duomo di milano facciata

Cosa vedere a Milano in 3 giorni

Cosa vedere a Milano in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Milano in un weekend!

duomo di milano facciataA livello italiano, Milano è senza dubbio la capitale degli eventi, della moda e delle innovazioni. Senza però tralasciare autentici capolavori dell'arte e dell'architettura, come il famoso capolavoro di Leonardo da Vinci, riferendoci a L'Ultima Cena, oppure il maestoso Duomo, simbolo della città. Un weekend a Milano, dunque, significano un tour eclettico, alla scoperta di storia e futuro, mondanità e shopping sfrenato, con un occhio alle passeggiate serali e alla buona cucina. Ecco quindi cosa vedere a Milano in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Milano

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Milano: Milano si presta a essere visitata tutto l'anno, magari evitando i mesi più freddi (gennaio e febbraio) - Maggiori info su clima e periodo migliore per andare a Milano
  • Come arrivare: in aereo grazie ai suoi due aeroporti internazionali, Malpensa e Linate (voli a partire da €39,00 - guarda le offerte). I trasferimenti verso il centro possono essere operati con gli autobus (circa €10,00 a tratta a persona), oppure in taxi (solo andata €100,00 a macchina). Anche con le città italiane i collegamenti sono garantiti dalla linea ferroviaria dell'alta velocità e dalle nuove linee di autobus.
  • Dove dormire: le principali attrazioni di Milano sono concentrate per lo più in un'unica zona, per cui consigliamo di pernottare in pieno centro storico (zona Duomo o piazza della Scala), per poterle raggiungere tutte facilmente, anche a piedi - hotel e b&b da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: con le sue quattro linee, la metropolitana rappresenta senza dubbio il metodo migliore nelle distanze più lunghe. Il costo di una singola corsa è di €1,50; il biglietto giornaliero, con validità 24 ore dalla prima obliterazione, costa invece €4,50 - maggiori info su come muoversi a Milano

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, Teatro alla Scala

duomo di milano facciataIl nostro tour alla scoperta di Milano in tre giorni, non può non iniziare dal suo elemento più rappresentativo e conosciuto in tutto il mondo, ovvero il Duomo. Subito dopo aver fatto colazione, magari da Miss Sixty (prezzi a partire dagli €3,00 a persona) proprio nelle vicinanze, entriamo nella maestosa cattedrale e ci apprestiamo a visitare sia il suo interno, che le terrazze. La Cattedrale è aperta tutti i giorni dalle ore 08:00 alle 19:00, mentre la terrazza è aperta tutti i giorni, dalle ore 09:00 alle 19:00. Il costo per entrare nel Duomo è di €2,00 per gli adulti; l'accesso è gratuito per bambini di massimo 6 anni. La terrazza, invece, ha un costo di €13,00 (adulti) e €7,00 (bambini dai 6 ai 12 anni) se si vuole salire con l'ascensore; se si utilizzano le scale, il costo è di €8,00 per gli adulti ed €4,00 per i bambini dai 6 ai 12 anni. Accesso gratuito per bambini al di sotto dei 6 anni.
VEDI ANCHE: visita al Duomo di Milano - prezzi, tour e consigli

Al termine della visita, proseguiamo per Piazza della Scala, non prima di aver attraversato, però, la bellissima Galleria Vittorio Emanuele II, ricca di negozi di lusso. Come evoca il nome della piazza, essa è conosciuta per ospitare il più famoso Teatro alla Scala. Il museo del teatro è aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 17:30 e ha come giorni di chiusura il 7 dicembre, il 24 dicembre di pomeriggio, il 25 e il 26 dicembre, il 31 dicembre di pomeriggio, il 1° gennaio, la domenica di Pasqua, il 1° maggio e il 15 agosto. Il costo per accedere è di €7,00 per gli adulti, €5,00 per studenti e maggiori di 65 anni. I minori di 12 anni entrano gratuitamente.
VEDI ANCHE: visita al Teatro Alla Scala - prezzi, tour e info

A meno di 300 metri dal teatro, si trova piazza Mercanti, dove sono situati il palazzo della Regione e altri edifici importanti e, da lì, possiamo proseguire per via Dante, luogo dove ci fermiamo per il pranzo, perché ricco di locali.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Castello Sforzesco, parco Sempione, Quadrilatero della Moda, Piazza San Babila

castello sforzesco milano bastione esternoDopo aver pranzato da Risoelatte (prezzi a partire da €20,00 a persona), nei pressi di via Dante, proseguiamo il pomeriggio alla volta del Castello Sforzesco, che si trova proprio in fondo alla strada. L'ingresso al castello per passeggiare nei bellissimi giardini è gratuito (aperto tutti i giorni dalle 7:00 alle 19:30), mentre per accedere ai musei è necessario l'acquisto di un ticket unico di €5,00 (€3,00 per studenti e visitatori maggiori ai 65 anni). Gli orari di apertura dei musei sono dal martedì alla domenica, dalle ore 09:00 alle 17:30, chiuso il lunedì.
VEDI ANCHE: visita al Castello Sforzesco - info, prezzi e tour

Proprio accanto al castello, si estende il magnifico Parco Sempione, che ospita anche il Palazzo dell'Arte de La Triennale e l'Arco della Pace. Il parco è accessibile tutti i giorni gratuitamente, dalle 06:30 alle 21:00.

