Lanzarote Cactus Cielo Lanzarote

20 Cose da vedere assolutamente a Lanzarote

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 102 viaggiatori.

Lanzarote è sicuramente una delle più belle isole delle Canarie, non a caso nominata riserva della biosfera dall'UNESCO. Collegata al resto d'Europa tramite voli low cost, è caratterizzata da un clima caldo e ventoso quasi in ogni periodo dell'anno, pertanto è una meta prediletta dai giovani e soprattutto dagli amanti del surf. Oltre alle spiagge, ciò che rende peculiare questa terra sono i paesaggi vulcanici e le stupende opere di César Manrique, importante artista spagnolo originario dell'isola che ha creato alcuni interessanti spazi in cui arte e natura convivnono in perfetta armonia.

Lanzarote non è la classica isola in cui dedicarsi a relax in spiaggia e movida, piuttosto è una terra da scoprire e in cui entrare a contatto con la natura. Ecco 20 cose da vedere assolutamente a Lanzarote.
mappa principali attrazioni e monumenti di lanzarote

Consigli per itinerari: consigliamo di noleggiare un'auto per gli spostamenti e dividere le attrattive in due itinerari, l'itinerario nord fra arte e natura alla scopeta delle opere di César Manrique, l'itinerario sud/ovest per immergersi nei parchi ed esplorare le spiagge più note.

1 - Mirador del Rio

la graciosa vista da mirador del rioFoto di Edmundo Sáez. Situato a 400 metri di altezza, sul Risco de Famara, il Mirador del Río è un belvedere realizzato da César Manrique. Si trova vicino ai resti di un'antica base militare di fine XIX secolo ed è ben mimetizzato con la roccia in un modo che solo un genio come Manrique avrebbe potuto concepire.

Se all'esterno non si rilevano particolari evidenze, l'interno dell'architettura nasconde imponenti vetrate concepite per aumentare l'effetto della vista panoramica, ma anche monumentali sculture che pendono dal soffitto sfidando la gravità.
Da qui si riescono a vedere l'ottava isola delle Canarie, La Graciosa, e il gruppo di isolotti che fanno parte del Parco Nazionale delle Isole Chinijo. In fondo alla scogliera spiccano le sfumature rossastre delle Salinas del Rio, note anche come Guza, le più antiche delle Canarie. Il mirador può essere visitato tramite un tour organizzato combinato che comprende anche il Giardino dei Cactus, il Monumento al Contadino, il Jameos Del Agua o la Cueva de los Verdes.

Ammira il panorama gratis: il Mirador giustifica da solo un viaggio a Lanzarote, pertanto non potete perdervi la visita. Tuttavia, se proprio non volete pagare il biglietto, trovate un sentiero sulla destra che se percorso offre scorci simili a quelli che si vedono dalla struttura.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: non ci sono mezzi pubblici che arrivono fino al Mirador, pertanto meglio muoversi con un'auto a noleggio. Dista 30 min da Costa Teguise, 35 min da Arrecife, 42 min da Puerto del Carmen, 1 ora da Playa Blanca - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-17:00
  • Costo biglietto: €5,00

2 - Cueva de los Verdes

lanzarote las cuevasFoto di Lviatour. Grotta formata da due gallerie sovrapposte, in cui si succedono corridoi, labirinti, lagune sotterranee e abissi apparentemente senza fondo, il tutto abilmente illuminato per far risaltare le forme e i colori della lava solidificata.
Las Cuevas de los Verdes sono un patrimonio culturale e naturale di Lanzarote, un luogo ricco di leggende e caratterizzati da scenari di straordinaria bellezza.

Formatesi a seguito dell'eruzione del Volcán de la Corona, venivano usate come nascondiglio dalla gente del posto per ripararsi dagli attacchi dei pirati provenienti dal nord Africa nei secoli XVI e XVII.
Su commissione del Cabildo di Lanzarote, negli anni Sessanta, l'artista Jesús Soto, in stretta collaborazione con Manrique, trasformò questo luogo particolare in un'attrazione turistica, lavorando sull'illuminazione, sfruttando i giochi di luce ed ombra per evidenziare le forme lasciate dalla lava sul suo cammino.
Una delle gallerie più ampie ospita un auditorium dove si tengono manifestazioni musicali, che può contenere fino a mille persone.

