Quando andare a Firenze: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Quando andare a Firenze. Ecco info su clima e temperature mese per mese. Scopri il periodo migliore per visitare la città, quello meno caro e consigli su eventi e attività in ogni stagione.

La città di Firenze, capoluogo della Toscana, presenta un clima generalmente mite, caratterizzato da estati calde e inverni freddi ma non troppo rigidi.
Il clima di Firenze è fortemente condizionato dalla sua posizione, in una vallata chiusa dalle colline a sud, e dalle pendici degli Appennini a nord, elementi questi che rendono il clima leggermente più continentale rispetto alle località costiere.
Qual è il periodo migliore per visitare la città? Un viaggio a Firenze vale sempre la pena, ma le migliori condizioni atmosferiche si trovano sicuramente da aprile a giugno, e poi di nuovo nei mesi di settembre e ottobre.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere assolutamente a Firenze

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Il clima di Firenze può essere definito mediterraneo temperato, con inverni relativamente miti, ed estati calde e soleggiate.
L'inverno a Firenze è freddo e spesso umido, ma fortunatamente non dura molto a lungo. Le temperature medie nel mese di gennaio oscillano tra 1°C a 10°C, le nevicate sono rare.
Le estati sono molto calde, con temperature medie massime di oltre 30°C, talvolta toccano persino i 40°C. Luglio e agosto sono decisamente i mesi più caldi, poco adatti ad una visita della città a causa del grande caldo afoso. La posizione di Firenze, in una vallata incassata tra le colline, la rende una delle città d'Italia più calde in estate.
Le precipitazioni tendenzialmente aumentano in primavera, anche se la stagione più piovosa in assoluto è l'autunno.

Mese Temperatura media (min/max) Giorni di pioggia
Gennaio 2°/11° 8
Febbraio 2°/13° 7
Marzo 5°/16° 8
Aprile 7°/19° 10
Maggio 12°/24° 8
Giugno 15°/28° 6
Luglio 18°/31° 4
Agosto 18°/32° 5
Settembre 14°/27° 6
Ottobre 10°/21° 9
Novembre 5°/15° 9
Dicembre 3°/11° 8

Firenze in Primavera

giardino bardiniLa primavera fiorentina è una stagione mite e soleggiata, sebbene siano frequenti anche le piogge, soprattutto nel mese di aprile, ancora piuttosto instabile.
Dalla seconda metà di aprile e da maggio, la temperature iniziano a farsi sempre più calde e le giornate sempre più belle, permettendo di godersi al meglio la città.
La primavera è senz'altro il periodo migliore per visitare Firenze e le sue bellezze, in particolare i suoi meravigliosi giardini, come il Giardino Bardini, con una bellissima vista panoramica sulla città, il Giardino Torrigiani, in stile inglese, e anche il Giardino degli Iris e il giardino delle Rose, con le loro spettacolari fioriture.
A maggio poi non perdete l'appuntamento con Artigianato e Palazzo, nella splendida cornice del Giardino Corsini, evento dedicato all'artigianato fiorentino e mondiale.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Firenze in un giorno

Firenze in Estate

estate fiorentinaFirenze in estate può mettere a dura prova la vostra resistenza. La città infatti in questa stagione è molto calda e soleggiata, con temperature massime che toccano anche punte di 40°.
Nonostante l'afa non sia di aiuto a chi desideri camminare in lungo e in largo per la città, c'è anche dire che in questa stagione Firenze vive un vero e proprio fermento culturale. Dalla fine di maggio, infatti, si apre la stagione dell'Estate Fiorentina, con concerti, spettacoli, e tantissimi eventi all'aperto, per godere delle gradevoli sere d'estate.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Firenze in un weekend

Firenze in Autunno

fiesole panoramaL'autunno a Firenze è un'altra stagione particolarmente piacevole per visitare la città, soprattutto verso settembre-inizio ottobre, quando le giornate sono ancora piuttosto calde e luminose. Andando invece verso novembre la temperatura cambia decisamente, e anche le precipitazioni si fanno più abbondanti e frequenti.
In autunno, come in primavera, potete approfittarne per godervi una bellissima passeggiata nel centro città, o sul Lungarno, o ancora godervi i bellissimi parchi e giardini cittadini, con i loro meravigliosi colori autunnali. Potreste ad esempio spingervi fino alle colline di Fiesole, per ammirare il Bosco di Fonte Lucente della Villa Peyron, con le sue magnifiche terrazze rivolte verso la città, in grado di regalare un panorama unico.

Firenze in Inverno

natale firenzeL'inverno a Firenze tutto sommato è abbastanza mite, la temperatura media di gennaio è di circa 6°. Tuttavia, sono frequenti anche giorante fredde e ventose, con gelate notturne. In qualche caso può anche nevicare, sebbene si tratti di un evento abbastanza sporadico.
In generale, comunque, potrete tranquillamente visitare la città senza grossi problemi, approfittando del fatto che si tratta di bassa stagione e di conseguenza anche i turisti sono di meno. Potreste ad esempio approfittarne per godervi gli Uffizi senza la calca che trovate di solito nelle altre stagioni.
Se poi viaggiate durante il periodo natalizio, potete godervi i deliziosi mercatini di Natale che si svolgono in città: li trovate in piazza Santa Croce, in piazza S.S. Annunziata, in piazza Santo Spirito e Palazzo Corsini. Tutti eventi da non perdere!
VEDI ANCHE: 10 cose da mangiare assolutamente a Firenze

Quando conviene andare a Firenze: il periodo più economico

Il periodo più economico per visitare la città di Firenze è sicuramente quello autunnale-invernale, a partire da novembre, e poi a gennaio-febbraio, quando i prezzi di hotel e dei servizi turistici in generale tendono ad abbassarsi notevolmente.

Invece dal punto di vista climatico il periodo migliore per visitare Firenze è la primavera, dalla seconda metà di Aprile a Maggio.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: sebbene le temperature invernali a Firenze non siano troppo basse, vi consigliamo di munirvi di capi abbastanza pesanti, sciarpe, guanti e cappello. Non dimenticate poi l'ombrello.
  • In estate: l'estate fiorentina è molto calda, vi consigliamo di indossare abbigliamento leggero di cotone, scarpe aperte. Ricordate solo di avere qualcosa con cui coprirvi quando entrate nelle chiese.
  • In autunno e in primavera: portate con voi delle magliette leggere, ma armatevi anche di un trench e di un capo più caldo, così da potervi vestire a strati.

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su