Indice Mostra di più

Fuerteventura è una meta amata e scelta in qualsiasi periodo dell'anno. Questo perché il clima nell'isola è piacevole e le attività da fare sono davvero tante. Se anche voi siete affascinati da questa splendida destinazione, ecco una guida interessante con le cose da vedere e da fare.

Dove si trova e come arrivare

Fuerteventura fa parte delle isole Canarie, dunque appartiene alla Spagna, tuttavia questa piccola isola è situata in Africa, di fronte alle sponde del Marocco.

Si arriva tramite voli con destinazione Puerto del Rosario e uno scalo a Madrid di 1 ora. Il volo viene effettuato da Iberia e durata totale oscilla tra le 5 e le 6 ore. Voli a partire da €80,00 - guarda le offerte

Come muoversi

L'isola va visitata e scoperta in autonomia, quindi noleggiare un'auto è l'ideale. In alternativa gli autobus locali non mancano e costano poco, intorno ai €4,00.

Cosa vedere a Fuerteventura: spiagge e attrazioni

1 - Cofete, Jandìa

cofete fuerteventura isole canarie Cofete è una delle più belle e selvagge spiagge di Fuerteventura. Viene spesso paragonata al Gran Canyon perché la lunga spiaggia di quasi 12 chilometri è incorniciata dalla Jandia Zara, una delle montagne più imponenti dell'arcipelago delle Canarie.

Si tratta però di una delle spiagge più difficili da raggiungere e, anche per questo, presenta un aspetto vergine e incontaminato; ha conservato infatti l'aspetto selvaggio delle Canarie prima dell'arrivo del turismo di massa.

Spesso la spiaggia di Cofete risulta ventosa o caratterizzata da un moto ondoso che scoraggia i bagnanti meno audaci! Tuttavia, vale la pena passare qui almeno una giornata di mare: il contesto paesaggistico, la sabbia dorata e finissima e la temperatura dell'acqua sopra i 20° tutto l'anno, sono un richiamo irresistibile per chi cerca una spiaggia suggestiva ed al stesso tempo paradisiaca.

Raggiungibile solo con fuoristrada in un percorso tortuoso e sterrato adatto ai guidatori più esperti.
Molto difficile da raggiungere: in macchina si deve percorrere una strada con curve a gomito e senza barriere. Da Morro de Jable, 2 volte al giorno, parte l'Autobus n. 111 (10:00 e 14:00, €5,00) - Ottieni indicazioni

2 - Corralejo, La Oliva

dune sabbia corralejo oliva Corralejo è una delle località turistiche e residenziali più popolari di Fuerteventura. Situata sull'estremo nord-orientale dell'isola, proprio di fronte alla tropicale Isla de Lobos, vanta una serie di spiagge magnifiche, con sabbia bianchissima e acque turchesi, molte delle quali famose tra gli appassionati di surf di tutto il mondo.

La spiaggia fa parte della riserva naturale delle Dune di Corralejo (Parque Natural Dunas de Corralejo): le dune che orlano la spiaggia infatti formano un paesaggio desertico esplorabile tramite visite guidate. Sembrerà di essere nel deserto del Sahara! La parte nord della spiaggia è quella più adatta alle famiglie, completamente attrezzata, sorvegliata da bagnini e ricca di locali e servizi, mentre quella più vicina al parco viene utilizzata per lo più per le attività sportive.

Da Corralejo si può raggiungere anche la bella Isola di Los Lobos, che offre un patrimonio culturale e storico unico nel suo genere (un sentiero percorre il perimetro dell'isola passando per antichi lavatoi, cisterne, forni e saline). Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€60,00) o autobus n. 6 da Puerto del Rosario (1 ora di viaggio €6,00) - Ottieni indicazioni

3 - Playa de Ajui, Pajara

costa mare ocean pietra cliff 1 Ajui è la più famosa spiaggia nera dell'isola di Fuerteventura. Una bellezza vulcanica che non ha niente a che vedere con l'immagine di spiagge paradisiache che abbiamo in mente quando pensiamo a Fuerteventura.

