Firenze è sicuramente una delle città più belle d'Italia, uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita! Le sue strade sono ricche di storia, i musei tra i più belli al mondo. Antichi palazzi, sculture, arte ovunque: passeggiare tra le vie di Firenze è davvero un'esperienza straordinaria e il centro storico si presta molto bene per essere visitato tutto a piedi, godendovi così ancora di più l'atmosfera!

Le cose da fare e da vedere sono davvero tante, ma se visitate in città per la prima volta o avete poco tempo a disposizione, ecco cosa vedere a Firenze: le 20 migliori attrazioni e cose da fare!mappa principali attrazioni firenze

Cerchi un hotel a Firenze? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com.

1 - Duomo di Firenze (Cattedrale di Santa Maria del Fiore)

florence firenze italia tuscany 2duomo firenze scorcioduomo firenze scorcio facciata e fiancoIl Duomo di Firenze, il cui nome completo è Cattedrale di Santa Maria del Fiore, è la quarta chiesa europea per grandezza, con le sue tre navate, le facciate esterne in marmo bianco e verde e i suoi interni spogli di arredi ma dominati da un ciclo di affreschi monumentali realizzati da Giorgio Vasari e Federico Zuccari, tra il 1572 e il 1579.

Ma, entrando nella Cattedrale, avete notato che la decorazione della parte superiore del tamburo è tutt'ora incompiuto? Questo perché quando venne indetto il concorso per aggiudicarsi l'opera, parteciparono fra gli altri Michelangelo e Baccio d'Agnolo. Vinse la gara quest'ultimo, e a lavori iniziati Michelangelo definì l'opera "una gabbia per grilli". La scarsa approvazione del popolo e le affermazioni di Michelangelo fecero interrompere i lavori!

Il complesso del Duomo è una delle attrazioni più visitate della città, ad ogni ora troverete lunghe file fuori da tutte le sue strutture. Per questo motivo, vi consigliamo di acquistare l'ingresso prioritario o, se volete essere accompagnati da una guida, di optare per il tour in italiano al duomo e sulla cupola.

Cerca la Testa di Bovino: sul cornicione della fiancata sinistra del Duomo si trova la scultura di una testa bovina. Ufficialmente si dice sia un omaggio a tutti gli animali che hanno contribuito alla realizzazione dell'opera, ma secondo una storia popolare, fu un operaio a porla lì, in direzione di un panificio; l'operaio aveva una tresca con la moglie del panettiere, e dopo essere stati scoperti, volle ricordare per sempre la condizione di "cornuto" al panettiere!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Duomo, nel cuore del centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto della città, come dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella (800 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Cattedrale 10:15-16:00 / terrazze della Cattedrale 10:00-19:30 / orari sono soggetti a cambiamenti in base alla giornata e alla stagione, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: Cattedrale gratis / terrazze intero €25,00 ridotto €10,00

2 - Cupola del Brunelleschi

cupola duomo cattedrale 2cupola brunelleschi duomo firenzedettaglio cupola brunelleschi duomo firenzeIl Duomo di Firenze si articola in più parti, tutte meritevoli di una visita approfondita, soprattutto se rimanete in città qualche giorno! Uno dei suoi punti forti è sicuramente la cupola del Brunelleschi: un'attrazione nell'attrazione, con la sua copertura in muratura, suddivisa in otto spicchi, la palla dorata che sorregge la croce in cima e la Lanterna, posta alla sommità, completata postuma alla morte del grande artista. Per accedervi occorre un biglietto di ingresso a parte.

La Cupola del Brunelleschi è la copertura a crociera del Duomo e pensate che, al momento della sua costruzione, era la cupola più grande al mondo! Al giorno d'oggi detiene comunque un record: si tratta della più grande cupola in muratura mai costruita, con un diametro massimo interno di 45,5 m! Un vero e proprio capolavoro, a opera di FIlippo Brunelleschi. E, vista la sua bellezza indescrivibile e la sua grande popolarità tra i turisti, le code all'ingresso posson essere davvero lunghe, vi consigliamo il tour guidato della cupola senza fila!

Scopri la storia della palla di rame e i fulmini: in cima alla cupola della Cattedrale si trova una grossa palla di rame dorata, realizzata dal Verrocchio. Dopo l'apposizione della palla, questa fu ripetutamente colpita da fulmini! L'ennesima saetta nel 1601 fece rotolare la cupola giù dal Duomo: 19 quintali di peso! Tuttavia, la palla fu rimessa su, e a imperitura memoria, nel punto esatto dove cadde fu posta una lastra di marmo (dietro al Duomo, di fronte a via dell'Oriuolo).