Consigli per chi soffre gli spazi chiusi: in generale la grotta è piuttosto ampia e mai opprimente, tuttavia sono presenti alcuni brevi passaggi in cui bisogna abbassarsi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 23 min da Costa Teguise, 27 min da Arrecife, 36 min da Puerto del Carmen, 53 min da Playa Blanca. Da Arrecife parte il bus n.7 che ferma a 2,5 km dal sito (€4,00 - 40 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-16:00
  • Costo biglietto: €10,00

3 - Jameos del Agua

veduta di jameos del agua lanzaroteFoto di Lmbuga. Spazio naturale e centro artistico, culturale e turistico ideato da César Manrique. Si trova ad Haría, nella parte nord di Lanzarote, ed è una delle mete più apprezzate dai visitatori.

La parola "jameo" si riferisce ad un foro prodotto a causa del crollo del tetto di un tunnel di lava. Il Jameos del Agua, come la vicina Cueva de Los Verdes, si trova proprio all'interno del tunnel vulcanico causato dall'eruzione del vulcano de la Corona.
I Jameos del Agua si trovano nella sezione di questo tunnel più vicino alla costa e sono costituiti da almeno tre "jameos": il "Jameo Chico", il "Jameo Grande" e il "Jameo de la Cazuela".
Da questi tunnel, l'artista e architetto locale César Manrique, ha tirato fuori una vera e propria gemma, allo scopo di mostrare ai visitatori uno spazio per la contemplazione della natura.
Si tratta del primo Centro di arte, cultura e turismo creato da Manrique e rispecchia uno dei suoi pilastri creativi: l'armonia tra la natura e la creazione artistica. Ideale è prendere parte ad un tour che vi porti sulle orme di César Manrique e che vi mostri come, da incidenti naturali, questo artista ha saputo creare una tendenza che ha conquistato il mondo.

CACT di Lanzarote: Jameos del Agua, insieme al Mirador del Rio e al Parco Timanfaya, sono centri di arte, cultura e turismo (CACT) nati dalla visione di César Manrique. Consigliamo di visitare il sito cactlanzarote.com per maggiori informazioni sui 9 CACT dell'Isola.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: In auto dista 23 min da Costa Teguise, 29 min da Arrecife, 36 min da Puerto del Carmen, 55 min da Playa Blanca. Da Arrecife parte il bus n.9 (€4,00 - 50 min - 3 corse al giorno in partenza da Estación de Guaguas) - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-17:00. Apertura speciale il venerdì dalle 19:00 alle 00:30
  • Costo biglietto: €10,00

4 - Casa di Cesar Manrique

lanzarote casa di manriqueLa casa dove César Manrique, importante artista locale, visse fino al 1992, anno della sua morte.
Nel 2013, la dimora è stata aperta al pubblico come Casa-Museo. Si trova nel mezzo di un rigoglioso giardino di palme nella pittoresca cittadina di Haría, nella parte settentrionale di Lanzarote, dove ancora oggi si conservano le forme di vita tradizionali dell'isola. Qui l'artista trovò la tranquillità e il contatto con la natura che tanto amava.
Nel 1986 Manrique avviò la costruzione di questa casa adattando una masseria in rovina. Utilizzò il linguaggio dell'architettura tradizionale riconsiderata in chiave moderna, dando importanza a comfort ed estetica.
Oltre alle camere private, il tour comprende la visita dell'atelier dove l'artista lavorava e dove tutto (pigmenti, tavoli, cavalletti, dipinti incompiuti) è rimasto esattamente come Manrique lo lasciò prima di morire.
La dimora è inserita in un contesto di esuberante vegetazione che amplifica il senso di accoglienza e serenità. Interessante è il tour guidato su César Manrique che vi farà scoprire tutti i luoghi peculiari di Lanzarote legati all'artista, fra cui anche la casa-museo.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: In auto dista 26 min da Costa Teguise, 32 min da Arrecife, 39 min da Puerto del Carmen, 54 min da Playa Blanca. Da Arrecife partono i bus 7 e 26 che fermano a Plaza de Haria, a 1 km dall'ingresso (€4,00, 50 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: dalle 10:30 alle 18:00. Chiusura biglietteria: 17:30. Chiuso il 1° gennaio
  • Costo biglietto: €10,00