La spiaggia di Ajui, presenta una bellezza selvaggia. Cosparsa di sabbia nera e bagnata dalle acque color cobalto dell'Oceano Atlantico che creano un suggestivo contrasto, attira i visitatori con il suo fascino misterioso. Il mare è generalmente ondoso, ma questo non significa che non si possa fare un bel bagno.

Playa de Ajuy è vicina al grazioso villaggio di Ajuy e, seguendo un sentiero segnalato che costeggia la costa a nord, si raggiungono le suggestive grotte di Ajui, grotte vulcaniche scavate dall'Oceano in maniera del tutto naturale, visitabili a piedi con una torcia. La leggenda narra che, molte di queste caverne erano utilizzate dai pirati inglesi come nascondiglio per i loro tesori e, in effetti, alcune di esse sono molto spaziose e possono essere visitate grazie alle scale e alle passerelle che le attraversano.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€60,00) o autobus n. 4 da Puerto del Rosario (quasi 4 ore di viaggio €15,00) - Ottieni indicazioni

4 - Esmeralda, Jandìa

fuerteventura palme vacanza estate 1 Playa Esmeralda è il fiore all'occhiello della Costa Calma, una località turistica affacciata sul litorale sud-ovest dell'isola e lambita da un Oceano Atlantico particolarmente benevolo.

Il paesaggio ricorda i Caraibi! Una costa caratterizzata da spiagge di sabbia fine bianchissima circondate da palmeti ed acque azzurre e tranquillissime. Con la bassa marea si può camminare per più di 2 chilometri di spiagge.

La spiaggia non è particolarmente ampia (è lunga circa 400 metri e larga una trentina) ma, sullo stesso tratto di litorale, ci sono diversi altri arenili, per cui si riesce sempre a trovare un angolo tranquillo dove sistemarsi. La spiaggia offre tanti servizi: affitto ombrelloni, noleggio attrezzature nautiche, parcheggio e parco giochi per bambini; e ad un estremo dell'arenile si trova uno dei chiringuitos più apprezzati dell'sola.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€100,00) o autobus n.10 da Puerto del Rosario (1 ora e mezza di viaggio €8,00) - Ottieni indicazioni

5 - Sotavento, Costa Calma

pajara playa de sotavento 02 ies Foto di Frank Vincentz. La spiaggia di Sotavento è il paradiso per i surfisti. Questa incredibile spiaggia di sabbia bianca, lunga quasi 9 chilometri, è tra le più famose al mondo tra gli appassionati di questo sport. Grazie alle eccellenti condizioni meteo-marine, tutti gli anni qui si svolgono gare di diverse competizioni a livello mondiale riservate a windsurf e kite. Per tal motivo, in ogni stagione, la spiaggia è frequentata da decine e decine di sportivi, attirati non solo dalla fama di cui gode la spiaggia, ma anche dalla presenza di un fornitissimo centro noleggio.

Il paesaggio che si gode a Sotavento ha dell'incredibile: uno scenario desertico, con alle spalle una suggestiva cornice montagnosa e la spiaggia chilometrica. Nei periodi di bassa marea, la lunga distesa di sabbia di Sotavento diviene così ampia che si formano piscine naturali di acqua bassa e cristallina, dai colori spettacolari, perfette per rilassarsi di fronte alla vastità dell'Oceano Atlantico.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€90,00) o autobus n.10 da Puerto del Rosario (1 ora e un quarto di viaggio €8,00) - Ottieni indicazioni

6 - Morro Jable, Morro Jable

morrojable fuerteventura Fonte: wikimedia commons. Sulla costa meridionale della penisola di Jandía, alla foce del Barranco de las Damas (Burrone delle Signore) si trova Morro Jable, città portuale dove è ancora possibile sperimentare l'autentica Fuerteventura.