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Duomo, nel cuore del centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto della città, come dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella (800 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Cupola del Brunelleschi 8:15-19:30 / orari sono soggetti a cambiamenti in base alla giornata e alla stagione, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €20,00, ridotto €10,00

3 - Campanile di Giotto

florence firenze italia tuscany 3Ma le bellezze del Duomo non finiscono qui! Immancabile, infatti, la visita al meraviglioso Campanile di Giotto, dalla cui cima di gode di una meravigliosa vista su tutta Firenze! Con un'altezza di quasi 85 m, è la miglior testimonianza dell'architettura gotica fiorentina del Trecento. L'esterno, come la Cattedrale, è rivestito di bellissimi marmi bianchi, rossi e verdi e da molti è considerato il Campanile più bello d'Italia!

Come suggerisce il nome, il progetto fu iniziato nel 1334 da Giotto, che purtroppo non riuscì a vederlo completo: morì infatti nel 1337, quando era stata realizzata solo la prima parte del progetto! La costruzione venne quindi portata avanti da Andrea Pisani, seguendo alla lettera le istruzioni di Giotto. Imperdibile la salita fino alla cima: dopo 400 scalini, sulla cima si trova una grande terrazza, che vi regalerà una meravigliosa vista sulla città!

Organizza la visita: alla cima si può accedere solo in piccoli gruppi, scortati da una guida, e non ci sono ascsensori! Bisogna infatti salire a piedi tutti i 400 scalini! La visita è quindi sconsigliata a chi ha problemi di cuore e a chi soffre di vertigini o claustrofobia!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Duomo, nel cuore del centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto della città, come dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella (800 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Campanile di Giotto 8:15-19:30 / orari sono soggetti a cambiamenti in base alla giornata e alla stagione, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €15,00, ridotto €7,00

4 - Battistero di San Giovanni

firenze toscana duomo firenzeduomo di firenze battisteroQuarta e ultima bellezza del Duomo di Firenze, ma assolutamente non ultimo per importanza: il Battistero di San Giovanni! Situato sempre in piazza Duomo, davanti all'ingresso della Cattedrale, si tratta di una delle più antiche chiese di Firenze!

Lo riconoscerete subito: a pianta ottagonale, all'esterno è ricoporto dalle stesse meravigliose piastrelle della Cattedrale e del Campanile. In realtà, il Battistero ha origini precedenti rispetto al resto del complesso: quello che vediamo oggi è infatti il risultato di lavori di ampliamento di un tempio pagano trasformato in Chiesa e poi ulteriorimente restaurato!

porta del paradiso firenze battisteroScatta una foto alla Porta del Paradiso: creata da Lorenzo Ghiberti, si tratta della porta d'ingresso principale del Battistero, davvero meravigliosa! Il nome deriva da un'affermazione fatta da Michelangelo, che disse "elle son tanto belle che starebbon bene alle porte del Paradiso".

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Duomo, nel cuore del centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto della città, come dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella (800 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Battistero di San Giovanni 11:15-17:15 / orari sono soggetti a cambiamenti in base alla giornata e alla stagione, consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

5 - Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria

florence palazzo vecchiopiazza della signoria firenze statua nettunologgia dei lanzi firenze statua patrocloPiazza della Signoria è una delle piazze storiche più famose di Firene. A pochi passi dal Duomo, non appena metterete piede in questa piazza verrete sopraffatti dalla sua bellezza! Qui si trovano la Fontana del Nettuno e la Statua equestre di Cosimo I de' Medici, per non parlare della meravigliosa Loggia dei Lanzi, ricca di meravigliose statue.

Tra tutti gli edifici, spicca sicuramente il Palazzo Vecchio, un esempio evidente di architettura civile trecentesca. Oggi, all'interno del palazzo si trovano alcuni edifici comunali ed è la residenza del Primo Cittadino di Firenze. Ma qui si trova anche un museo che vi consigliamo assolutamente di visitare, con delle sale contenenti opere di Michelangelo e Donatello e la Torre di Arnolfo, alta 94 m, dalla cui cima si gode di una vista meravigliosa su tutto il capoluogo toscano. Anche in questo caso, se avete pochi giorni a disposizione e non potete perdere tempo a fare le code, vi consigliamo l'acquisto dell'ingresso prioritario con audioguida!

firenze statua del porcellinoFoto di sonofgroucho. Cerca la Fontana del Porcellino: dietro Piazza della Signoria si trova la Fontana del Porcellino, molto amata dai turisti. Secondo la leggenda, infatti toccare il naso della statua porta fortuna. Bisogna strofinare il naso, mettere una monetina nella bocca e farla cadere, se cade nell'acqua attraverso la grata porterà fortuna, altrimenti no.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza della Signoria. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (500 m, 6 min), dal Ponte Vecchio (280 m, 3 min) e dagli Uffizi (180 m, 2 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a settembre tutti i giorni 9:00-23:00, da ottobre a marzo tutti i giorni 9:00-19:00, il giovedì sempre 9:00-14:00
  • Costo biglietto: museo di Palazzo Vecchio intero €12,50, ridotto €10,00 / percorso archeologico €4,00 / mostre temporanee variabile in base alla mostra

6 - Ponte Vecchio

italia florence europa architetturaponte vecchio firenze di seraponte vecchio tratto apertoUno dei simboli di Firenze, il Ponte Vecchio è considerato uno dei ponti più belli al mondo. Questo suggestivo ponte attraversa il fiume Arno e collega il centro storico fiorentino con il "Diladdarno", ovvero la zona est della città, così come la chiamano i fiorentini.

