tramonto su Roma

Cosa vedere a Roma in 3 giorni

Cosa vedere a Roma in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Roma in un weekend!

tramonto su RomaRoma, la città eterna. La capitale italiana che ha fatto innamorare tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo con la sua storia, la sua arte e la sua architettura, considerata un museo a cielo aperto. La maggior parte delle sue attrazioni possono essere raggiunte a piedi o con i mezzi di trasporto, sconsigliamo quindi di lanciarsi nell'avventura di noleggiare una macchina e infilarsi nel caotico traffico romano. Ma scopriamo insieme questa bellissima città e come organizzare il vostro weekend in uno dei luoghi più belli e suggestivi al mondo.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Roma 10 Cose da mangiare assolutamente a Roma

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Roma: grazie al suo clima mite, Roma si presta per essere visitata durante tutto l'anno. Uno dei mesi migliori è sicuramente maggio, nel pieno della primavera, quando l'inverno è ormai finito e le giornate iniziano ad essere più calde, con temperature miti e gradevoli. Durante l'estate le temperature sono davvero molto alte, agosto è il mese più afoso, e la città ha il suo massimo picco di affluenza turistica, quindi consigliamo di organizzare la propria visita in altri periodi. In autunno le giornate tornano ad essere più miti e anche il numero di turisti inizia a scendere. Per quanto riguarda l'inverno, le temperature non sono troppo fredde e, durante il periodo natalizio, Roma diventa quasi magica. Scopri il periodo migliore per andare a Roma clima e i consigli mese per mese
  • Come arrivare:sono presenti due aeroporti, l'aeroporto di Roma-Fiumicino e l'aeroporto di Roma-Ciampino, entrambi scali internazionali. Roma-Fiumicino dista circa 31 km dal centro città ed è molto ben collegato, ci metterete circa 30-45 minuti a raggiungere il centro, con il treno, potete prendere prendere la linea Leonardo Express a partire da €14,00 o il regionale Linea FL1 a partire da €8,00; con il bus, sono diverse le linee di collegamente e il prezzo dei biglietti parte da circa €6,00; con il taxi il prezzo parte dai €25,00, poi dipende dalla zona che dovete raggiungere. L'aeroporto di Roma-Ciampino, invece, dista 20 km dal centro città. Anche in questo caso, per spostarvi verso il centro avete diverse opzioni e il tempo di percorrenza varia tra i 30 e i 60 minuti; con il treno, troverete i treni regionali e il bliglietto costa €1,50; con il bus, sono diverse le linee di collegamente e il prezzo dei biglietti parte da circa €5,00; con il taxi il prezzo base è di €30,00.
  • Dove dormire:essendo Roma una città molto grande, i quartieri dove pernottare sono tanti e tutti diversi tra loro. Nella zona di San Pietro e Prati ci sono moltissimi hotel e B&B economici e, anche se siamo un po' distanti dal centro (se prendiamo come punto di riferimento il colosseo) la zona è ben fornita con tre linee dell'autobus e la metro A. Un'altra zona con prezzi abbordabili e tantissimi B&B e hotel anche a due stelle è quella di Termini, vicino la stazione centrale. Se non avete un budget da rispettare vi consigliamo la zona Monti, a ridosso dei mercati di Traiano e dei Fori Imperiali, considerata una delle zone più chic di Roma. Non per niente è uno dei quartieri più cari, ma è davvero centrale e ottimo per tutti i vostri spostamenti.
    Hotel e b&b a partire da €29,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: Roma ha la ZTL più grande d'Europa, in cui sono presenti le attrazioni più importanti, quelle da vedere assolutamente. Questo permette di poter girare il centro a piedi senza troppe preoccupazioni. Se volete spostarvi con i mezzi o raggiungere zone più esterne non preoccupatevi, la città ha un servizio di trasporto composto da autobus, tram, filobus e metropolita. La metro è composta da tre linee (A, B e C) e un biglietto di corsa singola costa €1,50. Potrete acquistare degli abbonamenti da 48 e 72 ore, al prezzo di, rispettivamente, €12,50 e €18,00. La rete di servizi autobus conta 414 linee e anche in questo caso, come per la metro, un biglietto di corsa singola costa €1,50, l'abbonamento da 48 ore €12,50 e quello da 72 ore €18,00. Per quanto riguarda il Filobus, è presenta una sola rete filovaria, mentre il tram ha sei diverse linee. Il costo del biglietto e degli abbonamenti è lo stesso degli autobus. Scopri come muoversi a Roma - info, costi e consigli
  • Roma Pass: in base a come organizzarete il vostro weekend e alle cose che vorrete vedere, potete prendere in considerazione di comprare il Roma Pass. Potete trovare due tipologie: quello da 48 ore e quello da 72 ore. Il Roma Pass da 48 ore costa €28,00 e comprende l'accesso gratuito al primo museo che visiterete (ovviamente tra quelli presenti nell'elenco), trasporto gratuito su metro, bus e tram, sconti e prezzi speciali per eventi, mostre e servizi turistici. Il Roma Pass da 72 ore, invece, costa €38,50 e comprende l'ingresso gratuito a due musei del circuito, trasporto gratuito su metro, bus e tram, sconti e prezzi speciali per eventi, mostre e servizi turistici. Scopri tutte le info sul sito ufficiale

