Volo in ritardo

Rimborso per ritardo aereo: Ecco come ottenerlo!

Vittima di Ritardo aereo di oltre 2 ore? Scopri come ottenere rimborsi fino a 600 € per biglietti Easyjet, Meridiana, Alitalia, Ryanair, ecc.! Fai valere i tuoi diritti, scarica il modulo ed avvia la richiesta di rimborso.

Passeggeri in attesaCi sono i viaggiatori precisi ed organizzati, che pesano al grammo il bagaglio prima di partire per evitare sanzioni e che si presentano in aeroporto almeno due ore in anticipo per essere sicuri di non perdere il volo; poi ci sono i viaggiatori faciloni, quelli che arrivano mezz'ora prima dell'imbarco e che rischiano due volte su tre di essere lasciati a terra. Purtroppo però, che si appartenga ad una o all'altra categoria, a tutti può capitare di imbattersi in spiacevoli imprevisti o frustranti disservizi.
Un grande classico è il ritardo del volo: la più scomoda e tipica delle seccature. Alitalia, Meridiana, Easyjet, Ryanair o Windjet: quando il destino si accanisce c'è poco da fare, indifferentemente da quale sia la compagnia aerea scelta per il viaggio.

Fin quando si tratta di poche decine di minuti è tutto ok, ma cosa comporta un ritardo prolungato del volo?
Nel migliori dei casi, un disservizio simile provoca stress e stanchezza, ma talvolta può compromettere una vacanza o addirittura arrecare gravi danni (basti pensare a manager e business man che viaggiano per lavoro). Ma quali sono i diritti del passeggero in caso di ritardo aereo? E' possibile richiedere un rimborso del biglietto o un risarcimento danni? Ecco tutto quello che serve per avviare la richiesta di risarcimento.
VEDI ANCHE: OVERBOOKING, SIGNIFICATO E NORMATIVA: ECCO COME DIFENDERSI

Diritti del Passeggero in caso di ritardo aereo

NB: non è possibile avviare una pratica di rimborso in caso di ritardo aereo pari o inferiore a 2 ore.

La Carta dei diritti del Passeggero è il documento dell'ENAC, Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, che raccoglie informazioni utili per i viaggiatori. All'interno di esso sono specificate le normative per la richiesta di risarcimento per ritardo aereo, possibile al verificarsi di determinate condizioni:

  • Ritardo di oltre 3 ore per voli comunitari con tratte superiori a 1500 km;
  • Ritardo di oltre 3 ore per voli internazionale con tratte comprese fra i 1500 ed i 3500 km;
  • Ritardo di oltre 4 ore per voli internazionali con tratte superiore a 3500 km.

Come ottenere il rimborso

Il diritto di risarcimento può essere esercitato compilando un apposito modulo di rimborso per ritardo aereo. L'importo del risarcimento danni per negato imbarco, cancellazione volo e ritardo prolungato varia tra i 250 ed i €600 a secondo della tratta.
Il termine ultimo per presentare la richiesta varia a secondo della nazionalità dell'aeroporto d'arrivo:

  • Entro 3 anni dalla data del volo, per voli nazionali
  • Entro 6 anni dalla data del volo, per voli internazionali verso paesi UE

Modulo e procedura per il rimborso

  1. Scarica e compila questo modulo
  2. Invia un fax alla compagnia con: una lettera di richiesta rimborso, modulo europeo in allegato, copia della carta di imbarco e copia del documento di identità.
  3. In caso di mancata risposta o risposta negativa, sollecita l'Enac, o l'ente corrispettivo nel caso in cui il ritardo si sia verificato fuori dall'Italia
  4. In caso di risarcimento non concesso senza giustificate motivazioni, fai richiesta al giudice di Pace della città corrispondente.

NB: Per chi vuole risparmiare tempo, è possibile affidarsi a portali come noproblemflights.it, flightright.it, ritardatapartenza.it, che offrono servizi per la gestione di pratiche di risarcimento per ritardi, cancellazioni ed overbooking.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Cristina
    Cristina 16 Novembre 2016 00:20

    Io viaggio moltissimo per lavoro e per non far spendere una fortuna all'azienda spesso prenoto voli low cost come vueling easyjet e ryanair.
    puntualmente (almento una volta al mese) un mio volo viene ritardato di più di tre ore o cancellato.
    Ho scoperto ritardatapartenza, mando qualche documento via mail e nel giro di qualche mese mi fanno avere un risarcimento di 250 euro per i voli nazionali ed anche di più per quelli internazionali (e non mi fanno anticipare nulla!).
    In pratica ho un secondo stipendio grazie ai ritardi dei voli e quelli del sito sono bravissimi e veloci!!
    Consiglio di provare!

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su