5 - Caleta de Famara

lanzarote caleta de famara panoramaFoto di giggel. Antico villaggio di pescatori rimasto ancorato alla sua tradizione ittica al punto da risultare un luogo arretrato, che pare essersi fermato nel tempo, tanto che le strade sono ricoperte di sabbia.
Caleta de Famara è conosciuto in tutto il mondo come un paradiso per i surfisti. Grazie a quella che sembra una spiaggia infinita con scogliere scoscese che si ergono direttamente dall'oceano, la spiaggia di San Juan ospita competizioni internazionali di surf.
A livello turistico, il paese è strutturato con una serie di bungalows, disposti a semicerchio e costruiti circa 18 anni fa, concepiti come resort di lusso. Questa specifica zona si trova sotto il Risco de Famara e gode di una splendida vista sull'oceano.
Spicca il piccolo porto, principalmente usato dalla gente del posto per lanciare le proprie imbarcazioni private, in contrapposizione alle piccole navi da pesca commerciali che in passato erano la linfa vitale di Famara.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 24 min da Costa Teguise, 24 min da Arrecife, 28 min da Puerto del Carmen, 40 min da Playa Blanca. Da Arrecife (Estación de Guaguas) parte il bus n.20 (€2,00 - 45 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre
  • Costo biglietto: gratis

6 - Giardino dei Cactus

lanzarote cactus cielo lanzaroteQuesto giardino è situato nel villaggio di Guatiza, in uno spazio agricolo caratterizzato dalle estese piantagioni di cactus destinate alla coltivazione della cocciniglia, in un'antica cava dove veniva estratta sabbia vulcanica per diffondersi su aree coltivate per trattenere l'umidità.
Su una superficie di oltre 5.000 metri quadrati, sono ospitati cactus provenienti da diverse parti del mondo, che formano una varietà di specie e colori senza pari. Circa 4.500 esemplari di 450 specie diverse, appartenenti a 13 diverse famiglie di cactus dei cinque continenti.

Il Giardino dei Cactus fu realizzato dall'artista César Manrique che, in questo scenario, seppe vedere la possibilità di riconvertire uno spazio residuale in una curiosa area suddivisa in terrazze.
Il complesso, che possiede l'inconfondibile marchio di Manrique, l'infrangibile binomio arte e natura che si respira, è presieduto da un mulino a vento anticamente impiegato nella macina del mais ed oggi funzionante a fini didattici.
L'ombra verde delle piante che si staglia contro l'azzurro del cielo e l'oscuro vulcano crea un'armoniosa esplosione di colore che colpisce i visitatori.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: In auto dista 14 min da Costa Teguise, 19 min da Arrecife, 27 min da Puerto del Carmen, 44 min da Playa Blanca. Da Arrecife partono anche i bus 7 e 9 (€4,00 - 30 minuti) - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-17:00
  • Costo biglietto: €6,50

7 - Mercato di Teguise

teguise marketI mercati locali sono un'attrazione tipica dell'isola, frequentati sia da turisti che dagli stessi isolani.
Quello di Teguise è il mercato più grande ed importante dell'isola. Tutte le domeniche, dalle 10.00 alle 14.00, il tranquillo "pueblo" si trasforma in una variopinta moltitudine di bancarelle dove il protagonista indiscusso è l'artigianato.