In passato, il Ponte Vecchio era la sede di macellerie e di botteghe di frutta e verdura, oggi invece qui potrete trovare raffinate botteghe orafe che vendono meravigliosi gioielli! Inoltre, la parte centrale del ponte è stata aperta per permettere alle persone di godere di una meravigliosa vista sul fiume e su Firenze.

Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (600 m, 8 min), dagli Uffizi (170 m, 2 min) o da Palazzo Pitti (300 m, 4 min) - Ottieni indicazioni.

Raggiungilo la mattina presto: trattandosi di uno dei punti più famosi della città, è sempre molto affollato! Per questo motivo vi consigliamo di raggiungerlo la mattina presto, in modo da poterlo attraversare in tranquillità e di poter riuscire a scattare anche qualche bella foto.

7 - Galleria degli Uffizi

galleria galleria degli uffizi 2annunciazione leonardo da vinci uffizi firenzeLa Galleria degli Uffizi è, senza ombra di dubbio, uno dei complessi museali più belli d'Italia e del mondo. Ogni anno attira decine di migliaia di turisti grazie alle prestigiose collezioni d'arte qui esposte.

Gli Uffizi sono ospitati all'interno dell'edificio costruito su progetto di Giorgio Vasari, vicino a Piazza della Signoria. Al suo interno le opere esposte dal Medioevo all'eta moderna e potrete vedere alcune delle opere più conosciute al mondo, come la Nascita di Venere e la Primavera del Botticelli, la Venere di Urbino di Tiziano, l'Annunciazione di Leonardo da Vinci e altre opere di Giotto, Michelangelo, Caravaggio e altri illustri artisti.

Essendo uno dei musei più visitati d'Italia, anche in questo caso le code all'ingresso sono davvero lunghe in alcune ore della giornata. Vi consigliamo quindi di acquistare il biglietto con ingresso prioritario o con ingresso programmato.

nascita di venere uffizi firenzeOrganizza la visita: procuratevi una mappa all'ingresso o programmate l'itinerario prima della visita, in quanto il museo è davvero immenso e vedere tutte le collezioni è impossibile. Se volete essere sicuri di non perdervi le opere più importanti, consigliamo di partecipare ad un tour guidato con ingresso prioritario.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazzale degli Uffizi 6. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (650 m, 8 min), da Ponte Vecchio (170 m, 2 min) e da Piazza della Signoria (270 m, 3 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 8:30-18:30. Chiuso lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio
  • Costo biglietto: intero €20,00, ridotto €2,00, costi di prenotazione + €4,00 / Passepartout 5 Days per Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli prezzo unico €38,00

8 - Museo Nazionale del Bargello

museo del bargello firenzepalazzo bargello firenze 1Con regio decreto, nel 1865 venne riconosciuto come primo museo italiano dedicato all'arte medievale e rinascimentale, inoltre la sua collezione di statue rinascimentali considerata tra le più importanti al mondo. Si trova all'interno dell'antico Palazzo del Podestà di Firenze, vicino a Piazza della Signoria.

Il museo è distribuito su tre diversi piani, si accede dal cortile per poi salire al primo e al secondo piano. Tra le sale più belle ci sono la Sala di Michelangelo e la Sala di Donatello, con numerose opere dei due artisti! Potrete poi visitare la Sala degli Avori, la Cappella di Maria Maddalena, la Sala del Verrocchio e tante altre. Se siete amanti della scultura e di questo ramo dell'arte, vi consigliamo di partecipare alla visita guidata, per approfondire le vostre conoscenze e conoscere tutte le curiosità sulle opere esposte.
VEDI ANCHE: Cosa vedere al Museo del Bargello: orari, prezzi e consigli

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Via del Proconsolo 4. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (500 m, 6 min), da Galleria dell'Accademia (1 km, 13 min) e dagli Uffizi (450 m, 5 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 8:15-14:00
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €2,00, costi di prenotazione + €3,00

9 - Basilica di Santa Croce

santa croce firenzetomba galileo firenze santa croceFirenze è una città ricca di chiese meravigliose. Oltre al Duomo, imperdibile anche una visita alla Basilica di Santa Croce, nell'omonimo quartiere, nella parte orientale del centro storico. Si tratta di una delle basiliche francescane più antiche ed imponenti mai costruite in Italia. Non appena arriverete nella piazza di Santa Croce, il vostro sguardo verrà subito rapito dalla bellezza della facciata della Basilica. Proprio vicino potrete vedere anche il Monumento a Dante Alighieri.

