facciata della basilica di santa croce a firenze

Visita alla Basilica di Santa Croce a Firenze: Come arrivare, prezzi e consigli

Aggiornato a Gennaio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 69 viaggiatori.
Cerchi consigli per visitare la Basilica di Santa Croce a Firenze? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

facciata della basilica di santa croce a firenzeLa Basilica di Santa Croce a Firenze è una delle maggiori attrattive della città. Situata in pieno centro storico, incanta i turisti e gli stessi fiorentini non solo per la sua magnificenza esteriore, ma anche per tutte le bellezze che contiene.
Si tratta di un luogo ricco di storia, che è diventato un vero e proprio complesso monumentale in cui sono raccolte opere di inestimabile valore che per fortuna possono essere visitate grazie all'apertura al pubblico.
Per poterle osservare meglio, ecco tutte le indicazioni su orari, biglietti e come arrivare alla Basilica di Santa Croce.

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: la Basilica si trova nel centro storico di Firenze. Si raggiunge a piedi molto facilmente, vista la sua posizione centrale: da Piazza dalla Stazione dista circa 20 minuti a piedi. Per raggiungerla da piazzale Michelangelo invece basta attraversare il Ponte alle Grazie e proseguire per qualche centinaio di metri in direzione nord - Ottieni indicazioni
  • In bus: dalla Stazione ferroviaria si può raggiungere la Basilica tramite l'autobus 22, C4 e C2. Si dovrà scendere alla fermata Ghibellina Pepi e proseguire a piedi per un paio di minuti

Orari e prezzi

Gli orari ed i biglietti per visitare il Complesso Monumentale di Santa Croce sono validi per il Museo, la Basilica, i Chiostri e la Cappella dei Pazzi. L'acquisto dei biglietti può essere fatto direttamente sul portale del museo, avendo cura di pagare esclusivamente con la carta di credito. Se, oltre al biglietto, volete usufruire anche degli auricolari, c'è un sovrapprezzo di €1,50.

  • Orari: lun-sab 9:30-17:30; domenica, Epifania, Ferragosto, Ognissanti e Immacolata 14:00-17:30; chiuso a Capodanno, Pasqua, 13 giugno, 4 ottobre, Natale e Santo Stefano
  • Miglior orario per evitare code: all'orario di apertura (9:30) oppure durante l'ora di pranzo, tra le 13:00 e le 14:30
  • Costo biglietto: intero €8,00
  • Riduzioni: €6,00 per minori da 11 a 17 anni, gruppi di almeno 15 persone, scolaresche
  • Gratuità: per minori di 11 anni, residenti a Firenze e provincia, diversamente abili ed accompagnatori, guide turistiche autorizzate, accompagnatori turistici autorizzati, insegnanti con scolaresche

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare Basilica di Santa Croce

basilica santa croceCome già anticipato, il complesso comprende il Museo, la Basilica, i Chiostri e la Cappella dei Pazzi, tutti visitabili con lo stesso biglietto. Se già si ha una conoscenza di base si può anche procedere seguendo il percorso della struttura, se invece si vuole un aiuto in più si può optare per l'audioguida, scelta consigliata che però richiede più tempo.

Basilica di Santa Croce

santa croce basilicaFulcro del Complesso Monumentale, la Basilica di Santa Croce è uno dei massimi esempi di arte ed architettura fiorentina. Al suo interno si trovano il Crocifisso di Donatello, unica opera lignea sopravvissuta fino ad oggi, e la Cappella Medici, realizzata da Michelozzo, l'architetto della famigli Medici. Qui è ancora possibile vedere un resto di frammento di affresco con la Disputa del Tempio di Taddeo Gaddi.
La Basilica è anche la sede di tombe illustri tra le quali citiamo i sepolcri di Michelangelo (realizzato da Vasari), Galileo, Leon Battista Alberti, Vittorio Alfieri, Ugo Foscolo.
Di particolare importanza sono anche l'Annunciazione Cavalcanti di Donatello, in pietra dorata e policroma, realizzata molto probabilmente nel 1435 sotto commissione della famiglia Cavalcanti, ed il pulpito di Benedetto da Maiano, a base ottagonale e finemente lavorata con 5 bassorilievi che rappresentano la vita di San Francesco.

Museo dell'Opera di Santa Croce

donatello san luigi di tolosa opera santa croceFoto di SailkoIl Museo dell'Opera è la sede di importanti opere, tra le quali le principali sono unastatua in bronzo realizzata da Donatello che raffigura San Lodovico di Tolosa, terracotte invetriate dei Della Robbia, sculture e dipinti.
La parte che riscuote maggior successo nei visitatori è il Refettorio Trecentesco, sede del Crocifisso di Cimabue, simbolo della pittura moderna e dell'alluvione che colpì Firenze nel 1966, e degli affreschi di Taddeo Gaddi e dell'Orcagna.

Cappella Pazzi

santa croce cappella dei pazziFoto di sailkoAccessibile attraverso un bellissimo chiostro, questa Cappella è stata costruita da Brunelleschi ed è stata adornata da decorazioni di particolare valore, realizzate da Desiderio da Settignano e Luca e Andrea della Robbia.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale è raggiungere il complesso prima delle 9:00, in modo tale da poter entrare subito senza fare troppa fila, ed avere tutta la mezza giornata per visitarlo.
  2. Biglietto: sul sito ufficiale è possbile prenotare un biglietto anche non legato ad un giorno preciso, che ha la validità di 6 mesi dalla data di acquisto.
  3. Occhio alle restrizioni: è sempre consigliato seguire le regole base di una chiesa. Telefoni spenti, niente acqua o cibo ed un abbigliamento consono.
  4. Tempo minimo: 2 ore dovrebbero bastare per vedere tutto, anche se l'ideale sarebbe averne almeno 3 a disposizione.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

facciata della basilica di santa croce a firenzeLa Basilica di Santa Croce è la chiesa più amata dai fiorentini. Iniziata nel 1200 su progetto di Arnolfo di Cambio, sorge su una chiesa già esistente, che si trovava fuori dale mura cittadine.
L'unico modo utile per visitarla è andando a piedi, visto che le attrazioni sono contenute tutte nel perimetro della basilica, che è ad un unico piano.
Sono inoltre previsti tre diversi ingressi: due laterali, di cui uno adatto anche ai portatori di handicap, ed uno frontale dedicato ai gruppi, che si trova su piazza Santa Croce.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Scopri la Guida Smart di Firenze

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Firenze

Torna su