Pensionati Felici

I 15 Migliori paesi dove vivere da Pensionati

Trasferirsi all'estero da pensionato? Scopri i paesi fuori dall'Italia dove conviene andare! Ecco i posti più belli dove vivere da pensionati all'estero, i paesi migliori per qualità della vita.

Pensionati FeliciUn fenomeno in costante crescita è quello che vede molti pensionati "migrare" all'estero, armati di coraggio ma anche spesso consapevoli di trovare situazioni di vita nettamente migliori rispetto a quelle dei loro paesi di origine, sia dal punto di vista economico e fiscale che dal punto di vista del benessere e delle opportunità.
Ma cosa può spingere un pensionato che ha vissuto per oltre 60 anni in Italia a lasciare tutto per andare a vivere all'estero, spesso con la consapevolezza di dover lasciare i propri affetti e con l'onere di dover imparare una nuova lingua? E quali sono i migliori Paesi dove vivere da pensionati? Scopriamolo insieme...

1 - Panama

Panama, America Centrale, costa oceanica: le bellezze di Panama City, le spiaggie bianche della costa caraibica, un clima quasi sempre favorevole (mai sotto i 20°) e una pressione fiscale decisamente inferiore a quella italiana fanno di Panama uno dei posti più ambiti per chi è in pensione e desidera stabilirsi all'estero.

2 - Ecuador

EcuadorStiamo sempre in America, ma stavolta scendiamo verso il sud: ed ecco l'Ecuador, un altro Paese che sta sempre più accogliendo "pensionati in fuga". Il clima è quasi sempre perfetto, e il mercato immobiliare ha prezzi davvero ottimi: in alcune città si può prendere in affitto un trilocale con meno di $ 500 al mese. Inoltre nella regione delle Ande si può decidere di coltivare un terreno, che in quella zona è molto fertile, con un prezzo di poche centinaia di euro per acro.

3 - Messico

MessicoPer trasferirsi in Messico non ci sono lunghe trafile burocratiche né per visti, né per il cambio di residenza: qualora si dimostri di avere un reddito di circa $ 2.100 al mese, è possibile ottenere un visto permanente che consente di beneficiare di numerosi sconti su beni e servizi. Alcune tra le città predilette dai pensionati che desiderano trasferisri in Messico sono Tulum e San Miguel de Allende.
VEDI ANCHE: LE CITTA' PIU' BELLE E FAMOSE DEL MESSICO

4 - Costa Rica

Costa RicaSecondo le statistiche internazionali, Costa Rica è uno dei posti dove si vive meglio e sani: addirittura questo stato dell'America Centrale ha un punteggio del 98/100 in quanto benessere e stile di vita. Molto diffusa l'agricoltura e il mercato di prodotti freschi, favoriti da un clima decisamente mite: con poche decine di dollari si fa il pieno al proprio frigorifero!

5 - Malesia

MalesiaCambiamo continente e spostiamoci in Asia: anche qui ci sono alcuni tra i migliori Paesi dove vivere da pensionati, e uno di questo è la Malesia. Anche in questo caso i prezzi per l'acquisto o l'affitto di una casa sono molto abbordabili, e il clima è di tipo equatoriale, con temperature elevate: difficile che si scenda sotto i 28° (stime per località sino a 100 m.s.l.m.), e questo vale per tutto l'anno! Incredibile, vero?

6 - Portogallo

PortogalloIl Portogallo, in particolare l'Algarve, è un'altra zona molto gradita da pensionati in cerca di un nuovo posto in cui vivere: si ha un basso costo della vita e prezzi ottimi per quanto riguarda il mercato immobiliare.
VEDI ANCHE: VIVERE E LAVORARE A LISBONA
Vivendo da tempo il fenomeno dei trasferimento, il Portogallo si è ben organizzato dal punto di vista della comunità di espatriati e dello sbrigo burocratico. Inoltre si stima che attualmente il Portogallo sia una delle zone più sicure della terra, con poca criminialità e con ridottissime allerte internazionali.

7 - Australia

AustraliaAnche l'Australia sta vivendo un grosso fenomeno immigratorio, prima da parte dei giovani e ora anche da parte dei pensionati: molto è legato alla domanda di materie prime, che ha permesso all'Australia di accrescere il proprio benessere economico permettendo anche a chi ha una pensione di vivere in modo molto dignitoso.
VEDI ANCHE: COME RICHIEDERE IL VISTO PER l'AUSTRALIA
Le tasse di proprietà non sono molto economiche, ma la tassazione in generale è molto inferiorie rispetto all'Italia e l'assistenza sanitaria è alla portata di tutti.

8 - Malta

MaltaTemperature media di 19°, prevalenza del sole, inglese come prima lingua, mare stupendo e altre importanti caratteristiche fanno di Malta uno degli Stati più piccoli del mondo, ma allo stesso tempo uno dei più affollati: ci sarà un motivo?
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Malta

9 - Barbados

BarbadosIsola indipendente delle Antille, posta nella zona dei Caraibi: e già questo è sufficiente per sottolineare le principali caratteristiche delle Barbados, ovvero sole, mare, sabbia, benessere e cordialità da parte degli abitanti. Oltre a questo, si hanno notevoli agevolazioni tra cui basse tasse di proprietà e assistenza sanitaria gratuita. La lingua principale è quella inglese, e le temperature medie si aggirano attorno a 26°.