Acque dal colore intenso bagnano enormi distese di sabbia fine e bianca. La spiaggia di Morro Jable è una spiaggia urbana lunga più di 4 chilometri. Il grande e famoso simbolo di questa spiaggia è il faro di Morro Jable, un'enorme massa di cemento visibile da qualsiasi punto della spiaggia che divide la spiaggia in due parti. La spiaggia a est del faro è utilizzata dai naturisti, quella a ovest è utilizzata da comuni bagnanti e offre numerosi servizi e strutture ricettive ben attrezzate. Ovviamente è un posto ideale per fare un bagno rinfrescante. Ma, anche qui, il vento si fa sentire.

E' molto gradevole anche esplorare il paesino stesso dove fare una passeggiata nel centro storico, ammirare le barche ormeggiare e partire al porto e gustarsi una cena di pesce.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€100,00) o autobus n.10 dall'Aeroporto (1 ora e 40 minuti di viaggio €10,00) - Ottieni indicazioni

7 - Esquinzo, La Oliva

fuerteventura esquinzo Foto di Jakob0000. Nella frastagliata parte settentrionale dell'isola di Fuerteventura, adagiata in un'insenatura tra le scure rocce vulcaniche e un burrone scavato nei millenni, si trova Esquinzo. Il paesaggio attorno a questa spiaggia di sabbia è un continuo susseguirsi di contrasti geologici: rocce nere in netto contrasto con la sabbia bianca; altissime scogliere a picco sul mare turchese e onde eccezionali: il paradiso dei surfisti.

Esquinzo è in una posizione abbastanza isolata, vicino a La Oliva, in uno degli angoli dell'isola meno conosciuti e meno frequentati dai turisti; proprio per questo ha un aspetto magico e selvaggio. Il centro urbano più vicino si trova a circa 6 chilometri di distanza, rendendo Esquinzo il luogo ideale per allontanarsi un po' dalla civiltà e per godersi un po' di tranquillità.

I dintorni sono attraversati da diversi sentieri, perfetti per gli appassionati di trekking.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€50,00) o autobus n.7 da aeroporto (1 ora e 40 minuti di viaggio €6,00) - Ottieni indicazioni

8 - Costa Calma, La Lajita

rovi dune spiaggia sabbia ocean 1 Costa Calma, in località La Lajita, è una delle spiagge turistiche e più visitate di Fuerteventura. Famosa per le spiagge bianche e per i suoi incredibili fondali bassi, Costa Calma è un vero e proprio paradiso per chi ama spiagge ampie ricche di servizi. Oltre 2 chilometri di sabbia bianca dove poter passeggiare e portare i più piccoli nelle tante zone attrezzate con giochi che i resort sulla spiaggia offrono ai turisti. Quando c'è la bassa marea si può camminare su più di 2 chilometri di spiagge.

Costa Calma è una delle zone più ambite per il suo paesaggio ricco di palme e l'acqua sempre poco mossa, che la fanno sembrare una località caraibica. Si tratta di una zona adatta alle famiglie, circondata da alberghi e villaggi turistici.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€90,00) o autobus n.10 da aeroporto (1 ora e 15 minuti di viaggio €8,00) - Ottieni indicazioni

9 - El Castillo, Caleta de Fuste

playa francesca la graciosa La spiaggia El Castillo, nei pressi della cosiddetta Caleta de Fuste, sulla costa orientale dell'isola, è una spiaggia tranquilla e protetta dal mare aperto. Tradizionalmente veniva utilizzata come meta vacanziera dai residenti di Puerto del Rosario: una spiaggia molto sicura, di soffice sabbia dorata e acque tranquille in ogni momento dell'anno, perché adagiata all'interno di una baia. Perfetta per vacanze rilassanti sull'oceano Atlantico!

Il nome della spiaggia di El Castillo deriva dal nome di una fortezza poco distante, risalente al XVIII secolo, classificata come Bene di Interesse Culturale.

