Vesuvio Napoli Mare Citta Cielo

Itinerario di Napoli in un giorno

Vesuvio Napoli Mare Citta CieloNapoli ammalia tutti con i suoi colori, i suoi profumi e la sua storia. Senza dimenticare la sua ottima cucina, con sapori e profumi che vi faranno sognare!

Vedere Napoli in una giornata è impossibile diventa quindi indispensabile organizzare un itinerario ben pensato per non perdere le tappe irrinunciabili! Ecco tutti i nostri consigli su Napoli in un giorno!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Napoli

Itinerario di un giorno a Napoli

vesuvio napoli mare citta cieloL'itinerario prevede le tappe principali di Napoli, escludendo musei e attrazioni che richiederebbero troppo tempo.

Si parte da Spaccanapoli, vera e propria anima della città! Qui potrete inoltre visitare monumenti simboli della città, primo fra tutti il Museo Cappella San Severo, al cui interno è custodito il Cristo Velato. Infine, concludete la mattina visitando il famoso Duomo di Napoli, con il Tesoro di San Gennaro.

Per pranzo approfittate dello street food napoletano e intanto passeggiate per la Via San Gregorio Armeno, il quartiere dei presepi. Percorrete di nuovo Spaccanapoli per 1 km circa, costeggerete pure il Complesso Monumentale di Santa Chiara, ma visitarlo richiederebbe troppo tempo. Raggiungete quindi via Toledo, scendete per 400 metri fino alla Stazione metro di Toledo, considerata fra le più belle d'Europa, anche porta d'ingresso ai Quartieri Spagnoli, a cui potete dedicare una breve esplorazione. Infine, raggiungete Piazza del Plebiscito, passando dalla Galleria Umberto I, il Teatro San Carlo e il Palazzo Reale.

Se vi fermate anche la sera, vi consigliamo di rimanere sul lungomare, raggiungendo il Borgo dei Marinai, dove si trova il Castel dell'Ovo. Qui potrete godervi una deliziosa cena di pesce e poi passeggiare sul lungomare!

  • Mattina: Spaccanapoli, Museo Cappella San Severo e Cristo Velato (€8,00), Duomo e Tesoro di San Gennaro (€8,00)
  • Pomeriggio: Via San Gregorio Armeno, Stazione Toledo e Quartieri Spagnoli, Piazza del Plebiscito
  • Sera: Borgo Marinai e Castel dell'Ovo (gratis)
  • Distanza percorsa: 4,8 km
  • Dove mangiare: Pranzo presso Il Cuoppo, Via San Biagio Dei Librai 23 (Ottieni indicazioni) / Cena presso Ristorante Zi Teresa, Passaggio Castel dell'Ovo (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Napoli? Per ottimizzare i tempi ed avere un primo approccio con la città, ti consigliamo di prenotare un tour guidato a piedi con guida locale o un giro in autobus panoramico scoperto.

1 - Spaccanapoli

spaccanapoli napoli centro storicoLa giornata non può che cominciare che da Spaccanapoli, l'anima della città, dove immergersi nella vita quotidiana dei napoletani. Arrivando a Napoli in treno, o anche in auto parcheggiando nelle vicinanze, il punto di partenza è Piazza Garibaldi. Da li potrete raggiungere Via dei Tribunali, una delle vie principali, in appena 15 min a piedi.

Il nome dell'intero quartiere deriva dalla strada che taglia letteralmente a metà la città, per circa 2 km. Qui potrete passeggiare tra palazzi antichi ed eleganti edifici, trovare a poca distanza monumenti importantissimi di Napoli e immergervi nell'atmosfera della città!

Inizia la giornata con una sfogliatella: a Spaccanapoli si trovano alcune delle pasticcerie più famose della città, come la Pasticceria Giovanni Scaturchio, vera e propria istituzione! Qui potrete mangiare una delle sfogliatelle più buone di Napoli!

2 - Museo Cappella San Severo e Cristo Velato

napoli san severo cristo velatoFoto di David Sivyer. Una volta raggiunto Spaccanapoli, la prima attrazioni da visitare è il Museo Cappella San Severo, una delle attrazioni principali della città. Si trova nel cuore di Spaccanapoli, in Via Francesco de Sanctis, facilmente raggiungibile a piedi da ogni punto del quartiere.