10 - Colombia

ColombiaSfatiamo il mito della Colombia come terra di droga e di criminalità: oramai non è più così, se non per casi isolati. La stessa Medellín è ora considerata una delle città più "progessiste" del mondo, piena di parchi, fiori e molto attenta alla pulizia e all'ordine. Il clima è quello di "eterna primavera": niente costi di riscaldamento dunque, oltre alla possibilità di godere di numerosi servizi con un basso costo della vita.

11 - Tenerife

TenerifeSal punto di vista fiscale vivere a Tenerife è davvero conveniente: è possibile usufruire della defiscalizzazione, sulla pensione lorda vengono calcolate le tasse locali, molto più basse di quelle italiane. Oltre a ciò, a Tenerife si gode di un clima sempre bello che permette di vivere per tutto l'anno come se fosse estate, e anche il costo della vita è nettamente inferiore rispetto a quello del nostro Paese.
VEDI ANCHE: TRASFERIRSI ALLE CANARIE, PRO E CONTRO

12 - Jamaica

JamaicaIsola che è quasi sinonimo di paradiso, la Jamaica offre paesaggi mozzafiato e una natura davvero sorprendente. Le temperature sono quasi sempre alte (la media annuale è di circa 27°), e i prezzi degli immobili sono tra i più bassi del mercato per quanto riguarda le zone preferite per l'espatrio. Unica pecca: molte zone vivono ancora problemi di povertà e degrado.

13 - Marocco

MaroccoE andiamo ora in Africa, per l'esattezza in Marocco: le scarse precipitazioni e un clima temperato rendono il Marocco una meta ideale per l'espatrio da ormai parecchie centinaia di persone in pensione. In Marocco si possono vivere influenze di vita tra lo stile romano, islamico ed europeo.

14 - Grecia

GreciaSì, esatto: nonostante la situazione economica sia molto preoccupante, per un pensionato italiano è possibile vivere in Grecia godendo di uno stile di vita rilassato, un'assistenza sanitaria molto efficiente e un basso tasso di criminalità. La nazione offre immensi tesori artistici, culturali e paesaggistici, oltre che un mare splendido e clima molto gradevole per gran parte dell'anno.

15 - Thailandia

ThailandiaSiamo ora nel sud-est asiatico: la Thailandia offre diverse opportunità e stili di vita per i pensionati che desiderano trasferirsi, dallegrandi città ai posti immersi nella natura. La gente è particolarmente amichevole, e le tasse e il costo della benzina sono molto ridotti.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Matt
    Matt 06 Dicembre 2017 23:10

    Vivo da quasi 10 anni in Nicaragua e ti assicuro che si sta benissimo, sicuro, economico e con opportunità di business, oltre che un bellissimo posto!

    Rispondi
  • Alfonso Esposito
    Alfonso Esposito 20 Marzo 2018 13:57

    Occorrerebbero maggiori dettagli sulla tassazione delle pensioni e il modo di potersi trasferire

    Rispondi
  • Gino
    Gino 22 Aprile 2019 18:42

    Se una persona decide di andare all'estero e magari non si trova bene è possibile ritornare in Italia oppure la sceltà è irreversibile?.

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 03 Maggio 2019 11:04

    Salve Gino, nessuna scelta è mai irreversibile. E' chiaro che se si sbrigano tutte le pratiche burocratiche, poi occorre nuovamente fare la procedura per il ripristino della fiscalità italiana. Pertanto prima di stabilirti definitivamente in un paese ti suggeriamo di trascorrere un buon periodo di vacanza (almeno 1 mese) per avere maggiori elementi per poter valutare il trasferimento.

  • Angelantonio
    Angelantonio 23 Settembre 2019 20:43

    Sono stanco di vivere in Italia prigioniero delle mafie e degli immigrati... Sono un pensionato e vorrei avere una chance di vivere in Filippine ma purtroppo non ho trovato finora nessuno che mi da una soluzione come fare, io ho una discreta pensione e una discreta conoscenza della lingua inglese

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 15 Ottobre 2019 14:56

    Ciao Angelantonio,
    purtroppo la procedura è complessa ed è veramente difficile fornire informazioni complete, chiare ed esaustive telematicamente.
    Consideri che è necessario ottenere lo Special Resident Retiree's Visa (SRRV), ovvero il visto speciale per i pensionati, iscriversi all'Aire e spostare la residenza fiscale in modo da evitare la doppia tassazione della pensione.
    Il nostro suggerimento è quello di rivolgersi ad un commercialista esperto, che possa aiutarla a valutare pro e contro ed eventualmente assisterla durante tutta la fase di trasferimento.

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su