Visita al Colosseo di Roma: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare il Colosseo di Roma? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

il colosseo, il monumento piu famoso della nazioneIl suo vero nome è Anfiteatro Flavio, ma è noto in tutto il mondo semplicemente come Colosseo. E' senza dubbio il monumento italiano più conosciuto, visitato e fotografato da turisti provenienti da ogni angolo della Terra, che ha contribuito alla fama della metropoli romana, la cui storia e costruzione, tuttavia, sono legate ad un fine piuttosto discutibile. Se non altro, anacronistico.

VEDI ANCHE: 10 COSE DA VEDERE ASSOLUTAMENTE A ROMA

Il Colosseo, in effetti, fu pensato per essere teatro di scontri tra gladiatori; oggi, invece, questa imponente struttura è semplicemente simbolo della magnificenza dell'Impero Romano, espressione di luci ed ombre dell'antica civiltà che fece grande la Città Eterna.

Come arrivare

il colosseo si raggiunge facilmente dal centro citta Dal centro di Roma, il Colosseo si raggiunge facilmente con i mezzi pubblici. E' consigliabile ricorrere alla metro, che permette di arrivare all'attrazione in poco più di 10 minuti, lo stesso tempo che si potrebbe impiegare noleggiando un'automobile oppure in taxi, ma a prezzi decisamente più contenuti.
Arrivare a piedi dal centro all'attrazione potrebbe richiedere circa il doppio del tempo: si tratta comunque di distanze sostenibili, consigliate a chi volesse respirare appieno l'aria capitolina, destreggiandosi tra le varie bellezze della città.

  • A piedi: partendo da direzione sudest verso Piazza della Repubblica, percorrendo successivamente Via dei Serpenti, è possibile raggiungere il Colosseo in circa 22 minuti. Bisogna, però, prestare attenzione a quei tratti non sempre pensati per i pedoni.
  • In bus: i mezzi numero 75, 81, 673, 175 e 204 permettono di raggiungere l'attrazione in breve tempo, traffico permettendo.
  • In tram: il tram n° 3 conduce all'Anfiteatro Flavio in breve tempo.
  • In metro: dalla stazione Tiburtina, raggiungibile a piedi dal centro città in appena 2 minuti, la linea azzurra conduce alla fermata Colosseo. Tempo stimato in totale: 13 minuti.
  • Indicazioni stradali: https://goo.gl/maps/LVpQFqB1VRG2

Costi e orari

Possiamo tranquillamente affermare che il Colosseo è accessibile praticamente tutto l'anno (eccetto che nelle date del 25 dicembre e 1 gennaio), con differenti orari di apertura e chiusura in base ai diversi periodi dell'anno, dal lunedì alla domenica.

  • Orari: dall'ultima domenica di ottobre al 15 febbraio ore 08:30 - 16:30; dal 16 febbraio al 15 marzo ore 08:30 - 17:00; dal 16 all'ultimo sabato di marzo ore 08:30 - 17:30; dall'ultima domenica di marzo fino al 31 agosto ore 08:30 - 19:15; dal 1 al 30 settembre ore 08:30 - 19:00; dal 1 all'ultimo sabato di ottobre ore 08:30 - 18:30
  • Biglietto intero: € 12,00
  • Riduzioni: € 7,50 per tutti i cittadini UE di età compresa tra 18 e 25 anni
  • Gratuità: l'ingresso al Colosseo è gratuito per gli under 18 e per tutti ogni prima domenica del mese. E' inoltre importante ricordare che l'ultimo ingresso all'attrazione è un'ora prima dell'orario di chiusura

Tour, visite guidate e biglietti online

Visitare il Colosseo: Consigli utili

l interno del colosseoVisitare il Colosseo a 360 gradi richiede qualche piccolo accorgimento e soprattutto il rispetto di alcune norme di sicurezza di facilissima applicazione, necessarie per garantire un tour piacevole, senza particolari problematiche.

  1. Alzati presto: è possibile accedere al Colosseo contemporaneamente "solo" in 3mila persone; l'ideale, quindi, è mettersi in fila almeno mezz'ora prima dell'apertura, per evitare antipatiche code;
  2. Prenota un tour privato: è consigliabile prenotare dei tour privati, della durata di circa 3 ore, con una guida specializzata e in lingua italiana;
  3. Biglietto prioritario: il biglietto "salta la fila" non solo permette di accedere prioritarmente all'Anfiteatro Flavio, ma anche ad altre importanti attrazioni della città, come il Foro Romano. Per dettagli clicca qui;
  4. Occhio alle restrizioni: l'accesso al Colosseo è determinato dal rispetto di alcune, rigide norme di sicurezza da seguire e rispettare alla lettera. Esistono, innanzitutto, rigidi controlli all'entrata, simili a quelli effettuati negli scali aeroportuali; è inoltre vietato entrare nell'area con zaini da campeggio, borse ingombranti e valigie/trolley; sono invece consentiti zaini a spalla di medie e piccole dimensioni, sottoposti a controllo preventivo mediante metal-detector;
  5. Tempo minimo: per visitare accuratamente il Colosseo occorrono dalle due alle tre ore.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere sul Colosseo in breve

scorcio sul colosseoDichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO nel 1980, il Colosseo è un monumento ricco di fascino, la cui storia è legata, come anticipato, alla grandezza dell'Impero Romano e, in particolare, alle sorti di Vespasiano (che ne ordinò la costruzione, nel 72 d.C.) e di suo figlio Tito (sotto il quale il Colosseo venne, infine, ultimato: correva l'80 d.C.).

VEDI ANCHE: COSA VEDERE A ROMA IN UN GIORNO

Noto come Anfiteatro Flavio, l'edificio venne denominato anche Colosseo a causa dell'appunto colossale statua di Nerone, posta vicino al monumento. Nonostante siano evidenti danni ed erosioni che ne hanno alterato la "fisionomia", l'attrazione conserva pressoché intatta tutta la sua bellezza.
Il Colosseo è il più grande anfiteatro romano, con una capienza stimata, anticamente, di ben 70mila posti. Al suo interno si tenevano sanguinose battaglie tra gladiatori e spettacoli pubblici, mentre non esistono prove che, al suo interno, fossero torturati seguaci del Cristianesimo.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su