Oggetti dimenticati in Aereo: ecco come comportarsi Quando si viaggia, specialmente in aereo, capita che qualcuno, distratto dalla fretta di scendere o stanco per il lungo tragitto, dimentichi a bordo qualche oggetto.
Secondo alcuni sondaggi, almeno ad una persona su tre è capitato di dimenticare un effetto personale sull'aereo: libri, cellulari e giornali sono solo alcuni degli oggetti più spesso lasciati a bordo.

Se anche voi viaggiate spesso e temete non solo di dimenticare qualcosa ma di non riuscire più a recuperarlo, informatevi preventivamente su quali sono le procedure per segnalare il problema e risolverlo, in base alle politiche delle diverse compagnie aeree.

Come recuperare un oggetto dimenticato o smarrito in aereo

Generalmente, appena ci si accorge di aver smarrito o dimenticato un oggetto a bordo dell'aereo, è bene recarsi al banco informazioni dell'aeroporto, al servizio ricerca bagagli oppure contattare il servizio clienti della compagnia con cui avete viaggiato.
VEDI ANCHE: COSA FARE IN CASO DI SMARRIMENTO DEI DOCUMENTI ALL'ESTERO
Se siete fortunati, il personale di bordo può accorgersi immediatamente dell'oggetto dimenticato e, consultando la lista passeggeri, riuscire a contattarvi quando ancora non avete lasciato il terminal.

Voli Ryanair

Ryanair applica una politica piuttosto rigida, in quanto non si assume alcuna responsabilità dei bagagli a mano o degli oggetti dei passeggeri. Chi dimentica un oggetto a bordo, infatti, ha la responsabilità personale di rivolgersi all''ufficio oggetti smarriti dell'aeroporto di riferimento. Sul sito della compagnia, nella sezione dedicata alle domande frequenti, viene messa a disposizione una tabella con i dati di contatto di ogni aeroporto raggiunto da Ryanair.
E' possibile consultare la tabella qui: centro assistenza aeroporti Ryanair

Voli Alitalia/ITA Airways

Se avete dimenticato un oggetto a bordo oppure in un locale di proprietà ITA Airways è necessario rivolgersi al servizio oggetti smarriti una volta giunti all'aeroporto di destinazione. Per Roma Fiumicino è possibile scrivere via posta, fax o email, una segnalazione al Servizio Oggetti Ritrovati. Non dimenticate di specificare il numero del volo, la data, il vostro nome e cognome e i vostri recapiti, aggiungendo il nome della lounge e la descrizione dettagliata dell'oggetto dimenticato.
Se il vostro effetto personale verrà ritrovato, potrete recarvi per ritirarlo agli uffici preposti dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00, il sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Voli Easyjet

Gli oggetti lasciati nella cabina dell'aereo sono affidati al servizio bagagli presente nell'aeroporto di arrivo. Il personale custodirà l'oggetto per il resto della giornata permettendo al proprietario di richiedere la restituzione dello stesso. Alla fine della giornata, tutti gli elementi non reclamati sono affidati all'ufficio oggetti dimenticati dell'aeroporto, dove sono contrassegnati e registrati con le informazioni riguardanti il ritrovamento (numero volo, postazione, ecc.).
Il proprietario non deve fare altro che recarsi in aeroporto e fornire tutti i dati necessari all'identificazione del proprio oggetto ed alla relativa restituzione.

Voli Lufthansa

Se avete dimenticato un oggetto a bordo di un volo Lufthansa oppure presso una delle lounge è necessario comunicarlo, immediatamente dopo l'arrivo, al servizio ricerca bagagli oppure alla rappresentanza Lufthansa direttamente nell'aeroporto di destinazione.
È richiesta una descrizione dettagliata dell'oggetto, in modo che il personale preposto possa attivarsi subito per rintracciare in breve tempo quanto smarrito. Lasciando i vostri recapiti verrete in seguito ricontattati dalla compagnia qualora la ricerca si concluda positivamente.