Al suo interno troverete una vasta collezione di opere d'arte e la tomba di Michelangelo, la quale è circondata da tre statue che rappresentano Pittura, Scultura ed Architettura. Qui si trovano inoltre il Cenotafio di Dante ed il monumento dedicato a Vittorio Alfieri. All'interno della basilica riposano altri personaggi illustri, d'arte e di cultura, oltre Michelangelo, ad esempio Galileo Galilei.

cappella dei pazzi firenze santa croceFoto di Gryffindor. Soffermati sulla Cappella dei Pazzi: si tratta di una delle più note architetture rinascimentali, capolavoro di Filippo Brunelleschi, e si trova proprio nel primo chiostro della Basilica. La visita è compresa nel costo del biglietto, ma vi consigliamo di optare per un tour guidato.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza Santa Croce 16. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (800 m, 10 min), da Piazza della Signoria (500 m, 6 min) o da Piazzale Michelangelo (1,3 km, 18 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun, mer, gio, ven e sab 11:00-17:00, dom e festività religiose 13:00-17:00. Chiuso 1 gennaio, Pasqua, 13 giugno, 4 ottobre, 25 dicembre e 26 dicembre
  • Costo biglietto: intero €8,00, ridotto €6,00

10 - Giardino delle Rose

giardino delle rose firenzeFoto di Sailko. Proprio attaccato a Piazzale Michelangelo si trova il Giardino delle Rose, un giardino poco conosciuto ma che merita assolutamente una visita! Infatti molti turisti si limitano a raggiungere il Piazzale per poi scendere di nuovo in città.

Noi vi consigliamo di scendere verso il centro storico passando per questo meraviglioso giardino, dove si trovano 400 varietà di rose per un totale di 1.200 piante e che regala bellissimi scorci su Firenze! Una volta era aperto al pubblico solo in primavera, adesso tutto l'anno, anche se la primavera rimane il periodo migliore per la visita e per ammirare le rose.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazzale Michelangelo. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (1,9 km, 26 min), da Palazzo Pitti (1,6 km, 22 min) e Basilica di Santa Croce (1,3 km, 18 min). Dal centro, raggiungibile anche con il bus linea 12 (fermata Piazzale Michelangelo) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni invernale 9:00-17:00, estivo 9:00-20:00
  • Costo biglietto: gratis

11 - Piazzale Michelangelo

florence skyline tramonto 1Se vi trovate a Firenze non potete tralasciare dal vostro itinerario il Piazzale Michelangelo, situato sulla stessa sponda di Palazzo Pitti e del Giardino dei Boboli. Questo è il miglior punto panoramico per ammirare la città, probabilmente molte delle foto che vedete di Firenze dall'alto sono proprio state scattate qua. Il Piazzale ospita le copie delle opere più importanti dello omonimo scultore rinascimentale: Il David e le quattro allegorie delle Cappelle Medicee di San Lorenzo realizzate in bronzo.

Il miglior momento per raggiungerlo è il tramonto, ma è anche uno dei momenti più affollati. Se non temete le sveglie presto e siete abbastanza mattinieri, vi consigliamo di visitarlo all'alba, nel totale silenzio, ammirando il sole che sorge sulla città.

Facilmente raggiungibile sia in auto, attraverso l'alberato Viale Michelangelo, a piedi percorrendo le scalinate di Piazza Poggi dette Rampe del Poggi. Dal centro, raggiungibile anche con il bus linea 12 (fermata Piazzale Michelangelo) - Ottieni indicazioni

Goditi la migliore vista su Firenze: dal Piazzale potrete godere della migliore vista della città! Che sia all'alba, durante il giorno o al tramonto, davanti a voi potrete ammirare lo skyline fiorentino in tutta la sua bellezza. In più questo spettacolo è gratuito!

12 - San Miniato al Monte

san miniato al monte facciatasan miniato al monte mosaico cristoL'Abbazia di San Miniato al Monte è un vero e proprio capolavoro del romanico fiorentino, poco distante da Piazza Michelangelo. Costruita tra XI e XIII secolo, l'esterno è decorato con meravigliosi marmi bianchi e verdi molto simili a quelli del Duomo, mentre l'interno è in stile romanico e presenta tre navate. In fondo alla Chiesa potrete ammirare la Cappella del Crocifisso di Michelozzo e la cripta, decorata dagli affreschi di Taddeo Gaddi.

