monte bianco tour

I Trekking più belli d'Europa

Aggiornato a Aprile 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 166 viaggiatori.
Trekking più belli d'Europa. Classifica dei migliori cammini, sentieri, percorsi per escursioni a piedi. Ecco le destinazioni migliori per vacanze trekking

monte bianco tourSe siete amanti delle camminate, delle vacanze a stretto contatto con la natura o semplicemente volete vivere un'esperienza diversa dal solito, allora dovreste davvero prendere in considerazione un viaggio a piedi tra le grandi bellezze naturali che l'Europa ha da offrire. Francia, Spagna, Germania, ma anche Svezia e Norvegia. Se cercate bene troverete il cammino perfetto per voi e per le vostre necessità!

Ecco a voi una lista dei trekking più belli d'Europa!

10 - Sentiero GR 10 sui Pirenei, Francia

gr 10 auzat percorsoFoto di Krzysztof GolikE' uno dei sentieri di montagna più spettacolari. Ci troviamo in Francia, dove potrete percorrere una grande traversata dei Pirenei, che parte da Hendaye, sul mar Mediterraneo, e arriva fino a Bayuls sur Mer sull'Oceano Atlantico. Il percorso in tutto è lungo circa 860 km e, per percorrerlo dall'inizio alla fine, ci vorrebbero circa da 50 giorni a due mesi.

Questo meraviglioso cammino è un must per chi ama la montagna e le camminate! Due mesi sono tanti ma non preoccupatevi, esistono diversi tragitti e itinerari più brevi che durano anche una settimana. La difficoltà è alta, quindi è sconsigliato a chi non ha almeno una preparazione di base. Oltre ad ammirare paesaggi e vallate spettacolari, potrete dormire in ostelli, rifugi e bivacchi, ci sono delle zone attrezzate anche per montare la tenda, rendendo la vostra esperienza ancora più indimenticabile.

9 - Rota Vicentina, Portogallo

rota vicentina sentiero portogalloFoto di Emmanuel EragneEcco uno dei percorsi costieri più belli di tutta l'Europa! Questo cammino in Portogallo, segue tutta la costa sud occidentale che affaccia sull'Atlantico, regalando a chi lo percorre meravigliosi panorami. Ha un livello di difficoltà da basso a moderato in base ai diversi tratti ed è quindi perfetto anche per chi non è del tutto allenato.

Si divide a sua volta in due diversi percorsi.
Il primo è il "Sentiero Storico", di 230 km, da Santiago do Cacém fino ad arrivare a Cabo San Vicente, percorso campestre che vi porterà anche verso l'interno del Paese, tra villaggi e terre agricole.

Il secondo è il "Sentiero dei Pescatori", si estende per 135 km e va da Porto Covo sempre fino a Cabo San Vicente. Quest'ultimo può essere percorso tranquillamente in 5 giorni, tenendo una media di circa 27 km al giorno.

8 - Cammino di Santiago, Francia e Spagna

pellegrini cammino di santiagoFoto di Anila amatajSi tratta di uno dei cammini più percorsi in Europa, un viaggio che vi farà vedere panorami e bellezze naturali uniche, ma che vi farà riscoprire anche voi stessi. Lungo il cammino e negli ostelli incontrerete tante persone che diventeranno poi compagni di viaggio. Ci sono diversi percorsi e sentieri che arrivano a Santiago de Compostela ma, qualsiasi percorso si intraprenda, in media si cammina dai 20 ai 30 km al giorno.

Quello più famoso è sicuramente il Cammino Francese, chiamato anche "Ruta Interior", che parte dalla città di Saint Jean Pied de Port e arriva fino a Santiago de Compostela, per un totale di 800 km. Per percorrerlo tutto ci vuole almeno un mese di tempo, ma negli ultimi anni sono stati inseriti percorsi più brevi, e molti percorrono solo gli ultimi 100 km. Un altro cammino è quello della "Ruta de la Costa", il Cammino de Nord, che percorre però tutta la costa cantabria. Parte dalla città spagnola Irun e arriva a Santiago de Compostela, sempre 800 km.

7 - Cammino di Sant'Olav, Norvegia

trollstigen percorso norvegiaFoto di Andrew CawaSe il Cammino di Santiago è una delle vie di pellegrinaggio più famose del sud dell'Europa, nel Nord Europa questo è il Cammino di Sant'Olav in Norvegia. Ci sono diversi percorsi che hanno tutti come punto di arrivo Trondheim, antica Nidaros. Questa città ospita le spoglie di Saint Olav, re scandinavo morto nel lontano 1030 e proclamato Santo l'anno seguente. Oggi è anche Patrono della Norvegia.

Il percorso principale e più conosciuto è il The Gudbrandsdalen Path, da Oslo a Trondheim. Si tratta di 640 km tra la tundra norvegese e i meravigliosi paesaggi che solo il Nord Europa può regalare. Ovviamente il percorso è accessibile solo nella bella stagione (in inverno le temperature sono molto rigide e la neve copre la maggior parte del sentiero) ed è consigliato a chi ha un minimo di esperienza sulle spalle.

6 - South West Coast Path, Regno Unito

south west coast path sentieroFoto di NilfanionUn cammino lungo la costa, in Inghilterra. Si tratta del South West Coast Path, il più lungo tracciato nazionale a piedi di tutto il Regno Unito. Qui vi troverete a seguire un percorso caratterizzato da scogliere sull'oceano e enormi distese verdi.

Con i suoi 1.014 km, inizia da Minehead, nel Somerset e arriva fino a Pool Harbour, nel Dorset. Nel mezzo attraversa North Davon, Cornovaglia e il Souh Davon. Iniziando da Minehead, vi ritroverete subito dentro al meraviglioso Exmoon National Park.