Noi vi consigliamo di farvi accompagnare al mercato da un locale, pronto a chiarirvi ogni curiosità sul posto. Questo mercato, infatti, è una vera e propria istituzione: attira gente da ogni punto dell'isola e ci sono addirittura corse speciali degli autobus adibite proprio per raggiungere il mercato.
Qui si possono acquistare pezzi unici fatti a mano, lavorazioni in ceramica, ma anche prodotti naturali e gastronomici. Da non perdere l'assaggio degli squisiti formaggi e dei vini locali. E' questo, infine, il luogo dove incontrare artisti, sia canari che stranieri, che hanno deciso di vivere a Lanzarote ed esercitare qui la propria arte.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 16 min da Costa Teguise, 16 min da Arrecife, 23 min da Puerto del Carmen, 35 min da Playa Blanca. Da Arrecife partono anche i bus 7, 26, 9, 52 1 (€4,00 - 16 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: domenica 10:00-14:00
  • Costo biglietto: gratis

8 - Monumento al Campesino

san bartolome monumento al campesinoFoto di Frank Vincentz. Recuperando l'idea originale dell'artista César Manrique, la Casa-Museo del Campesino (contadino) è un'immersione nella cultura popolare di Lanzarote che offre una panoramica di ciò che è architettura, agricoltura, artigianato e gastronomia tradizionale.

A completare il tutto, il Monumento a la Fecundidad, un'opera d'arte d'avanguardia usata da César Manrique per rendere il proprio tributo.
Un viaggio nel folklore locale per comprendere la bellezza di un'isola e i modi in cui uomini e donne sono riusciti a creare un proprio stile di vita per affrontare le avversità.
In perfetto tema c'è anche una mensa e un ristorante dove gustare piatti tradizionali: zuppa di miglio, stufato di carne di capra, polpo servito con salsa mojo verde delle Canarie e il rinomato Sancocho delle Canarie con spigola, a base di prodotti del mercato, il tutto perfettamente abbinato alla più ampia selezione di vini di origine di Lanzarote.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 12 min da Arrecife, 15 min da Costa Teguise, 16 min da Puerto del Carmen, 30 min da Playa Blanca. Da Arrecife (Estación de Guaguas) parte il bus 32 (€2,00 - 20 min) che porta fino ad Africa Mar a 2 km dal sito - Ottieni indicazioni
  • Orari: 10:00-18:00
  • Costo biglietto: gratis

9 - MIAC Museo di Arte Contemporanea

castillo de san jose museoIl Museo Internazionale d'Arte Contemporanea (MIAC) si trova nell'antico forte militare di Castillo de San José, nel porto di Arrecife. Il museo è stato istituito per promuovere, raccogliere ed esporre le opere più significative della creazione artistica moderna.
Di particolare interesse la collezione dell'artista Pancho Lasso, esposta stabilmente.
Il castello che ospita il museo fu costruito tra il 1776 e il 1779 in cima a una scogliera per difendere Arrecife e il suo porto dalla minaccia degli stati moderni in conflitto con l'Impero spagnolo. Venuto meno il suo scopo difensivo, fu poi abbandonato per quasi un secolo.
Caésar Manrique convinse quindi le autorità dell'isola a trasformare l'antica fortezza in una galleria d'arte ed è così che il MIAC venne inaugurato nel 1976. L'artista di Lanzarote ha avviato il 1° Concorso Internazionale di Arti Visive, dando origine a una delle migliori collezioni di arte astratta della seconda metà del XX secolo nelle Isole Canarie.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 7 min da Arrecife, 9 min da Costa Teguise, 16 min da Puerto del Carmen, 33 min da Playa Blanca - Ottieni indicazioni
  • Orari: 11:00-18:00
  • Costo biglietto: €4,00

10 - Arrecife e Casa Amarilla

arrecife capitale lanzaroteArrecife è la capitale di Lanzarote nonchè la città più grande dell'isola (metà della popolazione dell'isola vive qui). In origine piccolo villaggio di pescatori, crebbe di importanza fino a diventare la capitale dell'isola nel 1852. Oggi è un paradiso per gli amanti dello shopping: innumerevoli le possibilità di fare acquisti, soprattutto lungo la pedonale Calle Léon y Castillo e presso il grande centro commerciale.