Questo luogo è famoso per ospitare il Cristo Velato, opera di Giuseppe Sanmartino, considerata uno dei grandi capolavori italiani! La cura dei dettagli è talmente alta che molti pensano che il velo che ricopre il Cristo sia un tessuto vero, reso roccia da un liquido creato proprio dal Principe Sansevero, famoso alchimista. Oltre al Cristo Velato, l'intero museo è un interessante mix tra credenze religiose ed esoterismo, un luogo magico tutto da scoprire!

Info sulla visita: aperto mer-lun 09:00-19:00, chiuso mar. Ingresso intero €8,00, ridotto €5,00.
VEDI ANCHE: Visita alla Cappella Sansevero: orari, prezzi e consigli

Approfitta di una visita guidata: se è la prima volta che visitate Napoli, allora vi consigliamo di prendere parte ad una visita guidata di Spaccanapoli che comprende anche l'ingresso al Cristo Velato, evitando così anche code all'ingresso. Inizio ore 10:30, durata 2 h. Info e costi qui

3 - Duomo e Tesoro di San Gennaro

napoli duomo san gennaro 1Foto di ErwinMeier. Una volta conclusa la visita al Museo Cappella San Severo, non potete assolutamente perdervi il Duomo di Napoli, dedicato al Santo Patrono San Gennaro, a cui la città è molto devota! Si trova sempre a Spaccanapoli, a meno di 10 min a piedi dal museo appena visitato.

Conosciuto anche come Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Duomo è un tripudio di bellezza, anche grazie ai grandi affreschi e alle opere d'arte conservate. Ma l'attrazione principale è il Tesoro di San Gennaro, ovvero una raccolta di reliquie e oggetti appartenuti al Santo.

Info sulla visita: aperto tutti i giorni 8:30-12:30 e 14:30-19:00. Ingresso intero €8,00, ridotto €5,00.

Attenzione se visiti Napoli a settembre: il 19 settembre a Napoli si festeggia il San Patrono San Gennaro e le celebrazioni sono davvero molto sentite. Se vi trovate in città in questo periodo, non potete sicuramente perdervi la mistica "liquefazione del sangue di San Gennaro"!

4 - Via San Gregorio Armeno

napoli san gregorio armenoDopo esser usciti dal Duomo sarà sicuramente ora di pranzo e Spaccanapoli è il luogo ideale per fermarsi a gustare l'ottima cucina napoletana. Dopo di che, è il momento di scoprire un altro dei luoghi più famosi della città: Via San Gregorio Armeno. Questa si trova ad appena 5 min a piedi dal Duomo.

Via San Gregorio Armeno è conosciuto come il quartiere dei presepi! Qui è Natale tutto l'anno: passeggiando lungo la via potrete ammirare le botteghe presepiali e ammirare i maestri all'opera. Si tratta anche del luogo giusto in cui comprare un souvenir da portare a casa da questa giornata: una bella statuetta da inserire nel presepe! Può essere una statuetta classica, oppure una più particolare che rappresenta un personaggio pubblico!

Goditi un pranzo con lo street food napoletano: le deliziose pizze a portafoglio, l'irresistibile cuoppo. Lo street food a Napoli è come un viaggio nel viaggio! Nella zona di Spaccanapoli e intorno a San Gregorio Armeno avrete tantissime soluzioni per un pranzo veloce ma delizioso!

5 - Stazione di Toledo e Quartieri Spagnoli

scale mobili della stazione toledo naples 1Foto di Andrea favia. Una volta conclusa la passeggiata nella via dei Presepi, raggiungete la Stazione di Toledo, considerata la più bella d'Europa. Potrete farlo tranquillamente a piedi, imboccando prima Via Benedetto Croce (un tratto di Spaccanapoli) ammirando così dall'esterno il famoso Complesso Monumentale di Santa Chiara (purtroppo non c'è abbastanza tempo per visitarlo all'interno), e poi inserendovi in via Toledo, una delle più famose della città. Arriverete a destinazione in circa 15 min.

Ma cosa rende questa stazione così incredibile? La meravigliosa installazione Relative Light, di Robert Wilson. Questa installazione crea giochi di luce sui toni dell'azzurro e del blu, facendo sembrare la stazione un cielo stellato, davvero unica.

