Viaggiare scomodi

7 Esercizi da Fare a bordo durante un lungo viaggio in aereo

Non sai come affrontare un lungo viaggio in aereo? Ecco consigli utili per mantenere il relax a bordo, movimenti per rilassare le gambe ed altri esrcizi di yoga e ginnastica. Scopri 7 esercizi da fare sull'aereo.

Viaggiare scomodi
C'è chi ama volare, soprattutto quando lo fa per raggiungere la meta delle proprie vacanze.
Altri invece odiano dover prendere l'aereo, magari per paura, o semplicemente perché trovano stressante e particolarmente scomodo rimanere per ore in uno spazio ristretto ad oltre 10.000 piedi di altitudine.
VEDI ANCHE: COME VINCERE LA PAURA DI VOLARE
Che apparteniate ad una o all'altra categoria poco importa: un lungo viaggio può mettere a dura prova la pazienza di chiunque... Quando non c'è nessun film da guardare, avete finito il vostro libro o la batteria dell'ipod è scarica, la noia sopraggiunge. Aggiungete la scomodità delle poltrone e le poche ore di sonno per completare il quadro: l'aspetto di uno zombie e la mobilità di un pensionato!
Ma ci pensiamo noi di Travel365 a consigliarvi un modo per divertirvi in aereo: l'esercizio fisico!
Dimenticate pesi, tapis-roulant ed altri macchinari guidati: questo work out è pensato per essere eseguito a corpo libero a bordo di un aereo, mantenendo il massimo della discrezione!

Esercizi da Fare sull'aereo

Durante la fase preparatoria consigliamo di bere molta acqua per prevenire i disagi causati dalla variazione di altitudine. Bere acqua è anche uno dei metodi più efficaci per ridurre il rischio di eventuali trombosi venose per le donne in gravidanza o i passeggeri con problemi di salute.

Esercizi per le gambe

  1. Rilassamento dei polpacci.
    Questo esercizio va svolto da seduti.
    Facendo perno con le mani sulle ginocchia, sollevare contemporaneamente prima i talloni e poi le punte del piede contraendo e rilasciando i muscoli del polpacci.
    10 ripetizioni al minuto, per tre minuti.
  2. Circonduzione delle caviglie.
    Questo esercizio va svolto da seduti.
    Sollevare alternativamente i piedi e roteare la caviglie in entrambe le direzioni.
    10 ripetizioni al minuto (5 per ogni direzione), per tre minuti.
  3. Rilassamento dei quadricipiti.
    Questo esercizio va svolto da seduti.
    Sollevare alternativamente le gambe flettendo il ginocchio e portarle quanto più vicine possibile al busto, mantenendo una posizione stabile ed eretta.
    10 ripetizioni al minuto (5 per ogni gamba), per tre minuti.

Esercizi per spalle e braccia

  1. Rilassamento delle spalle.
    Questo esercizio va svolto da seduti.
    Roteare le spalle in entrambe le direzioni (avanti e indietro) mantenendo la schiena allungata e perpendicolare alla seduta.
    10 ripetizioni al minuto (5 per ogni direzione), per tre minuti.
  2. Mobilità delle braccia.
    Questo esercizio va svolto da seduti.
    Mantenendo i gomiti fermi ed adiacenti al busto, sollevare gli avambracci fino a portare le mani alle spalle.
    20 ripetizioni al minuto, per tre minuti.

Esercizi di postura

  1. Equilibrio.
    Questo esercizio va svolto in posizione eretta.
    Sollevare contemporaneamente i talloni e mantenere l'equilibrio sulle punte per 5 secondi.
    20 ripetizioni al minuto, per tre minuti.
  2. Stretching per spalle e gambe.
    Questo esercizio va svolto in posizione eretta.
    Dopo aver trovato un punto d'appoggio, rimanere in equilibrio su una gamba, e flettere l'altra avvicinando il più possibile il piede al gluteo con l'ausilio del braccio corrispondente.
    Ripetere l'esercizio con entrambe le gambe.
    10 ripetizioni al minuto (5 per gamba), per tre minuti.

Ecco tutto, adesso sapete quali sono gli esercizi più efficaci da eseguire in aereo. Sicuramente non renderanno il vostro sedere alto e sodo come quello di Belen, nè definiranno la vostra tartaruga come quella di Cristiano Ronaldo, ma certamente vi consentiranno di sgranchirvi quanto basta per trascorrere in maniera più rilassata il vostro viaggio in aereo...


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su