A soli 10 minuti dall'aeroporto di Fuerteventura, la spiaggia di El Castillo ha uno spiccato carattere turistico; viene infatti per lo più frequentata dalle famiglie per la sua gamma di servizi: sdraio e ombrelloni in affitto, parcheggio, fermate d'autobus e taxi e un lungomare costeggiato da hotel e appartamenti e, infine, anche un grande centro commerciale nelle vicinanze.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€18,00) o autobus n. 3 da aeroporto (10 minuti di viaggio €3,00) - Ottieni indicazioni

10 - La Concha, El Cotillo

spiaggia fuerteventura costa calma 1 Nel nord-est dell'isola, si trova la spiaggia La Concha, una delle più famose e fotografate di Fuerteventura. Nota per tranquillità, bellezza e qualità, La Concha è caratterizzata da una serie di calette familiari di sabbia bianca e tranquille acque turchesi.

A differenza della maggior parte delle spiaggie di Fuerteventura spesso ventose, la spiaggia di La Concha offre sempre un debole moto ondoso grazie alla sua scogliera naturale a forma di ferro di cavallo. Nei giorni in cui si alza il vento, i corralitos, piccoli muretti circolari di pietra vulcanica costruiti dai residenti, possono servire da rifugio. E con la bassa marea, i più piccoli possono giocare tranquillamente nelle pozze che si formano tra le rocce dei dintorni.

Vicina alla cittadina di El Castillo, offre l'opportunità di approfittare di una terrazza con vista sul mare e di un maestoso crepuscolo. Dispone di un parcheggio molto vicino alla spiaggia e di servizi di soccorso, così come di appartamenti e di un ristorante con terrazza poco distante. Considerate le sue caratteristiche naturali e i buoni servizi, è la meta ideale per famiglie con bambini.

Raggiungibile con mezzo a noleggio, taxi (€70,00) o autobus n. 7 da Puerto del Rosario (1 ora di viaggio €5,00) - Ottieni indicazioni

11 - Playa del Matorrall

morro jable lighthouse at the beach playa del matorral on fuerteventura canary islands Foto di dronepicr. Spiaggia molto grande frequentata solitamente da molteplici turisti. La spiaggia è bagnata da un'acqua di un colore stupendo: azzurro che si mescola al blu profondo.
Le sue principali caratteristiche includono acque cristalline e sabbia fine e dorata. La spiaggia è molto lunga e ampia, il che la rende adatta sia alle famiglie che alle coppie in cerca di relax. Tuttavia, non è la spiaggia più adatta per i giovani in cerca di movida, ma è una buona scelta per gli sportivi che vogliono praticare sport acquatici come il surf.

Playa del Matorral è una spiaggia sabbiosa, quindi è molto comoda per passeggiare, giocare o prendere il sole. Ci sono alcuni servizi disponibili come bar e noleggio lettini e ombrelloni. I costi possono variare in base alla stagione e all'affluenza, ma in generale i prezzi sono accessibili. Per quanto riguarda l'arrivo con i mezzi pubblici, ci sono diversi autobus che partono dal centro di Morro Jable e arrivano direttamente alla spiaggia. In alternativa, se si sceglie di arrivare con un mezzo privato, ci sono diversi parcheggi a pagamento nelle vicinanze della spiaggia - Ottieni indicazioni

12 - Isla de Lobos

isla de lobos insula fuerteventura L'Isla de Lobos è una piccola isola di origine vulcanica situata a pochi chilometri a nord di Fuerteventura. Questa piccola isola è un'attrazione turistica molto popolare grazie alla sua bellezza naturale e alla sua biodiversità. Il nome "Lobos" deriva dalla presenza di foche monache, che un tempo abitavano l'isola. L'isola ospita molte spiagge di sabbia bianca e acque cristalline, tra cui la famosa "La Concha" (da non confondere con la Concha di El Cotillo di cui abbiamo parlato prima).