La stazione di Toledo è anche l'ingresso ai famosi Quartieri Spagnoli, che rappresentano uno spaccato della Napoli più bella e autentica! Vi consigliamo di godervi giusto una passeggiata tra le sue vie e ammirare la sua street art e i suoi murales. Sicuramente, è consigliato visitare questo quartiere di giorno, cercando magari di evitarlo la sera.

Ammira la via dedicata a Maradona: venuto a mancare a fine 2020, il famoso calciatore è sempre stato un motivo di vanto e orgoglio per Napoli. Nei Quartieri Spagnoli, vicino alla stazione di Toledo, c'è una via ricca di murales e dipinti dedicati a Maradona, imperdibile da vedere e da fotografare! Ottieni indicazioni

6 - Piazza del Plebiscito

piazza plebiscito napoli italiaConclusa la vostra passeggiata nei Quartieri Spagnoli, continuate lungo via Toledo e in appena 10 min a piedi dalla Stazione di Toledo arriverete nel simbolo per eccellenza di Napoli: Piazza del Plebiscito. Poco prima di entrare nella piazza fermatevi ad ammirare dall'esterno il Teatro San Carlo, il più antico teatro d'opera d'Europa e del mondo ad essere tutt'oggi attivo!

Ed ecco davanti ai vostri occhi Piazza del Plebiscito, un'enorme piazza, sede di eventi e concerti e luogo di ritrovo per i napoletani, che si estende per circa 25.000 mq! Qui si trovano anche alcuni degli edifici più importanti di Napoli, come il colonnato classico della chiesa di San Francesco di Paola e il Palazzo Reale. Quest'ultimo è visitabile anche all'interno, ma purtroppo il tempo a disposizione è poco quindi ammiratelo dalla Piazza!

Goditi un caffè al Gambrinus: si tratta del bar più famoso di Napoli, situato proprio dietro Piazza del Plebiscito. Questa caffetteria storica è sicuramente una tappa obbligatoria, anche solo per un veloce caffè tra una visita e l'altra!

7 - Borgo Marinari e Castel dell'Ovo

napoli mare castelloSe avete la possibilità di rimanere a Napoli anche per la cena e per trascorrere la serata, vi consigliamo di raggiungere il Borgo Marinari, che si sviluppa intorno al Castel dell'Ovo, il castello che sorge in mezzo al mare. Da Piazza Plebiscito potrete raggiungere questa zona passeggiando sul lungomare, che durante il tramonto è uno spettacolo unico.

Il Borgo Marinariè uno dei luoghi più belli di Napoli, ideale anche per fermarsi a cena e gustare ottimi piatti a base di pesce! In passato qui spesso si fermavano a mangiare personaggi come Totò e Sofia Loren. Approfittate anche per ammirare il Castel dell'Ovo dall'esterno, tutto illuminato. Si tratta di un castello molto antico, che da sempre, visto la sua posizione, ha protetto la città da possibili invasori.

Ammira la Fontana del Gigante: sul lungomare di Napoli, proprio di fronte al Borgo Marinari, si trova questa meravigliosa fontana, una delle più belle d'Italia! Imponente ed elegante, uno dei momenti migliori per ammirarla e scattarle una foto è proprio al tramonto, quindi vi consigliamo di inserirla nel vostro itinerario tra le ultime tappe, come in questo caso - scopri di più

Attività e idee per itinerari alternativi

castel nuovo napoli italia storiaNapoli è una città ricca di musei, musei estremamente importanti a cui va dedicato il giusto tempo, in media 3 h! Tra questi, imperdibile il Museo Archeologico Nazionale, uno dei più importanti al mondo (€15,00, in media 3 h) e il Castel Nuovo, o Maschio Angioino (€6,00). Gli amanti dell'arte potranno visitare il Museo Nazionale di Capodimonte (€10,00), a cui dedicare mezza giornata, vista anche la distanza dal centro e i grandi giardini che lo circondano! Per chi ama l'arte religiosa, consigliamo la visita al grande Complesso Monumentale di Santa Chiara (€6,00), situato a Spaccanapoli. Per la visita preventivate in media 2 h.