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Colosseo, Foro Romano e Palatino

colosseoInziate la mattinata con un caffè e un cornetto al Caffè Antica Roma, situato a 300 metri dal Colosseo. Ed è proprio dal Colosseo che inizierà il vostro weekend, in uno dei luoghi più belli e suggestivi al mondo, il simbolo della Roma Antica. Si dice che quando il Colosseo cadrà, cadrà anche la città di Roma, portando con se tutto il mondo. Attenzione però, le file di attesa per entrare sono molto lunghe, quindi dovete organizzare bene la vostra visita: una soluzione è quella di comprare l'ingresso prioritario o di prenotare qualche tour oppure arrivare un'ora prima dell'apertura dei cancelli. Il Colosseo è aperto tutti i giorni e l'orario varia in base ai periodi: dall'ultima domenica di ottobre al 15 febbraio dalle 8:30 alle 16:30; dal 16 febbraio al 15 marzo dalle 8:30 alle 17:00; dal 16 marzo all'ultimo sabato di marzo dalle 8:30 alle 17:30; dall'ultima domenica di marzo al 31 agosto dalle 8:30 alle 19:15; dal 1 settembre al 30 settembre dalle 8:30 alle 19:00; dal 1 ottobre all'ultima domenica di ottobre dalle 8:30 alle 18:30. Il biglietto comprende anche l'ingresso al Foro Romano e il Palatino, quello intero costa €12,00, quello ridotto €7,50 (cittadini dell'Unione Europea tra i 18 e i 24 anni). L'ingresso è gratuito per i minori di 18 anni e gli over 65, sempre cittadini dell'Unione Europea. Tenete conto per il Colosseo ci vorranno circa due ore per visitarlo bene. In seguito concedetevi una passeggiata al Foro Romano e al Palatino. Quest'ultimo è uno dei sette colli di Roma, situato tra il Foro Romano e il Velabro. Questo colle è un vero e proprio museo a cielo aperto.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Circo Massimo, Bocca della Verità

Dopo una prima mattinata intensa, godetevi un pranzo all'osteria Circo. Il loro motto? "Da noi il Romano si sente a casa, il forestiero si sente Romano". Possiamo dire che come inizio è molto promettente. Qua potrete trovare piatti della tradizione romana. Iniziate la vostra avventura nel buon cibo con un bel piatto "Spaghettone ajo, ojo bono e peperoncino" al costo di €11,00, altrimenti potrete trovare molte portate tra i €20,00 e i €25,00.