La sua posizione è alquanto invidiabile: si trova infatti in cima ad una collina, regalando così una splendida vista su tutta Firenze! Proprio questo colle, e di conseguenza la nascita della Chiesa, sono collegati ad una lontana leggenda: San Miniato venne decapitato sulle rive dell'Arno e, con la propria testa tra le mani, riuscì ad arrivare in cima al colle per morire, luogo in cui venne quindi eretto un oratorio a lui dedicato.
VEDI ANCHE: San Miniato al Monte: come arrivare e cosa vedere

Visita la Farmacia Monastica: nel complesso potrete trovare un piccolo negozio gestito dalla piccola comunità della Chiesa, dove vengono prodotti oggetti creati proprio dai suoi membri, come candele in c'era d'api o dolci. Ampia anche la selezione di prodotti erboristici. Un luogo da non perdere!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Via delle Porte Sante 34. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazzale Michelangelo (450 m, 7 min). Dal centro, raggiungibile anche con il bus linea 12 (fermata San Miniato Al Monte) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 9:30-13:00 e 15:00-19:00, domenica 8:15-13:00 e 15:00-19:00. Non visitabile durante le celebrazioni liturgiche
  • Costo biglietto: gratis

13 - Giardino dei Boboli

giardino di boboli firenze toscana 1Alle spalle di Palazzo Pitti, si trova un bellissimo giardino, il Giardino dei Boboli, il parco storico di Firenze, in cui potrete concedervi una meravigliosa passeggiata dopo la visita del Palazzo (disponibile biglietto online). Venne realizzato per volere di Cosimo I de' Medici e si estende per ben 45.000 mq. Ci sono 4 diversi ingressi per accedervi, ma se prima avete visitato il Palazzo Pitti allora entrerete dal portone principale in Piazza de' Pitti.

Il giardino è davvero molto esteso e con tante cose da vedere, tra piante, sculture, grotte e fontane! Una delle fontante più belle è la Vasca del Nettuno, risalente al XVI secolo, con al centro una grande statua di Nettuno e a fare da cornice diverse statue della mitologia. Verso la fine del parco si trova invece la Fontana dell'Oceano, caratterizzata da numerose statue e piante.

Infine, in cima ai giardini, dietro la Vasca del Nettuno, potrete visitare anche il Museo delle porcellane, piccolo museo con qualche sala ricca di porcellano di tutti i tipi! Inoltre, da qui e dal Forte di Belvedere potrete ammirare una meravigliosa vista su tutti i dintorni!
VEDI ANCHE: Visita al Giardino di Boboli: orari, prezzi e consigli

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza de Pitti 1. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (1 km, 13 min), dal Ponte Vecchio (300 m, 4 min) e dagli Uffizi (600 m, 8 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: apertura 8:45, chiusura da novembre a febbraio 16:30, marzo e ottobre 17:30, aprile maggio e settembre 18:15, da giugno ad agosto 18:30
  • Costo biglietto: intero €10,00, ridotto €2,00, costi di prenotazione + €3,00 / Passepartout 5 Days per Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli prezzo unico €38,00

14 - Palazzo Pitti

firenze palazzo pitti panorama 2Il complesso della Galleria degli Uffizi non si limita peròò solo agli Uffizi, ma comprende anche Palazzo Pitti e il Giardino dei Boboli, situati sulla sponda opposta dell'Arno. Queste due attrazioni sono collegate tra loro e quindi si prestano bene per essere visitate insieme in una giornata!

Palazzo Pitti ha una struttura molto complessa e la sua visita vi richiederà un po' di tempo, ma le opere esposte sono di valore inestimabile! La stessa struttura del Palazzo vi lascerà affascinati. Potrete infatti visitare la Galleria Palatina, gli Appartamenti Reali dove visse la famiglia De Medici, la Galleria d'Arte Moderna e alcuni musei: il Museo degli argenti, il Museo della Moda e del Costume e il Museo delle Porcellane. Il biglietto d'ingresso vi farà accedere a tutte queste aree!

palazzo pitti e giardino firenzeFoto di http://www.ferras.at. Organizza la visita: vista la grande estensione del museo e le tantissime cose da vedere, la visita vi porterà via almeno una mattinata. Vi consigliamo di munirvi di mappa o programmare già le opere da vedere prima della visita. Infine, unite la visita a quella del vicino Giardino dei Boboli.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza de Pitti 1. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (1 km, 13 min), dal Ponte Vecchio (300 m, 4 min) e dagli Uffizi (600 m, 8 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 8:30-18:30. Chiuso lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio
  • Costo biglietto: intero €16,00, ridotto €2,00, costi di prenotazione + €3,00 / Passepartout 5 Days per Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli prezzo unico €38,00

15 - Cappella Brancacci

cappella brancacci firenzeFoto di Masaccio, Masolino und Fra Filippo Lippi. cappella brancacci dettaglio parete lateraleFoto di sailko. Oltre alle Cappelle Medicee, un'altra meravigliosa attrazione da non perdere è la Cappella Brancacci! Situata nel quartiere di San Frediano, si trova all'interno della Chiesa di Santa Maria del Carmine e rappresenta uno dei più elevati esempi di pittura del Rinascimento! Qui lavorarono due dei più grandi artisti dell'epoca, il Masaccio e Masolino da Panicale!