A Napoli c'è una possibilità davvero unica: visitare la Napoli Sotterranea (visita guidata di 2 h, €10,00). Non l'abbiamo inserita nell'itinerario proposto in quanto, pur essendo un'esperienza incredibile, è caldamente sconsigliata a chi soffre di claustrofobia e non si trova a suo agio in ambienti molto stretti. Molto interessante anche la visita alla Galleria Borbonica (€10,00), facente parte sempre del complesso sotterraneo.

  • Tour della città in famiglia: mattina visita al Real Bosco di Capodimonte. Pomeriggio Spaccanapoli con San Gregorio Armeno (via dei Presepi), Piazza del Plebiscito e lungomare con il Parco Villa Comunale. In alternativa, giornata allo Zoo di Napoli
  • Itinerario dei luoghi sconosciuti: mattina visita all'insolito Cimitero della Fontanelle. Pomeriggio prima Rione della Sanità con Palazzo dello Spagnolo, poi Palazzo della Borsa nel Borgo Orefici. Sera nella zona universitaria in prossimità del Porto
  • Itinerario delle attrazioni gratuite: mattina passeggiata a Spaccanapoli, con via San Gregorio Armeno e l'omonima Chiesa. Seconda metà della mattina Quartieri Spagnoli. Pomeriggio Piazza del Plebiscito e passeggiata sul lungomare con Fontana dei Giganti e Castel dell'Ovo, fino ad arrivare al Parco Villa Comunale. Sera Borgo Marinari
  • Itinerario tra i due lati di Napoli: mattina visita della Napoli Sotterranea. Pomeriggio passeggiata a Spaccanapoli, con visita al Cristo Velato e al Duomo di San Gennaro. Sera zona di Piazza del Plebiscito
  • Giornata tra i musei: mattina dedicata alla visita di un museo (Museo Nazionale di Capodimonte o Museo Nazionale Archeologico). Pomeriggio Spaccanapoli, con visita al Cristo Velato e al Duomo di San Gennaro. Sera zona di Piazza del Plebiscito
  • Itinerario tra l'arte sacra: mattina Spaccanapoli, con visita al Complesso Monumentale di Santa Chiara e al Duomo di Napoli. Pomeriggio nel quartiere Vomero, con visita alla Certosa e museo di San Martino. Sera Piazza del Plebiscito e lungomare
  • Giornata di shopping: mattina dedicata a Spaccanapoli, con San Gregorio Armeno (via dei Presepi) e pranzo con street food locale. Pomeriggio prima via Toledo, poi via Chiaia (dedicata allo shopping di lusso). Sera lungomare e Borgo Marinaro

Prima di partire: consigli utili

  1. Muoviti a piedi o con i mezzi: l'itinerario da noi proposto è ideale per spostarsi a piedi, ma ci sono attrazioni che si trovano distanti dal centro storico e che devono essere raggiunte con i mezzi. In questo caso valutate il biglietto giornaliero (da €4,50) - scopri di più
  2. Evita l'auto: se arrivate in città in auto, meglio parcheggiarla e spostarsi con i mezzi. Il traffico è davvero molto caotico e la città può disorientare ad un primo impatto. Optate quindi per uno dei tanti garage autorizzati - scopri di più
  3. Organizza bene l'itinerario: Napoli è grande e caotica, le cose da vedere sono tante e non sempre vicine tra loro e se non si conosce la città ci si può sentire un attimo disorientati. Per questo motivo è indispensabile avere un itinerario pronto
  4. Se arrivi in crociera: se Napoli è una tappa del vostro giro in crociera, il tempo a disposizione sarà sicuramente meno e il punto di partenza sarà il porto. L'itinerario dovrà essere organizzato di conseguenza. Alcuni gli itinerari qui
  5. Scegli il periodo adatto: in estate il caldo può essere davvero soffocante, soprattutto a luglio e agosto, quindi se non vi piace camminare con le alte temperature meglio optare per le mezze stagioni, soprattutto la primavera - scopri di più
  6. A pranzo prediligi lo street food: le cose da vedere sono tante, quindi per pranzo meglio non perdere troppo tempo e pranzare con una pizza a portafoglio o un cuoppo, alcune delle specialità dello street food napoletano - scopri di più

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Giugno 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 132 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Napoli

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su