Tra le attrazioni che meritano una visita ricordiamo
Casa Amarilla, conosciuta come la Casa Gialla. Fu sede del Cabildo (governo insulare) dell'isola. Dichiarato bene di interesse culturale nel 2002, al piano terra ospita mostre temporanee sulla memoria etnografica di Lanzarote.
Si tratta di uno degli edifici più noti della città ed è un esempio di architettura eclettica ad uso amministrativo. Fu costruito alla fine degli anni venti, nel cuore del centro storico di Arrecife, la capitale dell'isola. Esternamente, l'edificio è costituito da tre facciate rivestite di ceramica smaltata verde e ocra (da cui il nome). Sopra l'ingresso si trova un balcone e, in cima alla facciata, una struttura cubica con orologi su tre lati.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 13 min da Costa Teguise, 15 min da Puerto del Carmen, 32 min da Playa Blanca - Ottieni indicazioni
  • Orari: Casa Amarilla è aperta dal lunedì al venerdì 10:00-20:00; sabato 10:00-14:00; domenica chiuso
  • Costo biglietto: gratis

11 - Cantine e vigneti della Geria

lanzarote vigneto paesaggioLanzarote è conosciuta in tutto il mondo per la sua produzione di vino. Tra tutte le produzioni spicca la Malvasia vulcanica, molto apprezzata per equilibrio e qualità. Durante una vacanza a Lanzarote, gli estimatori di vini devono visitare la Geria, particolare zona di produzione vinicola caratterizzata da un paesaggio surreale. La zona prende il nome dalla "geria", ovvero una tradizionale buca dalla forma conica scavata nella ghiaia vulcanica e bordata di roccia, all'interno delle quali vengono coltivate le viti. Il modo migliore per visitare questa zona è tramite un tour guidato dei vigneti e delle cantine.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 13 min da Puerto del Carmen, 17 min da Playa Blanca, 20 min da Arrecife, 26 min da Costa Teguise. In alternativa arrivare tramite un tour guidato con transfer incluso - Ottieni indicazioni
  • Orari: a secondo dei tour scelti
  • Costo biglietto: visita ai vigneti e alle cantine da €40,00 a persona

12 - Parque Natural Los Volcanos

ruta de los volcanes naturaFoto di H. Zell. Paesaggio vulcanico che presenta strane e interessanti formazioni emerse dalla solidificazione della lava: coni vulcanici, tunnel, laghi di lava ed hornitos (piccoli conetti di scorie saldate). Si trova a Tinajo, nella parte occidentale dell'isola di Lanzarote.
Il paesaggio che offre è semplicemente mozzafiato. La vegetazione in questa zona è molto scarsa, ed è presente solo nelle zone a più antica solidificazione lavica, dove si trovano circa mille specie diverse di licheni.
Dal punto di vista faunistico spiccano diverse specie di rettili e uccelli, che hanno saputo adattarsi perfettamente alle dure e strane condizioni di questo parco naturale. Il parco è stato infatti dichiarato Zona di Protezione Speciale per gli Uccelli.
Dichiarato parco il 19 giugno 1987, ha una superficie di 10.158 ettari che appartengono ai comuni di Tinajo , Tías e Yaiza.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 22 min da Puerto del Carmen, 22 min da Playa Blanca, 28 min da Arrecife, 31 min da Costa Teguise. Da Arrecife (Hospital General) partono i bus 16, 52, 53 (44 min, €3,00, 5 corse al giorno) che fermano a 400 m dal parco - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-19:00. Dal 15 luglio al 15 settembre: 9:00-17:45
  • Costo biglietto: gratis

13 - Parco Nazionale di Timanfaya

lanzarote vulcano fuoco lavaSenza ombra di dubbio, la più grande attrazione dell'isola di Lanzarote.
Con il suo paesaggio vulcanico, il parco offre una vista panoramica su tutta l'isola davvero mozzafiato.