I Brancacci erano un'antica famiglia patrizia di Firenze, arrivarono in città a metà del '200. Fu proprio un componente della famiglia, Antonio di Piero di Pievichese Brancacci, ad acquistare il patronato di questa cappella nel lontano 1387, conosciuta oggi appunto come Cappella Brancacci. Merita assolutamente una visita per la bellessa dei suoi affreschi, recentemente restaurati! Il restauro, inoltre, portò alla luce nuove scene, rendendo così il tesoro della cappella ancora più ricco!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Carmine 14. Facilmente raggiungibile a piedi dal Ponte alla Carraia (450 m, 5 min), dal Ponte della Trinità (650 m, 8 min) e dalla Basilica di Santo Spirito (550 m, 7 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun, mer, gio e ven 10:00-17:00
  • Costo biglietto: gratis, ma prenotazione obbligatoria almeno un giorno prima. Consultare il sito ufficiale

16 - Palazzo Strozzi

palazzo strozzi firenze facciataFoto di Freepenguin. Sito nell'omonima piazza, dietro Piazza della Repubblica, Palazzo Strozzi fu la dimora della famiglia Strozzi, una delle famiglie più ricche di Firenze, a cui deve anche il nome. Questa famiglia era in continuo conflitto, sia politico che finanziario, con la famiglia De' Medici e ricopre un importante ruolo nella storia della città!

Oggi il palazzo è aperto al pubblico ed è gestito dalla Fondazione Palazzo Strozzi, con la missione di alzare l'offerta artistica per il turismo di Firenze. Non ha una mostra permanente, ma ospita ogni anno ben tre mostree temporanee, tra le più importanti ci sono state quella di Peggy Guggenheim, di Gustav Klimt, di Botticelli e Filippino Lippi e di Cézanne a Firenze.

Organizza la visita: le mostre variano ogni anno, vi consigliamo quindi di consultare il sito ufficiale e vedere quali sono quelle in corso. Potreste ritrovarvi ad ammirare importantissimi quadri e dipinti dei più grandi autori della storia.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza degli Strozzi. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (450 m, 5 min), dalla Basilica di Santa Maria Novella (500 m, 6 min) e da Ponte Vecchio (450 m, 5 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 14:00-20:00, gio fino 23:00, sab-dom 10:00-20:00
  • Costo biglietto: intero €13,00, ridotto €10,00

17 - Basilica di Santa Maria Novella

santa maria novella firenze esternosanta maria novella firenze 1Un'altra chiesa che merita assolutamente una visita è la Basilica di Santa Maria Novella, nella parte occidentale del centro storico, vicino alla stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella. Si tratta di una delle chiese più belle e più importanti di tutta Firenze. Situata nell'omonima piazza, questa chiesa domenicana risale al XV secolo e la sua facciata fu progettata da Leon Battista Alberti, utilizzando il marmo bianco e verde.

Ma la Basilica merita una visita soprattutto per i suoi interni e per ciò che custodisce. Lunga 99 m, è suddivisa in tre diverse navate sovrastate da archi e volte decorate e ospita opere dal valore inestimabile. Potrete infatti ammirare il Crocifisso di Giotto e La Trinità del Masaccio!
Inoltre, nel biglietto d'ingresso è compresa anche la visita al museo ospitato nel vicino convento, che con la basilica crea un unico complesso monumentale.
VEDI ANCHE: Visita a Santa Maria Novella: come arrivare, prezzi e consigli

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza di Santa Maria Novella 18. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (550 m, 7 min), dalla stazione centrale dei treni (120 m, 2 min) o dagli Uffizi (1 km, 13 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun, gio, ven e sab 10:00-17:00, dom e festività religiose 13:00-17:00. Chiuso mar-mer
  • Costo biglietto: intero €7,50, ridotto €5,00 / in caso di mostre temporanee il costo può subire delle variazioni, controllare il sito ufficiale

18 - Cappelle Medicee

cappella dei principi cappelle medicee florenz 1Foto di Rufus46. cappelle medicee sagrestia nuova tomba giuliano de medici michelangeloFoto di Sailko. cappelle medicee cupola cappella dei principiFoto di Rectifier99. Quando si parla di Firenze, oltre a pensare alle sue enormi bellezze la mente corre subito ad un nome: quello della Famiglia De' Medici, l'antica e potente famiglia fiorentina, protagonista della storia italiana e anche di quella Europea.

