Capri Marine Scogliere

Quando andare a Napoli: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 125 viaggiatori.

Capri Marine ScogliereNapule è mille culure, Napule è mille paure... Napule è nu sole amaro, Napule è addore 'e Mare...Così il compianto Pino Daniele celebrava la sua terra in una canzone divenuta leggenda. Con le sue attrazioni, il suo mare, le sue mille anime, il capoluogo campano attrae ogni anno migliaia di turisti che superano i, purtroppo, sempreverdi pregiudizi sulla città partenopea e scelgono di viverla appieno, in tutta la sua meravigliosa complessità.
GUARDA L'INFOGRAFICA: Quando andare a Napoli

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Periodo migliore per visitare Napoli - clima, eventi, attività

Mese Temperature (min/max) Giorni di pioggia
Gennaio 4/13° C 10
Febbraio 4/13° C 10
Marzo 6/15° C 10
Aprile 8/18° C 9
Maggio 12/23° C 6
Giugno 16/26° C 4
Luglio 18/29° C 2
Agosto 18/30° C 4
Settembre 15/26° C 6
Ottobre 12/22° C 8
Novembre 8/17° C 11
Dicembre 5/14° C 11
  • Periodo migliore: da maggio a ottobre, con preferenza per giugno e settembre. Napoli è godibile sempre, ma in questi mesi si può godere anche del mare e le giornate si allungano
  • Periodo da evitare: nessuno in particolare, ma i mesi invernali scoraggiano le attività all'aperto e, naturalmente, non si può andare al mare

Napoli è baciata da un clima mediterraneo, caratterizzato da inverni miti e piovosi, con il record di precipitazioni registrato tra gli ultimi ed i primi mesi dell'anno, ed estati soleggiate e piuttosto calde.

Quando conviene andare a Napoli: il periodo più economico

La bassa stagione a Napoli è l'inverno, ma il clima non consente di godere al meglio della città e dei suoi dintorni.
Il miglior compromesso tra clima e risparmio è nei mesi di aprile, settembre ed ottobre, ottimali per godersi ancora una splendida giornata in spiaggia o un girocittà senza l'afa estiva.

Le stagioni intermedie offrono, oltre a maggiori offerte su voli, hotel e b&b, anche la possibilità di visitare maggiori attrazioni possibili senza correre il rischio di rimanere in fila per tante ore all'ingresso, sotto il sole cocente tipico dell'estate.
Prenotando in anticipo, tuttavia, è spesso possibile cogliere delle offerte irrinunciabili persino nella bella stagione, tenendo tuttavia presente che i prezzi di locali e strutture ricettive potrebbero lievitare sensibilmente.

Napoli in Primavera

primavera a napoliLa primavera a Napoli è da considerarsi un preludio alla bella stagione. Le precipitazioni diminuiscono, il termometro sale, anche se non è raro assistere a colpi di coda dell'inverno, specialmente nel mese di marzo.
La città, tuttavia, è più viva che mai ed alcune tra le più importanti attrazioni possono essere vissute appieno soprattutto in questo mese. Tra queste, menzione d'onore va al tour guidato di Napoli sotterranea, per innamorarsi del capoluogo campano ammirandone i resti d'epoca greco - romana che regalano fascino al sottosuolo metropolitano.
Per gli amanti delle atmosfere dark, non perdete l'occasione di prendere parte al tour della città e dei suoi segreti nascosti, giro insolito per le aree più misteriose della città, dal noto ossario del Campusanto d'e Funtanelle fino alla chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco.
Per i turisti più superstiziosi, i must see sono i pittoreschi Quartieri Spagnoli e, per gli amanti del verde, l'immenso parco di Capodimonte, che circonda l'omonima Reggia.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Napoli in un giorno

Napoli in Estate

estate a napoliLa caldissima estate napoletana vede il sole, il mare e le spiagge partenopee protagoniste indiscusse della bella stagione. Quale migliore occasione per indossare il costume e prendere di mira una delle numerose spiagge libere della metropoli o di regalarsi una bella crociera nel Mar Mediterraneo, in occasione della quale sbarcare sul ridente capoluogo della Campania? La città, inoltre, è attiva a 360 gradi, con eventi e locali aperti sino a notte fonda.
Per gli amanti del lato artistico e culturale della città che ha dato i natali a Totò, ritagliatevi del tempo per passeggiare per il celeberrimo centro storico napoletano, dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO e visitate due autentiche perle della città: il Parco Sommerso di Gaiola, area marina protetta dove ammirare reperti archeologici di altissimo pregio sui fondali marittimi, e il famosissimo castello Maschio Angioino, simbolo indiscusso di Napoli.

Napoli in Autunno

autunno a napoliL'autunno napoletano si caratterizza per un clima piuttosto mite, ma non per questo stabile. Le giornate sono piuttosto variabili, le precipitazioni aumentano dopo un'estate relativamente secca e, a partire dal mese di novembre, fanno capolino le prime giornate fredde.
L'autunno è però anche il mese ideale per prendere di mira i musei napoletani e le architetture di rilievo nel centro città. Il Monastero di Santa Chiara e le sue variopinte maioliche meritano una visita, così come la straordinaria Cappella Sansevero (o di Santa Maria della Pietà) che custodisce, al suo interno, il misterioso ed altrettanto affascinante Cristo Velato, opera scultorea nota in tutto il Mondo realizzata da Giuseppe Sanmartino.
Fate un salto anche alla fermata della metropolitana Toledo ed ammirate un "pezzo" della città trasformato in una installazione d'arte contemporanea invidiata da ogni angolo del globo.
VEDI ANCHE: le migliori pizzerie di Napoli

Napoli in Inverno

inverno a napoliIl freddo ma non gelido inverno napoletano non può che far rima con... San Gregorio Armeno. La celebre via del capoluogo campano, infatti, diventa una delle mete cool specialmente nel periodo natalizio, grazie alla variegata proposta di presepi esposta lungo tutta la strada. L'inverno è una delle stagioni migliori per visitare altre suggestive attrazioni della metropoli, come il Duomo napoletano e l'adiacente Museo del Tesoro, che ospita le reliquie di San Gennaro.
Tappa imprescindibile anche per il turista più "attempato" è la sublime Piazza Plebiscito, location di eventi musicali e non solo, e le sue arcinote statue equestri. Chiude in bellezza questo speciale trittico di meraviglie napoletane il famoso Museo di Capodimonte, con la sua vastissima collezione di opere d'arte che spaziano da Tiziano a Masaccio.
Menzione speciale al tempio del calcio partenopeo: lo Stadio San Paolo, la cui erba è stata calpestata da Diego Armando Maradona.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: giaccone, ombrello, scarpe comode, pantaloni lunghi
  • In estate: shorts, costume, t-shirt, una giacchetta per le serate fresche, occhiali da sole
  • In autunno e in primavera: magliette, maglioncini, giacchetta, scarpe comode, ombrello, pantaloni lunghi

GUARDA L'INFOGRAFICA: Quando andare a Napoli

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su