta la città.
Non dimenticatevi la macchina fotografica: i suoi paesaggi e scorci si prestano per essere immortalati in magnifici scatti. Avete voglia di scatenarvi? Nessun problema: recatevi al Bairro Alto, il quartiere del divertimento notturno. Troverete tantissimi bar, locali e discoteche aperti fino all'alba.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Lisbona

Goditi un tour fra storia e racconti quotidiani: Il modo migliore per scoprire Lisbona è passeggiando tra i vicoli e i quartieri storici. Fatevi accompagnare da una guida locale in un tour urbano che include anche un tratto nel tipico tram. Info, costi e prenotazioni qui

2 - Sintra, Cabo da Roca e Caiscais

sintraSintra è una piccola cittadina Patrimonio Unesco circondata da un bosco a pochi chilometri dal mare. Affollata in estate, silenziosa in inverno. Oltre a magnifici edifici storici come il Palácio da Pena, Sintra ha una forte vocazione surfista. Si affaccia sull'Oceano Atlantico, in un punto famoso per la forza e la dimensione delle onde, che diventano ancora più spaventose durante i mesi freddi. Praia Grande è la spiaggia più nota della zona, molto esposta al vento, con onde perfette per i surfisti.
Non perdetevi un'escursione al Parco Nazionale di Sintra-Cascais. Si divide in due parti: la zona agricola, dove si coltivano frutta e vino, e l'area con spiagge, scogliere e dune.

Cabo da Roca è uno dei posti più selvaggi ed affascinanti del Portogallo. Si tratta di una falesia scoscesa di 140 metri a picco sull'Atlantico. E' il punto più occidentale d'Europa, dove i lusitani venivano ad adorare la Luna e che Camões descrisse come "il luogo dove finisce la terra e comincia il mare".

Escursione da Lisbona: queste mete sono perfette come escursione giornaliera da Lisbona. Ottimizza tempi e spostamenti prenotando un tour guidato con prelievo incluso. Info, costi e prenotazioni qui.

3 - Fatima e Monastero di Batalha

fatimaOgni anno giungono qui milioni di persone in pellegrinaggio per venerare i tre pastorelli ai quali apparve la Vergine. Di conseguenza, da visitare, oltre appunto alla basilica, vi sono dieci cappelle che rappresentano la vita di Gesù e quella dell'Apparizione, aperta in tutte le direzioni per fare in modo che i pellegrini possano ricevere la comunione proprio nel punto in cui apparve la Madonna. Se siete qui non perdetevi una cosa davvero particolare: l'accensione dei ceri. Vengono gettati in un grande braciere ceri a forma di parti del corpo (gambe e piedi e persino bambolotti di cera) come ex voto. In questo modo si espande nell'aria un mix di odore particolare e fumo. Il maggiore afflusso di pellegrini si verifica nelle notti del 12 e 13 Maggio e del 12 e 13 Ottobre in ricordo delle apparizioni mariane.

Batalha viene spesso inclusa in un'unica escursione giornaliera con Fatima, entrambe mete di pellegrinaggio. Qui si trova un bellissimo monastero dedicato sempre alla Vergine Maria.

Tour di un giorno da Lisbona: se fai base a Lisbona e vuoi visitare questi luoghi, il consiglio è di ottimizzare tempi e spostamenti prenotando un'escursione guidata in italiano, con prelievo direttamente in hotel. Info, costi e prenotazioni qui

4 - Porto e la Valle del Douro

porto 1Porto (o Oporto) è la città delle colline, dei vigneti e dei tipici Azulejos, le piastrelle di ceramica decorate con disegni blu e bianchi. Dall'altro lato del fiume Douro troverete la città di Vila Nova de Gaia, casa del vino Porto. Nella parte ovest, invece, scoprirete Foz. Situata alla foce del fiume Douro, è un delizioso luogo dove poter trascorrere momenti piacevoli seduti in un comodo caffè o dove concedersi deliziosi piatti in un ristorante sul mare dopo una rilassante passeggiata lungo la spiaggia. Porto non vi deluderà.

La Valle del Douro si sviluppa intorno all'omonimo fiume, con i bellissimi borghi e i vigneti. Questa è infatti una rinomata zona di produzione vinicola, tra tutti i vini il più famoso è sicuramente il Porto.