Gli amanti della natura possono godere di un'ampia varietà di fauna e flora, tra cui uccelli marini, tartarughe, granchi, iguane e molte altre specie. Per raggiungere l'Isla de Lobos, è necessario prendere un traghetto da Corralejo, che è il porto principale di Fuerteventura (Ottieni indicazioni). I traghetti partono regolarmente durante il giorno e il viaggio dura circa 15 minuti. È possibile prenotare i biglietti online o direttamente al porto di Corralejo. Una volta sull'isola, è possibile esplorare la bellezza naturale dell'isola a piedi o in bicicletta. Ci sono anche alcuni ristoranti e bar dove è possibile gustare specialità locali e godersi la vista panoramica sull'oceano.

13 - Aguas Verdes

Le piscine naturali di Aguas Verdes sono una serie di pozze di acqua salata situate nella zona di Tarajalejo. Sono formate da rocce vulcaniche e l'acqua è di un bellissimo colore verde smeraldo. Queste piscine naturali sono una meta turistica sempre più popolare grazie alla loro bellezza e alla loro tranquillità. Per raggiungere le piscine naturali di Aguas Verdes, puoi noleggiare un'auto e guidare fino alla zona di Tarajalejo. Una volta arrivati, segui i segnali stradali per le piscine naturali. Puoi anche prendere un autobus che si ferma nelle vicinanze, ma tieni presente che le fermate potrebbero essere a una certa distanza dalle piscine. Per visitare le piscine naturali di Aguas Verdes, è importante portare con sé tutto ciò di cui si ha bisogno, poiché non ci sono servizi come bar o ristoranti nelle vicinanze. Assicurati di portare abbigliamento da bagno, teli mare, cibo e acqua potabile. Inoltre, è importante rispettare la natura circostante e non lasciare rifiuti o danneggiare la flora e la fauna locali - Ottieni indicazioni

14 - Montana de Tindaya

montana de tindaya Foto di Luc.T. Il vulcano che sovrasta e regna sull'intera isola. Su questo monte, è possibile partecipare ad escursioni e gite specializzate. Gli amanti del trekking non possono perdersi questa sfida.
La Montaña de Tindaya è una montagna sacra situata nel nord-est di Fuerteventura. È alta circa 400 metri ed ha un grande significato culturale e spirituale per gli abitanti indigeni dell'isola, i Mahos. La Montaña de Tindaya è famosa per le incisioni rupestri che si trovano sulla sua superficie, che risalgono al periodo preistorico. Per raggiungere la Montaña de Tindaya, puoi prendere l'autostrada FV-101 e seguire i cartelli stradali che indicano la montagna

La montagna non è facilmente accessibile e richiede una certa resistenza fisica per salire fino alla cima. Per visitare la Montaña de Tindaya, è consigliabile portare con sé scarpe da trekking, cibo e acqua sufficienti. Non ci sono servizi di ristoro o acqua potabile sulla montagna - Ottieni indicazioni

15 - Playa de Los Charcos

La Playa de Los Charcos è una spiaggia situata sulla costa nord-ovest di Fuerteventura, a circa 5 chilometri a nord di El Cotillo.
E' caratterizzata dalla presenza di numerose piscine naturali, formate dalle rocce vulcaniche che si trovano sulla spiaggia, ed è molto apprezzata dagli amanti del mare e del surf. E' adatta a tutti i tipi di visitatori, dalle famiglie con bambini alle coppie in cerca di relax, ai giovani in cerca di avventure acquatiche o sportivi che vogliono praticare il surf. La spiaggia è sabbiosa e presenta rocce vulcaniche che creano bellissimi effetti cromatici, ma è importante fare attenzione perché le rocce sono scivolose.

