10 Cose da Vedere assolutamente a Tirana in Albania

Cosa vedere a Tirana in Albania? Quali sono i luoghi di interesse da visitare? Cosa vedere di particolare? Ecco le 10 cose da vedere a Tirana e dintorni e da non perdere assolutamente!

0 tirana cosa vederePiù che come destinazione turistica, l'Albania è una nazione nota per i tristi avvenimenti storici, i più recenti risalgono agli anni Novanta. Ancora oggi è possibile notare i segni di quegli anni bui, ma quello che sorprende è la capacità dimostrata dal suo popolo di ripartire e rinnovarsi.

VEDI ANCHE: LE CAPITALI EUROPEE MENO VISITATE

Simbolo di questa rinascita è proprio Tirana, una città che, a differenza di quello che tanti credono, non è solo ricca di attrazioni turistiche, ma offre al visitatore anche quartieri con ristoranti alla moda e locali per divertirsi. Tirana è dunque una città molto vivace e giovane, una fantastica meta economica facilmente raggiungibile dall'Italia, situata a soli 30 chilometri dal mare. Ecco a voi le 10 cose da vedere assolutamente a Tirana.

1 - Piazza Scanderbeg

1 piazza scanderbegPer molti anni palcoscenico del regime comunista, la piazza è dominata dalla grande statua dedicata all'eroe albanese Scanderbeg che sconfisse gli Ottomani. Prima che venisse abbattuto dalla folla nel 1991, al suo fianco era presente anche il monumento dedicato al dittatore Enver Hoxha. Sulla piazza affacciano anche alcuni palazzi istituzionali (quello del municipio e di alcuni ministeri), le cui facciate sono dipinte con i colori ocra e bordeaux. Nella parte orientale sorge il minareto di una delle moschee più antiche della città, ritenuta uno dei più importanti monumenti culturali, il che le ha risparmiato la distruzione ad opera del regime comunista alla fine degli anni Sessanta.

  • Dove si trova: Piazza Scanderberg
  • Orari: /
  • Costo biglietto: /

2 - Torre dell'Orologio

2 torre dell orologioSi tratta di uno dei principali simboli della città, conosciuta anche come Kulla e Sahatit. È possibile scorgerla in Piazza Scanderbeg, si trova infatti nelle immediate vicinanze della moschea di Et'hem Bey. È possibile salire fino in cima, dalla quale si gode di una bellissima vista panoramica sulla città. La sua costruzione è iniziata nel 1821 ed è terminata grazie all'aiuto economico offerto dalle famiglie più facoltose di Tirana. Fa parte infatti della tradizione musulmana l'usanza che prevede che le famiglie più ricche riservino la decima parte dei loro guadagni annuali al finanziamento di opere pubbliche o di beneficenza. Come modifica al progetto originale, la Torre venne ulteriormente aumentata in altezza di 35 metri nel 1928 e sulla cima venne installato l'orologio proveniente dalla Germania.

  • Dove si trova: Piazza Scanderberg, vicino alla moschea di Et'hem Bey
  • Orari: Lunedì, mercoledì e sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18
  • Costo biglietto: 1 Euro

3 - Moschea Et'hem Bey

3 moschea et hem beyQuesta meravigliosa moschea è, a ragione, considerata la più bella di tutta l'Albania. Costruita nel 1789, è finemente decorata all'esterno e riccamente all'interno, dove figurano rappresentazioni di paesaggi ed elementi naturali, inusuali nell'arte islamica. Durante il periodo comunista rimase chiusa per anni, per essere riaperta (senza autorizzazione!), nel 1991, da una folla di persone "armate" di bandiere dell'Albania: questo gesto di protesta fu il preludio alla caduta del regime comunista.

  • Dove si trova: Piazza Scanderberg
  • Orari: ingresso libero sempre, ad eccezione degli orari di preghiera
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

4 - Piramide di Hoxha

4 piramide di hoxhaEdificata per essere il mausoleo del riposo eterno del dittatore Enver Hoxha, è stata progettata dalla figlia e dal genero. Aperta nel 1988, svolge però la funzione di centro culturale giovanile, di ricreazione e centro congressi, è anche sede di un'emittente televisiva.