Tour con degustazione vini e crociera: per scoprire la bellezza della Valle del Douro ti consigliamo di provare un tour che prevede visita e degustazione in vigneti tipici, pranzo tipico e rilassante crociera panoramica sul fiume Douro. Info, costi e prenotazioni qui

5 - Isole Azzorre

isole azzorreNove isole color smeraldo nel bel mezzo dell'Oceano Atlantico: le Azzorre sono uno degli ultimi paradisi naturalistici d'Europa. Antichi crateri, laghi cristallini, vegetazione rigogliosa, balene e delfini sempre presenti: una meraviglia! L'arcipelago delle Azzorre viene da molti ritenuto essere ciò che resterebbe del mitico continente di Atlantide. L'origine vulcanica delle isole è il motivo principale per cui risultano essere così selvaggiamente interessanti. Antichi crateri occupati da splendidi laghi, scogliere nere che si gettano nelle acque dell'oceano, aspre montagne, sorgenti di acque sulfuree, fumarole: un mondo aspro e spesso impervio sempre, però, ingentilito da fiori che qui crescono durante tutto l'anno, dai pascoli delimitati da siepi di ortensie e dalle tipiche case rurali intonacate di bianco. Uno scenario naturalistico unico al mondo dove si conservano ancora antichissime tradizioni. Incantevole!
VEDI ANCHE: Isole Azzorre: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Avvistamento Balene: l'attività migliore da fare nelle Azzorre è un tour in barca per l'avvistamento di balene e delfini. Un'emozione incredibile tra giganteschi cetacei ma anche tartarughe, pesci e uccelli, tutto in compagnia di esperti biologi marini. Info, costi e prenotazioni qui

6 - Faro e regione dell'Algarve

algarve 2Regione più meridionale del Portogallo, caratterizzata da una natura selvaggia e incontaminata. Le sue spiagge sono prese d'assalto dai surfisti e hanno alcune delle onde migliori al mondo. Grazie al clima mite tutto l'anno, al suo splendido mare cristallino e alla bellezza dei suoi paesaggi, l'Algarve viene presa d'assalto dai turisti durante l'estate. Selvaggia e rocciosa ad ovest, con villaggi di pescatori e scogliere spazzate dai venti; sabbiosa e dolce ad est. Da non perdere Praia de Marinha, classificata fra le 5 spiagge più belle del Portogallo, Sagres, località incorniciata da un tratto di costa selvaggio e baie profonde, poco visitato dai turisti. Molto bella anche Lagos, un dedalo di viuzze dalle case gialle, verdi, rosse e bianche, con una stabile comunità di inglesi ed irlandesi, e caratterizzata da meravigliose spiagge e magnifiche baie.
Le iconiche grotte che rappresentano il paesaggio dell'Algarve sono le Grotte di Benagil, a Lagoa, a 30 minuti da Albufeira. Sono uno dei luoghi più suggestivi, ideali da visitare la mattina presto.
Infine, un viaggio in Algarve non può escludere Cabo de São Vicente. I romani lo chiamavano Promontorium Sacrum ed era il luogo dove gli dei si consultavano sul destino dei mortali. E' un promontorio con falesie di 80 metri modellate dal vento e dal mare impetuoso. Meraviglioso!

Visita le Grotte di Benagil e nuota con i Delfini: questo tratto di Algarve è proprio l'habitat naturale dei delfini. Puoi fare una nuotata con loro ed esplorare le caratteristiche grotte di Benagil, uno dei posti più instagrammabili del Portogallo! Info, costi e prenotazioni qui

7 - Nazaré

nazarE' forse il borgo marinaro più famoso e più pittoresco del Portogallo. A Nazaré troverete i pescatori con i berretti neri che rammendano le reti, i buoi che tirano in secca le barche, le mogli sedute agli angoli della strada con variopinti foulard in testa, gonne a balze e zoccoli che affittano camere per pochi euro, gigantesche porzioni di gamberi e granchi nei ristorantini di pesce, coloratissime tende da spiaggia per ripararsi dal forte vento. Bellissimo! Il turismo di massa ha sicuramente inciso sul cambiamento di questa località, ma i vicoli stretti e in discesa, le falesie e i tramonti mozzafiato la rendono una meta imperdibile!

8 - Évora

voraDichiarata Patrimonio Unesco, è sicuramente una delle città più belle del Portogallo. All'interno della cinta muraria, si snoda una ragnatela di stretti vicoli trasversali dai nomi bizzarri, come per esempio Vicolo del Malrasato, Via del Sarto della Contessa e Piazza del Signore dei Terremoti. Le sue case bianche dai patii lastricati e terrazze merlate la rendono simile ad una medina araba, ma si stringono attorno al Tempio di Diana di epoca romana. La sua università è una delle più belle del Portogallo. Possiede un armonioso chiostro rinascimentale in stile italiano con meravigliosi azulejos.