Tutti i vulcani del Timanfaya sono inattivi, ma sotto ognuno di essi la terra è ancora viva.
All'interno del parco c'è un'area di circa 14 km appositamente preparata per essere visitata dai turisti. Il tracciato si sviluppa lungo il nucleo principale delle eruzioni, dove si trova una concentrazione di elementi di interesse geologico e geomorfologico: fornaci, grotte e colate.
A causa dell'estrema fragilità dell'ambiente, la zona non è esplorabile autonomamente ma è possibile muoversi al suo interno in circa 30-35 minuti, a bordo di autobus appositamente attrezzati, noi vi consigliamo di prender parte ad un'escursione guidata che include il transfer dall'hotel, così da non dover pensare a nulla e poter godere al massimo del paesaggio che vi circonda.
Il Parco ospita anche ristoranti che propongono pietanze cucinate direttametne con il calore vulcanico: uno dei più famosi è El Diablo Restaurant.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: tramite tour organizzati con transfer incluso oppure con auto a noleggio. Dista 17 min da Playa Blanca, 34 min da Costa Teguise, 27 min da Arrecife, 19 min da Puerto del Carmen - Ottieni indicazioni
  • Orari: 9:00-17:45 (ultima visita alle 17:00). Dal 1° luglio al 30 settembre: 9:00-18:45 (ultima visita alle 18:00)
  • Costo biglietto: €10,00

14 - Spiaggia verde di El Golfo

lanzarote lago verdeUna delle attrazioni più singolari di Lanzarote. Si tratta del Lago Verde, una laguna che è stata generata da un antico cratere vulcanico sprofondato sotto il suo peso, nella cui cavità è confluita acqua marina.
Organismi vegetali marini ed alghe hanno potuto prosperare nel pur ridotto spazio del lago grazie alla presenza dei sali minerali di origine vulcanica. Tale presenza vegetale ha donato al laghetto il caratteristico colore verde intenso. Il contrasto tra la scura roccia vulcanica circostante e il verde profondo del lago costituiscono quasi un'iride, un occhio verde che affascina e ammalia.
A causa della delicatezza del luogo e dell'instabile equilibrio tra le due forze creatrici e distruttrici di origine vulcanica e marina, il luogo è riserva protetta, non è permesso né fare il bagno né toccare l'acqua.
Pur non potendo accedervi, l'area si può comunque ammirare. Dal parcheggio c'è un sentiero sterrato che porta al belvedere, e da qui è possibile ammirare il lago e scattare le foto migliori.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 17 min da Playa Blanca, 31 min da Puerto del Carmen, 39 min da Arrecife, 44 min da Costa Teguise - Ottieni indicazioni
  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo biglietto: gratis

15 - Los Hervideros e Faro Pechiguera

los hervideros lanzarote grottaSulla costa occidentale dell'isola, Los Hervideros è uno dei paesaggi più impressionanti di Lanzarote, unico per la sua capacità di affascinare e stupire.
Il paesaggio è costituito da diverse grotte scavate nella lava, simili a un labirinto intricato dove le onde dell'oceano vengono a frantumare le pareti delle grotte, inondandole e creando un paesaggio magnifico, ma spaventoso. ci sono diversi punti panoramici.
Il momento migliore per godersi uno spettacolo davvero estremo è durante l'alta marea o nei giorni più ventosi quando ci sono grandi onde.