Dopo aver recuperato le energie dirigetevi verso il Circo Massimo e passeggiate tra le vecchie rovine. Dovete sapere che nell'Antica Roma questa zona era destinata a competizione sportive e atletiche, ma divenne famoso per le corse con i carri. Al giorno d'oggi è riconosciuto come un dei circhi più grandi e il più antico al mondo. Inoltre, non ci sono orari di apertura e di chiusura e l'ingresso è gratuito.

In seguito, dirigetevi verso il fiume Tevere e arriverete alla piazza della Bocca della verità.Questo mascherone ha le sembianze di un uomo ed è diventato famoso a livello mondiale grazie al film Vacanze Romane, con Audrey Hepburn e Gregory Peck. Secondo la credenza popolare, bisogna mettere la mano nella bocca del mascherone e questa si chiuderà nel momento in cui la persona non dirà la verità. La Bocca della Verità e visitabile in orario di apertura del pronao della Chiesa in cui si trova, quindi in orario invernale dalle 9:30 alle 17:00 e in orario estivo dalle 9:30 alle 18:00. Tenete conto che anche qua potreste trovare un po' di fila. In seguito, attraversate il ponte Palatino e arriverete nella quartiere Trastevere. Qua potrete godervi una buona grattachecca da Sora Mirella. Si tratta di una bevanda fresca a base di ghiaccio e succo, di diversi gusti, ottima per i periodi più caldi.

3 - Sera: Cena, quartiere Trastevere

Il Trastevere è un quartiere perfetto per passare la serata, pieno di locali e ristoranti. Gustatevi una buona cena da Cajo e Gajo, al motto di "Amore, Vino & Carbonara". Prendetevi un buon piatto di rigatoni alla carbonara al costi di €8,50 e un buon bicchiere di vino. Ma la scelta è molto ampia, troverete anche secondi e pizza. Per la serata troverete di tutto e di più: potrete entrare in uno dei tanti locali con musica dal vivo o gustarvi un buon gelato mentre passeggiate per le vie, a voi la scelta.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Musei Vaticani

museiIniziate questa seconda intensa giornata con una colazione da Sciascia Caffè 1919, caffetteria presente a Prati dal 1919, come dice il nome. Qui potrete bere un buonissimi caffè al costo di €1,00. Inoltre, il posto dista solo 800 metri, circa 10 minuti a piedi, dai Musei Vaticani. Uno dei complessi museali più conosciuti al mondo, al loro interno i Musei Vaticani custodiscono opere di una bellezza unica degli artisti più famosi al mondo come Raffaello, Caravaggio e Leonardo da Vinci, senza dimenticare la magnifica Cappella Sistina. Senza ombra di dubbio, sono una tappa obbligata nel vostro viaggio a Roma. Sono aperti dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 18:00 e l'ultima domenica di ogni mese dalle 9:00 alle 12:30, con ingresso gratuito. Durante la settimana, l'ingresso intero costa €16,00, ridotto €8,00. Qualche informazione utile per la vostra visita: vi consigliamo di visitare i Musei Vaticani la mattina e di acquistare il biglietto online con ingresso prioritario e magari di prendere parte ad un tour guidato della durata di tre ore. Se invece volete comprare il biglietto in loco, recatevi ai cancelli almeno un'ora prima dell'apertura per evitare lunghe code.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Piazza San Pietro e Basilica San Pietro

san pietro 1Dopo un'intera mattinata trascorsa ad ammirare le collezioni dei Musei Vaticani, non c'è miglior modo per recuperare le energie con un buon pranzo alla trattoria "La pancia felice", a 12 minuti a piedi dal complesso museale e a 10 minuti da Piazza San Pietro. Nonostante la vicinanza a questi due famosi punti, in questo ristorante potrete trovare buon cibo ad un prezzo tranquillamente abbordabile: gustatevi un piatto di bucatini all'amatriciana o di bucatini alla gricia a soli €10,50.