In città si trovano le Cappelle Medicee, ovvero la cupola che ospita le tombe dei membri della famiglia, da qui il nome Medicee. Oggi sono aperte al pubblico e potrete ammirare anche la Sagrestia Nuova di Michelangelo, a cui lavorò a partire dal 1520. La cupola fa parte del più grande complesso della Chiesa di San Lorenzo, la chiesa della famiglia.

Fai un tour delle Cappelle Medicee: anche questa è un'attrazione molto visitata della città, vi consigliamo quindi di acquistare il biglietto d'ingresso online. Se siete particolarmente interessati alla storia di questa potente famiglia, potete optare anche per il tour nella storia dei Medici.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza di Madonna degli Aldobrandini 6. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (250 m, 3 min), dalla Basilica di Santa Maria Novella (400 m, 5 min) e da Ponte Vecchio (700 m, 9 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: generalmente tutti i giorni 8:15-14:00, ma gli orari possono essere soggetti a variazioni. Consultare il sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €9,00, ridotto €2,00, costi di prenotazione + €3,00

19 - Mercato Centrale

mercato centrale firenze primo pianoFoto di Sailko. Firenze non è solo musei e palazzi religiosi. Il capoluogo della Toscana è metropoli sempre in fermento, grazie soprattutto alle sue strade, ai suoi locali, alle sue piazze. Altro fondamentale punto di ritrovo di turisti ed abitanti sono i mercati, il più famoso dei quali è il Mercato Centrale, risalente al XIX secolo.

Il mercato è distribuito su due piani: per acquistare prodotti eno-gastronomici di ottima qualità basta esplorare il livello inferiore del mercato; al piano più alto, invece, è possibile sostare nei locali e bar della zona, per una colazione o un aperitivo low cost.

lampredotto toscana tipico piatto 1I migliori piatti di Firenze in un solo luogo: qui potrete davvero trovare tantissimi piatti della tradizione, dal lampredotto alla ribollita, fino alla fiorentina! I prezzi sono un po' più alti, ma tutto è di altissima qualità e in un unico posto!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Piazza del Mercato Centrale, Via dell'Ariento. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (500 m, 6 min), dalla Basilica di Santa Maria Novella (450 m, 5 min) e da Ponte Vecchio (1 km, 12 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-00:00
  • Costo biglietto: gratis

20 - Galleria dell'Accademia e David di Michelangelo

firenze david michelangelo interodavid michelangelo dettaglio voltodavid michelangelo dettaglio manoTornando nel centro storico, vi consigliamo la visita della Galleria dell'Accademia, così chiamata perché originariamente costruita per gli studenti della vicina Galleria delle Belle Arti, in modo che potessero conoscere i capolavori dell'arte fiorentina.

La Galleria è conosciuta anche come Museo di Michelangelo, in quanto sono esposti numerose sue opere. Ma l'opera principale è sicuramente il David di Michelangelo, motivo per cui molte persone visitano l'intero museo.
Questa statua, alta 502 cm incluso il basamento, è considerata un capolavoro della scultura mondiale, oltre a uno degli emblemi del Rinascimento e un simbolo di Firenze. La statua rappresenta Davide, l'eroe biblico che si scontrò contro il gigante Golia. L'allegoria vuole significare la vittoria dell'intelligenza sulla forza bruta, ma è anche un monumento al coraggio. L'impressionante espressività del volto infatti mostra David risoluto e per nulla titubante poco prima di scagliare la pietra con la sua fionda.

Realizzata tra il 1502 e il 1504, Michelangelo usò un unico blocco di marmo. La straordinarietà e il genio dell'artista fu accentuata ancor più dal fatto che il blocco di marmo era già stato utilizzato da due artisti, Agostino di Duccio e Antonio Rossellino. Entrambi però lo scartarono perché lo ritenevano troppo fragile per reggere un simile peso. La perfezione che ne tirò fuori Michelangelo fu impressionante: una statua di 4 metri e 10 dalle proporzioni e dalla bellezza incommensurabili.

Programma l'orario della visita: oggi è uno tra i musei più visitati di Firenze, per questo motivo vi consigliamo di saltare le code con l'acquisto dell'ingresso con orario programmato.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Via Ricasoli 58/60. Facilmente raggiungibile a piedi da Piazza Duomo (600 m, 7 min) e dalla Basilica di Santa Maria Novella (1,1 km, 13 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 8:15-18:50. Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio e 1 maggio
  • Costo biglietto: intero €12,00, ridotto €6,00, costi di prenotazione + €3,00

Altre attrattive da visitare

florence firenze viaggio italiaOltre alle Chiese citate, ce ne sono altre che meritano assolutamente una visita: la Basilica di San Lorenzo (€5,00, con Biblioteca Laurenziana €7,50), la Basilica di Santo Spirito (€2,00), la Chiesa di San Salvatore in Ognissanti (gratis) e la Chiesa di Santa Maria del Carmine (gratis).