A 25 km di distanza (in auto tramite LZ-2) si raggiunge il Faro Pechiguera o Punta Pechiguera, un faro attivo sull'isola. È il secondo faro costruito a Punta Pechiguera, sull'estremità sud-occidentale di Lanzarote. Con un'altezza focale di 55 metri sopra il mare, la sua luce può essere vista per 17 miglia nautiche e consiste in tre lampi di luce bianca ogni trenta secondi. In concomitanza con le luci di Tostón e Punta Martiño, segna lo stretto stretto di La Bocayna che separa Lanzarote da Fuerteventura.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 18 min da Playa Blanca, 26 min da Puerto del Carmen, 34 min da Arrecife, 40 min da Costa Teguise - Ottieni indicazioni
  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo biglietto: gratis

16 - Salinas de Janubio

saline sale salinas de janubioSerie di lagune naturali situate nel sud-ovest dell'isola di Lanzarote, nel municipio di Yaiza, a 12 km da Playa Blanca.
Operative dal 1895, e tuttora in funzione, ai tempi d'oro producevano annualmente 13 milioni di chili di sale, ma nel corso del XX secolo hanno perso parte della loro importanza, arrivando ad una resa complessiva del solo 15%.
Inalterato però rimane il loro valore paesaggistico, ed è per questo che la zone è considerata un'area naturale protetta.
Nelle Salinas del Janubio sono state catalogate fino a 70 specie di uccelli migratori che utilizzano la laguna per riposare e nutrirsi in quanto sfruttano i molteplici microrganismi che vi proliferano.
Vi è anche una piccola spiaggia di sabbia nera, denominata Playa del Janubio, consigliata soprattutto per fare delle passeggiate, visto che è assolutamente sconosciuta e paradisiaca.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 15 min da Playa Blanca, 28 min da Puerto del Carmen, 36 min da Arrecife, 40 min da Costa Teguise. Da Arrecife partono i bus 6, 13 o 60 (€4,00 - 40 minuti), che fermano a 1 km dalle saline - Ottieni indicazioni
  • Orari: 7:00-17:00
  • Costo biglietto: €12,00

17 - Playa Blanca

playa blanca marina portoFonte: wikipedia. Deliziosa cittadina nel sud di Lanzarote da cui partono i traghetti per Fuerteventura.
Negli ultimi anni è diventata la terza area turistica più frequentata dell'isola.
La bellezza del luogo è ampiamente riconosciuta ed è una meta tranquilla e ideale per il relax di tutta la famiglia. La località è infatti ricca di servizi: dispone di un'ampia gamma di alberghi, circondati da numerosi bar, ristoranti, imprese, centri commerciali ed è anche uno dei migliori porti turistici di Lanzarote.
Molto vivace è la zona del lungomare, con tantissimi negozi e locali.
A Playa Blanca ci sono spiagge meravigliose, calme e protette, con acque cristalline e bellezze naturali attorno. Nonostante l'aspetto paradisiaco, offrono buoni servizi per il divertimento.
Le spiagge, che si trovano tutte all'interno di una riserva naturale, sono facilmente raggiungibili in bicicletta o a piedi.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in auto dista 27 min da Puerto del Carmen, 34 min da Arrecife, 40 min da Costa Teguise. Collegata ad Arrecife dalla linea bus n. 60 (€4,00 - 49 min)
  • Orari: 24 ore su 24 - Ottieni indicazioni
  • Costo biglietto: gratis

18 - Museo Atlàntico

L'unico museo sottomarino in Europa. Inaugurato nel 2016, il Museo Atlantico di Lanzarote è costituito da dieci installazioni sottomarine che suggeriscono una riflessione su temi contemporanei e sull'uso delle risorse naturali.
Le sculture dell'artista Jason de Caires Taylor, specializzato in arte sottomarina per la difesa degli oceani, sono dislocate in un'area di 100 metri quadrati di fondale marino sabbioso. Tutte le statue sono state ideate per adattarsi alla vita marina endemica e facilitare la riproduzione delle specie dell'isola di Lanzarote.
Per visitare il Museo Atlantico è necessario un certificato per immergersi a 15 metri di profondità, che si può ottenere dopo aver frequentato un corso base di uno o due giorni.
La collezione di statue è situata in una zona riparata vicino a Coloradas, Playa Blanca, a una profondità di 12-15 metri. Una visita al Museo Atlántico è un'esperienza magica che ha lo scopo di portare ad una migliore comprensione della necessità di valorizzare e proteggere il nostro ambiente marino.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: il museo si trova nella Baia di Las Coloradas, nel territorio Playa Blanca, per poter effettuare delle visite bisogna contattare un'azienda certificata
  • Orari: generalmente si effettuano due turni di immersione, alle 9:00 e alle 12:00. L'immersione dura 2 ore e 30 minuti.
  • Costo biglietto: circa €150,00 (include il noleggio dell'attrezzatura, l'istruzione, la gita in barca, l'assicurazione per la giornata e il biglietto d'ingresso al museo).