Il nostro pomeriggio di passeggiata prosegue lungo il Quadrilatero della Moda, ovvero la zona che, tra le altre, ospita via Montenapoleone e via delle Spighe, due delle strade più importanti dello shopping milanese e dell'alta moda. Da qui, sempre a piedi, raggiungiamo piazza San Babila, dall'architettura neofascista e con il primo grattacielo di Milano, Torre Snia Viscosa.

3 - Sera: Cena, corso Vittorio Emanuele II, piazza Duomo

Per concludere in serata il nostro primo giorno e il percorso ad anello, ritorniamo a piazza Duomo, che è collegata a piazza San Babila da corso Vittorio Emanuele II, altra via dello shopping, ma sicuramente più accessibile. Qui ci organizziamo per la nostra cena e non abbiamo che l'imbarazzo della scelta, poiché questa zona è ricca di locali e ristoranti. Il nostro consiglio ricade su La Locanda del Gatto Rosso, con prezzi a partire da €30,00 a persona.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, Cimitero Monumentale, chiesa di Santa Maria delle Grazie e Cenacolo Vinciano, basilica di Sant'Ambrogio

l'ultima cena da vinciIl nostro secondo giorno a Milano inizia con una visita insolita, sempre nel cuore del centro storico, ovvero il Cimitero Monumentale di Milano. Prima però, facciamo una sosta presso l'Adaga Bar della Palestra per una colazione a partire da €6,00 a persona e, subito dopo, entriamo nel cimitero.
Questo luogo è degno di menzione perché, oltre a ospitare personaggi illustri del calibro di Alessandro Manzoni o Gino Bramieri, possiede anche delle tombe che sono vere e proprie opere d'arte. L'ingresso, naturalmente, è gratuito ed è consentito tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00, ad eccezione del lunedì, che resta chiuso.

Al termine della visita, prendiamo la metropolitana a Garibaldi e, con la linea 1, scendiamo a Cadorna o a Conciliazione per raggiungere la chiesa di Santa Maria delle Grazie dove, più importante della chiesa stessa, è il capolavoro di Leonardo da Vinci, L'Ultima Cena. Il famoso dipinto è ammirabile dal martedì alla domenica, dalle ore 08:15 alle 19:00 (chiuso tutti i lunedì, il 1º gennaio, il 1º maggio e il 25 dicembre). La visita dura 15 minuti ed è riservata a gruppi di trenta persone, per cui è consigliabile prenotarla con largo anticipo. Il costo è di €10,00 per gli adulti, più €2,00 per il diritto di prenotazione; i ragazzi dai 18 ai 25 anni pagano €5,00 più €2,00 per il diritto di prenotazione; gli studenti e i minori di 18 anni pagano soltanto il diritto di prenotazione.
VEDI ANCHE: visita al Cenacolo Vinciano - info, prezzi e tour

All'uscita, prima di pranzo e con una passeggiata di circa 5/10 minuti, possiamo visitare la basilica di Sant'Ambrogio, interessante da ammirare sia all'interno che all'esterno. La basilica è aperta gratuitamente dal lunedì a sabato, dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:00; la domenica dalle ore 15:00 alle 17:00.

2 - Pomeriggio: pranzo, chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, pinacoteca Ambrosiana

Dopo un pranzo nei pressi della basilica, magari presso Boccondivino (menù da €30,00 a persona), proseguiamo la nostra visita alle chiese raggiungendo San Maurizio al Monastero Maggiore, che si presenta con un ottimo stato di conservazione e come sede del Museo archeologico di Milano. La chiesa è accessibile gratuitamente, dal martedì alla domenica, dalle ore 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00.
Al termine della breve visita, a soli 600 metri dalla chiesa, ci aspetta invece la Pinacoteca Ambrosiana, uno dei musei più prestigiosi di Milano e che, al cui interno, custodisce anche la Biblioteca con il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. La Pinacoteca è aperta dal martedì alla domenica, dalle ore 10:00 alle 18:00 (chiusa il lunedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e il giorno di Pasqua). La Biblioteca, invece, è accessibile dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle 17:00 e rimane chiusa il sabato e la domenica, nei giorni festivi, il 7 dicembre, dal 23 dicembre al 6 gennaio, dal giovedì Santo alla domenica dopo Pasqua, nel periodo delle ferie estive. Il costo unico di ingresso è di €15,00 per gli adulti ed €10,00 per i minori di 18 anni e i maggiori di 65 anni.