Non dispone di servizi come bar, ristoranti, noleggio di lettini e ombrelloni, quindi è necessario portare con sé tutto il necessario per trascorrere una giornata al mare. Per raggiungerla bisogna arrivare fino a El Cotillo tramite l'autostrada FV-10 o con l'autobus pubblico numero 7 da Corralejo o Puerto del Rosario. Una volta arrivati a El Cotillo, è possibile raggiungere la spiaggia a piedi, seguendo il sentiero che si trova alla fine della città - Ottieni indicazioni

16 - Oasis Park

oasis park botanical garden fuerteventura 02 Foto di Norbert Nagel, Mörfelden-Walldorf, Germany. L'Oasis Park è un grande parco a tema situato nella parte meridionale di Fuerteventura, vicino alla città di La Lajita. Ospita oltre 3.000 specie di piante e animali provenienti da tutto il mondo e tra le principali attrazioni e attività vi sono il safari, in cui si possono vedere gli animali in libertà all'interno dell'area protetta, la mostra dei rapaci, il giardino dei cactus, la foresta di palme e la fattoria degli animali. Inoltre, il parco offre spettacoli con animali, come la danza dei delfini e la presentazione dei leoni marini.

Il parco dispone anche di diversi ristoranti e bar, dove si possono gustare piatti tipici dell'isola. Si raggiunge tramite l'autostrada FV-2 seguendo le indicazioni per La Lajita. In alternativa, ci sono diversi tour organizzati che includono il trasporto da altre città dell'isola. Il parco è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:00, ed è possibile acquistare i biglietti d'ingresso online (da €38,50, maggiori info qui) o direttamente alla biglietteria all'ingresso. Il prezzo del biglietto varia in base all'età e alle attività scelte. Inoltre, sono disponibili pacchetti famiglia e offerte speciali per gruppi - Ottieni indicazioni

17 - Parco Scultoreo

E' un'interessante attrazione turistica situata nel capoluogo dell'isola, Puerto del Rosario. Si tratta di una vasta area all'aperto che ospita numerose sculture realizzate da artisti locali e internazionali. Il parco si estende su una superficie di circa 15.000 metri quadrati e ospita oltre 100 opere d'arte, tra cui sculture in pietra, legno e metallo. Le opere sono disposte lungo percorsi pedonali immersi in un ambiente naturale, creando un'atmosfera unica e suggestiva. Il parco è aperto tutto l'anno e l'ingresso è gratuito. È possibile visitarlo in autonomia seguendo i sentieri indicati o con una visita guidata. Inoltre, sono disponibili audio guide per scoprire la storia e la cultura delle opere presenti.

Il Parco Scultoreo si trova a Puerto del Rosario, nel centro dell'isola di Fuerteventura, facilmente raggiungibile in auto seguendo l'autostrada FV-20 o con i bus linea 1 o 7. Una volta arrivati nella città, il parco si trova sulla strada di accesso alla spiaggia di Playa Blanca - Ottieni indicazioni

18 - Iglesia de Nuestra Señora del Rosario

puerto del rosario iglesia de nuestra senora del rosario ex 02 ies Foto di Frank Vincentz. E' la principale chiesa di Puerto del Rosario, la capitale dell'isola di Fuerteventura, si trova nel centro storico e risale al XIX secolo. La facciata è in stile neoclassico e presenta un grande portale con due colonne e un rosone centrale. L'interno della chiesa è a navata unica, con volte a crociera e altari laterali in stile barocco. La chiesa ospita anche alcune opere d'arte, tra cui una statua della Vergine del Rosario, patrona dell'isola. La chiesa è aperta al pubblico tutti i giorni, tranne la domenica mattina, quando si svolgono le funzioni religiose. L'ingresso è gratuito e non è necessario prenotare in anticipo - Ottieni indicazioni