19 - Playa Papagayo

playa del papagayo lanzarotePlaya Papagayo è la più bella di Lanzarote.
Fa parte del Parco Naturale Los Ajaches, all'interno del quale si trovano una serie di spiagge incontaminate caratterizzate da sabbia soffice e bianca, acque turchesi e cristalline, protette da insenature. Tra queste segnaliamo Playa Mujeres, Playa Caleta del Congrio, Playa del Pozo, Playa de la Cera.

La spiaggia di Papagayo è perfetta per scappare dal caos delle località più turistiche. Il miglior modo per godervi questo tratto di costa è tramite una rilassante escursione in barca che vi porta a scoprire queste fantastiche spiagge! Da queste spiagge si riescono a scorgere, all'orizzonte, le dune di sabbia di Fuerteventura.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: raggiungere Playa Blanca, poi proseguire verso Parco Naturale de los Ajaches (circa 4 km - 10 min in auto). Il percorso è sterrato e sono presenti buche, prestare attenzione nel caso vi muoviate in scooter - Ottieni indicazioni
  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo biglietto: l'ingresso al Parco Naturale Los Ajaches costa €3,00 a veicolo

20 - La Graciosa

playa francesca la graciosa 2Piccola isola popolata a nord di Lanzarote. Conservata come area naturale, fa parte della Riserva Marina dell'Arcipelago Chinijo.
Data la conservazione del suo ambiente e lo scarso sviluppo urbano, La Graciosa è una meraviglia naturale dove trovare spiagge paradisiache, tutte con sabbie bianche o dorate e acque limpide e turchesi. Tutte le spiagge sono situate in ambienti naturali, ad eccezione di Caleta de Sebo, la piccola spiaggia urbana.

Essendo molto piccola, l'isola può essere facilmente esplorata in ogni suo angolo. Tra le attività possibili: escursioni in catamarano, immersioni subacquee per ammirare la ricchezza della sua flora e della sua fauna sottomarina, passeggiate a piedi, giri in bicicletta (servizio noleggio presso il porto) e surf.
Non da ultimo, degustare ottimi piatti di pesce fresco locale. Optate di prender parte ad una crociera con pranzo per scoprire in tutta tranquillità le coste dell'isola.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: ci si arriva tramite nave. I traghetti sono molto frequenti; partono e arrivano dal porto di Órzola. Due le compagnie che coprono la rotta: Líneas Romero e Biosfera Express. 25 min, prezzo medio €26,00 a/r - Ottieni indicazioni
  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo biglietto: gratis

Organizza il tuo soggiorno a Lanzarote: Volo, Hotel e Tour

lanzarote cactus cielo lanzaroteArrivare a Lanzarote è piuttosto semplice, potrete atterrare direttamente all'aeroporto di Lanzarote (ACE) oppure nell'aeroporto della vicina isola di Fuerteventura (FUE) e da qui poi prendere il traghetto (la tratta dura 25 minuti, costo €28,00 A/R). Entrambe le isole sono ben collegate alle principali città italiane tramite le compagnie come Ryanair, Iberia, Vueling, Alitalia, ed altre ancora.
Per l'accomodation le soluzioni non mancano. Fra le zone dove dormire consigliamo Puerto del Carmen, Costa Teguise e Playa Blanca.
Le varie parti dell'isola sono servite da un buon servizio di autobus, tuttavia, per una totale indipendenza soprattutto in termini di orario, è fortemente consigliato il noleggio di un'auto per potersi muovere liberamente. Costo noleggio auto per una settimana a partire da €95,00.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Lanzarote

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su