9 - Castelo de Vide

caste de videDi origini arabe e romane, Castelo de Vide è dominato da un meraviglioso castello. Vi sembrerà di fare un salto nel Medioevo grazie all'intreccio dei suoi stretti vicoli con le case imbiancate a calce e le cornici gotiche dei portali. E' un vero incanto passeggiare fra le viuzze decorate con vasi di fiori. Questo luogo vi lascerà davvero stupefatti e vi mozzerà il fiato salire sul tetto della polveriera e sul forte di Sao Roque: la vista è davvero incredibile.

10 - Peniche e Reserva Natural das Berlengas

riserva berlengas peniche portogallopraia de berlengasFoto di Hugo Cadavez. Uno dei maggiori porti pescherecci, in questa cittadina il grande protagonista è il mare. Ma, soprattutto, questo è il punto di partenza per esplorare la piccola ma bellissima Reserva Natural das Berlengas, dove si trova la scogliera a forma di elefante, raggiungibile con una navigata di 10 km da Peniche.

Esplora le grotte della Riserva Berlengas: scopri le grotte dell'arcipelago di Berlengas e guarda i fondali in una barca con fondo di vetro. Info, costi e prenotazioni qui.

11 - Arcipelago di Madeira

ponta de sao lourenco madeira portugalFoto di Diego Delso. E' al largo delle coste portoghesi ed è composto da tre isole: Porto Santo, Desertas e l'omonima Madeira. Meta perfetta per chi ama rilassarsi al mare ma allo stesso tempo vuole muoversi ed esplorare la natura.
VEDI ANCHE: Isole Madeira: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Il posto migliore per nuotare con i Delfini: le isole Madeira sono incontaminate, in un tratto di Oceano molto popolato dai Delfini. Organizza un'escursione in catamarano con guide e sommozzatori che ti daranno tutte le dritte e i segreti per l'approccio con i Delfini. Info, costi e prenotazioni qui

I principali itinerari in Portogallo

portogallo vista mareGli itinerari da fare in Portogallo sono davvero tanti e variano sia per durata che per tematica: da un weekend in qualche città a un'intera settimana on the road, da viaggi prettamente culturali a viaggio nella natura più incontaminata. Insomma, questo Paese accontenta davvero ogni richiesta!
Ecco quali sono alcuni dei principali tour nel Portogallo:

  1. Una settimana Lisbona e dintorni: la città è perfetta anche come base. Dopo tre giorni pieni, visitate i dintorni grazie all'ottima rete di trasporti: il quarto giorno potete dedicarlo a Sintra e Cascais, il quinto a Evora.
  2. Tour religioso di tre giorni del Portogallo: il Paese è un'importante meta del turismo religioso, grazie alle città di Fatima e Batalha (dove si trova un importante monastero). Arrivate a Lisbona, dove potete trascorrere la notte, poi il secondo giorno spostatevi a Fatima e visitate la città e il santuario. Il terzo giorno visitate il Monastero di Batalha e rientrate a Lisbona.
  3. Tra Lisbona e mare: la costa occidentale è ricca di bellissime spiagge. Noleggiate un'auto a Lisbona, per dirigervi lungo la costa verso nord, dormendo ogni notte in una città diversa. Fate tappa a Foz (Praia Azul), Santa Cruz (bellissima spiagge), Peniche (e approfittatene per un'escursione giornaliera alla Reserva Natural das Berlengas) e arrivate fino a Nazaré (famosa meta di surfisti).
  4. Porto e la Valle del Douro: perfetta se siete amanti della natura e del buon vino. Vi serviranno almeno cinque giorni per goderla un po'. Una volta arrivati a Porto, noleggiate un'auto e partite subito alla scoperta della Valle: fate tappa una notte a Peso da Régua, una a Pinhão e una a Vila Nova de Foz Côa, rientrate poi a Porto e trascorrete lì l'ultima giornata e mezza, prendendovi un pomeriggio per le spiagge di Vila do Conde.
  5. Avventura nell'Algarve: perfetta se siete persone avventurose e che amano la natura incontaminata. Partite da Faro, noleggiate un'auto e scoprite le incredibili spiagge lungo tutta la costa, facendo tappa ad Albufeira e Portimão e poi dedicate un'intera giornata alla scoperta del Parque Natural do Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina

Cosa fare in Portogallo: attività, escursioni e tour