Visita alla Fontana del Gigante a Napoli: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare la Fontana del Gigante a Napoli? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

Napoli ha innumerevoli bellezze da ammirare, e tra queste la Fontana del Gigante è una bellezza a tutto tondo. I meravigliosi archi a tutto sesto, così imponenti e celebrativi, resi ancora più impattanti dell'architettura meravigliosa del Bernini, toglie sicuramente il fiato. Il barocco ai suoi massimi livelli, collocato nel cuore del centro storico ne fa da padrone, ecco alcuni consigli per visitare la Fontana del Gigante a Napoli.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Napoli in un giorno 10 cose da vedere assolutamente a Napoli

Dove si trova e come arrivare

  • A piedi: Trovandosi in giro per la città, tenere presente che la Fontana del Gigante è nel cuore del centro storico e, partendo ad esempio da un punto di riferimento come la stazione, occorre circa una mezz'ora a piedi, quindi ricordarsi che l'autobus R2 e la metro L1 portano a destinazione - Ottieni indicazioni.
  • In bus: L'autobus R2 porta a 3 fermate vicino alla Fontana del Gigante, con circa 10 minuti a piedi: Piazza Municipio, Palazzo San Giacomo, il Pomodorino - Ottieni indicazioni.
  • In metro: La linea metro L1, fermata Stazione Toledo, con circa 10 minuti a piedi - Ottieni indicazioni.

Orari e prezzi

La Fontana del Gigante è un monumento liberamente visitabile, senza orario e senza biglietto. Consigliamo di visitare il monumento di giorno per godere della splendida visuale sul lungo mare che ne fa da cornice.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

fontana del gigante napoliLa monumentale Fontana del Gigante è un gioiello di architettura barocca, realizzata dal Bernini e da Michelangelo Naccherino, proprio nei primi anni del 1600, che segna l'inizio del Lungomare partenopeo. La fontana ha avuto una vita alquanto "nomade", nel senso che ha subito vari ricollocamenti: dapprima in Piazza Plebiscito, accanto a cui sorgeva l'imponente Statua del Gigante; nel 1815 venne rimossa e rimase senza collocazione per diverso tempo, dopodiché venne messa accanto al Palazzo dell'Immacolatella, per poco; poi migrò verso Piazza del Popolo per poi sistemarsi definitivamente in Via Partenope.

La fontana consiste in tre archi a tutto sesto, sopra i quali si trovano collocati gli stemmi della città, il vicere e il re. L'arco centrale rappresenta una tazza sorretta da due animali marini, mentre le statue laterali (due cariatidi) sono due divinità del fiume che stringono due mostri marini e reggono le cornucopie.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: Come tutte le città d'arte affollate di turisti in tutti i periodi dell'anno, rimane sempre il consiglio di alzarsi di buon'ora, così da avere a disposizione la città con più agio.
  2. Acquista Naples Pass: La Naples Pass è una card che permette di avere sottomano qualsiasi monumento, museo, evento, con relative mappe ed orari. E' una card abbinabile anche ad altre card turistiche, ed è possibile averla nella modalità 3, 7 e 365 giorni (3 giorni €19,00 - 7 giorni €29,00 - 365 giorni €49,00). E' possibile acquistare la card attraverso una semplice app per android e iPhone, o direttamente online su http://visit.marketing-italia.eu/naples-pass-prezzi.
  3. Tempo minimo: La Fontana monumentale del Gigante merita una visita di 15/20 minuti per coglierne i minimi dettagli.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su