Una volta finito, soli 800 metri da percorrere a piedi vi separano dalla bellissima Piazza San Pietro. Questa piazza, realizzata da Gian Lorenzo Bernini tra il 1660 e il 1667 per volere del Papa di quel tempo, Alessandro VII, è antistante alla Basilica di San Pietro. L'edificio, uno dei più importanti esempi dell'architettura italiana, è da sempre uno dei luoghi simbolo e di ritrovo di tutti i cristiani sparsi per il mondo. La sua cupola, progettata da Michelangelo, sovrasta lo skyline della città. La Basilica è aperta tutti i giorni: dal 1 ottobre al 31 marzo dalle 7:00 alle 18:30, dal 1 aprile al 30 settembre dalle 7:00 alle 19:00. L'ingresso alla Basilica e alle Tombe è gratuito, per accedere alla Cupola il costo è di €7,00 con l'ascensore e i 330 gradini, oppure di €5,00 senza l'ascensore. Alla fine della vostra visita proseguite verso il centro storico di Roma attraversando Ponte Vittorio Emanuele II, verrete subito accolti da numerosi ristorante e locali, pronti ad immergervi nella movida romana.

3 - Sera: Cena, Piazza Navona

"Giulio passami l'olio". Avete capito proprio bene, non è una battuta, ma il nome di questo ristorante in via di Monte Giordano, a soli 5 minuti a piedi da Piazza Navona. Qua troverete un'ampia scelta di piatti della tradizione romana e non solo tra quelli scritti sul menù e le proposte del giorno. Inoltre, l'enoteca del ristorante conta più di mille etichette di vino tra cui scegliere. Con un conto medio di €25,00 a persona, vi gusterete un'ottima cena in un locale curato nei minimi dettagli. Per il dopo cena perché non dare un'occhiata alla bella Piazza Navona? Magari mangiando un gelato. Questa piazza è considerata una delle piazze romane più eleganti. Nell'antichità ospitava gare atletiche e competizioni di ogni tipo, mentre al giorno d'oggi potrete trovarvi numerosi artisti di strada, pittori e ritrattisti. Nella sua bellissima cornice, potrete vedere due maestose fontane: la fontana del Nettuno e la fontana del Moro.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Pantheon, Altare della Patria

pantheonIniziate l'ultima giornata nella città eterna con un caffè e un cornetto al Sant'Eustacchio Il Caffè, ad appena due minuti a piedi dal Pantheon, punto di partenza di questo itinerario. Questo è un monumento dedicato a tutte le divinità venerate nell'Antica Roma e, secondo la leggenda, è il luogo in cui Romolo, dopo la sua morte, venne afferrato da un'aquila che lo portò in cielo. La sua costruzione risale al 118-125 d.C. per volere dell'Imperatore Adriano. Il Pantheon è aperto tutti i giorni feriali dalle 9:00 alle 19:30 e nei giorni festivi dalle 9:00 alle 13:00. Attenzione però: nei giorni in cui si svolgono messe e matrimoni è chiuso ai visitatori. Il costo del biglietto è di soli €2,00. Dopo questo simbolo di Roma, vi aspetta un altro importante e monumentale edificio: l'Altare della Patria, un maestoso tempio classico in marmo, costruito in onore del re Vittorio Emanuele II e dei soldati caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Aperto dal lunedì al giovedì dalle 9:30 alle 18:30 e venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 9:30 alle 19:00, ha un costo di ingresso di €7,00 (ridotto €3,50 per under 18 e over 65, gratuito per i bambini fino ai 10 anni).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna

Fontana di treviPer il vostro ultimo pranzo nella capitale non c'è posto migliore dell'Antica Birreria Peroni. Nel loro sito web potete leggere che "Da cento anni qui si ritrovano romani e turisti per mangiare, bere, ridere, scherzare e rilassarsi in compagnia". In questo luogo ricco di storia potrete immergervi nella cucina tipica locale e assaggiare ottime birre. La scelta è molto ampia, con primi intorno agli €8,00 e secondi di carne tra i €15,00 e €20,00. Questo è l'ultimo giorno nella capitale, approfittatene e non dite di no ad una buona carbonara.

