Inospitale

North Sentinel Island: L'isola assassina nel Golfo del Bengala

North Sentinel, tra le isole andamane nel Golfo del Bengala, č la pių difficile al mondo da visitare: čabitata dalla tribų dei Sentinelesi, il popolo pių isolato e inavvicinabile del pianeta

InospitalePare che ancora esista un angolo della Terra, in cui si stima vivano dalle 50 alle 400 persone, totalmente estraniate dal resto del mondo; sembra ciò avvenga a causa dell'ostilità degli abitanti, pronti ad accogliere con lanci di frecce chiunque provi ad avvicinarsi e ad avere un contatto con loro. Leggenda o verità? Scopriamolo insieme!
VEDI ANCHE: 8 ISOLE SCONOSCIUTE ANCORA NON ESPLORATE

I Sentinelesi, la tribù più isolata del mondo

Mostra MappaL'isola in questione si chiama North Sentinel, ed è localizzata nel Golfo di Bengala, in India, insieme alle altre Isole Andamane. Si tratta di un'isola estremamente attraente dal punto di vista turistico: mare splendido, barriera corallina e folta vegetazione ne farebbero una meta ideale per chi si vuole concedere una vacanza di mare e relax... se non fosse per l'ostilità dei Sentinelesi, gli abitanti di questo magnifico posto i quali vivono totalmente isolati dal resto del mondo, rifiutando qualsiasi tipo di contatto o di aiuto e reagendo a ogni tentativo di approccio con atteggiamento aggressivo e bellicoso.

Un'isola rimasta nel Neolitico

SentinelesiCome vivono i Sentinelesi sulla "loro" North Sentinel? Nessuno lo sa con esattezza: non si è a conoscenza della loro lingua e delle loro abitudini, e nemmeno di come vivano il rapporto uomo / donna e di come entrino in relazione l'uno con l'altro. Quel che si sa, dalle poche osservazioni che è stato possibile fare, è che gli abitanti praticano la caccia e la pesca, e vivono in capanne comunitarie. Che sappiano appiccare il fuoco è stato dedotto da alcuni focolari intravisti proprio nella zona delle capanne; ma come lo sappiano appiccare, non è dato saperlo con maggiore certezza. Forse che utilizzino un metodo differente rispetto all'Homo Erectus?

Inavvicinabile: l'isola più inospitale al mondo

InospitaleDi sicuro c'è che i Sentinelesi hanno più volte dimostrato di voler difendere a tutti i costi il loro territorio e la loro indipendenza: si vocifera che questa tribù abbia persino assassinato due pescatori intenti a pescare nelle acque attorno all'isola. Addirittura, a seguito dello Tzunami del 2004, un elicottero inviato dalle autorità sorvolò l'isola di North Sentinel per accertarsi che gli abitanti fossero sopravvissuti: la conferma fu data dall'ennesimo attacco di lance e frecce da parte dei Sentinelesi. Per questo motivo il governo indiano ha decretato il cessare di tutti i tentativi di avvicinamento all'isola di North Sentinel, sia per non far correre rischi agli inviati, sia per preservare l'esistenza della tribù.

La popolazione più vulnerabile del pianeta: i rischi di estinzione totale

Popolazione vulnerabileGli ostili abitanti dell'isola sono presumibilmente privi di difese immunitarie anche solo verso le malattie da noi considerate come le più comuni, come raffreddore o tosse. Per cui basterebbe un minimo contatto per rischiare di essere intaccati da un batterio che possa causare la totale estinzione di questa specie umana: motivo per cui l'India ha deciso di tutelarne l'esistenza.


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su