Basilica Di San Pietro Basilica Papa La mobilità a Roma è un annoso problema. Le condizioni del manto stradale, le dimensioni della città, il traffico, tutto concorre a rendere gli spostamenti problematici, soprattutto se decidete di noleggiare un'auto, scelta che sconsigliamo. In questo articolo cercheremo di fornirvi le informazioni utili per scegliere il modo migliore per spostarsi in città a piedi, con i mezzi o in auto.
Ecco tutti i nostri consigli su come muoversi a Roma!

Consigli utili

colosseo roma citta colosseo romano 6 Le principali attrazioni di Roma si trovano in una vasta area che può essere percorsa a piedi. Per un primo approccio alla città e per visitare le principali attrazioni, vi consigliamo di prendere parte ad un tour guidato a piedi o di fare un giro sul bus turistico, ideale per un giro panoramico della capitale. Da valutare anche la bicicletta: il Comune sta sviluppando una rete di piste ciclabili e un ottimo servizio di bike sharing, ma in alternativa potrete partecipare anche ad un tour guidato del centro città in bicicletta elettrica.

Per le zone più lontane potete fare affidamento sul trasporto pubblico gestito dall'ATAC. Il mezzo migliore è sicuramente la metro, non interessata dal traffico cittadino. In base a quanto rimarrete in città, potrete acquistare il biglietto giornaliero Roma24H (€7,00), disponibile anche per 48h e 72h, o la carta integrata settimanale CIS (€24,00), da utilizzare su tutti i mezzi pubblici. Consigliata anche la Omnia Card, che oltre il trasporto gratuito comprende anche l'ingresso ai luoghi storici di Roma.

Assolutamente sconsigliata l'auto, per via dell'enorme ZTL, del traffico congestionato, del manto stradale incerto e del problema dei parcheggi! Piuttosto, optate per i taxi, ma sappiate che sono piuttosto cari e risentono pur sempre del traffico.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi e bike sharing nel centro, metro, bus turistico
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, bus, tram, moto, taxi

Card trasporti e abbonamenti mezzi pubblici: quale scegliere?

basilica di san pietro roma 1 Quindi se vi soffermate a Roma per un weekend, la soluzione migliore è la Omnia Card, della durata di 3 giorni, con trasporto gratuito e ingresso gratuito a diverse attrazioni della città. Se vi soffermate per almeno 7 giorni, vi consigliamo di acquistare l'abbonamento classico per i mezzi, ovvero la carta integrata settimanale CIS (€24,00). Avete comunque a disposizione anche il biglietto Roma24H (€7,00), Roma48H (€12,50) e Roma72H (€18,00), che comprende solo l'uso dei mezzi pubblici.

Soprattutto per un weekend, la Omnia Card rimane la soluzione migliore per i servizi che offre: trasporto gratuito su tutta la rete, ingresso alla Basilica di San Pietro, ai Musei Vaticani e al Colosseo e ulteriori sconti. La Card comprende anche il bus turistico, ideale per ambientarsi in città e godersi un giro panoramico. In alternativa, potete optare anche per il Roma Pass, che comprende sempre l'uso gratuito dei mezzi, ma permette l'ingresso gratuito a solo due attrazioni a scelta. Maggiori info sul sito ufficiale.

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Roma

Roma è servita da due scali aeroportuali, tra i più trafficati d'Italia. Il principale è l'Aeroporto di Roma Fiumicino, il più grande d'Italia per traffico passeggeri, il secondo è l'Aeroporto di Roma Ciampino. Entrambi sono ben collegati a Roma Centro con treni, bus e servizio taxi con tariffa fissa. Una soluzione davvero comoda e consigliata è il transfer privato, da prenotare comodamente online prima della partenza.

Aeroporto Internazionale Leonardo da Vinci - Roma Fiumicino

  • Distanza dal centro: 30 km / tempo di percorrenza: 35 min;
  • In treno express: linea Leonardo Express / costo ticket: €14,00 - prenota online;
  • In treno: linee regionali Trenitalia per Roma Termini, con cambio a Roma Tiburtina / costo ticket: €8,00;
  • In taxi: tariffa fissa per Roma Centro €50,00 / tempo di percorrenza: 35 min;
  • In bus: costo medio €7,00 / linee Bus Shuttle, Terravision, Cotral, TAM - prenota online;
  • Transfer privato: transfer privato da Roma Fiumicino.