19 - Casa di Unamuno

Sempre a Puerto del Rosario si trova la casa di uno dei più illustri artisti della letteratura spagnola.
Stiamo parlando di Miguel de Unamuno che rimase in esilio a Fuerteventura dal 1924 al 1925. La casa, di stile tradizionale canario, è stata restaurata e conservata come luogo di interesse storico e culturale. Al suo interno sono esposti oggetti personali di Unamuno, tra cui mobili, libri e dipinti, che offrono una finestra sulla vita dell'intellettuale durante il suo soggiorno sull'isola. La Casa di Unamuno è aperta al pubblico tutti i giorni tranne il lunedì. L'ingresso è gratuito e non è necessario prenotare in anticipo. È possibile visitare la casa in autonomia o con una visita guidata, che offre maggiori informazioni sulla vita e le opere dell'autore. Per raggiungere la Casa di Unamuno, si può prendere l'autobus urbano numero 1 o 7, che fermano nelle vicinanze. In alternativa, la casa si trova a pochi passi dal centro storico di Puerto del Rosario, ed è quindi facilmente raggiungibile a piedi. Per chi arriva in auto, è possibile parcheggiare nelle vicinanze della casa - Ottieni indicazioni

20 - Betancuria

betancuria Foto di Karsten Höltkemeier. Betancuria è un piccolo e incantevole paese situato nell'interno dell'isola di Fuerteventura, ed è stata la capitale dell'isola fino al XVIII secolo. Il paese è stato dichiarato "patrimonio storico e artistico" delle Isole Canarie nel 1979. Il centro storico di Betancuria, con le sue case bianche e le strade lastricate, è una meraviglia da visitare. Qui si possono ammirare la Chiesa di Santa Maria e la Torre di Santa Maria, entrambe risalenti al XV secolo, nonché il Convento di San Buenaventura e il Museo Archeologico e Etnografico. La vista panoramica dalla collina su cui sorge Betancuria è spettacolare, circondata da montagne e valli. La natura circostante è un'altra delle attrazioni del luogo, che si presta ad escursioni a piedi o in bicicletta. Per raggiungere Betancuria in auto, si può seguire la strada FV-30 che la collega con la strada principale dell'isola, la FV-2. In alternativa, ci sono autobus che partono dalle principali città dell'isola e che fermano proprio nel centro di Betancuria - Ottieni indicazioni

21 - Antigua

antigua village cementerio 02 ies Foto di Frank Vincentz. Antigua è un comune situato nella parte centrale dell'isola di Fuerteventura. La città è ricca di storia e cultura, con numerosi edifici storici, musei e siti archeologici. Tra i principali luoghi di interesse si possono citare la chiesa di Nuestra Señora de Antigua, costruita nel 1785 e con una bellissima facciata barocca, il Museo della Molina, che ospita un mulino ad acqua originale del XVIII secolo, e il Parco Archeologico di La Atalayita, dove si possono ammirare antichi insediamenti preistorici. Antigua è anche famosa per le sue tradizioni artigianali, in particolare per la lavorazione della ceramica e della tessitura. Ci sono molti negozi e laboratori dove poter acquistare oggetti artigianali di alta qualità. Per raggiungere Antigua in autobus si può prendere la linea 3 che collega Puerto del Rosario ad Antigua. In auto, si deve seguire la strada FV-20 in direzione sud-ovest. Per visitare la città, è consigliabile dedicare almeno mezza giornata - Ottieni indicazioni

22 - Museo de las Salinas del Carmen

marine water saline salinas del carmen museo de la sal fuerteventura canary islands spain 23 Foto di Norbert Nagel, Mörfelden-Walldorf, Germany. Il Museo del Sale si trova nei pressi di Antigua ed è un interessante luogo da visitare per scoprire la tradizione locale della produzione di sale marino. Il museo si trova all'interno di una vecchia casa coloniale restaurata, ed è composto da una serie di sale espositive in cui è possibile conoscere la storia del sale a Fuerteventura, la sua produzione e il suo utilizzo nei secoli. Gli oggetti in mostra comprendono strumenti e attrezzature utilizzate dai salinai, fotografie e documenti storici, e una vasta collezione di sale marino di diversi tipi e varietà. Il museo dispone anche di una zona didattica in cui è possibile vedere le tecniche tradizionali di raccolta e lavorazione del sale, oltre a diverse attività per i visitatori, come la possibilità di partecipare a workshop o degustazioni di sale. Per raggiungere il Museo del Sale si può utilizzare un mezzo privato, poiché non ci sono collegamenti con i mezzi pubblici. Si trova a circa 15 km a sud di Antigua, sulla strada FV-20, ed è segnalato da apposite indicazioni stradali. Museo aperto da lunedì a domenica ore 10:00 - 18:00 da maggio a ottobre e 9:30 - 17:30 da novembre ad aprile, ingresso da €6,00 - Ottieni indicazioni