  • Dove si trova: all'incrocio tra Bul Bajram Curri e Dëshmorët e Kombit
  • Orari: /
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

5 - Cattedrale di San Paolo

5 cattedrale di san paoloÈ un edificio che, a prima vista, può essere scambiato per un hotel piuttosto che una Cattedrale. Gli esterni sono molto semplici, gli interni a pianta triangolare con un'architettura molto singolare. Da osservare attentamente è il disegno che compare su una delle vetrate, raffigurante Madre Teresa e Papa Giovanni Paolo II.

  • Dove si trova: Bul Zhan D'Ark
  • Orari: /
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

6 - Quartiere trendy Blloku

6 bllokuSi tratta del quartiere che più rappresenta la rinascita e il rinnovamento della città. Il suo carattere vivace lo rende la meta preferita dei giovani, grazie ai ristorantini alla moda, ai bar e ai locali, ai negozi. Qui un tempo vivevano i funzionari del regime comunista e l'accesso al quartiere era proibito al resto dei cittadini, divieto ben evidenziato da un cordone di sicurezza. Ad oggi il quartiere rappresenta in maniera eccellente la voglia di Tirana, ma anche di tutto il Paese, di essere parte attiva dell'Europa.

  • Dove si trova: tra bulevardi Bajaram Curri a nord, rruga Sami Frashëri a ovest, rruga Abdyl Frashëri a sud e rruga Dëshmorët e 4 Shkurtitest
  • Orari: /
  • Costo biglietto: /

7 - Casa delle Foglie - Museo dei Servizi Segreti

7 casa delle foglieSorge nel centro di Tirana, presso un edificio altrimenti anonimo. Forse è per questo che, un tempo, ospitava la sede del servizio segreto comunista del Paese, chiamato Sigurimi. Oggi invece la costruzione è diventata un museo, dedicato proprio ai Servizi Segreti, che permette di saperne un po' di più su un periodo della storia albanese davvero oscuro. Molti cittadini innocenti, infatti, sono stati spiati, arrestati, processati e condannati nonché giustiziati, a causa del regime comunista. L'edificio ha ospitato anche la Gestapo, durante l'occupazione del Paese avvenuta nella Seconda Guerra Mondiale. Presso il Museo sono esposte le attrezzature utilizzate per spiare i sospettati, delle apparecchiature anche piuttosto avanzate, ma i visitatori possono accedere anche alle sale delle intercettazioni telefoniche ed alla camera oscura per lo sviluppo delle fotografie.

  • Dove si trova: Via Deshmoret e 4 Shkurtit
  • Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 19
  • Costo biglietto: 700 ALL (circa € 5,20), gratis l'ultima domenica di ogni mese

8 - Bulevardi Deshmoret e Kombit

8 boulevardi deshmoret e kombitÈ un grande viale che conduce alla Galleria d'Arte Nazionale ed è dedicato ai Martiri e ai Combattenti. Progettato dall'architetto Gherardo Bosio e costruito durante l'occupazione italiana del Paese, è una delle vie più importanti della città ed ospita alcuni edifici importanti, come banche e università.

  • Dove si trova: il viale interseca con un altro viale, Bajram Curri Boulevard, vicino al Parco Rinia
  • Orari: /
  • Costo biglietto: /

9 - Mercato centrale

9 mercato centraleIl Mercato centrale è il colorato e tipico mercato della città, dove è possibile immergersi ed avere un assaggio della vera anima di Tirana. Potrai acquistare i prodotti tipici ed avere un assaggio di odori e sapori tradizionali.

  • Dove si trova: Rruga Shenasi Dishnica
  • Orari: tutti i giorni dalle 8 alle 14
  • Costo biglietto: Gratis, visita libera

10 - Museo Nazionale di Storia

10 museo nazionale di storiaIn attività dal mese di Ottobre del 1981, è il più grande museo della città ed uno dei più significativi di Albania. Qui è possibile conoscere buona parte della storia del Paese, grazie agli oltre 3.600 reperti che appartengono al suo patrimonio culturale. La facciate esterna è ricoperta da un magnifico mosaico che raffigura tutta la storia del Paese, dalle origini Illiriche fino ad oggi.

  • Dove si trova: Sheshi Skënderbej 1
  • Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 19.30
  • Costo biglietto: intero 300 lek (€ 2,15 circa).

Organizza il tuo viaggio: Hotel e Tour

È consigliato scegliere di alloggiare in uno dei quartieri centrali, per potersi spostare agilmente e visitare tutte le attrazioni più interessanti della città. In questo modo potrai evitare di utilizzare i mezzi pubblici, non sempre efficienti.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti