Mancia nel mondo: come comportarsi e quanto lasciare

Quando bisogna dare la mancia? In quali paesi è obbligatoria? Ecco cosa sapere sulle mance nel mondo. Scopri se è giusto lasciare la mancia al cameriere in Italia, Spagna, Francia e negli States o in città come Londra e Praga!

Mancia
Un vecchio detto noto a tutti recita: "Paese che vai, usanze che trovi".
Ed è proprio vero, le differenze culturali sono spesso sostanziali addirittura tra città della stessa nazione, e ancora più evidenti tra popoli provenienti da continenti diversi. Proprio per questo motivo, quando si è in vacanza, si rischiano spesso gaffe e figuracce.
Questo capita, ad esempio, al momento di dare la mancia al cameriere al ristorante: in alcuni paesi infatti, è un gesto di cortesia previsto e ben accetto; in altri, invece, è assolutamente sconsigliato, se non addirittura vietato.

VEDI ANCHE: IL GALATO DEL VIAGGIATORIE, COSA FARE E NON FARE IN AEROPORTO

In Italia non è una pratica molto diffusa, ma nel resto del mondo le regole sono totalmente differenti: scopriamo insieme in quali paesi bisogna lasciare una mancia e in che proporzione rispetto al costo del servizio ricevuto.

Lasciare la mancia in Italia, Spagna, Inghilterra...

Cameriere attende la mancia

Paese Percentuale Come comportarsi
Italia - Il contratto collettivo nazionale del turismo ne vieta la richiesta da parte del personale. Tuttavia, è atto di cortesia in caso di servizio soddisfacente.
Paesi Bassi 10% La mancia va lasciata soprattutto ai tassisti, onde evitare brutte figure e imcomprensioni di vario genere.
Croazia - In Croazia solitamente non viene lasciata. In genere è preferibile arrotondare in eccesso il prezzo.
Russia - In Russia, non si lascia la mancia. L'unica eccezione va fatta nelle strutture alberghiere, dove è consuetudine pagare i facchini 1€ per ogni servizio.
Spagna 5% A Madrid e Barcellona la mancia è ben accetta ma non obbligatoria, viene lasciata occasionalmente solo a fronte di un servizio eccezionale.
Giappone - In Giappone lasciare una mancia è considerato un gesto poco elegante, se non addirittura offensivo. Piuttosto meglio offrire un piccolo dono.
Australia 10/15% È usuale lasciarla nei bar e nei ristoranti. Anche i tassisti potrebbero aspettarsi un piccolo extra.
Brasile 10% In Brasile è una pratica diffusissima, quasi un obbligo morale. Viste le cattive condizioni economiche in cui naviga la maggior parte della popolazione, viene data anche a parcheggiatori, benzinai, lustrascarpe e barbieri.
Irlanda 12% La maggior parte dei ristoranti include nel conto i costi di servizio. Nei pochi luoghi in cui tale quota non è prevista, è buon costume lasciare circa il 12 % in più.
USA 15/20% Negli States pochissimi ristoranti fanno pagare il servizio, per questo motivo si usa lasciare una mancia ai camerieri, spesso retribuiti con il minimo salariale previsto dalla legge americana.
Repubblica Ceca 10% Nei ristoranti di Praga la mancia non è obbligatoria e può essere lasciata o meno a secondo della propria discrezione. In ogni caso va data direttamente alla cassa e non lasciata sul tavolo.
Regno Unito 10/15% A Londra è buona educazione rendere una mancia a tutti i lavoratori manuali, in special modo facchini e camerieri.
Francia 10% A Parigi la tassa di servizio è compresa nel costo di tutti i ristoranti. Per questo elargire un extra non è un obbligo.
Germania 10% In Germania la mancia non è pretesa da nessuno. Nei ristoranti, infatti, viene lasciata esclusivamente nel caso in cui il servizio sia particolarmente soddisfacente.
Belgio - Gli abitanti di Bruxelles difficilmente lasciano mance, perciò ache i turisti non sono obbligati a comportarsi diversamente.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su