Cosa vedere a Firenze in un giorno

Cosa vedere a Firenze in un giorno. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Firenze in 24 ore!

firenze 6Firenze può essere definita senza dubbio la culla del Rinascimento, grazie al suo patrimonio artistico universalmente conosciuto e apprezzato.

Nel suo centro storico, facilmente percorribile a piedi senza ausilio di mezzi pubblici, sono racchiusi piccoli tesori, fiore all'occhiello dell'arte e dei grandi maestri italiani.

Di seguito vi suggeriamo un itinerario quanto più possibile completo, da percorrere in un giorno, che comprende luoghi artistici, ma anche di culto, come la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, da tutti conosciuta come il Duomo di Firenze. Ecco cosa vedere a Firenze in un giorno!

Prima di partire: consigli utili

  • Quando andare: per il suo patrimonio artistico, Firenze è visitabile tutto l'anno; tuttavia, per evitare la folla di turisti e, soprattutto, le code per l'ingresso ai Musei, consigliamo di considerare i periodi di bassa stagione e di evitare ponti e festività
  • Come muoversi: l'auto è il mezzo meno adatto per circolare in città, a causa delle restrizioni sulla circolazione; per tale motivo, vi consigliamo di arrivare in treno, essendo la stazione in pieno centro storico
  • Cosa portare: siccome vi sposterete per lo più a piedi, soprattutto all'interno del centro storico, vi consigliamo di adottare un abbigliamento comodo e informale e di scegliere scarpe senza tacco, per non avere difficoltà per le stradine del centro
  • Visita ai musei: non avrete bisogno di una card per i trasporti, ma sicuramente una per l'ingresso ai Musei: vi consigliamo di acquistare il biglietto unico per l'accesso a tutti i monumenti del Grande Museo del Duomo e di prenotare online l'ingresso alla Galleria degli Uffizi

Itinerario di un giorno a Firenze: Mattina

Mostra Mappa

1 - Prima Tappa: Colazione, Duomo, Cupola, Cripta di Santa Reparata

firenze cattedraleIniziamo il nostro itinerario di un giorno a Firenze, proprio con la visita al Duomo, ovvero la Cattedrale di Santa Maria Novella. Prima però facciamo colazione al Bruneleschi Bistrot, proprio in piazza San Giovanni, con prezzi a partire dagli €3,00.

Appena pronti, entriamo nel Duomo, che al suo interno ospita affreschi di Giorgio Vasari. L'ingresso alla Cattedrale è gratuito, anche se spesso bisogna attendere una lunga coda per entrare.

Al termine della visita della Cattedrale, proseguiamo dal suo interno, verso la Cupola, la maestosa opera di Filippo Brunelleschi: per potervi accedere, occorre acquistare il biglietto unico di €18,00 a persona e prenotare la visita. Attenzione: la prenotazione non è consigliata, ma obbligatoria! Una volta saliti in cima, avrete una vista spettacolare di Firenze dall'alto. La cupola è aperta tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00, rimane chiusa solo il primo martedì del mese. Con lo stesso biglietto, all'interno della Cattedrale, è possibile visitare la Cripta di Santa Reparata, la quale conserva i resti dell'antica basilica di Santa Reparata e presenta un meraviglioso pavimento formato da un mosaico policromo.

2 - Seconda Tappa: Battistero di San Giovanni

firenze battisteroProprio di fronte al Duomo, si trova il Battistero di San Giovanni, una delle più antiche chiese di Firenze. Il Battistero è caratterizzato da tre porte d'ingresso ed è impreziosito da un magnifico mosaico sulla volta.

Il biglietto di ingresso è compreso nel biglietto unico del Grande Museo del Duomo e gli orari di accesso sono i seguenti: lunedì, martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10:00 alle 17:00; il giovedì dalle ore 10:00 alle 15:30; il sabato dalle ore 10:00 alle 16:45; la domenica e nei giorni festivi, dalle ore 13:30 alle 16:45. Vi consigliamo, in ogni caso, di verificare gli orari di apertura relativi al vostro giorno di visita sul sito ufficiale, perché potrebbero essere previste aperture/chiusure speciali.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Firenze: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Prima Tappa: Pranzo, Piazza della Signoria, Galleria degli Uffizi

firenze palazzo vecchioDopo esserci goduti Piazza del Duomo e tutti i suoi monumenti, proseguiamo lungo via dei Calzaiuoli e, dopo pochissimi minuti, ci ritroviamo in Piazza della Signoria. Prima di arrivare in piazza, però, ci fermiamo in una delle stradine del centro storico per un pranzo veloce presso La Prosciutteria di Firenze, dove i prezzi medi sono di circa €10,00 a persona.