E dopo il pranzo potrete dirigervi verso un altro dei simboli di Roma, la Fontana di Trevi. Iniziata da Nicola Salvi, la fontana fu completata nel 1762 da Giuseppe Pannini ed è composta da travertino, marmo, intonaco, stucco e metalli. Sempre molto affollata, ma è assolutamente una di quelle cose da vedere. Fatevi spazio tra la gente e lanciate una monetina nell'acqua esprimendo un desiderio.

Ora un'altra grande opera di Roma vi aspetta: stiamo parlando di Piazza di Spagna e della Scalinata di Trinità dei Monti. La piazza si trova ai piedi della collina del Pincio e rappresenta da sempre il centro della vita culturale e turistica della città. Qua negli anni soggiornarono molte persone importanti, come i poeti John Keats e Percy Bysshe Shelley. AI piedi della scalinata si trova la Fontana della Barcaccia, realizzata in travertino da Pietro Bernini. Se il tempo ve lo concede, concluedete la giornata di visita con una passeggiata nei giardini di Villa Borghese, a soli 5 minuti da Piazza di Spagna. Ricco di testimonianze artistiche e paesaggistiche, il parco della villa occupa un'area di 80 ettari nel cuore di Roma, tra il tratto delle Mura Eureliane che unisce Porta Pinciana a Piazzale Flaminio e i quartieri Salario e Pinciano.

3 - Sera: Cena, centro storico

Poco fuori dai giardini di Villa Borghese potete trovare l'Hostaria da Pietro, un ristorante specializzato in cucina locale dove potrete godervi una buona cena spendendo in media tra i €20,00 e i €25,00. Dopo aver concluso la vostra ultima cena nella capitale è tempo di godersi l'ultimo giro per la città o magari concedervi un buon cocktail nei numerosi locali che troverete attorno a voi. E perché no, magari rivedere la Fontana di Trevi avvolta nel fascino della notte.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Roma

Roma è una città davvero molto grande e che offre ai propri turisti tutto ciò di cui hanno bisogno. Potrete sempre trovare una soluzione in base al budget di cui disponete. In ogni caso, essendo una capitale soggetta a grandi flussi di turisti, i prezzi saranno più alti rispetto ad altre città italiane:

  • Costi per mangiare: circa €40,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €40,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €50,00 a persona in media
  • Svago: da €25,00 a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: Hotel e b&b a partire da €29,00 a camera - guarda le offerte
  • Costo complessivo di un weekend a Roma: da €300,00 a persona

Consigli, info utili e itinerari per visitare Roma

  • Qual è il periodo migliore per visitareRoma?
    Sono tanti i fattori che determinano il periodo o la stagione migliore per una destinazione: il clima, gli eventi e le ricorrenze, i prezzi. Se non avete ancora prenotato e volete essere certi di non beccare un periodo non proprio ideale, ecco tutte le info utili per decidere quando andare a Roma
  • Come ci si muove in città?
    A piedi, in metro, in bus... qual è il modo migliore per visitare Roma? Ecco tutte le info sulla mobilità, con mappe, disponibilità e prezzi dei mezzi pubblici, e consigli su come muoversi a Roma
  • Poco tempo a disposizione? Ecco l'itinerario di 1 giorno!
    Eh si, le cose da vedere sono sempre troppe e il tempo non basta mai! Ma nulla è perduto, meglio poco che niente, no? Ci abbiamo pensato noi a costruire degli itinerari ad hoc per non saltare i must di Roma: ecco cosa vedere in un giorno.
  • Le attrazioni imperdibili in città
    In ogni città ci sono alcune cose che proprio non si possono perdere. Siete certi di conoscere tutti quanti i must, le attrazioni assolutamente imperdibili in città? Ecco un piccolo ripasso: le 10 cose da vedere assolutamente a Roma!
  • Le specialità tipiche e i migliori ristoranti di Roma
    Suvvia, non avrete mica intenzione di andare a Roma e mangiare al McDonald's... Ma certo che no, in ogni città ci sono delle specialità da provare assolutamente: ecco 10 cose da mangiare a Roma e dove!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su