3 - Sera : cena, Navigli

navigli di sera milanoIn serata, prendiamo finalmente parte alla vera e propria movida milanese e raggiungiamo la zona dei Navigli, per passeggiare tra le strade oppure lungo la Darsena. Possiamo decidere di cenare al Momento, proprio nei pressi del Naviglio Grande, con proposte a partire da €25,00 a persona.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: Cimitero Monumentale (gratis), Cenacolo Vinciano (€12,00), basilica di Sant'Ambrogio (gratis), chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore (gratis), pinacoteca Ambrosiana (€15,00), Navigli
  • Card, ticket e tour consigliati: tour guidato del Cenacolo
  • Dove mangiare: Colazione presso Adaga Bard della Palestra (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Boccondivino (Ottieni indicazioni), Cena presso Momento (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione, piazza Gae Aulenti, Bosco Verticale, corso Como

Dopo due giorni trascorsi alla scoperta delle bellezze architettoniche e culturali della città, dedichiamo quest'ultima giornata alla modernità e all'innovazione che caratterizza Milano, godendoci anche del meritato relax. Ci spostiamo, dunque, subito nel quartiere Isola, e innanzitutto ci fermiamo da Zaini per la nostra colazione, dove un caffè al banco costa appena €1,00.
Appena ricaricate le energie, visitiamo piazza Gae Aulenti, recentemente riqualificata, che ospita il grattacielo più grande d'Italia e altri palazzi istituzionali. La piazza è gratuita e sempre accessibile.

Nello stesso quartiere, diamo anche un'occhiata al Bosco Verticale, due edifici al cui interno sono piantati più di 800 alberi e che rappresentano una delle prime forme di costruzioni ecostostenibili. Il Bosco Verticale ospita diversi tipi di alloggio, che vanno da un minimo di 65mq a una terrazza massima di 450mq. Tra i condomini è molto facile ritrovare qualche vip. Grazie a una passerella pedonale, questa zona è collegata a corso Como, altro ritrovo di ristoranti e negozi, dove possiamo dedicarci al nostro pranzo, magari soffermandoci con calma in uno dei locali che, tempo permettendo, consentono di pranzare anche all'esterno.

2 - Pomeriggio: pranzo, CityLife, stadio San Siro

stadio san siro milanoAppena terminata la sosta pranzo presso il Il Prime Milano - Lunch Time (menù completo da €30,00 a persona), proseguiamo il nostro pomeriggio di relax visitando il centro commerciale di nuova costruzione Milano CityLife, che ospita centinaia di negozi e anche un cinema. Il centro è aperto gratuitamente tutti i giorni, dalle 09:00 alle 21:00 (area ristorazione fino alle 23:00).

Se siete appassionati di calcio e di sport in generale, non possiamo non aggiungere al nostro tour una visita allo stadio San Siro, sempre in zona, dove vengono disputate le partite di Inter e Milan. Lo stadio è aperto tutti i giorni dalle 09:30 alle 17:00 e il costo per il tour è di €15,00; i bambini al di sotto dei 14 anni, i maggiori di 65 anni, i disabili e i loro accompagnatori pagano €11,00. L'ingresso è gratuito per i bambini fino a 6 anni.

3 - Sera: cena, quartiere Brera

Anche se la visita di questo quartiere varrebbe da sola un viaggio a Milano, almeno una serata occorre dedicargliela: parliamo del quartiere di Brera ,conosciuto per il suo fascino bohemienne, dai tratti parigini. Dallo stadio San Siro, prendiamo prima la linea 5 della metropolitana e scendiamo alla fermata Garibaldi, dove proseguiamo con la linea 2, fino a Lanza.
Giungiamo così in questa zona denominata il quartiere degli artisti, che è senza dubbio il luogo più indicato per la nostra ultima cena nel centro di Milano e, in particolare, consigliamo una sosta a Bioesserì, ristorante e pizzeria nel cuore del quartiere, con prezzi a partire da €15,00 a persona.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Milano

Milano è la città delle strade lussuose, dei negozi importanti e della movida notturna, per cui attira soprattutto gli amanti della moda e della mondanità. I trasporti sono ben organizzati e i suoi costi rientrano in quelli della media delle più importanti città europee, la vita giornaliera risulta più costosa rispetto alle altre città italiane, seppur offrendo un'infinità di opzioni e di attrattative, sia culturali che di svago.

  • Costi per mangiare: circa €55,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €18,00 a persona al giorno seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €4,50 al giorno a persona; un eventuale trasferimento in taxi dall'aeroporto, costa €100,00 a tratta a macchina, mentre in autobus il costo del biglietto si aggira sui €10,00 a persona a tratta
  • Hotel, alloggi e b&b: da €90,00 a notte a camera per un hotel centrale con colazione inclusa - guarda le offerte
  • Svago: da €20,00 a persona a giorno per una sosta al bar e un tipico aperitivo serale con buffet
  • Costo complessivo di un weekend a Milano: da €500,00 a persona (voli esclusi)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su