Cosa fare a Fuerteventura: escursioni e tour

Itinerario di un giorno

Se avete intenzione di visitare Fuerteventura tramite un'escursione giornaliera, magari partenzo da Lanzarote o da un'altra Isola delle Canarie, la soluzione migliore è sicuramente prenotare un tour organizzato in minibus in modo da ottimizzare il tempo a disposizione. Se però preferite organizzare in autonomia l'itinerario, ecco le tappe consigliate:

  • 9:00 - Corralejo e Relax in spiaggia
  • 11:00 - Escursione fra le dune del Parco Naturale di Corralejo
  • 15:00 - Parque Escultorico a Puerto del Rosario
  • 16:00 - Casa Museo Miguel de Unamuno a Puerto del Rosario
  • 17:00 - Parroquia de Nuestra Senora del Rosario a Puerto del Rosario

Itinerario di 7 giorni

Una settimana è sufficiente per dedicarsi a tutte le principali attrattive dell'isola. Avrete modo di scoprire le spiagge più belle, visitare città e villaggi e praticare escursioni in mezzo alla natura. Ecco le tappe consigliate:

  • Giorno 1 Parque Natural de Corralejo, Grandes Playas Corralejo
  • Giorno 2 Puerto del Rosario (Parroquia de Nuestra Senora del Rosario, Casa Museo Miguel de Unamuno, Parque Escultorico)
  • Giorno 3 Caleta de Fuste (Castillo, Centro Comercial Montecastillo, Hornos de Cal de la Guirra, Salt Museum Salinas del Carmen, Paseo Maritimo Promenade, The Great Wall of Chipmunkmania)
  • Giorno 4 Morro Jable e Penisola di Jandia (città vecchia, Turtle Nursery, Playa Morro Jable, Playa de Jandia)
  • Giorno 5 Sotavento (Mirador De Sotavento, Playa Risco del Paso, Playa Lagoon)
  • Giorno 6 Isola di Lobos (riserva di Las Lagunitas, Playa de la Caleta e Playa De La Concha De Lobos)
  • Giorno 7 Montana de Tindaya, Batancuria e Antigua

Quanto costa una vacanza a Fuerteventura? Prezzi, offerte e consigli

fuerteventura canarie Al contrario di quello che si possa pensare,vivere un viaggio a Fuerteventura non è molto costoso. Si pensi ad esempio che i voli operati dalle compagnie low cost sono estremamente convenienti. Un solo volo andata e ritorno può avere anche il prezzo di 175,00 euro a persona.Un pacchetto volo + hotel per due persone può avvicinarsi dunque ad una cifra pari a €1.000 circa. Qualcosa in più lo si spende per le escursioni turistiche da fare sull'isola, nelle aeree più ricercate. Il costo dei pranzi invece, rientra nella media. In definitiva, per affrontare un viaggio a Fuerteventura occorre avere un budget normale.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti 110.299
  • Lingue spagnolo
  • Moneta locale Euro (€1,00= €1,00)
  • Quando andare il clima è subtropicale oceanico. Per fare vita da spiaggia i mesi migliori vanno da maggio a metà ottobre, ma i più coraggiosi potranno fare il bagno anche nei mesi "invernali"
  • Vaccinazioni nessuna vaccinazione richiesta
  • Requisiti d'ingresso Passaporto o Carta d'identità valida per l'espatrio, biglietto di andata e ritorno
  • Distanza dall'Italia 2.808 km (4 - 6 ore di volo)

Scegli un'assicurazione di viaggio/sanitaria: con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata - calcola un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.