L'intero cammino richiede almeno 30 giorni di tempo ma, per chi ha tempo a disposizione, il vero cammino andrebbe percorso in 52 giorni, con 52 diverse tappe giornaliere. Ovviamente, ci sono comunque molte persone che percorrono solo alcuni tratti, scegliendo quelli più suggestivi e più adatti a loro. Ad esempio, in molti percorrono il tratto della Cornovaglia, uno dei più suggestivi. Lungo tutto il percorso potrete fermarvi a dormire nei caratteristici paesini che incontrerete.

5 - West Highland Way, Scozia

scozia escursioneIn Scozia questo cammino è conosciuto anche come la Via dell'Ovest, ed è il più famoso e amato sentiero del Paese. Frequentato ogni anno da migliaia di escursionisti, non presenta particolari difficoltà, è quindi adatto a tutti, anche a chi affronta un viaggio del genere per la prima volta. Il periodo migliore per percorrerlo va da maggio a ottobre, nei restanti mesi il tempo è davvero instabile e ci sono numerose precipitazioni.

La West Highland Way inizia a Milngavie (11 km da Glasgow) e termina a Fort Williams, per un totale di 150 km. Attraversa tutto il Loch Lomond & The Trossachs National Park, regalando agli escursionisti paesaggi meravigliosi, tipici degli Highlands scozzesi. Ogni tappa è pensata per raggiungere un villaggio a fine giornata, in modo da poter soggiornare in b&b e ostelli e vivere l'atmosfera locale.

4 - Via Cretese, Grecia

isola di creta grecia naturaE' un bellissimo cammino che attraversa l'Isola di Creta. E' uno dei cammini più belli del Mediterraneo, grazie anche ad un grandissimo lavoro di recupero e alla nascita di nuovi punti d'interesse e servizi. Vi ritroverete a percorrere circa 500 km tra spiagge, uliveti, paesaggi naturali e chiese bizantine, tutto questo sempre con una meravigliosa vista sul mare.

La Via Cretese inizia nella spiaggia di Katos Zakros, nella punto più orientale dell'isola, e giunge fino al monastero di Chrysoskalitissa, nella parte più occidentale, percorrendo tutta l'isola con 20 diverse tappe, una per ogni giorno, richiedendo così 29 giorni per completarlo. Ovviamente, potrete decidere di percorrere solo alcuni tratti, quelli più suggestivi o che più si avvicinano ai vostri interessi. Inoltre, è una parte del più grande Percorso Europeo E4.

3 - Cammino di Kungsleden, Svezia

svezia lapponia sentiero kungsledenQuesto spettacolare trekking, in Svezia, è chiamato anche "Cammino del Re", che corre lungo la catena montuosa sul confine tra Svezia e Norvegia. Più precisamente, ci troviamo nella Lapponia svedese, in mezzo alla natura più incontaminata! Ovviamente, a causa delle rigidi temperature invernali, questo percorso bisogna percorrerlo nella bella stagione, da giugno a metà settembre.

Questo cammino, di media difficoltà, parte dalla cittadina di Abiske e finisce nel villaggio di Hemavan, più a sud. Si articola per ben 440 km, divisi in 4 itinerari da 110 km l'uno. In base al vostro tempo a disposizione potrete quindi decidere di percorrerne uno, due o anche tutti e quattro! Lungo il percorso potrete montare la vostra tenda nelle diverse aree campeggio oppure pernottare nelle piccole capanne turistiche.

2 - Sentiero GR20, Corsica

Vgr20 corsica tappaFoto di Hermes from marsicino all'Italia si trova un meraviglioso trekking, adatto a tutti coloro che amano la montagna e non hanno paura di mettersi in gioco.
Attenzione però, si tratta di uno dei più difficili in Europa, quindi per percorrerlo, anche in brevi tratte, dovrete essere molto allenati, in quanto ci saranno diversi sali e scendi da affrontare. Per evitare che il caldo estivo renda il tutto ancora più complicato, è preferibile andare a maggio, giugno, settembre e ottobre.

Il GR20, che si articola lungo 200 km, è diviso in due tratti principali: il primo da Calenzana a Vizzavona (parte settentrionale), il secondo da Vizzavona a Conca (parte meridionale). Lungo il tragitto si sviluppano poi tutta una serie di sentieri più semplici, adatti a chi non ha esperienza ma vuole godere comunque delle bellezze di questo luogo e dei suoi panorami mozzafiato. Lungo il tragitto potrete dormire in rifugi, ostelli, tenda e bivacchi.

1 - Tour del Monte Bianco, Italia, Francia e Svizzera

monte bianco tourE' uno dei migliori trekking d'Europa e del mondo! Qualche numero per questo meraviglioso percorso: 170 km di lunghezza, 10 giorni di durata, 10.000 metri di dislivello e ben 3 Paesi coinvolti, Italia, Francia e Svizzera. Si tratta di un trekking molto impegnativo, adatto nella sua interezza solo per chi ha già camminato in montagna, anche con forti dislivelli.

Si tratta di un percorso percorso circolare che passa per tutti e tre gli Stati, ma non c'è un vero e proprio punto di partenza! Potrete scegliere Courmayeur, Les Houches, Chamonix Les Contamines, Saint Gervais, Les Chapieux, Orsières, Trient o Vallorcine e personalizzare il vostro percorso, grazie alla grande offerta del territorio. Inoltre, anche i servizi sono eccellenti, lungo il cammino troverete diversi rifugi e potrete scegliere se dormire in caratteristici rifugi, ostelli o anche stazioni sciistiche di lusso!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su