Aeroporto Internazionale Giovan Battista Pastine - Roma Ciampino

  • Distanza dal centro: 20 km / tempo di percorrenza: 30 min;
  • In bus navetta + treno: bus navetta fino alla Stazione di Ciampino, poi treno linea regionale Trenitalia per Roma Termini / costo ticket: €2,70;
  • In taxi: tariffa fissa per Roma Centro €31,00 / tempo di percorrenza: 30 min;
  • In bus: costo medio €6,00 / linee Bus Shuttle, Terravision, Distribusion - prenota online;
  • Transfer privato: transfer privato da Roma Ciampino

Come muoversi a piedi

cupola roma italia architettura 2 Nonostante la grandezza della sua area metropolitana, Roma vanta la presenza di una delle ZTL più grandi d'Europa, il che rende la città piacevole da visitare a piedi. La Città Eterna è un vero e proprio museo a cielo aperto, passeggiare tra le sue vie vuol dire immergersi nella sua storia e fare un salto indietro nel tempo.

Roma rimane comunque una città davvero molto grande, quindi bisogna organizzare gli spostamenti con criterio. Muovendovi a piedi nel centro potrete raggiungere bellezze come il Colosseo, il Foro Romano e l'Altare della Patria, senza dimenticare la meravigliosa Fontana di Trevi. Per raggiungere zone come Villa Borghese potrete valutare i mezzi pubblici.

Nel centro storico è inoltre possibile organizzare e partecipare a veri e propri itinerari tematici, come il tour di Colosseo, Foro Romano e Palatino o il tour dello street food romano.

Partecipa ad un tour gratuito: per un primo approccio alla città e per ambientarti al meglio tra i suoi numerosi quartieri e le tante cose da vedere, ti consigliamo di partecipare ad un free tour di Roma, dove potrai scoprire i luoghi più iconici in compagnia di una guida esperta.

Con i servizi sharing

Come in tutte le grandi città europee, anche Roma può contare su uno sviluppato servizio di sharing, che comprende auto, bici e anche monopattini elettrici, sempre più diffusi negli ultimi anni! Troverete più compagnie per ogni servizio, ma i costi pressoché si equivalgono e funzionano tutte allo stesso modo, ovvero tramite l'apposita applicazione ufficiale, che permette di iscriversi, sbloccare i mezzi ed effettuare i pagamenti.

  • monopattini elettrici: sono attive e presenti 7 compagnie. Tutte funzionano tramite app ufficiale, in cui è richiesta l'iscrizione. L'app permette di individuare i monopattini e consultare le aree di prelievo e rilascio. Per attivare il monopattino basterà inquadrare il qr code. Costo medio €0,15/min. Una volta concluso il noleggio, il pagamento sarà addebitato automaticamente sul metodo collegato all'account (generalmente carta di credito o debito, carta prepagata, paypal, Applepay, satispay, in base alla compagnia utilizzata);
  • Roma Bike Sharing: fornito direttamente dal Comune, conta 78 postazioni di ricarica e parcheggio, individuabili tramite apposita applicazione. L'app permette di iscriversi, sbloccare le biciclette e acquistare una tessera elettronica per effettuare i pagamenti, al costo €10,00 (€5,00 tessera + €5,00 prima ricarica). La carta può poi essere ricaricata direttamente dall'app. Costo medio €0,50 ogni 30 min;
  • Car Sharing Roma: servizio offerto da Roma Mobilità. Ci si registra e si utilizza il servizio tramite app ufficiale. Per sbloccare l'auto bisogna poi inquadrare il qr code. L'app permette anche di individuare gli stalli e i parcheggi di prelievo e rilascio tramite la ricerca "station based". Costo in media da 0,49/km, ma sono disponibili anche diversi pacchetti. Pagamento solo con carta di credito. Con questo servizio si può usufruire del parcheggio gratuito e dell'accesso a tutte le ZTL. In città sono attivi anche le compagnie Enjoy e Share Now.

Con i mezzi pubblici

roma citta eterna storia automobili 1 Roma è una città grande e trafficata, soprattutto durante l'ora di punta, ma dispone di un capillare servizio di trasporto pubblico, gestito dalla compagnia ATAC (Azienda Tramvie e Autobus del Comune di Roma), tra i maggiori fornitori di servizio di trasporti in Italia e in Europa, e che comprende bus, tram, filobus e metropolitana. Essendo gestiti da un'unica compagnia, vi basterà un biglietto unico per muoversi su tutta la rete di trasporto.