Numerosi anche i musei presenti, che potrete visitare in base ai vostri interessi! Meritano una visita il Museo Casa di Dante (€8,00) e la Casa Buonarroti (€8,00), il Museo Galileo (€10,00) e il Leonardo da Vinci Interactive Museum (€7,00, consigliato l'acquisto dell'ingresso prioritario). Infine, consigliamo anche il Museo d'arte Salvatore Ferragamo (€8,00).

Infine, l'intera città è un'opera d'arte: per ammirare meglio il Ponte Vecchio vi consigliamo di attraversare gli altri ponti, il Ponte Santa Trinita e il Ponte alle Grazie; passeggiate tra le vie con il naso all'insù e non perdetevi meravigliose piazze della città.

8 cose da fare a Firenze

Mangiare il Panino all'Antico Vinaio
Mangiare la vera Fiorentina
Salire sulla terrazza della Rinascente
Passeggiare nel Giardino Bardini
Gustarsi un gelato da La Carraia
Fare un girocittà in vespa
Scoprire la città di notte
Visita con degustazione del Chianti
1/8

  1. Mangiare il Panino all'Antico Vinaio: non si può andare a Firenze senza mangiare la sublime schiacciata dell'Antico Vinaio! La fila è sempre lunga ma ne vale assolutamente la pena
  2. Mangiare la vera Fiorentina: come per l'Antico Vinaio, stessa cosa si può dire della fiorentina! Fate attenzione a non cadere nelle trappole turistiche e a trovare un locale che serve la vera fiorentina, alta almeno 3 dita e dal peso di almeno 1,5 kg
  3. Salire sulla terrazza della Rinascente: la Rinascente di Firenze, oltre a meravigliosi negozi, ha un rooftop con una vista meravigliosa sul Duomo, imperdibile
  4. Passeggiare nel Giardino Bardini: se vi trovate a Firenze in primavera, di certo non potete perdervi questo meraviglioso giardino, con bellissime viste sulla città e una villa di 4 piani del XVII secolo
  5. Gustarsi un gelato da La Carraia: senza ombra di dubbio una delle gelaterie più buone di Firenze, con tantissimi gusti, dai più classici ai più particolari
  6. Fare un girocittà in vespa: non c'è niente di meglio che esplorare Firenze con un meraviglioso giro in Vespa tra le vie della città e nei dintorni. Potrete raggiungere Piazzale Michelangelo e girare per tutte le colline circostanti. Info e costi qui
  7. Scoprire la città di notte: godetevi un tour notturno di Firenze in bici, per vivere l'atmosfera e la bellezza della città di sera! Info e costi qui
  8. Visita con degustazione del Chianti: se avete un po' più di tempo a disposizione, Firenze è un'ottima base per conoscere il Chianti. Potrete visitare due cantine vinicole nei dintorni e degustare qualche bicchiere di vino accompagnato da prodotti tipici locali. Info e costi escursione qui

Organizza il tuo soggiorno a Firenze: consigli, voli e hotel

firenze toscanaFirenze ha un proprio aeroporto, quindi si raggiunge facilmente dal sud e dalle isole (confronta i voli). Già dal centro o dal nord, è più comodo andare in auto, bus o treno, compresi i treni Italo e le Frecce di Trenitalia.

La città è davvero così ricca di cose da vedere, che perdersi è facile. Per un primo approccio, la soluzione migliore è fare prima un tour guidato a piedi, per individuare i punti di riferimento e conoscere storia e aneddoti. In alternativa, c'è il sempreverde autobus turistico.
Per visitare attrazioni e musei, mettete in conto lunghe file agli ingressi: in nessuna città come a Firenze è utile acquistare i biglietti salta la fila.

Per soggiornare, meglio rimanere in centro (confronta gli alloggi su booking). Così potrete muovervi a piedi, il modo migliore per visitare la città. Se siete con bambini e preferite una zona più tranquilla, optate per Santa Croce o San Niccolò, sempre centrali e ben serviti, ma più tranquilli e con diverse aree verdi.

Firenze nonostante tutto non è particolarmente cara, ma certo le attrazioni incidono molto sul budget. Il cibo invece no, specie se siete amanti dello street food. Certo, la fiorentina doc costa parecchio eh... ma costerebbe di più non mangiarla! E vi prego, non ripiegate su quelle pseudo bistecche da mezzo chilo, è un sacrilegio!