Piazza della Signoria è una storica piazza di Firenze, sede dell'antica e perenne diatriba tra Guelfi e Ghibellini. Oggi presenta il Palazzo Vecchio (sede del comune, che ammiriamo solo dall'esterno), e la Loggia dei Lanzi, oggi spazio espositivo.

A pochi passi dalla piazza, troviamo la famosissima Galleria degli Uffizi, un museo che raccoglie alcuni dei capolavori più importanti della storia dell'arte, tra cui la Venere di Botticelli. Gli Uffizi sono aperti dal martedì alla domenica, dalle ore 08:15 alle 18:50 (resta chiuso il 1° gennaio e il 25 dicembre); il costo di ingresso è di €12,00; per i ragazzi dai 18 ai 25 anni residenti all'interno dell'Unione Europea e nei paesi della Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, l'ingresso ridotto è di €2,00, mentre è gratuito per i minori di 18 anni.
Consigliamo vivamente di acquistare online il biglietto d'ingresso, con un diritto di prenotazione di €4,00 per evitare le lunghe code. Il tempo minimo da considerare per una visita è di un'ora e mezza!

2 - Seconda Tappa: Ponte Vecchio, Palazzo Pitti, Giardino di Boboli

firenze ponte vecchioUsciti dalla Galleria degli Uffizi, passeggiamo ancora nel centro storico di Firenze fino ad arrivare al Ponte Vecchio, uno dei simboli della città: è un ponte chiuso che attraversa l'Arno nel suo punto più stretto ed è sede di numerose e storiche botteghe orafe (gratuito e sempre accessibile).

Proseguendo sul Ponte Vecchio, si arriva a Palazzo Pitti, elegante edificio di Firenze, oggi sede di quattro musei. Essendo appena stati agli Uffizi, trascorreremo piuttosto del tempo nel Giardino di Boboli, che si estende proprio alle spalle del Palazzo, e che è adornato da meravigliose statue e imponenti fontane. Il costo del biglietto è di €6,00; per i ragazzi dai 18 ai 25 anni residenti all'interno dell'Unione Europea e nei paesi della Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, l'ingresso ridotto è di €2,00, mentre è gratuito per i minori di 18 anni. Il Giardino è aperto dal martedì alla domenica, dalle ore 08:15 alle 16.30 nei mesi di novembre, dicembre, gennaio, febbraio; fino alle 17:30 nei mesi di marzo e ottobre con ora solare; fino alle 18.30 nei mesi di aprile, maggio, settembre, ottobre e marzo con ora legale; fino alle 19.30 nei mesi di giugno, luglio, agosto.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Firenze: Sera

Mostra Mappa

1 - Prima Tappa: Cena, Lungarno

firenze lungarnoIn serata, sarà molto piacere fare una passeggiata sul Lungarno, ovvero le stradine che costeggiano il fiume Arno e che non sono direttamente nel centro storico, ma nelle immediate vicinanze (gratuito e sempre accessibile).

In queste strade è possibile trovare numerosi locali per un aperitivo e per la cena. Noi ci fermeremo all'Osteria del Pavone, per gustare tipici piatti a base di carne fiorentina (prezzi medi intorno agli €45,00 a persona).

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrattive a cui è meglio rinunciare

Ovviamente, Firenze ha tantissime altre cose meravigliose da vedere, ma in una giornata non sarà mai possibile vedere tutto! E' necessario fare quindi dei compromessi, organizzare un programma dettagliato e, purtroppo, lasciare fuori qualcosa.

  1. Galleria dell'Accademia: per mancanza di tempo, avendo già scelto la Galleria degli Uffizi, sarà meglio dedicare la visita di questo museo alla volta successiva
  2. Campanile di Giotto: pur essendo molto interessante, la visuale dall'alto sulla città di Firenze è la stessa che offre la Cupola del Duomo
  3. Piazzale Michelangelo: è il balcone sulla città di Firenze, ma è abbastanza distante dal centro storico
Scopri la Guida Smart di Firenze

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Firenze

Torna su