La metro è sicuramente il miglior modo per muoversi, in quanto è veloce e si sposta sotto terra, evitando così il traffico della capitale. E il traffico è proprio una delle cause per cui i bus sono meno consigliati, soprattutto nelle ore di punta: oltre ad essere pieni di studenti, lavoratori e pendolari, potreste ritrovarvi bloccati nel traffico. Un'alternativa a questo problema è l'ottimo servizio del bus turistico con audioguida, ideale per ambientarsi in città e che segue itinerari determinati e prestabiliti, portandovi subito nei pressi delle principali attrazioni.

Metro

La metro è il miglior mezzo per muoversi in città, in quanto è veloce, puntuale ed evita il traffico cittadino. Attualmente conta 4 linee, la linea A (Anagnina-Battistini), B (Laurentina-Rebibbia), B1 (Laurentina-Jonio) e C (Pantano-San Giovanni), che garantiscono corse anche nei weekend. I tempi d'attesa sono davvero brevi: 2 min per la linea A, 3 min per la linea B e 12 min per la linea C.

  • Mappa scaricabile: Mappa metro Roma
  • Orari: generalmente 5:30-23:00, ven e sab fino 1:30
  • Costo ticket/corsa singola: biglietto BIT 100 min €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet da 10 corse 10-BIT €15,00, Roma24H €7,00, Roma48H €12,50, Roma72H €18,00, carta integrata settimanale CIS €24,00

Spostarsi in metro di notte: se vuoi prendere la metro di notte rimani comunque all'interno delle zone più frequentate dai turisti e magari muoviti in 2 o più persone. La metro a Roma, anche la sera, è generalmente sicura, anche se episodi di borseggiatori possono capitare, così come in tutte le grandi città europee.

Bus

Meno consigliato della metro, in quanto risente molto del traffico della capitale, arrivando ad accumulare ritardi non indifferenti, quindi non è un mezzo sicuramente consigliato. Da evitare anche nelle ore di punta. La rete di servizi autobus conta circa 260 linee e un ottimo servizio notturno, grazie alle linee del Nitbus, consigliati quando non sono attive le metro e non volete prendere il taxi.

Le linee si suddividono principalmente in tre tipologie: le linee urbane, contrassegnate dalla lettara U e attive 5:00-00:00; le linee notturne, contrassegnate dalla lettera N e attive 00:00-5:00; e le linee Express, contrassegnate dalla lettera X e che seguono percorsi con meno fermate, risultando più veloci.

  • Mappa scaricabile: Mappa Bus di Roma
  • Orari: 24h grazie al servizio notturno (attivo generalmente 00:00-5:00)
  • Costo ticket/corsa singola: biglietto BIT 100 min €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet da 10 corse 10-BIT €15,00, Roma24H €7,00, Roma48H €12,50, Roma72H €18,00, carta integrata settimanale CIS €24,00

Filobus

La rete dei filobus di Roma conta solo 2 linee: l'autolinea 90 e l'autolinea 74, che in futuro, secondo i progetti, potrebbe essere divisa in due ulteriori linee, la 72 e la 73. Contando solo due linee non serve in modo capillare tutta la città, quindi è un mezzo che non consigliamo di utilizzare, se non in casi limite non riuscendo a prendere la metro.

  • Mappa scaricabile: Mappa dei Filobus di Roma
  • Orari: generalmente 5:00-23:00
  • Costo ticket/corsa singola: biglietto BIT 100 min €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet da 10 corse 10-BIT €15,00, Roma24H €7,00, Roma48H €12,50, Roma72H €18,00, carta integrata settimanale CIS €24,00

Tram

Come per il filobus, anche il tram è un mezzo non consigliato a causa dell'estensione ridotta della rete. Conta, infatti, appena 6 linee: 2 (Piazza Mancini-Piazzale Flaminio), 3 (Piazza Thorwaldsen-Trastevere), 5 (Giovanni Amendola-Piazza dei Gerani), 8 (Piazza Venezia-Trastevere), 14 (Giovanni Amendola-Palmiro Togliatti) e 19 (Piazza Risorgimento-Piazza dei Gerani). La metro rimane comunque il mezzo migliore per muoversi quando non potrete muoversi a piedi.

  • Mappa scaricabile: Mappa dei Tram di Roma
  • Orari: 5:30-00:00
  • Costo ticket/corsa singola: biglietto BIT 100 min €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet da 10 corse 10-BIT €15,00, Roma24H €7,00, Roma48H €12,50, Roma72H €18,00, carta integrata settimanale CIS €24,00

In auto

basilica di san pietro basilica papa A Roma è davvero sconsigliato muoversi in auto! Inoltre, come abbiamo viste, le alternative sono numerose e potrete tranquillamente spostarvi a piedi e con la metro.

Il primo e principale movito per cui è meglio evitare l'auto è sicuramente il traffico, intenso durante tutto il giorno, soprattutto durante le ore di punta. Rischiereste di fare ritardi, ritrovarvi imbottigliati e innervosirvi solamente. Senza contare il fatto che la manutenzione delle strade non è delle migliori.

Il secondo motivo è che Roma ospita una delle ZTL più grandi d'Europa e questo di certo non permette di muoversi tranquillamente e facilmente, soprattutto nel centro storico. L'area è delimitata e costantemente controllata da valichi e telecamere, impossibile sfuggire e farla franca senza beccarsi una multa salata.

ZTL

Roma è interessata da una vasta Zona a Traffico Limitato, chiamata ZTL Centro Storico. La ZTL diurna è attiva lun-ven nella fascia oraria 6:30-18:00 e sab 14:00-18:00, sempre esclusi i festivi. Quella notturna, invece, ricopre una superficie minore ed è attiva solo ven-sab 23:00-3:00, esclusi i festivi ed escluso il mese di agosto. Nella ZTL possono accedere solamente i veicoli autorizzati, esponendo il contrassegno in evidenza sul parabrezza o sul lunotto posteriore. Per richiedere un permesso, bisogna inoltrare la richiesta sul sito ufficiale Roma Mobilità. Qui troverete anche ulteriori informazioni, come mappe aggiornate e interattive e info su come accedere, passare o sostare all'interno della ZTL.

Area a traffico limitato: Tridente, Trastevere, San Lorenzo e Testaccio

Oltre alla principale ZTL Centro Storico, in città troverete ulteriori Zone a Traffico Limitato, che corrispondono ad alcuni dei quartieri più conosciuti della città. Ogni zona osserva dei propri orari, vediamole nel dettaglio

  • ZTL Tridente (A1): chiusa a automobili, ciclomotori e motocicli lun-ven nella fascia oraria 6:30-19:00 e sab 10:00-19:00, esclusi i festivi. Consulta la mappa qui;
  • ZTL Trastevere: chiusa alle automobili lun-sab nella fascia oraria 6:30-10:00, esclusi i festivi. ZTL notturna attiva ven-sab 23:00-3:00, da maggio a ottobre anche mer-gio 23:00-3:00, agosto non attiva. Consulta la mappa qui;
  • ZTL San Lorenzo: solo notturna, chiusa alle automobili ven-sab 23:00-3:00, da maggio a ottobre anche mer-gio 23:00-3:00, agosto non attiva. Consulta la mpapa qui;
  • ZTL Testaccio: solo notturna, chiusa alle automobili ven-sab 23:00-3:00, agosto non attiva. Consulta la mappa qui.

Soste e parcheggi

La sosta nelle strisce blu della città di Roma è soggetta al pagamento della tariffa oraria, ma prevede anche delle tariffe agevolate. Ad esempio, i parcheggi di scambio di ATAC offrono la possibilità di lasciare l'automobile a tariffe agevolate per la sosta di lunga durata e proseguire verso le aree centrali della città con il trasporto pubblico cittadino. Tutti i parcheggi di scambio, infatti, sono situati presso le stazioni delle linee A, B e C della metro, le fermate delle ferrovie o presso capilinea di bus urbani ed extraurbani. Maggiori info sul sito ufficiale di ATAC.

Infine, I parcheggi a tariffa non vincolata sono situati in particolari punti di attrazione della città e offrono modalità di tariffazione differenziate sia per favorire l'uso a rotazione degli spazi di sosta, sia per venire incontro alle esigenze di particolari categorie. Si tratta dei parcheggi Auditorium, Partigiani (prossimità stazione Ostiense), Metronio, Trieste e Trastevere. Maggiori info sul sito ufficiale di ATAC.